sabato 9 febbraio 2008

Riccardo Cocciante: Passeggiando in bicicletta



Ieri parlavo della bicicletta come ottima soluzione per la riduzione delle polvere sottili.
In alto potete vedere un bel video dove è protagonista proprio il mezzo più ecologico in circolazione...altro che filtri anti particolato!

La canzone è Passeggiando in Bicicletta di Riccardo Cocciante.

Qui il testo:

Passeggiando in bicicletta accanto a te,
pedalare senza fretta la domenica mattina,
fra i capelli una goccia di brina
ma che faccia rossa da bambina,
mai un fumetto respirando,
mentre mi sto innamorando.
Lungo i viali silenziosi insieme a te,
con quegli occhi allegri e accesi d'entusiasmo ragazzino,
che ne dici ci mangiamo un panino,
c' un baretto proprio qui vicino,
mentre il naso ti stai soffiando,
io mi sto sempre più innamorando.
Ed il pensiero va oltre quel giardino,
vedo una casa e poi vedo un bimbo e noi.
Passeggiando in bicicletta accanto a te,
pedalare senza fretta sentendoti vicina,
da che parte adesso siamo indovina,
il futuro nato stamattina,
prima freno poi discendo,
scusa se ti sto abbracciando,
scusa se ti sto abbracciando.
Ed il pensiero va oltre quel giardino,
vedo una casa e poi vedo un bimbo e noi.
Passeggiando in bicicletta accanto a te,
pedalare senza fretta la domenica mattina,
fra i capelli una goccia di brina
ma che faccia rossa da bambina,
mai un fumetto respirando,
Mentre mi sto innamorando.
Mentre mi sto innamorando.
Mentre mi sto innamorando.
Mentre mi sto innamorando.
Io io mi sto sempre più innamorando.
Io mi sto sempre più innamorando.

Qui il suo sito.

11 commenti:

dangp ha detto...

l'importante è non usare l'automobile o qualsiasi altro mezzo privato che abbia un motore, tutto il resto va bene.

testasuperstar ha detto...

bella davvero questa canzone!...sa di vita genuina :)

Anonimo ha detto...

una curiosità, tralasciando gli innegabili benefici all'ambiente che da l'uso della biciletta, mi chiedevo quando esci il sabato sera e vuoi trombarti una ragazza come fate a stare in equilibrio sul sellino?

Alessio ha detto...

Non spendendo soldi per le automobili si hanno i soldi per comprarsi una casa e trombare come dici tu tutte le volte che si vuole.

Matteo L. ha detto...

E' partita l'operazione libertà! Vieni sul mio blog, leggi l'iniziativa mia e dei miei amici e sostienici, se credi anche tu in quello che ho scritto! E' una cosa seria da non sottovalutare! Grazie e sappi che uniti siamo più forti!

marcouk76 ha detto...

Beh, dalla via che ci sei allora potresti pure menzionare "Bicycle Race" dei Queen...
Qui il testo:
http://www.sing365.com/music/lyric.nsf/Bicycle-Race-lyrics-Queen/5143FBFDE0AA6AB44825689400022B7A
E qui il video:
http://www.youtube.com/watch?v=kpy4xNAnWzM
A presto!

Valerio ha detto...

Della serie gli intramontabili... certe canzoni sono un cult... anzichè ascoltare tanta musica straniera e non capirne niente... dedichiamoci di più alle canzoni italiani e alle parole! e viva la bicicletta!

Baltic Man ha detto...

Anzichè ascoltare tanta musica straniera e non capirne niente: impariamo l'inglese!

Gianluca Pistore ha detto...

bella la canzone, ma un po' meno malinconica????? no???? va beh, da me è una bella giornata e mi vado a fare un giro in bici. ciao

Gaetano ha detto...

Bycicle Race dei Queen è un vero e proprio inno alla libertà in generale.
La bicicletta ne è il simbolo portante, ma si parla anche di libertà di costume, di scelta sessuale e religiosa...
Difatti il video è simbolico, un'orda di donne nude sulle bici.

Anonimo ha detto...

grazie per il testo. http://sbriciolina.ilcannocchiale.it/

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.