mercoledì 6 febbraio 2008

Peter Gabriel: In Your Eyes e Solsbury Hill in bici



Ultimamente sto ascoltando spesso le canzoni del cantante inglese Peter Gabriel, girovagando su YouTube ho visto alcuni spezzoni dei suoi concerti e sono rimasto veramente affascinato dalla loro bellezza.
In alto potete vedere un' esibizione live di in your eyes.
Qui sotto, invece, Peter canta Solsbury Hill ed a mia grande sopresa ho scoperto che lo fa mentre gira sul palco in bicicletta!



Recentemente Peter Gabriel ha avuto un piccolo incidente quindi gli auguro una veloce guarigione, per chi non lo sapesse si occupa anche di problematiche molto serie, ulteriori informazioni in quest' articolo di repubblica.it.

Qui il suo sito ufficiale.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Anche io sono un fan di Gabriel, mi raccomando visita il mio blog e fammi sapere quello che ne pensi.
Ciao
somethingrandom.splinder.com

Anonimo ha detto...

viva le biciclette...!
soprattutto la mia, scassatissima e tutta rotta ma che mi porta in giro,è bellissima e, importantissimo, non inquina!
ce ne vorrebbero di più,di biciclette,sarebbe meglio per tutti...! ciao alessio, bianca

davideb ha detto...

Ciao alessio.
Sono passato per un saluto. ;D

Continua cosi :P

Alberto D. ha detto...

Salve alessio e salve a tutti quelli di qusta vastissima comunità.
Sforo un attimino per sapere da alessio (esperto in materia di blog) cosa ne pensa di questo mio progetto: www.tappetorientale.blogspot.com
Graditi pareri consigli.

Grazie.

:)

LuCa ha detto...

alessio non voglio fare il saputello ma hai scritto 'a mia grande sorpresa' con HA.. :) nn è sbagliato?

ps: tranquillo, era solo x farti evitare brutte figure..

ciaooooo

Alessio ha detto...

Ops, grazie Luca per la segnalazione.

Fabio ha detto...

Ottima scelta Alessio! Peter Gabriel è un grande. Ascolta tutti i suoi dischi, soprattutto quelli con i primi Genesis (primi 6 album).
Ciao

Anonimo ha detto...

Ciao Alessio, anch'io sono un fan di Peter Gabriel e dal tuo blog, ho potuto constatare che sei davvero un ragazzo intelligente e pieno di interessi sani e molto diversi, molti dei quali ci accomunano, mi farebbe piacere scambiare quattro chiacchere con te! Il mio contatto msn è goldrake79@hotmail.it! Ciao!

Anonimo ha detto...

grande alessio... ho avuto il piacere di vedere gabriel l'anno scorso in un concerto a brescia.. è un grande!!... concordo con fabio.. ascolta tutto gabriel.. anche i suoi dischi con i genesis.. e poi cerca i video in dvd dei suoi tour..

Anonimo ha detto...

Bhè!! penso che per voi , nuove generazioni, sia una scoperta formidabile.In effetti lo è!
P.Gabriel è uno dei migliori compositori degli ultimi decenni,dai tempi dei Genesis fino ad oggi.
Sempre proietteto verso il futuro, ha sritto musiche molto originali.
Se avete modo guardate il dvd OVO. Favoloso.
Ciao

gianni ha detto...

meglio conoscere Peter tardi che non conoscerlo mai.
lui è,a mio modesto parere,l'autore e cantante che ha mantenuto il più alto livello compositivo medio degli ultimi 40 anni,uno dei maggiori innovatori del rock nonchè miscelatore di generi,creatore di tour musicali di livello incredibile,di festival ,produttore di gruppi musicali sconosciuti,di dvd interattivi (eve) ,insomma un artista geniale e multiforme oltre ad essere uno dei paladini mondiale dei diritti umani.personaggio da conoscere a fondo,ce ne fossero tanti di uomini come lui

Maurizio Spagna ha detto...

IL POSTO PIU’…
...la radio trasmette un brano geniale
di Peter Gabriel e Phil Collins
ed io mi abbandono
in un sconcerto incontrollato…

Dopo aver a lungo incalzato riesco a parlottare
Con Peter e Phil
E a dormire con loro nel giardino del Paradiso musicale :
Il posto più del panorama fiorito
La distanza fra il coraggio di scrivere
E la conoscenza incisa dal paranormale.

Credo ne sia valsa la pena di vivere?
Per volare dentro una bolla di aria pura
Per trovarmi
Nascondermi e moltiplicarmi
Impolverarmi
Raccogliermi
E non aver fretta di cercare la verità.

Prima di dormire
Phil stringe la mia mano in ebollizione
Mentre Peter osserva la scena fra i cespugli…
E gli angeli trasmettono la sera.

Arriva la testimonianza dell’evento
Per tutti coloro che annaspano
Nello spirito irato del nostro tempo
Come in un rullante sorriso
Screpolato
Che non è più con noi
Perché di noi assilla il boato.

“È stato bello trattenermi un po’.”
Saluto a braccio alzato Peter e Phil
E volo via
Nel posto più :
Per respirare dentro una bolla di folla
Per ritrovarvi
Avvicinarvi troppo e incantarmi
Commentarvi
Illuminarvi
E appoggiarmi sulla ressa di quella mossa.

Torna e ricurva poter di Luna
La mangiatoia si trasforma
In una scolata invitante
Le mani appaiono per miglia e miglia
Il sudore inizia a sgolarsi
e il respiro si arrende alla fusione di Peter e Phil…
In volo, in una soffiata di musica pregiata.
“Da qui
Vedo la bolla del suono.”

Abbiamo discorsi, una strada,
Forse una casa, una chiesa
Ma il sole scoppierà un giorno
E la tenda sarà tesa.
Thanks to Peter and Phil.


©
Da “Il cuore degli Angeli”
di Maurizio Spagna
www.ilrotoversi.com
info@ilrotoversi.com
L’ideatore
paroliere, scrittore e poeta al leggìo-

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.