venerdì 16 febbraio 2007

M'illumino di meno. Spegnamo tutto oggi alle 18


Anche quest'anno il 16 febbraio si svolgerà l'iniziativa m'illumino di meno (in alto il manifesto della scorsa edizione). La terza edizione esattamente come le precedenti invita a spegnere le luci e tutti i dispositivi elettrici non indispensabili il 16 febbraio 2007 alle ore 18.
Semplici cittadini, scuole, aziende, musei, società sportive, gruppi scout, istituzioni, università, negozianti ecc.ecc uniti per diminuire i consumi in eccesso e mostrare all’opinione pubblica come un altro utilizzo dell’energia sia possibile.

Moltissimi ristoranti ad esempio organizzeranno cene a lume di candela, mentre le amministrazioni locali effettueranno spegnimenti simbolici delle grandi piazze italiane e dei monumenti più importanti.

Durante la seconda edizione
si risparmiò, nella sola ora e mezza di durata della trasmissione radiofonica, l’equivalente del consumo medio quotidiano di una regione come l’Umbria!

Oggi parteciperò all'evento assieme ai Grilli Etnei, ecco cosa riporta la descrizione dell' appuntamento di oggi presente sul meetup di Catania del comico genovese:

Faremo un banchetto in piazza università, e stiamo coinvolgendo
altre associazioni che c'entrano con la problematica, il
comune ci appoggia e se avremo come lo scorso anno la diretta
radiofonica simbolicamente spegneremo per qualche minuto le
principali piazze della città.
Noi Grilli, su invito di Greenpeace Catania, CI SAREMO!
Speriamo in una partecipazione numerosa: c'è bisogno che la gente comune alzi la voce e si faccia sentire!!

Anche il quirinale ed il ministero dell' ambiente hanno già aderito all'iniziativa, ecco cosa riporta il blog di Pecorario Scanio:

Come molti di voi sapranno, venerdì prossimo 16 febbraio - in occasione dell'anniversario dell’entrata in vigore del protocollo di Kyoto - si conclude la campagna 'M'illumino di meno', promossa dal programma radiofonico di Radio Due 'Caterpillar' e alla quale aderisce con il patrocinio anche il mio dicastero.
Siete tutti invitati a partecipare.
Io stesso ho chiesto che anche il Ministero dell'Ambiente sia coinvolto nell'iniziativa: spegneremo tutte le luci e disattiveremo tutti gli altri dispositivi elettrici non indispensabili - dalle 18 in poi - in concomitanza con la trasmissione radiofonica.
Anche il Quirinale parteciperà all'evento e mi arrivano segnali che in molte amministrazioni d'Italia ci si stia mobilitando per l'occasione. In alcuni casi su sollecitazione proprio dei Verdi.
Sono convinto che l'iniziativa 'M'illumino di meno' sia un'occasione per lanciare un forte segnale e ricordare gli impegni di Kyoto. L'Italia, infatti, pur avendo ratificato il Protocollo e' ben lontana dall'obiettivo di riduzione dei gas serra prefissato.
Stando ai dati Apat, le emissioni dei gas serra dal 1990 sono aumentate del 12%, mentre il Protocollo ne richiede la riduzione del 6% entro il 2012. A questo punto è urgente che ognuno faccia la propria parte: il governo con opportune scelte politiche e i cittadini con piccoli gesti, anche partecipando a iniziative come questa.
Pensate che nella passata edizione dell'iniziativa, solo spegnendo le luci non indispensabili, si e' risparmiato quanto l'intero consumo energetico della regione Umbria.
Per questo invito tutti voi a collaborare: piccoli gesti, grandi risultati.

3 commenti:

Francesco - ChaZ ha detto...

Putroppo sarò ancora in treno...parteciperò simbolicamente...!
[offtopic]Stasera vado a vedere Grillo a Pordenone!

Artemisia ha detto...

Bravi ragazzi! Bellissima idea quella del nome "Grilli Etnei".
Sono con voi pur a mille chilometri di distanza...

BLOG NEWS ha detto...

Si un'iniziativa veramentwe importante

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.