martedì 30 dicembre 2008

Le ferrovie abbandonate in Sicilia ed i treni lumaca



Forse non tutti sanno della triste situazione delle ferrovie siciliane. Dovete sapere che qui i treni vanno a velocità incredibilmente basse, un ciclista professionista in bici potrebbe competere con i treni in alcuni casi!

Ad esempio, il tempo di percorrenza minimo per andare da Siracusa ad Agrigento (linea gialla nell' immagine in alto) è di 5 ore e 45 minuti, per farlo bisogna cambiare 2 treni e le altre soluzioni sono tutte oltre le 6 ore.

Qui potete vedere uno splendido servizio di Alessandro Sortino del 2007 per le Iene che illustra benissimo questa triste situazione (che è uguale a quella dell'anno scorso o forse peggiorata):



Da Salerno in su abbiamo treni superveloci che ogni anno lo diventano sempre di più, da poco abbiamo inaugurato il frecciarossa che collega Roma a Milano in 3 ore e mezza ma già tra un anno si potrà scendere sotto le tre ore mentre qui la situazione va sempre peggiorando, diverse tratte recentemente sono state addirittura chiuse, il cimitero di binari abbandonati diventa sempre più vasto in Sicilia, qui trovate una mappa di tutte le ferrovie abbandonate in Italia:


Come potete vedere nella mia regione ce ne sono tantissime che purtroppo non vengono neanche rivalorizzate creando ad esempio dei percorsi ciclabili ma semplicemente lasciate all' abbandono ed è veramente un peccato.

Ecco la lunghissima ed incredibile lista di tutte le linee abbandonate ed incompiute in Sicilia:

Una vera vergogna, per me che amo i treni, ed inquinare poco è veramente una desolazione.

Quando metteranno i siciliani in condizione di viaggiare sui treni come un in paese civile?

Probabilmente mai...loro pensano solo all' assurdo progetto del ponte a campana unica più lungo (e pericoloso) del mondo e lasciano tutto il resto nel degrado più assoluto. E' vergognoso.

P.S. In questo sito trovate tutte le informazioni sulle ferrovie abbandonate in Italia.

9 commenti:

byb ha detto...

sicuramente la situazione peggiore è nelle regioni del sud, ma, giusto come parentesi, vorrei aggiungere che mentre i treni superveloci ci mettono sempre meno, i treni pendolari, anche a milano, ci mettono sempre più, e accumulano ritardi su ritardi.

Danx ha detto...

O troppo o niente, è questa la filosofia italidiota

archia ha detto...

Conosco bene la situazione delle ferrovie in sicilia ma ti posso dire che anche al nord, le tratte piu' usatre dai pendolari sono comunque un disastro.
I treni che giornamente portano centinaia di lavoratori e studenti da Cremona a Milano sono perennemente in ritardo, quando va bene, perchè alle volte, anzi spesse volte, si guastano stradafacendo e lasciano i pendolari appiedati in aperta campagna.
Considera che Milano dista appena 80 Km, e in teoria il treno dovrebbe impiegarci circa 65 minuti.

Anonimo ha detto...

http://odiocatania.wordpress.com

alexilgrande ha detto...

Lasciandomi a domani la lettura dell'intero topic, ti faccio gli auguri di nuon anno Alessio!


ps: C'è un premio per te! Leggi il mio ultimo poat e lo scoprirai!

Ale ha detto...

cavolo..sapevo che la situazione dei treni era disastrata ma non fino a questo punto..

ti auguro di passare un bel 2009

Tommaso Galli - Edoardo Gentili ha detto...

Ciao, volevo dirti che ti ho segnalato come destinatario del premio Kreativ Blogger qui
Edoardo e Tommaso

T3rminator ha detto...

Tanti auguri di buon anno!!!

http://dragonforce.splinder.com

Anonimo ha detto...

Posso dirti che da Taranto a Palermo in treno il tempo di percorrenza medio è di 12 ore(ritardi esclusi)e che il Lecce Roma della 20,40 impiega (solo 2^ cl, niente cuccette) ci mette 10 ore senza contare i soliti ritardi
Michele D'Anna

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.