mercoledì 17 settembre 2008

Galileo Galilei e la chiesa


Già nel quarto o quinto giorno dopo la congiunzione [dopo l’allineamento Sole-Luna-Terra (novilunio)], quando la Luna si mostra a noi con i corni splendenti, il termine che divide la parte oscura da quella luminosa non si estende uniformemente secondo una linea ovale come dovrebbe accadere in un solido perfettamente sferico, ma è segnato da una linea diseguale, aspra e alquanto sinuosa […] Di più, anzi, una gran parte di piccole macchie nerastre, del tutto separate dalla parte oscura, cospargono dovunque quasi tutta la plaga già illuminata dal Sole eccettuata soltanto quella parte la quale è cosparsa di macchie grandi antiche. Abbiamo poi osservato che le suddette piccole macchie concordano tutte e sempre in questo, nell’avere la parte nerastra rivolta verso il Sole: mentre nella parte opposta al Sole sono coronate da contorni molto lucenti, quasi da montagne accese. Ma un aspetto simile abbiamo sulla Terra verso il sorgere del Sole quando, non essendo ancora le valli inondate di luce, vediamo quei monti che le circondano dalla parte opposta al Sole ormai splendenti di luce: e come le ombre delle cavità terrestri, man mano che il Sole si innalza, diminuiscono, così anche queste macchie lunari, con il crescere della parte luminosa perdono le tenebre.

Galileo Galilei, Sidereus Nuncius (1610)

Sapere che persone geniali come lui siano state condannate ed umiliate dalla Chiesa mi fa venire veramente da piangere, quanto sarà stata dura per lui abiurare:



Ecco la fine che facevano le persone che affermavano concetti assolutamente veri ed evidenti ma diversi da quelli voluti dalla Chiesa, chissà quante scoperte sono state tenute all' oscuro per paura di fare una simile fine. Le cose da allora purtroppo non sono cambiate, chi si oppone alla Chiesa in Italia viene distrutto, il povero Luttazzi censurato e licenziato prima della puntata contro l'enciclica ne è solo un esempio, attualmente la dittatura più pressante in Italia (come da centinaia d'anni ad oggi) è imposta proprio dalla Chiesa cattolica, Galileo ne sa qualcosa per non parlare delle migliaia di donne uccise con l'accusa di essere streghe.

38 commenti:

pocoto ha detto...

concordo con te sul potere che manifesta la chiesa da sempre.
L'inquisizione è stata una delle cose più brutte mai pepretare dalla chiesa, pensando di convertire la gente non con l'amore, ma con la legge e purtroppo uno degli esponenti più duri dell'inquisizione e il terribile monaco spagnolo Tomás de Torquemada.
Ti sarei grato se potessi scambiare link (http://initalia67.blogspot.com)

natale ha detto...

...Eppur Si Muove...
Purtroppo la chiesa nn tollera chi dice il contrario di cio' che dicono loro... Tutto questo per salvare la loro faccia... Poi dopo "qualche" centinaio di anni se ne escono con un "Sapete forse Galileo aveva ragione"...
Un saluto...

Blindsight ha detto...

non è cambiato nulla direi: la ricerca in italia è ferma, la scienza non è conosciuta e in troppi scambiano l'astrologia per astronomia. per non parlare delle donne, evito comprendendo che siamo sulla stessa lunghezza d'onda.
io ritengo che l'italia sia solo una squallida periferia dello stato pontificio (non è molto che il papa ha rinunciato al cosiddetto potere di infallibilità, per quanto riguarda invece il potere temporale direi che ce l'ha ancora e l'inquisizione non si è mai fermata, manco dopo lo sterminio di civiltà intere in quello che chiamarono il nuovo mondo..), ciao un saluto laura
p.s.: complimenti per questo blog pieno di risorse

mariop ha detto...

Galileo e stato condannato perchè nella Bibbia si racconta che Dio, per aiutare gli ebrei in una delle tante battaglie per la conquista della terra promessa, per allungare la giornata, fermò il sole per qualche ora. Ma come?! il creatore del cielo e della terra che non sapeva che il sole era gia fermo? La Cei si e giustificata dicendo che è un testo poetico.

Anonimo ha detto...

Scusa, ma non sei quello delle scie chimiche?

Se si, prima di pronunciare il nome di Galileo dovresti sciacquarti la bocca.

Se no, scusami tanto.

Gianluca Pistore ha detto...

La chiesa è la più dittatoriale? Credo che voi non conosciate la politica, i poteri forti. Oggi ogni forma di dittatura serve solo per conservare interessi economici di potenti. La chiesa, per quanto contraria a certe scoperte ed a certi omicidi (vedasi aborto), non censura nulla. Se così non fosse, oggi non ci sarebbero esperimenti come quello di Ginepra e non si studierebbe scienza a scuola (introdotta per altro da Gentile, noto fascista).

Alessio ha detto...

Non censura nulla? Ancora peggio di censurare perchè lo fa senza farlo sapere! Vedi Luttazzi censurato grazie ad uno stratagemma, l'ha dichiarato lui stesso che il vero motivo è quello, beh per non parlare che in tv non potrai mai sentire offese a dio e chi si azzarda a dire porca madonna o simili viene cacciato a vita o quasi.

pocoto-pocoto ha detto...

quello che dici potrebbe essere vero però le bestemmie si potrebbere evitare

Alessio ha detto...

Per non parlare di tutte le censure che fa sulle fiction, documentari o film non facendo mandare in onda molte cose ne parla anche luttazzi all'inizio di questo video:

http://www.youtube.com/watch?v=eRgm0dS_WUI

tommi ha detto...

Caro Gianluca, ti consiglio di andare su youtube cercare "sex crimes and vatican" e poi dimmi se la tua idea sulla non-censura della chiesa è cambiata.
tommi

francesco ha detto...

"Gli scenari del sapere e della fede sono davvero separati e il conflitto nasce solo quando uno dei due invade il campo dell'altro. Ma siccome non si è mai visto un sapere scientifico che dice se dobbiamo o no credere in Dio, o se la nostra vita ha o no un senso, così gradiremmo che la fede non solo non ostacoli come ha sempre fatto, ma neppure venga a dire come deve procedere il sapere scientifico, perché sarebbe assurdo che a guidare la scienza che si occupa delle cose che si vedono fosse la fede che, per sua stessa ammissione, si occupa degli invisibilia, cioè delle cose che non si vedono, e quindi che non si sanno, e proprio perché non si sanno, si credono. Non è che anche in questo campo sarebbe bene che la Chiesa facesse tesoro dell'insegnamento di Gesù Cristo là dove dice: "Date a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio"? "
Umberto Galimberti

Gianluca Pistore ha detto...

Allora, i preti pedofili ci sono, nessuna novità, è uno schifo, ma ci sono! Lottiamoli, denunciamoli, ma loro NON SONO LA CHIESA!
Dio e Gesù NON hanno detto di fare certe cose, ma hanno sempre mandato messaggi di amore fraterno e di carità.
E sulle bestemmie ho fatto un post:
dico che se credi in Dio (come me) non puoi dire parolacce ad una persona che veneri per una questione di coerenza. E se non credi che bestemmi? non puoi maledire cose che non esistono!
Se dico PORCA PUTTANA io parlo di una cosa che esiste. Non posso dire porca... una cosa che non esiste.
Poi dai della porca in base a cosa, è anche illogico, non concordi?

natale ha detto...

@ gianluca: Ma non mi sembra che qui qualcuno abbia detto che sia giusto o no bestemmiare... si sta solo discutendo del fatto che la chiesa non tollera nessuna cosa gli vada contro...

Fabio ha detto...

NON FARE DI TUTTA L'ERBA UN FASCIO!!!
Ti rammento che anche vari santi (es: SAN PIO di PIETRALCINA) sono stati prima screditati dalla chiesa stessa, ma dopo proclamati beati. Se non sei cattolico non puoi prendertela con la Chiesa delle varie ingiustizie. La chiesa è fatta di uomini come te, quindi le percorelle nere ci saranno sempre e ovunque!!! Anche in altri tipi di fede religiosa (es: Buddismo)!!!

Andrew ha detto...

la Chiesa ha rotto ora...

Alessio ha detto...

La chiesa ha colpa sui preti perchè quando sapeva tutto non li denunciava ma teneva tutto nascosto e trasferiva il prete in altre parrocchie dove violentava altri bambini e veniva successivamente trasferito, è una vergogna. Ci sta anche il servizio delle iene dove i preti dicevano alla madre di un bambino violentato di non dire nulla alle autorità giudiziarie ne al padre ma di parlare della vicenda solo con persone all'interno della chiesa.

mariop ha detto...

Gianluca Pistore ha scritto:
Dio e Gesù NON hanno detto di fare certe cose, ma hanno sempre mandato messaggi di amore fraterno e di carità.

Nella Bibbia sono stati conteggiati 700 mila morti per mano di dio o dei patriarchi su ordine di Dio. Per conquistare la terra promessa Dio ha ordinato di sterminare le popolazioni esistenti, ha volte salvava sole le donne vergini.
Il piu grande sterminio del mondo: Gli indios e le crociate, si sono ispirate proprio a queste letture.

mariop ha detto...

Gianluca Pistore ha scritto:
Dio e Gesù NON hanno detto di fare certe cose, ma hanno sempre mandato messaggi di amore fraterno e di carità.
Risposta:
Nella Bibbia sono stati conteggiati 700 mila morti per mano di dio o dei patriarchi su ordine di Dio. Per conquistare la terra promessa, Dio ha ordinato di sterminare le popolazioni esistenti, a volte salvava solo le donne vergini.
Il piu grande sterminio del mondo: Gli indios e le crociate, si sono ispirate proprio a queste letture.
fonte: P.Odifreddi, Perchè non possiamo essere cattolici...

Matteo L. ha detto...

Scusami se vado fuori tema ma voglio chiederti: a te la pagina scambio link funziona? Io non riesco più ad inserire nuovi link eppure ho fatto un post pressapoco come il tuo.. Sai darmi una spiegazione cortesemente? Grazie

Blogger ha detto...

SABINA GUZZANTI
SANTA SUBITO!

Alessio io, da il mio blog, ho promosso questa campagna.
Non ho citato Galileo, troppo colto per me e i miei lettori, ma chiunque voglia aiutarmi, tu per primo, mi faccia sapere.
Grazie.

Dario
ITALY ITALIA - ITALIANO ITALIAN

Gianluca Pistore ha detto...

@ Natale, leggi il commento di Alessio,

@ Alessio, l'errore umano non puoi confonderlo con quello di un'istituzione. Ci sono insegnanti porno, non per questo sono tutte puttane ed i presidi magnacci!

@ Mariop, la Bibbia va interpretata, poi per un cattolico Dio da la vita e lui la toglie, ergo, ti può far morire quando vuole.

Anonimo ha detto...

Vedo che non hai risposto alla mia domanda.

Te la riformulo.

Sei per caso quello delle scie chimiche?

Se si, lascia stare Galileo.

Se no, scusami.

In attesa di cortese risposta.

Alessio ha detto...

Che significa quello delle scie chimiche? Ho fatto qualche post al riguardo.

Alessio ha detto...

il mio indirizzo è: http://sscalcio-napoli.blogspot.com/
io ti ho già linkato, se vuoi fallo anche tu per me.

Fabio ha detto...

Secondo me alessio non capisce che tutte le religioni NON sono perfette!!! L'uomo sbaglia sempre e sbaglierà ancora!!! Io sono stato a contatto per un anno in un istituto ssalesiano a contatto con i bambini e i preti!! Devo dirti che esistono preti di serie A e preti di serie Z... tutto qui caro Alessio!!!! Per il discorso dei pedofili, concordo pienamente sul fatto che devono essere allontantati!!!

Gianluca Pistore ha detto...

se veramente la chiesa fosse stata dittatrice in Italia ora la Guzzanti verrebbe processata (come ritengo giusto che avvenga).

mariop ha detto...

@ Mariop, la Bibbia va interpretata, poi per un cattolico Dio da la vita e lui la toglie, ergo, ti può far morire quando vuole.

Risp: Se veramente fosse un testo di ispirazione divina, non ci sarebbero tutti questi racconti di massacri sacrifici umani, stermini di popolazioni.
La CEI si giustifica così: "a quell'epoca l'ispirazione divina non era ancora abbastanza evoluta, come è invece nei Vangeli."
Ma mi faccia il piacere!! si, c'era un interferenza nel canale radio!

mariop ha detto...

@ Mariop, la Bibbia va interpretata, poi per un cattolico Dio da la vita e lui la toglie, ergo, ti può far morire quando vuole.

Risp: Se veramente fosse un testo di ispirazione divina, non ci sarebbero tutti questi racconti di massacri, sacrifici umani, stermini di popolazioni per volere di Dio.
La CEI si giustifica così: "a quell'epoca l'ispirazione divina non era ancora abbastanza evoluta, come è invece nei Vangeli."
Ma mi faccia il piacere!! si, c'era un interferenza nel canale radio!

mariop ha detto...

G.Pistore:
se veramente la chiesa fosse stata dittatrice in Italia ora la Guzzanti verrebbe processata (come ritengo giusto che avvenga).

risp: Aveva ragione Darvin: "Non dobbiamo trascurare la probabilità che il costante inculcare la credenza di Dio nelle menti dei bambini possa produrre un effetto così forte e duraturo sui loro cervelli non ancora completamente sviluppati, da diventare per loro tanto difficile da sbarazzarsene, quanto per una scimmia disfarsi della sua istintiva paura o ripugnanza per il serpente"

Alessio ha detto...

Si che mi funziona...

pocoto-pocoto ha detto...

Secondo me si sta continuando a confondere Chiesa con Fede/religione... mi ritengo semre più Cristiano e meno cattolico ciò significa che credo veramente che esiste Dio, ma non mi fido della chiesa che purtroppo è fatta da uomini che non vogliono perdere il potere e non professano l'Amore di Dio. Per chi ha detto che tutte le religioni non sono perfette rispondo che logicamente credendo nella mia io sono convinto che sia perfetta perchè predica Amore e Carità, il problema come già detto sono gli uomini che non la seguono, o meglio la usano a loro piacimento.
Penso invece che una religione non perfetta sia quella islamica. Vi invito a leggere un mio post (giuro che non lo faccio per pubblicità)su quello che dicono alcune Sure del Corano
ciao

jacopo ha detto...

Vi invito a leggere un mio post (giuro che non lo faccio per pubblicità)su quello che dicono alcune Sure del Corano
ciao

risposta:
Già che ci sei leggiti anche tutte le incitazioni alla guerra santa contenute nella Bibbia, pensa che Dio, viene chiamato in moltissimi versetti "Dio degli eserciti".

Anonimo ha detto...

Qualche post.
In realta' un blog.

Nella fattispecie questo:
http://fibredimorgellons.blogspot.com/

E' tuo?

coeci lilium ha detto...

...sarò anche impressionabile ma devo dire che con voi qualcuno di mia conoscenza ha fatto proprio un bel lavoro...e mi dispiace.
riguardo a ciò che avete scritto...ne sono, scusatemi, talmente disgustata che non riesco nemmeno a formulare bene le frasi.
Su Galileo: PIANTETELA CON TUTTE QUESTE STRONZATE! la chiesa, fatta appunto di uomini che possono sbagliare, lo ha sì costretto ab abiurare ma nessuno mai sembra ricordare che:
1. Galileo pretendeva di far cambiare tutto pur non avendo ancora prove sufficienti a dimostrare la sua teoria e che, tra l'altro, non scontò neppure la sua "pena" perchè le preghiere gliele disse sua sorella! bell'eroe davvero!
Sulla Chiesa: ci rinfacciate sempre le crociate ma mai nessuno protesta se in India, Afghanistan, Iraq e stati arabi in generali i cristiani vengono massacrati, rapiti, picchiati, uciisi, violentati per il semplice fatto di credere in Cristo. Voi che ci disprezzate tanto sareste capaci di sopportare tutto questo e dare la vita per quello in cui credete? abbiate la decenza di rispondere onestamente...
A chi proclamerebbe "santa" la Guzzanti: ma come ti permetti?! quella donna ha insultato pesantemente una persona colta, un professore (e non venirmi a dire che è SOLO il papa!) e tu la faresti santa? Allora cosa faremo degli assassini? Modelli da seguire?

Anonimo ha detto...

Chi giudica sommariamente fa lo stesso servizio di chi si arroga il diritto di decidere senza sapere.Sono tutti inquisitori alla fine, ma non se ne rendono conto.Finchè non li tocchi personalmente.Se indaghiamo su queste care persone il più pulito ha la rogna.Mi domando come abbia avuto l'idea di salvarci il Signore. E purtroppo anche l'erbaccia deve crescere insieme al grano!

antonella zatti ha detto...

La vera storia di Galileo Galilei su:
http://khayyamsblog.blogspot.com/2009/05/galileo-galilei-tra-scoperte.html

Baci, Antonella.

Andrea ha detto...

Caro Alessio,

sono un giovane psicologo blogger che si occupa di benessere psicologico.

Ho pubblicato quest'oggi un'intervista alla dottoressa Paola Biondi di PsicologiaGay.com. A mio parere è venuta molto bene, in quanto si spiegano con parole molto semplici molte di quelle cose che sono oscure agli eterosessuali e, ancor più importante, a chi è "indeciso" o ha scoperto recentemente i suoi "interessi".



Ti scrivo per i seguenti motivi:

- Se lo riterrai opportuno, potresti segnalare l'articolo ai vostri lettori.

- Mi piacerebbe avere un parere in privato sull'intervista.

- Sarei molto lieto se volessi alimentare la discussione nei commenti.

Ecco il link:
http://www.andreaciraolo.it/2010/faq-omosessualita-psicologia-gay/

Ti ringrazio molto per l'attenzione.

Con stima,
Andrea

Anonimo ha detto...

Oltre a un nome simile a Gesù di Nazaret, un Galileo nato in Giudea, il processo di Galileo Galilei assomiglia a quello subito da Gesù? Galileo oltre una somiglianza funzionale aveva in quel momento anche una somiglianza fisica con Gesù di Nazaret? Cfr. Ebook (amazon) di Ravecca Massimo. Tre uomini un volto: Gesù, Leonardo e Michelangelo. Grazie.

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.