lunedì 7 maggio 2007

Rivoluzione cinematografica,13 variazioni su un tema barocco



Qualche giorno fa ho scoperto una splendida iniziativa che tenta di produrre un film partendo dal basso senza appoggiarsi alle industrie cinematografiche, SIAE, copyright ecc.ecc. Un esperienza simile si è già verificata con successo portando alla realizzazione di un bellissimo film chiamato "13 Variazioni su un tema barocco – Ballata ai petrolieri in Val di Noto", potete visionare il trailer sopra.

Il film attualmente in progetto si chiama Même père même mère, ecco cosa riporta il sito ufficiale:

Même père même mère nasce ed è realizzabile grazie all'aiuto di 760 co-produttori!
Ripartiamo con una nuova produzione dal basso basandoci sull'esperienza di “13 Variazioni su un tema barocco – Ballata ai petrolieri in Val di Noto”, che ci ha consentito di testare la piattaforma e di ottenere degli ottimi risultati. Il nuovo progetto, come il precedente, si basa su una rete di collaborazioni, che sostengono in vario modo, ci aiutano e condividono la nostra idea sul cinema, sul progetto, sul metodo produttivo, diventando co-produttori di fatto grazie all' apporto delle loro strutture di comunicazione (siti web, news-letter, e-mail di amici, web-tv, mailing list, etc etc) per far sapere alla gente che un nuovo film indipendente cerca di prendere vita. Come già scritto nella pagina il film, il nostro punto di partenza, non solo geografico ma anche teorico, sarà il Centro Ghélawé. Abbiamo creato un bel legame con la gente che lavora in questo piccolo villaggio del Burkina e siamo contenti di aiutarli nel loro operato. La malastrada.film donerà infatti al Centro il 50% dei ricavati della vendita dei DVD ed il 70% delle eventuali vendite alle televisioni, per stabilire concretamente un fattore di incisione del nostro fare cinema.
La malastrada.film ha alle spalle l'aiuto di due validi centri di cinema: il Sacre (Studio Autonome du Cinéma de Recherche) di Marsiglia, di cui fa parte uno degli autori del film, e la Noeltan film di Potenza, casa di produzione e costola del Potenza International Film Festival (dove verrà presentato in anteprima il film), che ci daranno un supporto tecnico e pratico. Con questi due centri condividiamo l'approccio al fare cinema, lo studio, la ricerca, formale e stilistica. Per quanto riguarda i nostri contatti in Burkina partiremo dal Centro Ghélawé e attraverseremo lo Stato fermandoci in diversi villaggi, nelle città che più hanno colpito il nostro immaginario, nella capitale. Incontreremo inoltre un gruppo di teatro della capitale, dei giovani artisti burkinabé, il generale che accompagnò Thomas Sankara, presidente assassinato nel 1987, nel periodo della rivoluzione. Per arrivare ad Odile Sankara, sorella di Thomas, artista di teatro e di cinema. Nel prossimo mese di produzione allargheremo ancora i contatti affinché il nostro viaggio, cioè il nostro film, possa crescere e formarsi (diversi co-produttori ci hanno già comunicato la presenza di altre realtà facendo crescere ancora il progetto). Anche in questo caso scegliamo di rinunciare ai diritti d'autore in senso classico, perchè continuiamo a sostenere con forza la necessità della libera circolazione delle opere. Per questo preannunciamo che questo film verrà depositato legalmente grazie all'aiuto degli amici di Copyzero e del sistema della firma digitale. In questo modo al nostro film potremo dare una paternità legale continuando dunque a restare fuori dalle corporazioni delle case di produzione e dalla SIAE. Il film inoltre verrà rilasciato sotto licenza Creative Commons 2.5, così da poter aderire ad una comunità internazionale d'intenti che sullo scambio e la circolazione di opere creative riconosce i suoi valori fondanti.
Tutto questo sarà possibile se ognuno di voi, si riconoscerà in questo progetto, in questa impostazione e vorrà diffondere l'iniziativa attraverso i propri contatti e perchè no prenotare la propria quota di coproduzione!


Qui, invece, le caratteristiche del progetto tratte dal sito produzionidalbasso.com:

Film collettivo realizzato da 4 autori (Chris Consoli, Alessandro Gagliardo, Julie Ramaïoli, Giuseppe Spina). Durata prevista 120 minuti circa, in DVD. Le riprese saranno effettuate in DV e in 16mm. I co-produttori avranno diritto ad una copia del DVD. Continuiamo a sostenere con forza la necessità della libera circolazione delle opere. Per questo preannunciamo che questo film verrà depositato in termini legali grazie all'aiuto degli amici di Copyzero e del sistema della firma digitale. Il film inoltre verrà rilasciato sotto licenza Creative Commons 2.5 (non commerciale – non opere derivate). Uno dei punti più importanti è quello di riuscire a dimostrare che è possibile lavorare con il sistema di “produzione del basso” e che è la gente a scegliere non solo cosa guardare ma cosa produrre, tagliando fuori così i grossi centri di produzione, i loro soldi, i loro tempi di attesa, le loro regole rigide e clientelari. Noi produciamo dal basso, con la gente non con i capitali!

Info logistiche
Le riprese saranno effettuate dal 18 giugno al 18 luglio. Il montaggio sarà realizzato in agosto e settembre. Per ottobre il DVD sarà nelle vostre case.

Tipologie di pagamento
postepay-paypal-bonifico bancario

Costi di spedizione
2 euro per l'Italia

Per ulteriori informazioni su come diventare co-produttori di questo film visitate questa pagina.

Che questo sia il futuro del cinema? Mi auguro di si! E che tutte le case cinematografiche che producono DVD sempre più costosi, blindati e con contenuti pubblicitari (a volte neanche evitabili) se ne vadano cortesemente A FANCULO!

Adesso possiamo scegliere cosa produrre non solo cosa guardare.


Che la rivoluzione abbia inizio.


P.S. Recentemente sono stato al cinema a vedere Spiderman 3. Prima dell' inizio del film mi sono dovuto sorbire ben 30 minuti di pubblicità! Fanno passare la voglia di andarci.

4 commenti:

terronista ha detto...

Sono stato uno dei co-produttori di 13 variazioni su un tema Barocco e mi prometto di esserlo anche per il nuovo lavoro della Malastrada Film.

Alberto ha detto...

Ciao Alessio, bello il blog. Ti ho linkato. Sono off topic ma sulla pagina dei link non si possono fare commenti

Morgan ha detto...

e sarebbe ora che si facessero cose simili, se aspettiamo solo la volontà dei professionisti...

giuseppe ha detto...

Caro Alessio, sono Giuseppe della malastrada.film, ho beccato il tuo blog (stiamo monitorando un pò come la rete reagisce al nostro lavoro) e ci ha fatto piacere leggere i tuoi commenti.
Stiamo cercando di dimostrare, in modo umile direi, che esiste una possibilità di produrre diversa da quelle solite. non so, noi ci stiamo provando e stavolta stiamo spingendo di più: produrre dal basso un film come Même père même mère, un film di viaggio girato in Burkina Faso, è proprio una bella sfida e ti assicuro che c'è davvero tanto tanto lavoro da fare. la cosa più divertente, come avrai notato, è che nello stesso tempo stiamo esportando la concezione di produzione dal basso anche in francia, attraverso il gruppo di marsiglia.
nei prox giorni nel sito malastrada troverai inoltre altri scritti che indicano un pò la nostra linea generale. ti invito a leggerli e a scrivere a tua volta, a diffondere, ad aggiungere, a far muovere il sistema (e lo stai già facendo). si può fare, ne siamo certi!

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.