martedì 30 novembre 2021

La morte del trasporto pubblico in Italia - 6 Dicembre 2021

 


Giorno 6 Dicembre il trasporto pubblico in Italia cesserà di esistere.

Uno dei giorni che verrà ricordato come tra i più bui della nostra Repubblica.
Sarà quindi un trasporto esclusivo per i finti immuni dal siero ad RNA.
Milioni di italiani saranno costretti ad usare mezzi privati, spesso le auto, aumentando traffico ed inquinamento che attualmente provoca in Italia 6700 morti premature al mese, oltre 4 volte in più quelli da covid negli ultimi 30 giorni.
Provano maldestramente a risolvere un problema e ne creano un altro impiegando forze dell'ordine che potrebbero invece ridurre la criminalità. Creano divisioni sociali, malcontento, manifestazioni e una possibile escalation mai vista prima.
Per non parlare di chi non vuol fare il vaccino e si farà infettare appositamente per avere la super tessera magica per usare i servizi che paga con le proprie tasse.

Insomma, passo dopo passo, sempre più verso il baratro.

sabato 17 luglio 2021

Un potenziale pericolo...

 


Mi fa veramente paura il fatto che molti cittadini si stiano scagliando sulle persone non vaccinate come se fossero loro la causa della risalita dei contagi.
La causa principale è il mancato rispetto delle regole sul distanziamento, cioè com'è sempre stato. I quasi 52 mila casi di ieri nel regno Unito, cioè il paese con più vaccinati in Europa, dovrebbero far riflettere. Se prima si criticava chi andava in giro a spargere il virus senza mascherina e faceva assembramenti, adesso si scaglia contro i non vaccinati.
Chi è vaccinato può diventare positivo e contagiare, quindi prego a tutti di porre l'attenzione nuovamente sul rispetto delle regole del distanziamento che sono il punto fondamentale per non far salire i contagi.
Chi critica duramente i non vaccinati non fa altro che mettere benzina sul fuoco in una potenziale grave discriminazione e sappiamo negli anni passati com'è andata quando è stata appositamente creata...con conseguenze davvero terribili.

"Divide et impera", non cadete in questa trappola.
Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.