giovedì 31 maggio 2007

Flash Mob: video divertenti ed informazioni



Scopro solo oggi, grazie ad una collega universitaria, l' esistenza del Flash Mob.
Praticamente si tratta di uno scherzo collettivo che parte improvvisamente in qualche luogo della città.
Il termine deriva dall'inglese flash (breve esperienza) e mob (moltitudine), nasce nel 2003 a New York dove è avvenuto il primo scherzo collettivo.

Il raduno viene generalmente organizzato attraverso internet. In molti casi, le regole dell' azione vengono illustrate pochi minuti prima dell' inizio del bizzarro evento.

I partecipanti s' incontrano in un punto prestabilito per realizzare qualcosa che non ha senso. Il Flash Mob si presenta come un'azione apolitica, aconfessionale, priva di connotazioni religiose, politiche o sociali; in essa viene unicamente incoraggiata la piena libertà di espressione.

Un movimento che sicuramente non si discosta molto dalla Critical Mass.

Ho raccolto dei video di alcuni Flash Mob che si sono tenuti nel mondo, eccoli:

Lotta con i cuscini: Bremerhaven 23 marzo 2007



Bang! Simpatico Flash Mob tenutosi in florida il 4 dicembre 2006. L'idea è venuta da uno spot dell' X-Box che è stato censurato.



Ninja Flash Mob. Università della California.



Superstars! Białystok 5 novembre 2005.



Per ulteriori informazioni potete visitare:

Flash Mob Italia (qui trovate tutti gli appuntamenti dei vari flashmob che si terranno in Italia)

Repubblica.it: Sbarca in Italia il Flashmob ovvero lo scherzo di massa

Corriere della Sera: Flash mob a Roma, tutti insieme senza scopo

4 commenti:

Cicolita ha detto...

mi son proprio fatta 2 risate. grazie ciao ciao

Anonimo ha detto...

A CT DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE FARE QUELLO CON LE PISTOLE!!!
Magari al posto delle dita prendere di quelle giocattolo, o a molla (quelle che si vincono ai lunapark per intenderci) e andare a farlo in piazza università a ct.

La cosa bella è che la si mettono sempre i carabinieri, che sicuramente non capiranno niente di quello che sta succedendo...

ziowalter ha detto...

è un'idea davvero geniale. peccato che non mi è mai capitato do assistere

Sara ha detto...

Ciao per sabato 24 aprile stiamo organizzando un flash mob a Bologna!

Ecco le info:

Ci vediamo a Bologna il giorno 24 per le ore 18.00 (ce ne è un altro
alle 16.00)... per ricreare nel centro della città il mood di una regata.

Come:
- Munirsi di una propria piccola "vela" fatta in casa (di seguito
pubblichiamo anche delle istruzione per costruirsela in perfetto stile
"ArtAttaK" (non è necessario comunque utilizzare i nostri
suggerimenti... qualunque riproduzione di vela va benissimo purchè non
più alta di 120 cm... Qui usiamo un cartoncino da 70x100 di quelli che si comprano colorati in cartoleria)

- Appuntamento alle 17.50 alla fontana del Nettuno a Bologna

- Al suono della PRIMA Sirena bisogna "brandire la propria vela" e
cominciare a girare un po' a caso attorno alla fontana del Nettuno con
andatura indifferente

- Al Suono della SECONDA Sirena bisogna camminare velocemente (senza
correre... non è una competizione e non si vince nulla) verso il
terrapieno di Piazza Maggiore al centro del quale sarà posizionata una
"boa Umana" (la riconoscerete)

- Girate attorno alla boa lasciandovela a sinistra e tornate verso la
fontana del Nettuno per poi disperdervi nel nulla...

IMPORTANTE:
sono graditissimi
- andatura fiera da velista in mezzo al vento (occhiali da sole se servono)
- utilizzo di termini velici e marinareschi sia moderni che antichi

Di seguito il link dove scaricare le istruzioni per fabbricare la propria vela. (ricordatevi di colorarla o personalizzarla perchè sia proprio la vostra)

http://www.freccette.it/istruzionivela.pdf

Parteciperanno al Flash-Mob. Patrizio Roversi e Syusy Blady special
guest in quanto "velisti per caso" ... a loro il compito di dare il via
e di impersonare la barca giuria della regata, dispensando consigli ai
velisti meno "avvezzi"...

Per maggiori info non esitate a scrivere a:
flashmob.bologna@gmail.com

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.