mercoledì 13 settembre 2006

Canone Rai, Aboliamolio!



Dopo il 1970 abbiamo assistito alla nascita di tantissime reti televisive, un tempo la TV offriva un unico servizio che andava pagato. Oggi un apparecchio televisivo può essere usato anche per guardare: migliaia di canali presenti in tutto il mondo, un DVD, foto e i filmini prodotti con la propria fotocamera, per collegarlo ad un PC, giocare con la playstation, ascoltare la radio ecc.ecc.
Nonostante tutto un azienda con 3 reti televisive ancora ci obbliga a pagare una tassa di 104 euro all'anno perchè possediamo un apparecchio che può ricevere anche i suoi canali!
Se non vogliamo più pagare la RAI dovremmo far sigillare il nostro apparecchio e non poter quindi usufruire di tutti gli altri i servizi che un televisore ai giorni d' oggi potrebbe offrirci, e non è tutto! Il canone RAI va pagato anche per apparecchi che sono in grado tramite adattamenti a ricevere il segnale televisivo quindi teoricamente anche i possessori un monitor per pc, di un notebook o di un videofonino dovrebbero pagarlo. Una vera assurdità, praticamente questa azienda non ci permette di navigare su internet, guardare un film su DVD, video-giocare, guardare un canale che non sia il suo se non paghiamo chi lavora nella propria azienda! (quindi Bruno Vespa, Cristiano Malgioglio, Antonio Zequila per citarne alcuni...). Perchè devo dover pagare simili persone per fare tutte quelle cose che non c'entrano nulla con loro?
Fortunatamente qualcosa si sta muovendo di fronte a questa assurdità, l' ADUC, associazione per i diritti degli utenti e consumatori ha fatto partire una petizione per l'abolizione del canone RAI, invito tutti a firmarla in quanto reputo questo canone oramai senza senso e un grave danno per la nostra società. Se proprio vogliono in nostri soldi devono attuare un sistema tipo SKY o Mediaset premium, ovvero se non paghi non vedi ma solo le sue 3 reti non tutto quello che è visualizzabile tramite uno schermo!


Aggiornamento

Leggete questo post.

52 commenti:

Anonimo ha detto...

Guarda che serve non solo per pagare quei pagliacci, ma anche tanti lavoratori e tanti giornalisti!
Cmq ti do ragione sull'abolizione del canone...basta non pagare dalla prima volta che mandano l'avviso e non hai problemi

Anonimo ha detto...

Il canone rai è una tassa cheormai non serve pi(mai servita),io devo pagare dei canali che non chiedo che mi siano trasmessi ,questa è una rapina autorizzata dalo stato ,riferendomi al primo post lasciato da un anonimo, sono cazzate che servono a pagare giornalisti e e lavorator,anche mediaset ha giornalisti e lavoratori,eppure il canone non lo paghi,rai trasmette la pubblicità durante i suoi programmi (il canone si paga proprio per non avere interruzioni pubblicitarie),allora la rai non fa altro che finanziarsi con soldi della povera gente che paga il canone e con i soldi degli spot che trasmette.Ladri autorizzati.

Anonimo ha detto...

ti ricirdo che Mediaset ha oil triplo di pubblicità rispetto alla Rai e quindi riesce a pagarli..
Poi a pagare i giornalisti di Studio Aperto non costa niente... al massimo avranno la 3° media...parlano solo di gossip e cazzate

SIDOLI.ORG ha detto...

Nel reality show di Italia 1 ‘’La pupa e il secchione'’ è andata in onda un trash volgare di lessemi scurrili che vorremo collegare ai quartieri emarginati delle nostre periferie, ma mai a due esponenti politici. La prima la conosciamo molto bene è Alessandra Mussolini, una provocatrice nata, l’altro Vittorio Sgarbi, l’icona del colto iracondo. Il video mette in luce il basso deficit di questi programmi che vengono propinati ai giovani in uno stupro mediatico quotidiano delle loro capacità intelletive.

Il canone Rai non lo pago e non lo pagherò mai perchè la tv non mi serve. La Rai dovrebbe avere un compito morale che consiste nell’educazione nell’informazione nel divertimento cominciando ad eliminare quelle pubblicità martellanti.

http://www.sidoli.org/forum/video-la-pupa-e-il-secchione-lite-censurata-sgarbi-mussolini__3666.html

Anonimo ha detto...

Sono perfettamente convinto che il pagamento di un canone che NON È per vedere questo o quel canale, ma esclusivamente per il fatto di possedere un apparecchio televisivo (come la tassa di possesso dell'auto, normalmente chiamata "bollo") sia uno dei tanti abusi del nostro paese, ma mi pare pretestuoso, stupido ed essenzialmente prevaricante che ci si scagli contro reti non Rai. Questo è, ancora una volta, uno dei tanti sistemi di disinformazione e di oscuramento delle diverse verità che non siano coincidenti con la loro, di chi si schiera (ottusamente) all'estrema sinistra dello schieramento politico italiano. Le invettive contro il consumismo si smontano da sole quando ci si rende conto che certi scriventi in realtà stanno usando un mezzo tipico del sistema capitalista, che conoscono evidentemente molto bene: ho come l'impressione che questi "protestanti" grufolino come porcellini felici nel fango consumista. Non dimentichino, lorsignori, che anche nelle reti non Rai ci sono molti lavoratori, anche se qualcuno li chiama analfabeti o quasi (giornalisti con la 3° elementare ...). Questo invece è classismo alla rovescia: forse per questi signori è giusto difendere le persone colte (e di sinistra) e lasciare al loro destino, magari facendoli licenziare, gli altri. Comunque ben venga una soluzione più equa per pagare il lavoro di tutti!!

Anonimo ha detto...

Io non ci penso proprio a farmi "insaccare" la tv. Toglie la RAI dal mio TV e lasciatemi guardare ciò che mi interessa, a pagamento o no questo è un mio problema. Oppure chiamatela come realmente si chiama "Tassa di possesso dello schermo televisivo"
Ciao

satollo ha detto...

Io posso accettare una tassa come il canone RAI, tanto se non la paghi la paghi da un'altra parte, ma voglio capirne meglio l'uso. In particolare con i premi di migliaia di euro dei quiz televisivi: Qui la mia opinione

Anonimo ha detto...

Perchè non rivolgersi anche alla commissione Europea antitrust? Il canone è una "tassa" che viene girata interamente a favore di una società, anche se a controllo statale, con i suoi bilanci e senza la quale non potrebbe rimanere nel mercato. Per di più, essendo una tassa di possesso come può non dipendere dalla quantità degli apparecchi posseduti? Oppure perchè non è prevista una tassazione in base al reddito o al nucleo familiare?
Visto che può essere considerato "adattabile alla ricezione televisiva" anche un PC, perchè non viene fatto pagare a tutte le aziende che lavorano con i PC?
Inoltre, visto che di tassa di possesso si parla, perchè non viene riscossa direttamente dallo stato e ridistribuita, magari anche in finanziaria, ai vari editori o utilizzata per migliorare il sistema (e non i bilanci RAI)?

Anonimo ha detto...

E' una tassa ingiusta da eliminare non solo per tutta la pubblicità che fanno, ma anche per i lauti stipendi che molti dirigenti Rai prendono ogni mese e per quei giochi milionari che trasmettono e che vengono pagati con il canone che gli italiani sono costretti a pagare per vecchie leggi ma che fanno comodo a direttori e conduttori e quant'altro di questa cosiddetta "televisone di Stato", dove il personale non viene neanche assunto per concorsi pubblici... e quindi che televisione pubblica e'?

Sevegliamoci ha detto...

Fate come me.
Ho trasformato un forno a micronde in televisore e poi ho fatto la disdetta dell'abbonamneto RAI comuicando di non possedere più la televisione.
Il forno a micronde non è un apparecchio adattabile a ricevere i canali, per cui la RAI non può certo predendere la tassa anche per il mio micronde.

Libertà ha detto...

E' ora di finirla.
Ribelliamoci.
Se non acquistiamo più TV,PC e TELEFONINI i consumi caleranno e vedrete come il governo correrà ai ripari togliendo il canone
per dare slancio all'economia.
Per quanto mi riguarda se il canone dovesse diventare obbligatorio anche per PC e Telefonini, giuro, che li disintegro tutto quanti.
Ma è veramente stupido pagare e perlopiù farsi anche "telecomandare".
Io sono libero.

Anonimo ha detto...

sono capitato per caso su questo blog cercando su google l'importo della sovrattassa del canone Rai :) e ho visto che come da altre parti l'argomento stimola sempre parecchi interventi, perlopiu contrari al pagamento del canone. Solo pare che a buoni intenti non segua altrettanta chiarezza di idee. Il canone rai è come quello Telecom, una tassa dello stato, solo in parte destinata a finanziare il cosiddetto "servizio pubblico". Quello Telecom ormai addirittura si paga a fronte di NULLA (le telefonate le paghi a parte) e ci sarebbe inoltre una lista lunga un chilometro di altre piccole tasse di questo tipo (e la benzina? e i tabacchi? va be...). In sintesi, se tolgono il canone dovranno redistribuire i tetti di affollamento pubblicitario, al momento mediaset ha 66%, rai il 26% (proprio perche prende parte del canone), gli altri operatori l'8%). Risultato: Mediaset andrebbe in rosso ... Rai sopravviverebbe tranquilla in quanto la pubblicità vale molto piu del canone. Anche se credo che i programmi demenziali che ci propinano tutte e due continueremmo a sorbirceli ... sigh !
(un impiegato amministrativo Rai)

soluzione ha detto...

Non capisco il ragionamneto del presunto impiegato amministratore rai.
Guarda che il fumo, la benzina, il canone telecom è vero che sono delle tasse ma almeno le paghi se fumi, se vai in macchina, se telefoni, se bevi alcolici o quantaltro.
Ma se io la TV la uso per specchiarmi perchè devo pagare il canone.
La RAI farebbe bene a trasmettere il segnale via cavo o tipo Skay e il problema sarebbe risolto.
Lo stato potrebbe predendere... diciamo 5 euro per trasmettere telegiornali e notizie sociali o quantaltro.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti! Vorrei solo aggiungere un piccolo particolare a cui non ho visto fare nessun commento: la rai ci propina ogni anno uno spot in cui ci invita al pagamento del canone rai! Spot inutile in quanto il canone lo devi pagare non hai scelta e sicuramente lo spot non è gratis ma hanno dovuto pagare chi lo ha girato e quant'altro, soldi sicuramente inutili (sarebbe come se iniziassero a fare la pubblicità per il pagamento del bollo dell'automobile o della bolletta della corrente o del gas) e che noi dobbiamo coprire con il canone!!!!

Marco C. ha detto...

Sono d'accordissimo nel non pagare il CANONE! La RAI deve smetterla di pretendere una tassa INGIUSTA
CIAO!!!

Anonimo ha detto...

Il canone Rai era una tassa per vedere i canali Rai. Successivamente è stata cambiata come tassa per il possesso della televisione. Va da se che è una presa in giro! Mi chiedo: Se il canone Rai è una tassa per il possesso della televisione, perchè i soldi del canone finiscono solo alla Rai?, perchè a questo punto dovrebbero essere divisi, in parte a Mediaset, e alle reti private. Perchè non avviene? PECHé é UNA FREGATURA!!!!!!.....l'ennesima!

Anonimo ha detto...

A mio papà è arrivata una lettera di una socità di esazione, che lo minaccia di bloccargli l'auto con un sequestro amministrativo se non paga 4 o 5 anni di canone Rai(per pagare Zequila, il porco Del noce, il lecchinissimo Vespa, Lucia Annunziata grrrrrrrrr!!!!) arretrati. Ma che c'entra l'auto! Mio padre il bollo auto lo ha sempre pagato! E poi 1200 Euro per 6 anni di cagate pazzesche mai guardate! Questo è Integralismo! Anzi FASCISMO! Vergogna! Vergogna! Vergogna!

Alessio ha detto...

O forse più semplicemente: MAFIA

Anonimo ha detto...

almeno sti soldi li usaserro bene invece niente tranne qualcosina su rai3 il resto e come la legge del 1938 antiquata e di parte e poi non capisco perke solo la rai deve prendere sta sovvenzione bah.

Anonimo ha detto...

Il canone rai e' un sorpruso.In un referendum degli anni scorsi,gli italiani si pronunciarono per la privatizzazione della rai!Oggi e' assurdo far pagare anche chi ha solo sky.I nostri soldi servono a superpagare anche l'amante della clerici(60.000 euro al mese ad uno sconosciuto)nonche' a far andare in lancia thesis con autista,perfino marzullo!!!!E poi avete mai visto un concorso pubblico per entrare a lavorare in rai?Solo parenti,amici,amanti,raccomandati dai politici.Basta!!Firmate al petizione dell'aduc.E poi questo governo parla tanto di riforme,liberali,concorrenza,ci dessero una bella prova con liberare la rai dal loro controllo!Habbiamo liberalizzato,l'energia elettrica,la telefonia,i trasporti,il gas,che sono strategici per una nazione,ma la rai niente.Basta!!

Mimmo ha detto...

Cari Amici,

come membro sostenitore dell'UTELIT (Associazione Utenti Televisivi Italiani) vi chiedo un aiuto concreto affinchè si possano raccogliere almeno 50.000 firme, necessarie alla presentazione di una PETIZIONE POPOLARE, ai sensi dell'articolo 50 della COSTITUZIONE ITALIANA, volta all'abolizione del tanto odiato:

CANONE RAI !!!



BASTA CON QUESTA INUTILE TASSA! FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE IN PARLAMENTO, E' UN NOSTRO DIRITTO !!!!!!



BASTA PAGARE l'abbonamento al servizio pubblico radioteleviso che furbescamente è stato convertito in una tassa di possesso di qualunque apparecchio televisivo!



BASTA FINANZIARE chi fa CONCORSI ai quali però non può partecipare chi "purtroppo" ha già compiuto 27 ANNI!!



BASTA REGALARE SOLDI a chi ci fornisce un servizio che dovrebbe esser fornito gratuitamente a tutti i cittadini, servizio uguale o addirittura peggiore di quello che ci forniscono gratuitamente le altre emittenti di iniziativa esclusivamente privata.



diciamo BASTA a questi soprusi!!!!!!!

Firma anche tu la PETIZIONE POPOLARE PER L'ABOLIZIONE DEL CANONE RAI da qui: www.utelit.it/aboliamo.asp







Ringrazio anticipatamente quanti sosterranno questa iniziativa e faranno circolare la PETIZIONE!




Mimmo IDRONTINO referente UTELIT per la regione PUGLIA

Anonimo ha detto...

CIAO RAGAZZI,
SAPETE CHE LA RAI ANCHE IL 2006 CHIUDE IL BILAMCIO IN ROSSO CON BEN 84.MILIONI DI EURO?
SAPETE QUANTO COSTA L'ISOLA DEI FAMOSI' QUASI 5.MILIONI DI EURO.
VUIVA LA RAI.

Ermanno ha detto...

Da pochi giorni ti stò leggendo,trovo il blog molto interessante e positivo.
Mi sono soffermato in questo post per il semplice motivo, non sono d'accordo, non c'è televisione migliore e per quanto riguarda la publicità è una inezia al confronto di altre.La TV la guardo volentieri e guardando un programma interessante non voglio pubblicità.Tu parli di sky ecc.mà non puoi paragonare questo con giornalisti rai,non fare tuta un erba un fascio,personalmente i giornalisti da te menzionati non mi piacciono mà se guardi meglio ci sono i migliori .
Ti saluto e confermo,un gran bel blog

giovanni ha detto...

Io il canone rai non lo ho mai pagato e non ho nessuna intenzione di pagarlo nonostante le numerosissime lettere di avviso che ho ricevuto le ho sempre ignorate sono venuti persino a casa a fare un sopralluogo ma per fortuna io non c'ero e volevano lasciare una lettera previa firma ai miei suoceri che abitano accanto a me, ma loro non la hanno ritirata e quindi mi sono arrivate tante minacce e inviti di pagamento addirittura mi arrivo una lettera con l'invito di presentarmi al distretto della guardia di finanza. Io mi sono chiesto con quale autorità questo dirigente che non ha nemmeno firmato la lettera si è permesso di mandarmi un invito del genere. sicuro che se ci fosse stata una firma lo avrei sicuramente denunciato. comunque invito a tutti di NON PAGARE perche e una rapina pagare una tassa piu del valore del bene. un saluto a tutti

Anonimo ha detto...

Io il canone Rai non lo pago da anni per il semplice fatto che è una tassa sul possesso di un televisore. Peccato che la tv che ho non sia mia!!!!!!!!!!!!!!

Il bello è che quei figli di troia ti minacciano anche!!!!
Alla fine però hanno capito che non devono rompere!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Attenzione!!! Il canone RAI si deve pagare secondo il Regio Decreto, da tutti quelli che posseggono un apparecchio atto a ricevere trasmissioni "RADIO TELEVISIVE"quindi basta possedere:
1)Lametta da barba al titanium.
1)Molletta fermabiancheria.
1)Spezzone di filo di rame di 1Metro di lunghezza diametro 0,22 mm.
1)Auricolare.
Qesti ingredienti, messi insieme in un certo modo formano una (RADIO)mio nonno la usava in guerra.
Approposito!!! Ma perchè quando una persona và a comprare un televisore o una radio, non viene messo al corrente che si paga la tassa di possesso?O ancora, non è che il canone RAI verrà inserito nel pagamento dell'I.C.I.? Come hanno fatto con la tassa dell'autoradio? Minchia!!! Sai che guerra!!!!

Tony ha detto...

Anch'io sono stato fregato dal "caro ed innocente agente delle Entrate", che con la sua educata semplicità, ha indotto mia moglie a mettere una firma per ricevuta bollettino, a fronte di un controllo nel territorio nel mio paese sul pagamento del malefico canone Rai.
Questa è l'Italia che Noi amiamo?
L'Italia governata da incapaci che ci aiutano molto volentieri a pagare tasse senza logica e ci opprime nel cercare un lavoro oppure una casa dove poter fare famiglia e magari sfamare i Loro "posteriori".
Tornado a Noi, il canone su apparecchi di radioricezione, nel 1938 era una tassa per aiutare le tantissime spese belliche di quegli anni; ma Voi crede che i soldi che versate sulla tassa servano per aiutare qualcuno che ci aiuti ad avere un servizio informativo oppure avete capito che servono solo per permettere un ulteriore autorità della Rai con l'aiuto del Governo??
Voglio un aiuto per non pagare una delle tante tasse ingiuste.
Grazie.

emapower ha detto...

IL CANONE VA PAGATO PER I VIDEOCITOFONI MA VE NE RENDETE CONTO DOVE SIAMO ARRIVATI SIAMO NEL 2008 QUASI DITEMI CHE TRASMISSIONI FA LA RAI , L'ISOLA DEI FAMOSI ! E ANCHE SE HO LA TV DEVO PAGARE SE NO ME LA SUGGELANO, CON LA MIA TELEVISIONE POSSO GIOCARE CON IL PS2 VEDERMI UN DVD, O CON IL TELEVISIRE SI VEDE SOLO LA RAI . RAI SVEGLIA !!!!!
POI SE UNO A LA PARABOLA COME E SUCCESSO NEL MIO CONDOMINIO CHE NN CE L'ANTENNA LA RAI CRIPTA LE TRASMISSIONI BELLE FILM ECC..
IO I MONDIALI LI HO DOVUTI VEDERE AL BAR!!!!!
SE CE QUALKE CARTA DA FIRMARE PER ABOLIRE FIRMO TUTTO

Vidy ha detto...

CANONE RAI
Sono sportivo seguo il calcio non posso pagare mediaset o sky x che troppo costoso.Non vedo la rai x che stanco di vedere sempre gli stessi cazzate .Pippo Baudo che fa sanremo e prende millioni John Travolta per aparire 15 minuti a preso una barca di soldi.Isola dei famosi altri cavolate,ma basta e volete anche il canone.Bisogna ricordare che la concorenza della Rai, e la Mediaset che senza canone ci da molto di + che la rai.Guadagno £900 al mese siamo in 3 in famiglia che sinifica £300 a testa il nostro redito .Se mai e la Rai che mi deve aiutare per la mia sopravivenza.

televisioni ha detto...

RAGAZZI FIRMATE LA PETIZIONE POPOLARE PER L'ABROGAZIONE DEL CANONE RAI PROMOSSA DA UTELIT.
INOLTRE VI CONSGLIO DI LEGGERE LE MIGLIAIA DI COMMENTIO LASCIATI SUL SITO UTELIT.
www.utelit.it

Anonimo ha detto...

Perchè devo mantenere i vari Vespa
Giurato(ignorante) vorrei sapere chi gli ha dato la licenza da giornalista e quanti culi ha leccato per arrivare in tv. tutti lecca culi e le sempre stesse facce nei programmi . Pippo vai in pensione .Il direttore Del Noce altro buffone,ecc. ecc.

Anonimo ha detto...

bisognerebbe che tutti gli abbonati sky ecc. si mettessero insieme e cominciassero ad agire legalmente ed uniti...quando la telecom non aveva concorrenza l`abbiamo pagata per anni per usufruire dei loro servizi, ma ora c`e` libero mercato e si possono scegliere altri operatori senza pagare canoni telecom il risultato e` che loro fanno offerte e le persone sono libere di decidere se usufruire dei servizi telecom o no...
non volevo pagare il canone rai quest`anno in quanto lo ritengo ingiustificato mi e` arrivata una raccomandata in cui mi si intimava di pagare il canone o avrebbero posto sotto sequestro gli autoveicoli di proprieta`!!!!!! ma stiamo scherzando ?????? se non pago la tassa sulla tv mi prendono l`auto?????? a nessuno di voi e` arrivato nulla di simile??? la lettera e` ora da un avvocato dell`associazione consumatori e credo sia arrivato il momento in cui qualcuno deve cominciare a fare qualcosa anzi tutti dobbiamo fare qualcosa e` ora di finirla con queste cose....che la rai faccia la sua competizione e vinca la sua battaglia sul campo facendo proposte equivalenti o migliori della competizione poi vedremo se pagare loro o qualcun altro....basta rubare..!!!!!!!

Anonimo ha detto...

oggi domenica alla rai c'era una trasmissione con in cui si discuteva di napoli i rifiuti in modo accanito, dicendo che i soldi non ci sono per risolvere i problemi, che è tutto un giro di camorra, di soldi, di disinteresse, di magna-magna...
poi prima della chiusura il presentatore ha mandato un video dicendo "giocatevi al lotto i numeri dell'emergenza rifiuti in campagna"

CHIARA PUBBLICITA ALL'UTILIZZO FINALMENTE PROFICUO ED INTELLIGENTE DEI SOLDI ANCHE SE POI, GIOCARSELI COI NUMERI EQUIVALE BUTTARLI VIA, MEGLIO DARLI A UN POVERACCIO AFFAMATO PER STRADA ALMENO POI CI SENTIREMO MENO CATTIVI, E NON SAREMO NAUSEATI NEL VEDERE QUESTA DISEDUCAZIONE GRATUITA IN TV.

Anonimo ha detto...

ciao a tutti chiedo, se pago un abbonamento alla rai dovrei vedere tutti i canali della stessa? ok e dove sono rai internescional
(codificato in biss)raisat extra.
raisat ganbero rosso,raisat yoyo,raisat premium,raisat smash,raisat cinema (nel bouquet sky)e devi pagare anche li? e non parliamo di tutti gli altri canali senpre nel satellite dovrei avere anche il ricevitore sat allora io vedo tutto e allora mi sento obbligato a pagare

Anonimo ha detto...

Non mi sembra giusto dover pagare un canone per un servizio che da anni non guardo più. Una volta si guardava la RAI, ma c'era solo quella, e vi erano dei programmi che potevano anche interessare ma oggi con la pochezza che la RAI ti fà vedere è meglio che chiuda i BATTENTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Oggi è venuto il famigerato funzionario sat per la riscossione e lasciarmi il bollettino....nn è riuscito ad entrare in casa. Dice che se nn pago arriverà anche una sanzione pecuniaria. Cosa Succede adesso? ...mi devo aspettare una visita dalla finanza con mandato? o è solo intimidazione....

Cmq con tanta gentaccia che c'è a giro e che ruba....vabbe ma siamo in Italia...e poi uno dice che nn siamo nazionalisti. Io la tv la uso solo per guardarmi i dvd manco mi sogno di vedere una qualsiasi stronzata che trasmettono...e dovrei pagare????ma dai....ci fosse qualcosa di interessante ma siamo continuamente tempestati di gossip e pubblicità gratuita a criminali ed assassini...dovrei far vedere questo a mia figlia....non è forse istigazione a delinquere...formazione all'abbassamento culturale...per poi fare in modo di avere un popolo di cretini schiavi del sistema....ma per favore!!!!

Anonimo ha detto...

100 euro di canone per vedere film visti una decina di volte,programmi che viene la nausea solo a guardarli,dirigenti che si fanno stipendi d'oro,ma come io mi compro una tv con sudore e sacrificio e devo pure pagarci la tassa di possesso per andare ad arricchire il montepremi di qualche quiz o arredare l'ultima scena di un rality..sono tutti pazzi!!!

Anonimo ha detto...

sono sudamericano e nel mio paese non si e mai pagato per avere la tv in casa; e credo che questo sucede in tutto il mio continente. perche un canale tv va avanti da solo con la sua publicita. il canone tv e un furto a la liberta! perche non la fano divertare pay tv i canali rai se non lo vedi non lo paghi

Anonimo ha detto...

sono sudamericano e nel mio paese non si e mai pagato per avere la tv in casa; e credo che questo sucede in tutto il mio continente. perche un canale tv va avanti da solo con la sua publicita. il canone tv e un furto a la liberta! perche non la fano divertare pay tv i canali rai se non lo vedi non lo paghi

Anonimo ha detto...

ABOLIAMOLO!! BASTA!! E' UNA VERGOGNA!!!! PAGARE IL CANONE RAI PER POTER USARE INTERNET !!!

Anonimo ha detto...

ABOLIAMOLO!! BASTA!! E' UNA VERGOGNA!!!! PAGARE IL CANONE RAI PER POTER USARE INTERNET !!!

Anonimo ha detto...

ritengo che pagare un canone per un mezzo che viene usato per pilotare le persone sia assurdo: l'inganno e la beffa !!

uzmo

bambolo ha detto...

ci sono molti siti che dicono passo passo come e dove inviare richiesta, il problema è che è un po' complicato, nel senso che: dovrebbe venire la finanza a casa tua...senza pero fare niente(perquisizioni e cose varie non c'entrano nulla xkè non hanno un mandato) e col tecnico accertarsi che siano scollegate tutte le tv. Ma dopo aver fatto la richiesta, siccome siamo in Italia, nessuno si presente mai davanti ala vostra porta di casa.....e se cio dovesse non avvenire...voi in teoria potete non pagare iu il canone,MA ATTENZIONE....perchè da qst momento la rai iniia a tirarvi fuori i osliti motivi burocratici inutili italiani..del tipo "non abbiamo ricevuto la rikiesta", "provvederemo al + presto",eccc...e nel frattempo magari finisci davanti a un giudice xkè x loro non è giusto che tu non paghi pur avendo rikiesto un serivzio di disattivazione....in una frase.........siete dei grandi pezzi di merda la rai chi l'ha fatta cosi schifosa visto che fx me fa programmi che fano cagare , mai vista in vita mia, viva mediaset, italia sette gold!!! fanculo la rai

Anonimo ha detto...

Ma xkè nessun politico fa sta battaglia?
il canone Rai è una tassa iniqua, iniqua xkè la pagano in pochi. io purtroppo lo pagata all inizio e adesso finke nn crepo mi tokkerà pagarla, però fa rabbia chiedere in giro e su 10 persone 5 nn la pagano, x non contare gli stranieri che si mettono a ridere ( beati loro).
in più serve solo a mantenere una miriade di parassiti e le loro .......
e nn dite cavolate che il canone serve a pagare i lavoratori che li dentro so tutti infiltrati

Diego ha detto...

Ma quelli della RAI si devono decidere però; si chiama CANONE RAI o ABBONAMENTO RAI ?
No perché sono due cose differenti!

Il CANONE è la prestazione in denaro o in natura dovuta periodicamente al proprietario di un terreno o di uno stabile da chi ne è l'affittuario. (in questo caso si parla della televisione)

L'ABBONAMENTO è il pagamento globale anticipato e ridotto di un servizio differito nel tempo.

Nel caso del CANONE noi non siamo affittuari della televisione, ma proprietari; praticamente ci fanno pagare l'affitto della tv che è nostra! E già qui non va bene!

Nel caso invece dell' ABBONAMENTO, quello della RAI allora non è un servizio visto che la chiamano anche col terzo nome "tassa di possesso sulla televisione"…tassa di possesso = presa per il culo (come il bollo auto)!

E allora non è un canone e non è un abbonamento!

E' quindi una tassa, la quale a sua volta è un tributo corrisposto allo Stato o ad altro ente pubblico per un servizio speciale reso ai privati su loro richiesta.

Ma se abbiamo detto che non è un servizio quello della RAI, e poi sfido che qualcuno abbia fatto richiesta alla Rai di creare quei tre canali.

Se invece di pagare i dirigenti RAI migliaia o milioni di euro, li pagassero molto meno, vedresti che i soldi per pagare tutti i dipendenti ci sarebbero…
E poi secondo voi lo pagano i dipendenti Rai quei 106€?
Se si conosce qualcuno che lavora alla RAI stai pur certo che in un attimo ti toglie dal registro dei paganti…credi a me! Figurati chi ci lavora direttamente!

E comunque smettiamola di prenderci in giro, ora di pubblicità ne ha anche la RAI e fino troppa. Quanto meno su Mediaset non pago un niente! Se voglio la guardo se no faccio altro!

NON PAGATELO NON PAGATELO NON PAGATELO...ABOLIAMOLO!
106€ fanno più comodo in tasca a me che loro!

Ma chi t’ha chiesto niente vecchia e corrotta mammina RAI!

Anonimo ha detto...

ragazzi ma svegliatevi.... ora per non pagare piu' il canone rai c'è la soluzione. Ma questa soluzione esiste da anni e vi garantisco che funziona alla grande. Io sono il primo ad averlo fatto nonostante lavorassi in rai e non ho piu' avuto nessun problema. Come si fà? Semplice: allora, basta inviare prima di tutto una raccomandata di ritorno alla URR di Torino dicendole che chiedete il siggillamento dell vostro apparecchio tv e che a tale raccomandata seguirà il vaglia postale con l'annessa spesa. Dopo di che spedite sempre allo stesso medesimo indirizzo, un vaglia postale di € 5,16 ( che corrispondono alle nostre vecchie 10 mila lire) chiedendo appunto il sigillamento della televisione. ricordiamoci che l'abbonamento RAI si paga per la dettenzione della tv e non per quello che guardate. Dopo qualche giorno vi arriverà a casa una lettera della RAI confermandovi la cancellazione dagli abbonati RAI. tutto quì!!! non è una buffala e lo posso dimostrare non solo io , ma tantissima gente che lo ha fatto. loro non possono sigillarti la tv perchè ora noi la usiamo per diversi scopi, ad esempio per guardarmi un dvd,o magari giocare alla play station... loro non possono impedirtelo. Da me poi son venuti a farmi dei controlli (perchè dopo vengono di sicuro), ma attenzione, non farteli entrare in casa se non hanno un mandato. Cosa per loro impossibile averlo. Mi hanno ribadito che fuori casa si vede l'antenna della tv... è allora? c'è qualche legge che me lo vieta? Mi piace e io la lascio!!! Fidatevi

Anonimo ha detto...

se non fosse per quei pochi programmi eccellenti come Report, Voyager, Blu Notte, la Rai non la guarderei mai, la cosa che fa male e' che la gran parte del canone finisce sprecato in disinformazione tipo porta a porta e a tg pilotati

Anonimo ha detto...

E' una volgare tassa di possesso che fu introdotta sotto il Fascismo per censire quanti possedevano apparecchi radio, al fine di sapere quanti antifascisti ascoltavano Radio Mosca e Radio Londra.

Nessuno la toglie da mezzo perché è una tassa zanzara,come quelle dei consorzi di bonifica, ecc....

Il cittadino può ribellarsi in un solo modo: chiedere l suggellazione di un apparecchio vecchio che deve buttare ed il giorno dopo comprarsene un'altro e non dichiarare di possederlo.

Del resto, le TV non sono un bene mobile registrabile. Come si fa a pagare una tassa di possesso su un bene la cui proprietà non è dimostrabile?

Inoltre, se si seguisse lo stesso principio della tassa RAI, come tassa di possesso, dovrebbero tassare pure le lavatrici, i frigoriferi, il forno a microonde, ecc.....

robx ha detto...

con riferimento al commento del 9/6/08 gradirei spiegazioni sul fatto che dopo chiesto il sigillamento della Tv sono venuti per un controllo
domanda: ma la TV l'hanno sigillata oppure no?
capisco il controllo solo dopo il sigillamento, per verificare la presenza di nuovi televisori, altrimenti non avrebbe senso
che ne dite?

pino ha detto...

Salute,
se hai l'auto....paghi la tassa di circolazione che e'
" TASSA DI POSSESSO "
del mezzo ???
Cosi' e' per il canone RAI, impropriamente chiamato, canone TiV.
Infatti c'e' una legge che dice:
Ogni mezzo atto alla ricezione di programmi TiV. e' soggetto alla tassa di possesso stabilita anno per anno dal ministero delle finanze. infatti paghiamo la " tassa di possesso " all' UFFICIO REGISTRO di TORINO. Che poi lo Stato dia i soldi a chi gli fa' comodo....questo e' un altro paio di maniche.
Vedrai che fra' poco aboliranno questa tassa di possesso, ma codificheranno i programmi
...percui SE NON PAGHI NON VEDI.

Non vuoi pagare ?? Dichiari che NON possiedi nessun apparato del genere nemmeno il PC se atto a rivere la TiV con tutte le conseguenze di legge.

Che poi...SIA UNA PORCATA, pienamente d'accordo.
-------------------

IceMat "Magelykun" ha detto...

concordo...non ha senso pagare il canone per una televisione che fa pubblicità quas icome mediaset...

http://lostspacetheodyssey.blogspot.com/2009/01/aboliamo-il-canone-rai.html

Anonimo ha detto...

io gestisco un b anb e sono stata obbligata ha pagare 3oo.euro annui di abbonamento rai,ho poco lavoro sono ladri e dittatori,il dittatore non era sadam ussei ma chi governa il nostro paese,non siamo tutelati da nessuno non sono buoni a nulla ne un partito ne laltro sono tutti uguali ,pensano solo a loro, la rai non fa mai niente di buono e paghiamo sto schifo e nessuno fa niente, almeno si associasse con scai che e e molto ma molto e dico molto meglio

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.