lunedì 23 gennaio 2012

Uova Biologiche, la soluzione alle galline maltrattate



In questi giorni ha fatto molto scalpore il video registrato da Nemesi Animale che mostra le condizioni in cui versano migliaia di galline ovaiole che potete vedere in alto. Io speravo che dopo le norme della comunità europea la situazione sarebbe migliorata ma come ci spiega il loro sito la situazione non è cambiata per niente.

Di conseguenza io consiglio sempre di comprare uova con il primo numero iniziale 1 o ancora meglio 0 che corrisponde a galline allevate all'aperto, maggiori informazioni sul codice che trovate nelle uova le trovate in questo mio precedente post. Naturalmente è consigliatissima l'autoproduzione, se avete un bel giardino potete sempre tenere qualche gallina ed avere la sicurezza che le uova sono ottime e che gli animali vivano serenamente.

Io credo comunque che vi basti guardare il video in alto per capire come acquistare uova prodotte in gabbia sia una completa follia, per gli animali, l'ambiente e la nostra salute.

8 commenti:

Harlock ha detto...

Non basta comprare uova biologiche per evitare questo strazio. L'industria non compra uova biologiche per la "fabbricazione" di "materiale" alimentare ...è bene comprare tutto biologico.

Farah ha detto...

Ciao Alessio, sono nuova come bloggher, sono capitata qui per caso e...ti ho ''rubato'' l immagine del blog vegetariano che mi e' piaciuta molto.

Anonimo ha detto...

ciao ale.io per fortuna ho un giardino e tengo alcune galline ke mi fanno le uova ogni giorno..ho imparato a conoscerle e sono animaletti molto curiosi, riconoscono chi le porta il cibo e adorano pascolare in campagna e come noi hanno bisogno di riposare. naturalmente producono un solo uovo al giorno.

Indivia Iceberg ha detto...

Anche io ci provo a fare campagna di sensibilizzazione, ma sai qual è il problema? Beh, banale, è l'ignoranza. Perchè, come dice Harlock, non ci si rende conto di quanto siano occulte le uova ovunque, dai biscotti ai prodotti confezionati, alla panatura dei surgelati. E finchè ci sarà mercato di schifezze, anche se non saremo noi a comprare le uova, saranno i grossi marchi a farlo per noi.
Io "boicotto" tutto, ovvero tutti i prodotti industriali, e poi mi sento fare la morale dai vegetariani perchè mangio il petto di pollo bio mentre loro mangiano la brioche del discount e comprano le uova che costano meno.

Indivia Iceberg ha detto...

Uffa, è il primo commento della mia vita su Blogger ed ho fatto un errore madornale.

Jonzie ha detto...

Purtroppo le galline degli allevamenti biologici non se la passano meglio di quelle tradizionali. Sarebbe bello che qualcuno facesse un video anche di un allevamento biologico, io li ho visti e tante volte sono anche peggio. E' una presa per i fondelli.

prestiti inpdap ha detto...

Molto interessante questo articolo, ho imparato a capire le galline e le loro esigenze quando ero piccola perché mio nonno le aveva. Sono animali davvero curiosi.

vanga terra ha detto...

Le uova biologiche di biologico hanno solo il nome.Solo il cibo che mangiano è biologico ma gli spazi sono gli stessi di quelli in gabbia o a terra..La luce del Sole la vedono 1 mese l anno se va bene..Però costano il triplo..E 1 assurdità non dovrebbero esistere certe cose, povere galline!! L' unica e di andare da 1 contadino o avere delle galline...(Liberazione animale)

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.