lunedì 13 marzo 2006

Trasporto locale: gratis è possibile



  • Ci hanno fatto credere che i trasporti pubblici locali (bus,metro, treni locali) fossero come qualunque altro servizio, qualcosa che bisognava pagare per ottenere.
  • Ci hanno fatto credere che mai ci sarebbe potuto essere un trasporto gratuito dato che bisognava pagare gli stipendi, il carburante, i mezzi, ecc ecc
  • Ci hanno fatto additare (si fa per dire, spero) come ladri, coloro che per scelta o bisogno non obliteravano il biglietto
  • Ci hanno fatto considerare normale che si dovesse pagare e che ci dovessero essere dei controllori col potere di farci le multe
  • Ci hanno messi gli uni contro gli altri: lavoratori pendolari contro lavoratori dei trasporti, senza un reale motivo
  • Ci hanno fatto credere che facendoci rincoglionire dalla pubblicità dentro e fuori i mezzi di trasporto, avremmo pagato di meno
Basta andare a leggersi i loro bilanci, a spulciare tra le loro leggi, e ad analizzare le loro dichiarazioni per capire che
Non c'è assolutamente nulla di vero

Infatti, studiando i bilanci delle aziende di trasporto locale, abbiamo individuato il loro segreto di pulcinella : che il finanziamento del trasporto locale viene, in base alla legge 422/92, al 70% dal contratto di servizio (soldi dal Comune, Regione, ecc.) ed al 30% dai biglietti.

La scoperta interessante è che questo 30% serve solo a pagare la struttura di gestione del pagamento dei biglietti (appaltatori di tecnologie di controllo, vigilantes, software houses, controllori dei biglietti, tabaccai che vendono i biglietti, fisco) e null'altro!

Continua qui

Qualcuno sostiene che non è conveniente offrire il trasporto pubblico gratuitamente. Voi cosa ne pensate? Io penso che qualunque cosa essere semplificate il più possibile quindi sono favorevole a questo servizio gratuito perchè si evitano sprechi.

1 commento:

Miky ha detto...

FDa sempre piacere leggerti :-)
scrivi sempre cose interessantissime

ma quand'è che ci si vede???
Baciniii

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.