venerdì 1 dicembre 2006

Ennesimo video sulle scie chimiche



Ecco a voi un altro bellissimo video sul fenomeno delle scie chimiche. E' il reportage di un' emittente sarda, li a quanto pare il fenomeno è diffusissimo.

Questo è un tema che mi sta particolarmente a cuore. La questione è serissima e colpisce tutti gli italiani ma nonostante questo se ne parla veramente poco. Qui trovate i precedenti post in cui ho trattato l'argomento 1 2 3 4.

P.S.
Per questo mio accanimento sul fenomeno tempo fa ho anche ricevuto una minaccia di querela da parte di un sito internet che prova a smentire tutte le teorie sul fenomeno affermando che sono solo semplici scie di condensazione.

77 commenti:

TOYO ha detto...

Quando parlavo di Ufo sopra catania ,dieci anni fa' ,erano pernacchi,ora sorbitevi i sali di bario e alluminio per un futuro alla M J fox col Parkinson a 35 anni e con tanti medicinali inutili da pagare e con il controllo globale di clima e menti da parte degli Illuminati!
credo che se le persone non credono agli Ufo ,perche' dovrebbero credere agli illuminati? in attesa di aggiornamenti continuamo a farci prendere per il culo ;anzi il culo soltanto!!

Andrea ha detto...

Io non ti minaccio, assolutamente no. Ma ti invito a riflettere. Non so tu chi sia, sono capitato qui seguendo un link trovato su Danix. Mi è subito balzato agli occhi questo post.

Le scie chimiche sono delle fandonie, meglio dire delle panzane. Ti invito ad un'informazione seria e scientifica, non una serie di copia e incolla degni di Disinformazione.it.

Per capire l'entità di questa panzana ti segnalo la vendita degli orgoni, degli strumenti che servirebbero per spazzare via le scie chimiche dal cielo semplicemente stando sul balcone di casa. Patetico.

Te lo dico, perché non sopporto la disinformazione, lostinazione e l'ignoranza scientifica (non tua) di chi sostiene queste tesi, senza contare la speculazione economica che traggono i furbastri (vedi il caso degli orgoni).

Le scie chimiche dei complottisti non esistono.
:)

Anonimo ha detto...

Alessio io invito te e tutti a diffidare delle persone che hanno delle risposte a tutto e che sono pronte a giudicare "panzane" cose di cui nemmeno sanno le basi.
Andrea è uno di quelli. Persone troppo orgogliose e poco intelligenti, tutto qui. :-) Buona Vita Alessio!

Danilo

Filippo ha detto...

Salve a tutti... questo argomento mi sta incuriosendo anche a me ma purtroppo io sono x carattere molto razionale e ho bisogno di risposte esaurienti x credere a qualcosa prima di tutto, allora volevo sapere che ho chiesto anke in altri forum ma nn mi hanno dato risposta:

1) ci sono prove inconfutabili a riguardo? Intendo nn foto che si vedono lontane un km e non si capisce niente ma qualcuno che abbia una prova schiacchiante di irroratori, della sostanza che viene espulsa, o una testimonianza filmata o altro di un pilota x esempio?

2) a quanto leggo chi ammette le scie chimiche non sa nemmeno lo scopo anzi ne vengono dichiarati diversi: irrorazione x il clima (forse la più plausibile), progetto haarp (beh gli esperimenti di tesla sono avvenuti con successo senza che esistessero gli aerei già allora), test chimici, addirittura biologici (un po vago), sterminazione della popolazione in sovrannumero (non mi pare sia selettiva la cosa e poi ci pensa già la natura col suo corso), o manipolazioni da parte di ditte di prodotti ogm (e coinvolgono i militari e un così cospicuo numero di aerei? alla fine mi sa che il costo non ne valga la pena)… un po troppi motivi mi pare no?

3) ho letto parecchie cose che hanno portato a questa teoria delle chemtrails ma sinceramente molte mi hanno lasciato perplesso piuttosto che convincermi… basta un pezzo di un aereo che non riusciamo a dare spiegazione per dire che è un irroratore? La prima volta che ho visto una macchina con uno spoiler avrei dovuto credere che era uno che irrorava qualcosa con uno scopo misterioso allora no?

4) tutti questi aerei militari dove partono dove atterrano nel così completo silenzio?

5) così tanti piloti e persone coinvolte e non è mai trafilato niente?

6) io abito vicino all’aereoporto marconi di bologna a una distanza tale da aver modo di vedere aerei che partono… ho notato come aerei di linea parlo della meridiana, un dc9 dell’alitalia, probabilmente dalla direzione che prendono, diretti verso venezia lasciare a quota raggiunta scie che sono del tutto uguali a quelle postate come chemtrail… io credevo solo aerei militari o tankers facessero quelle scie!

7) Ho letto che ultimamente nn si vedono le scie e anke qui senza certezze viene ipotizzato o che stiano facendo una pausa o che abbiano trovato modo di irrorare sostanze che non lascino scia. Allora mi domando: sono andati in ferie anke loro??? beh dalle ipotesi fatte nn credo un se stanno eseguendo un’esperimento si possa andare in ferie oppure se irrorano sostanze invisibili, nn potevano farlo prima così la gente nn se ne accorgeva e nn iniziava a pensare al fenomeno?

Grazie

Andrea Di Cesare ha detto...

http://www.ideabiografica.com/sciechimiche.htm

Buon lavoro, e complimenti
Andrea

oseido ha detto...

http://chemtrail.dyndns.org

Questo mio sito, hostato su un server apache personalmente configurato, si agiunge alla sterminata folla di spazi web che stoicamente popolano la via libera dell'informazione digitale. Un saluto a tutto il blog. le scie chimiche esistono, e con esse il sistema d'armamento elettromagnetico H.A.A.R.P

antonio ha detto...

E' incredibile che ci sia gente che crede ad un deficiente come Attivissimo e non è invece in grado di rendersi conto DA SOLA che viene irrorata quasi tutti i giorni.

Fino al 2003 in Italia gli aerei non facevano nessuna scia se non qualche soffusa scia di condensa in qualche rarissima giornata.

E adesso ?
Un giorno nessuna scia e pochissimi aerei (quelli di linea) e il giorno dopo 1200 aerei in 8 ore che sbucano da tutte le parti con scie che prendono tutto l'orizzonte (contati personalmente da me e non da quel deficiente patentato di Attivissimo).
In mezzo a questi naturalmente sempre qualche aereo SENZA NESSUNA SCIA.

E' una bufala anche questa ?

Non si vuol credere a quello che è totalmente evidente e visibile e come prova scientifica si portano le scemenze di attissimo.

Anonimo ha detto...

Ma perche' dare ancora adito ai disinformatori?

Loro dicono che sono panzane perche' stanno dalla parte degli assassini avvelenatori e sono loro complici.

Asaps

Federico ha detto...

Signori, benvenuti nel mondo delle favole...sì, da incubo!Insieme a voi sono l'ennesimo testimone di quello che accade sui nostri cieli. Sono di Mondovì, una cittadina in provincia di Cuneo. Qui pare proprio che alcuni imbecilli si divertano a tracciare il cielo di veleno. Sembra proprio che l'ipocentro della distribuzione di scie chimiche sia la cittadina in cui vivo. Se non ci credete guardate qui:
http://www.pmnet.it/

Anonimo ha detto...

Ciao Alessio
Bel lavoro Vai avanti.
Purtorppo le scie chimiche sono una realtà, lascia perdere i disinformatori. Non si rendono conto che respirano ba e al anche loro.
un saluto
Gianni

giovanni ha detto...

Ciao Alessio,
ho appena scoperto il tuo blog, davvero bello ed interessante.
Riguardo le scie chimiche io sono fra quelli che le ritengono una panzana anche perchè, da chimico, so bene che alluminio e bario non sono affatto nocivi per la salute, tra l'altro l'Al è uno degli elementi più abbondanti sulla crosta terrestre il Ba invece si usa come contrasto quando fai una radiografia, secondo te ti farebbero bere un veleno?
Ho anche letto la tua "prova scientifica" riguardante il tuo malore dopo aver visto le scie. Innanzitutto un caso solo, il tuo, non ha alcuna validità statistica, in secondo luogo avendo affrontato un viaggio lungo su un treno italiano, e dunque fetente, potresti tranquillamente aver respirato qualche schifezza lì. L'anno dopo semplicemente non hai avuto problemi perchè non hai viaggiato o, se lo hai fatto, hai avuto la fortuna di trovare un treno con un impianto di areazione migliore. In ogni caso tutte le altre notizie sono davvero interessanti.
Complimenti

Alessio ha detto...

Denis ho dovuto togliere il tuo commento. Se vuoi spiegato il motivo contattami pure per email.

Emylee ha detto...

Ciao Alessio,
ho appena letto il tuo blog, complimenti.
Sono venuta da poco a conoscienza delle scie chimiche grazie ad un mio amico ma vorrei far girare il più possibile l'argomento...
Un affettuoso saluto, Emylee

Anonimo ha detto...

Tu sei scemo al 100%, le scie chimiche ti hanno completamente impappinato il cervello, fatti ricoverare.

1chehakapitoTUTTO ha detto...

Andrea & Paolo non andrebbero biasimati poiché parrebbe facciano parte di disinformatori incoscienti, senza colpa né intenzione: in buona fede.
Attivissimo ovviamente in buona fede non lo è, e nemmeno giovanni il chimico che parla dell'alluminio come sostanza tra le più diffuse sulla crosta terrestre senza dire che non esiste allo stato libero e che è sospetto di provocare l'Alzheimer, com'anche il Bario non esiste come singolo elemento e che come tale è tossico.
Le scie sono cambiate e ve lo posso confermare poiché ho una certa età.
Se la gente vuole pensare che sia un differente carburante allora è completamente a digiuno di rendimenti energetici.
Ne riparleremo tra una decina d'anni quando i casi di tumore, di allergie e di malanni varii saranno trememdamente aumentati e nessuno saprà dire perché.

Anonimo ha detto...

Ecco bravi.Riparlatene fra una decina d'anni, per ora la cosa interessa quanto un resoconto sulla vernice che asciuga.
Ovviamente non badate a questi commenti disinformativi finanziati dalla cassa di risparmio degli Illuminati! Mi raccomando, mente e occhi aperti a scrutare il cielo.

Fateci sapere eh! :p

Anonimo ha detto...

Le scie chimiche esistono e fanno male: la maggior parte dei commenti su questo blog ne sono la prova provata.
A parte la maleducazione: 1200 aerei in 8 ore! 2.5 aerei al minuto! ...e questo che se li sta a contare naso all'aria per 8 ore, stupendo! L'alluminio è davvero il metallo più abbondante sulla crosta terrestre e, no, non lo si trova in lingotti già pronti in una grotta, ma bisogna estrarlo dalla bauxite: strano eh! L'avvelenamento da alluminio può scatenare l'alzhaimer: l'avvelenamento ho detto.
A colui che parla di "disinformatori": non confondiamoci troppo le idee, i disinformatori siete voi, eh beh!

Anonimo ha detto...

Wow!!
C'è ancora in giro chi crede a queste corbellerie...
Ciao

Alessio ha detto...

Per Giovanni, io mi sono sentito male ancora prima di prendere il treno...
non c'entrano proprio nulla i treni.
Le scie chimiche esistono non ho dubbi!

Elixam ha detto...

Oggi hanno RIEMPITO il cielo di scie chimiche, fino ad annuvolare una splendida giornata.
Ho fatto un sacco di foto di tutta la "progressione" nel cielo, fino all'espansione totale, con gli orari.
Se vuoi, Alessio, te le mando e puoi fare un articolo DOCUMENTATO dalle immagini in progressione.
Puoi contattarmi all'indirizzo elixam@he-art.it
Un caro saluto.

Alessio ha detto...

Puoi postarle sul tuo blog e poi lo linki qua nei commenti

Anonimo ha detto...

Le teorie delle scie chimiche sono completamente campate in aria, senza fondamenti di tipo fisico-scientifico, il video tra l'altro sembra una ricca presa in giro; questo è causa della alfabetizzazione scientifica del cittadino medio che è a livelli patetici...con un minimo di studio e di documentazioni sui fenomeni meterologici, fisici, e carte nautiche, di certo a sentire queste cose vi fareste due risate, come me le sto facendo io :D

Anonimo ha detto...

Esistono persone che lavorano per i servizi di intelligence, probabilmente come quello che ha scritto qui sopra, che per mestiere cercano di evitare che le persone si rendano conto di ciò che sta accadendo.

Sono conosciuti in tutto il mondo ( perchè le scie sono un fenomeno mondiale ) come DEBUNKERS.

In italia vengono chiamati, dagli attivisti che si occupano di informare le persone sul fenomeno, "disinformatori".

Essi lavorano per i servizi di intelligence e si inseriscono in ogni luogo ove si tenti di fare informazione vera sul problema e cercano di metterlo in ridicolo, o portano tesi e teorie suffragate da prove non vere o costruite ad arte.

Se avrete notato anche nelle pubblicità, negli sfondi di notiziari televisivi, in film della Disney, e in varie altre occasioni, si vedono cose che richiamano le scie.

Ciò avviene per abituare le persone al fenomeno in modo subliminale, tant'è che molti non credono nemmeno a ciò che i loro occhi vedono nel cielo tutti i giorni.

Le scie fanno parte di un piano molto più grande che coinvolge politica esercito, media e tutte le strutture della società.

Questo progetto è troppo grande e complicato per parlarne qui, ma basta avere voglia di cercare e si troveranno anche conferme ufficiali con tanto di copie di documenti firmati dai governi, e ammissioni di fonti ufficiali.

Coloro che cercano di deviare l'attenzione sono militari o forze dell'ordine, anch'esse in mano a questo potere che si è sviluppato come un cancro dentro le istituzioni in tutto il mondo e che ha origine nel grande capitale e in chi lo controlla e si tramanda da generazioni nelle mani delle grandi famiglie di banchieri e di politici.

Chi non crede a queste cose avrà sicuramente delle brutte sorprese.

Non siate così superficiali e non abbiate paura, andate a cercare e non fatevi abbindolare dalle chiacchiere dei negazionisti.

Sarebbe bello se non fosse vero.

DG

Alessio ha detto...

Roberto rilascia il commento senza quel link perchè non posso riportarlo sul mio blog in quanto quei signori la volevano querelarmi...

Alessio ha detto...

Se vuoi discutere con me mandami pure un email non ci sono problemi, io non ci guadagno nulla a sostenere questa teoria anzi rischio molto, vorrei tanto che fosse tutto finto

Anonimo ha detto...

Quei signori volevano querelarti? E secondo te perchè? Forse perchè qualcuno senza nessuna conoscenza scientifica si permette di dare degli avvelenatori e assassini a tutti quelli che lavorano nel campo dell'aviazione? Se io fossi un pilota civile o un qualsiasi lavoratore nel campo aeronautico e qualcuno mi dicesse che sono pagato per avvelenare la gente mi incazzerei a sangue anch'io!(oltretutto usando prova taroccate, filmati tremolanti e copiaincolla da siti piuttosto dubbi). Comunque ognuno è libero di pensare quello che vuole ma prima di lanciare accuse del genere sarebbe meglio sapere almeno di quello di cui si sta parlando, ammenochè in rete non siano tutti esperti di aerodinamica, fisica, meteorologia ecc... Per tua informazione i "signori" che pubblicizzano tanto questa cosa delle chemtrails ostentano titoli di studio CHE ASSOLUTAMENTE NON HANNO e già questo dovrebbe farti riflettere. Prenditi almeno tu il disturbo di leggere quel documento a cui mi riferivo poi magari ne riparliamo. Saluti

Alessio ha detto...

Ciao, mi fa piacere discuterne, io sono certo dell'esistenza per via di esperienze personali, per aver visto tutto con i miei occhi...altro che filmati tremolanti sono stato anche male nel periodo di forte irrorazione, 3 mesi di tosse insopportabile, certo potrebbe anche essere stata un incredibile coincidenza ma è difficile che questa tosse sia sparita proprio quando sono sparite le scie. Sin da piccolo sono stato sempre un osservatore del cielo e ricordo benissimo che gli aerei rilasciavano delle scie che scomparivano sempre entro 10 minuti adesso invece restano per ore e sono tantissime, basterebbe questo a dimostrare della loro esistenza

Anonimo ha detto...

Scusami Alessio,

apprezzo la bontà del tuo blog e le tematiche da te affrontate, ma su questo argomento delle scie chimiche stai prendendo un brutto scivolone...

Questi fenomeni sono abbastanza noti agli addetti ai lavori e non c'è nessun mistero attorno ad essi.
Il problema nasce quando qualcuno (non certo tu) partendo dall'osservazione di alcuni fenomeni non facilmente comprensibili, a meno di avere discrete competenze scientifiche, costruisce dei misteri e complotti a cui purtroppo tante persone in buona fede credono.
Non limitarti a pensare che quello vedono i tuoi occhi è spiegabile con quelle teorie strane (secondo me assurde) propinate dai sostenitori delle scie chimiche, ma piuttosto tutto ciò potrebbe avere una spiegazione razionale.
Prova a documentarti, usa la rete come già sei abituato a fare, confronta entrambe le campane, dando un peso maggiore a quelle fonti che hanno competenze tecniche/scientifiche.
Io personalmente sono rimasto affascinato da questi misteri, stavo quasi per crederci anch'io, ma poi guardando a questi fenomeni con un approccio più razionale e scientifico ho capito che così come sono presentate sono delle boiate pazzesche.
Attenzione, non dico di non avere dubbi, ma se qualcuno dice ci stanno irrorando con sostanze chimiche potrebbe documentare meglio queste denunce, con un approccio più serio, allora si che sarei disposto anche a ricredermi.

Per concludere, una considerazione banale:
gli eventuali autori di questa irrorazione, se non volessero farsi scoprire da semplici osservazioni, perchè mai non irrorano di notte così da non mostrare a tutti queste scie?

Rifletti e usa la tua testa.

Ciao,
Paolo.

Alessio ha detto...

Spiacente Paolo ma sei tu quello che sbaglia. Io da piccolo osservavo molto il cielo e queste scie come le abbiamo oggi non esistevano proprio, ad un certo punto verso il 2000 sono iniziate a spuntare ed in un periodo abbiamo avuto una grandissima irrorazione durata ben 3 mesi in tutta l'Italiam e tutto documentato con i miei occhi...e questo non riesco proprio a spiegarlo.

Anonimo ha detto...

Alessio,

credo assolutamente nella tua buona fede, e cioe' che abbia visto con i tuoi occhi qualcosa che apparentemente puo' assomigliare a delle scie chimiche.
Credimi pero' se ti dico che spesso quello che vediamo coi nostri occhi e che ci appare inspiegabile puo' avere una spiegazione razionale se valutato con criteri scientifici.

Se esistessero davvero queste scie chimiche cosi' come sono descritte (in modo inquietante, frutto di azioni segrete da parte di militari USA, etc...) dovrebbe esserci dietro un complotto che obbliga al silenzio tantissime persone, io non credo che nessuno ne parlerebbe e poi sarebbe cosi' facile da scoprire, basta andare a prelevare dei campioni e la congiura sarebbe facilmente rivelata.
Ti sei mai chiesto perche' cio' non succede? Cosa ci vuole per fare una indagine di questo tipo?

Se vuoi puoi anche fare un paragone con la questione degli inceneritori e nanoparticelle.
Tutti sappiamo (grazie anche alla lodevole opera di diffusione fatta da Beppe Grillo) che esiste una forte lobby che vuole speculare costruendo inceneritori e fa di tutto anche a livello mediatico per mandare messagi sulla bonta' ed innocuita' dei "termovalorizzatori" e riesce a zittire ogni voce contraria nei media ufficiali. Pero', nonostante questa enorme potenza di fuoco, non riesce ad impedire che personalita' indipendenti raccontino come stanno veramente le cose.
Insomma quando viene fuori un certo prof. Montanari e consorte (Gatti) , cioe' ricercatori di prestigio internazionale, a dire che gli inceneritori producono nanoparticelle molto pericolose per la salute allora non c'e' nulla di cui dubitare.
Ma se delle persone con nessuna competenza vogliono farmi credere che delle normali scie di condensazione sono in realta' scie chimiche frutto di un esperimento fatto ai nostri danni, permettimi di non dargli alcun credito, cosi' come dovrebbe fare chi e' dotato di un minimo di buon senso, soprattutto quando TUTTI gli addetti del settore (ma proprio tutti) dicono che si tratta di teorie strampalate.
Insomma, ricapitolando, trovami un Montanari del settore che avalla queste teorie, ne fa delle ricerche e studi seri, ne scrive degli articoli su riviste accreditate ed allora anche io potro' riconsiderare la mia posizione.
Ma finche' vengono presentate come chiacchiere da bar, come storielle inquietanti senza dati ben precisi e verificabili cosi' come fatto finora non stiamo neanche a considerarle.

Ciao,
Paolo.

Valeria ha detto...

Purtroppo nel mondo ci sono tantissimi complotti,noi non siamo a conoscenza neanche della metà di questi!
Io ho visto su rai due "Voyager" trattare l'argomento sulle scie chimiche da astronauti della NASA che, in quanto tali, non sono certo dei novellini in ambito di studi di fisica(visto che gli scettici chiedono l'avallo di persone "competenti").Gli astronauti non hanno ne affermato ne negato l'esistenza di queste scie chimiche,ma confermavano che una normale scia lasciata in cielo dagli aerei si dissolve in pochi minuti,mentre le cosiddette scie chimiche rimangono visibili in cielo per diverse ore.
Comunque è sempre meglio informarsi


Ciao Alessio,
sono capitata nel tuo blog cercando notizie sulle elezioni e l'ho aggiunto ai miei preferiti.
Purtroppo non ce l'abbiamo fatta!

Valeria

Anonimo ha detto...

Beh, non si capisce proprio come si prima si parli di "avallo di persone competenti" e subito dopo si dice che le stesse persone competenti non hanno nè confermato nè smentito l'esistenza di queste presunte scie chimiche.
Mi sembra una vera e propria contraddizione, dove sarebbe l'avallo?

Mahhh

Paolo.

Krohm ha detto...

Ciao a tutti,
personalmente riguardo la questione scie chimiche mi ritengo un agnostico possibilista, sia perkè sono un attento osservatore, sia perchè da tempo ho smesso di credere alla bontà delle classi dirigenti ke ci govarnano e ke sulla carta, ma solo sulla carta, vorrebbero solo e sempre il nostro bene. Detto questo ho alcune domande da rivolgere a Paolo (Attivissimo?) e a tutti gli altri ke definiscono la questione scie chimike una bufala con certezza assoluta; premetto ke, esattamente come prendo con le pinze i risultati e le analisi fatte da scienziati e attivisti indipendenti ke danno per scontata l'esistenza nonchè la tossicità di tali scie, allo stesso modo non ritengo come fonti attendibili e di assoluta certezza quelle di scienziati e militari pluridecorati ke smentiscono il tutto liquidando la faccenda col semplice dire ke si tratta di scie di condensa, in quanto non si può escludere a priori ke, vista la portata dell'eventuale complotto e gli interessi ke potrebbero esserci in ballo, siano professionisti al soldo di chi il complotto l'ha progettato e intende portarlo avanti. Basta citare la marea di scienziati, chimici, analisti e studiosi ke nei processi ke vedevano imputate per danni alla salute le multinazionali del tabacco, avevano la sfrontatezza e la sfacciataggine di asserire ke il fumo non fosse dannoso per l'uomo! Ovvio ke qualcuno li pagava per fare studi ad hoc e per celare la verità, e di sicuro non ero io! E per quanto riguarda l'informazione idem: dovrei ancora conservare un libro da qualche parte ke recava il titolo "Il fumo fa bene" e dove venivano accuratamente spiegate le varie tesi per cui fumare fosse addirittura un bene per la salute!
Senza parlare poi di tutta la pubblicità e dei messaggi subliminali ke inducevano all'uso e al consumo di tabacco attraverso cinema e giornali. Fatta questa premessa cominciamo con le domande alle quali spero di ricevere esaurienti risposte in modo da poter fugare pure io qualsiasi ombra di dubbio riguardo la presunta esistenza di scie chimiche:

1. Come mai se sono normali scie di condensa e quindi ci son sempre state visto ke gli aerei viaggiavano pure prima, io non ho memoria di un cielo così "sfregiato" risalente agli anni "90? Anzi ho memoria di aerei ke volando ad un'altezza talmente elevata erano quasi invisibili ad occhio nudo, e talvolta era più visibile la breve scia di condensa ke si lasciavano dietro ke il velivolo stesso;

2. Ho letto ke gli aerei civili e commerciali se sono a bassa quota (2-3000 metri) devono obbligatoriamente volare su aerovie ke non possono attraversare centri abitati, se non in fase di decollo o atterraggio..è vera questa affermazione? E se è vera perkè sopra casa mia riesco a contare il passaggio anke di 30 aerei in 2 ore la quale sagoma è ben visibile e distinguibile a occhio nudo pur non essendoci nelle vicinanze nessun aeroporto?

3. Perkè se sono aerei civili e commerciali e dunque dovrebbero viaggiare con la stessa frequenza tutti i giorni seguendo le stesse rotte, capita di osservare come dicevo prima ke certi giorni passano anke un centinaio di aerei al giorno sopra casa mia (e il fenomeno si ripete con tale frequenza anke per 10-15-20 giorni consecutivi), mentre capita ke in altri giorni, soprattutto quando c'è vento, non passa un aereo? E a volte succede anke x 3-4 o 5 giorni ke non passi nessun aereo. Perchè?

4. Come mai capita di osservare degli aerei ke pur viaggiando appaiati molto vicini o uno in direzione opposta all'altro e viaggiando visibilmente alla stessa altezza uno lascia la scia e l'altro no???

5. Essendo da sempre un attento scrutatore del cielo, ho avuto modo di osservare le evoluzioni delle scie, ed ho potuto notare ke tendono ad espandersi, e quando in cielo son presenti 3, 4 o più scie, si uniscono l'una all'altra creando una velatura lattiginosa ke filtra persino i raggi solari diminuendone di molto l'intensità..come mai si arriva a tanto se sono solo scie di condensazione? Inoltre credo ke già questo sia una cosa inaccettabile visto ke nessuno, per nessun motivo al mondo penso abbia il diritto di privarci arbitrariamente della luce del nostro sole.

6. Come mai appaiono sempre più spesso cieli ornati da scie nelle pubblicità in tv, nei giornali, nei film, e addirittura nei cartoni animati e persino nei videogames? Se la pura casualità può essere invocata nei casi delle immagini in tv o al cinema, non si può dire lo stesso per i cartoni animati e per i videogames (e preciso ke il videogame in questione è un gioco di motociclismo dove non si sparano razzi o non vi sono oggetti volanti ke possono lasciare scie nel cielo)..perchè?

7. Perchè nelle previsioni del tempo non mostrano più le immagini satellitari ma solo delle scarne e scadenti elaborazioni in computergrafica? Io mi son preso la briga di andare a vedere delle immagini satellitari e continuo a farlo ogni giorno..si notano delle coltri grigiastre ben diverse dalle normali nuvole ke appaiono bianche come la neve, ma la cosa più inquietante è ke si notano centinaia di scie più o meno lunghe e più o meno intricate tra loro...è normale? E se è normale perkè non le mostrano anke nelle previsioni del tempo?

8. Come mai se ovunque è dato come appurato ke le scie di condensa si formano solo nel caso si presentino contemporaneamente determinati parametri (altezza superiore agli 8000 metri, temperatura di -40 gradi o inferiore, umidità superiore al 70%) sembra ke da qualke anno ogni giorno, a tutte le ore, a tutte le latitudini e ad altezze abbastanza variabili, siano sempre presenti immancabilmente tutti e 3 i valori x far si ke gli aerei lascino scie di condensa???
Ma non era un fenomeno raro???

9. Se si tratta di normale vapore acqueo perchè c'è così tanta reticenza nel volerne parlare e le interrogazioni parlamentari ke son state fatte sia a livello regionale, ke nazionale, ke europeo attendono ancora una risposta degna di potersi definire tale? Non credo giovi alla faccenda e alla risoluzione dei dubbi il fatto ke le istituzioni si dimostrino così indifferenti difronte alla preoccupazione sempre crescente di un numero sempre maggiore di comuni cittadini..anzi i dubbi aumentano, mentre basterebbe sedersi attorno a un tavolo raffrontando i risultati delle analisi svolte da ambo le parti o ancor meglio svolgere e portare avanti le ricerke insieme per mettere a tacere la facenda e tranquillizzare tutti!

In attesa di ricevere delle esaurienti risposte alle domande poste, volevo fare degli appunti su alcune affermazioni lette in questo e qualche altro blog, giusto per dimostrare ke come possono essere smentite le teorie dei sciachimisti, possono essere smentite anke quelle di chi assicura ke si tratti solo di baggianate. Ho letto delle scie lasciate dalle macchine di Formula Uno ke tutti quelli ke seguono sto sport hanno di sicuro avuto modo di vedere almeno una volta..ebbene, qualcuno faceva del sarcasmo dicendo ke allora visto ke le monoposto lasciano anke loro le scie pur non correndo a 8000 metri d'altezza, si può dedurre ke sono delle macchine chimiche! Allora tanto per cominciare non mi pare ke le scie lasciate dalle monoposto siano così persistenti così come quelle lasciate dagli aerei ma svaniscono in una frazione di secondo..in secondo luogo non sono scie di condensa in quanto non mi pare ke escano dagli scarichi e siano dunque formate da vapore acqueo sublimato in piccoli aghi di ghiaccio ma si possono osservare solo negli alettoni x come tagliano l'aria.
Qualcuno poi ha detto ke le scie sono uno svantaggio per gli aerei perchè li rende più facilmente identificabili, e questo in periodo di guerra è un palese svantaggio nei confronti del nemico tant'è ke son stati svolti anke parecchi studi a riguardo per cercare di risolvere (invano) il problema..dico io, ma ke c'azzecca??? Noi mica siamo in guerra e se inconsapevolmente dovessimo esserlo ne siamo solo le vittime passive e inermi; tantomeno aggiungo, noi popolazione siamo il nemico ke può reagire in maniera immediata e far qualcosa x abbattere un aereo nonostante ne veda la scia, tossica o meno ke ne sia la sua composizione...trovo per cui abbastanza fuorvianti e sinceramente prive di senso tali considerazioni.
Hai detto poi ke se esistesse un qualche piano segreto, x non farsi scoprire sarebbe stato meglio farlo indisturbati la notte..beh anzitutto mi è capitato di vedere video e foto scattate con gli infrarossi ke attestano la presenza di scie anke nelle ore notturne, e io stesso ho avuto modo di vederne talvolta in contrasto con la luce lunare..eppoi se fossero vere alcune delle ipotesi avanzate, magari c'è maggiore interesse a oscurare la luce solare, ke come ben saprai è in questo pianeta la primaria fonte di vita insieme all'acqua..senza la luce del sole, o con una luce perennemente filtrata e affievolita si sconvolge tutto ciò ke riguarda la vita sulla terra e i raccolti, la vegetazione e l'uomo stesso ne risentono in maniera esponenziale. Inoltre ora si notano sempre più di frequente scie ad intermittenza in luogo delle continue ed ininterrotte scie persistenti..non è ke è un modo come un altro per farle notare ancora meno all'occhio già poco attento delle comuni persone?
E per concludere, spero non me ne vorrai, ma voglio spezzare una lancia in favore di Straker, Zret e di tutti coloro ke in un modo o nell'altro si occupano delle Scie Chimiche in quanto non credo ke gente come loro, ke portano avanti un determinato discorso, lo facciano perchè mossi da mire economiche di facili guadagni come ha ipotizzato qualcuno anzi, credo sia un grande dispendio di energie e di tempo, e credo pure di denaro per poter effettuare analisi e comprare le attrezzature necessarie per raccogliere materiale e documentare il tutto..per cui credo ke abbiano più svantaggi ke vantaggi a fare il lavoro di informazione ke fanno, perchè Paolo, se è vero ciò ke ho letto sul tuo Blog, e cioè ke nei loro Siti, Blog e Forum scrivono per lo più solo loro personalmente perchè hanno pokissimo seguito, non avrebbe senso poi confezionare anke materiale come DVD o riviste da rivendere se poi tanto non te li compra nessuno, mi parrebbe un po un controsenso visto ke nessuno in questo mondo terrebbe aperta un'attività ke non produce risultati (giusto l'Alitalia! ..ma solo perchè paghiamo NOI!!!). Invece loro son sempre la, con seguito o meno, imperterriti nella loro azione di informazione ke tra l'altro per chi vuole è reperibile a gratis sia sui loro siti ke in tantissimi altri su tutta la rete!
Beh credo di essermi dilungato abbastanza...spero di ricevere quante più informazioni e quante più spiegazioni possibili da parte tua/vostra in merito alle questioni ke ho posto, per quanto mi riguarda nell'attesa rimango nella mia posizione di credente con riserva, non foss'altro perchè in mancanza di certezze credo sia sempre meglio dubitare affidandosi alle deduzioni ke la nostra intelligenza e il nostro spirito di osservazione ci portano ad elaborare, piuttosto ke rifugiarsi in semplici e comode soluzioni e conclusioni ke puntualmente ci vengono servite da QUALCUNO su un piatto d'argento perchè questo QUALCUNO è buono, si preoccupa per noi, e non vuole ke noi ci stanchiamo e ci affacendiamo per trovare risposte a domande ke non dobbiamo neppure porci perchè non ci riguardano.
Un saluto a tutti!
Krohm

Anonimo ha detto...

Ciao Krohm,

innanzitutto vorrei chiarire che non sono certo Paolo Attivissimo, ma semplicemente Paolo (il mio cognome lo ometto per la mia privacy), un ragazzo siciliano come Alessio che per caso è finito su questo blog perchè ne condivide alcune idee e battaglie. Però avendo io una formazione scientifica sono scettico per natura quindi prima di credere a qualunque teoria (specie quelle dove ci sono di mezzo complotti) vorrebbe vedere studi concreti e non una serie di notizie, affermazioni, foto e presentazioni powerpoint da cui non si evince nessuna certezza (e tante volte neanche dei dubbi).
Quindi partiamo da un questo punto, io sono un possibilista e non definisco bufale a priori nulla (anche se per le scie chimiche la tentazione è forte così come sono presentate da certi personaggi), ma per convincermi ci vogliono cose concrete tipo studi scientifici.

L'esempio che fai tu sulla lobby del tabacco è illuminante, è verissimo che le lobby fanno di tutto grazie alla loro forza arrivando anche a degli assurdi come proporre degli studi scientifici "sponsorizzati" in cui si dice che il fumo non fa male.
Il fatto è che però anche queste lobby non riescono a mettere tutto a tacere tant'è che sono molti di più gli studi scientifici che dicono il contrario. Stessa cosa vale per il riscaldamento globale dovuto all'attività umane in cui esistono solo voci sporadiche nel panorama scientifico che affermano che questo riscaldamento avrebbe origini naturali, nonostante ci siano dietro lobby potentissime (petrolieri) a cui piacerebbe poter affermare ovunque nel mondo quest'ultima ipotesi.

Io ho fatto poi un altro paragone con la questione degli inceneritori che mi sta molto a cuore. Lì è evidentissimo che ci sono lobby forti che sponsorizzano i "termovalorizzatori" che sarebbero ad emissioni zero (lo dice il signor Veronesi), vediamo sempre che nei media non appare nessuna voce contraria anzi appaiono a dire la loro solo voci favorevoli. Però tutto questo non ha impedito a degli scienziati seri (Montanari e Gatti) di fare degli studi scientifici, pubblicarli su riviste scientifiche e (tentare di) diffonderli il più possibile.
Con queste premesse, e dopo aver letto personalmente alcuni lavori di Montanari, non si può non prenderli seriamente. Anzi, io mi preoccupo molto di più del fatto che queste lobby nascondono in ogni modo questa pericolosità per costruire queste fabbriche di nanoparticelle che, al contrario delle fantomatiche scie chimiche, è scientificamente provato che sono dannose e possono provocare tumori.

Adesso tutto questo non accade per le scie chimiche, nessuno che si prenda la briga di proporre degli studi seri, misurabili, fatti con criteri scientifici.

Il giorno che accadrà io sono pronto a ricredermi, nel frattempo tutte le evidenze mi portano a credere che ci siano delle spiegazioni plausibile ai "fenomeni strani" riportati da chi sostiene la teoria delle scie chimiche.

Per quanto riguarda le tue domande, non ho la pretesa di risponderti punto per punto anche perchè non sono mica un esperto ma posso fare alcune considerazioni su esse:

1. Il traffico aereo è semplicemente aumentato in modo esponenziale negli ultimi anni, questo è evidente a tutti, quindi ci sono potenzialmente un numero enorme in più di generatori di scie (di condensazione o chimiche come preferisci)

2. Non conosco questa norma che riferisci, in ogni caso quando vedi degli aerei passare sopra la tua città non hai nessun modo semplice di stabilire la loro quota. Il fatto che tu ne distingua chiaramente la sagoma non indica che sia a quota inferiore ai 3000 metri come credi tu.

3. qui dovrebbe rispondere qualcuno che sia addentro ai meccanismi del traffico aereo, io non saprei che dirti, a parte che probabilmente questi aerei "sconosciuti" sarebbero visti dai radar dell'aeronautica militare e in qualche modo qualcuno dovrebbe insospettirsi (certo se sono tutti parte del complotto no).

4. Visti ad occhio nudo dal basso due arei a quote molto diverse credo che possano apparire come se fossero alla stessa quota

5. Non ho l'esperienza adatta x rispondere, però so anche (dal mio background tecnico) che tante cose che sembrano "strane" per chi non ne conosce i meccanismi hanno una spiegazione razionale senza dover ricorrere a "interventi esterni" quali complotti o altro..

6. non capisco cosa c'entri questo con la consistenza o meno di questa teoria delle scie chimiche

7. Non saprei, forse perchè a chi guarda le previsioni del tempo non interessa vedere le immagini vere e proprie delle nubi, ma solo sapere che se pioverà o meno e quindi la computer grafica serve solo per una questione estetica.

8. Chiedi a qualcuno esperto di metereologia e/o fisica

9. La reticenza dei nostri politici è su qualunque cosa, loro in generale sono poco interessati e lontani dai nostri problemi. Questo però non costituisce prova di nulla.

Detto questo solo un commento su Straker, Zret da te citati. Visto che sono così convinti di quello che dicono cosa li trattiene dall'organizzare dei piccoli studi scientifici per provare seriamente la cosa. Quando avvistano queste scie enormi che si espandono e persistono, basta andare lì con un aereo privato a noleggio, portarsi dietro un giornalista e qualcuno di un ente scientifico o della sanità per prelevare dei campioni, fare delle analisi e in caso pubblicare i risultati.
In quel caso, se supportati da un metodo scientifico, avrebbero fatto lo scoop del secolo.

Ma il fatto che nessuno finora lo abbia fatto mi lascia sempre dubbioso...

Scusate la prolissità del post, ma rispondere in modo sintetico non era semplice.

Paolo

Krohm ha detto...

Ciao Paolo,
peccato ke non 6 Attivissimo, il tanto famigerato dubunker, mi sarebbe piaciuto sentire le sue risposte! :P ..Comunque mi ha fatto ugualmente piacere leggerti e con altrettanto piacere rispondo a quelle ke son state le tue considerazioni..io non so quale sia la situazione da te in Sicilia, ma personalmente ogni tanto guardo le foto satellitari e comunque non mi pare ke la situazione da voi sia così critica come quella ke viviamo invece noi in Sardegna..guardati le immagini satellitari riprese da AERONET Roma Tor Vergata di domenica 20 aprile, c'è da rabbrividire e io ho visto tutto coi miei occhi purtroppo facendo anke parecchie foto. Comunque io son sempre più convinto ke qualcosa di anomalo c'è. E' vero, il traffico aereo sarà anke aumentato, ma non del 500% negli ultimi 2-3 anni, perkè x contare il passaggio di 30-40 aerei sopra la tua testa in meno di 2 ore questa dovrebbe essere la percentuale di incremento ke forse è pure una percentuale stimata al ribasso!
Poi scusa ma non son daccordo riguardo le tue considerazioni ke concernono l'identificazione della quota di volo degli aerei..io non credo ke 2 aerei ke volano a quote differenti possano apparire a occhio nudo alla stessa quota..visto ke 6 siciliano e come me 6 circondato dal mare, immagina di guardare l'orizzonte e di scorgere 2 navi..1 la vedi grande e ne percepisci magari alcuni dettagli tipo le ciminiere di scarico, i ponti e le scialuppe, mentre dell'altra noti solo una sagoma bianca quasi indistinguibile..è ovvio ke quella in cui vedi più particolari risulterà più vicina al tuo punto di osservazione rispetto all'altra..ora immagina di vedere 2 navi è di scorgere gli stessi dettagli su entrambe cosa ne deduci? Ke sono grossomodo, metro più metro meno, in misura equaldistante dal tuo punto di osservazione..ora se io 2 aerei li percepisco della stessa grandezza e riesco ad osservare in entrambi le sagome e addirittura i motori, son oltremodo sicuro ke essi staranno volando più o meno alla stessa altezza, e se uno scia è l'altro no un grosso punto interrogativo mi apparirà sulla testa ! Stesso discorso per la tua risposta al punto numero 2: il fatto ke io riesca a vederne la sagoma e i dettagli, significa ke vola ad una quota piuttosto bassa, perchè se riesco a vedere ad esempio una casa ke in linea retta dista da me 2-3 km di distanza, lo stesso non posso dire x una casa ke si trova a 9 Km di distanza...nel secondo caso vedrei al max 1 puntino indistinguibile, mentre nel primo caso distinguerei meglio le forme e vedrei anke il tetto e magari altri particolari. Riguardo il punto 6 dove hai risposto "non capisco cosa c'entri questo con la consistenza o meno di questa teoria delle scie chimiche"..semplice, RIEDUCAZIONE MENTALE..e soprattutto dei più piccini, perchè se io e te possiamo ancora avere memoria di un cielo pulito e privo di scie e dunque notare ke ora c'è qualcosa di strano, un bambino, bombardato continuamente da immagini ke ritraggono un cielo sfregiato e pieno di scie, percepirà la cosa come normale, perkè il suo cervello avrà memorizzato l'immagine di un cielo così e non gli sembrerà più anomalo e di conseguenza non si porrà più alcun interrogativo e alcuna questione sul perkè di quelle scie nel cielo..per quanto riguarda le previsioni del tempo io credo invece ke il motivo sia ben diverso, e ti invito a vedere tu stesso in prima persona alcune immagini riprese dai vari satelliti NOAA e AERONET per verificare da te l'impresentabilità di certe immagini satellitari ke sembrano più delle griglie disegnate per giocare a tris ke altro..osserva le immagini riprese a circa 250 metri d'altezza in corrispondenza di Sardegna, Liguria e Piemonte 3 tra le regioni più colpite e dimmi se per te è normale! Per concludere Straker e Zret così come tanti altri studiosi in tutte le parti del mondo hanno gia fatto svolgere delle analisi su campioni di acqua, terra, fiori, filtri antiparticolati di condizionatori etc, e tutti danno inesorabilmente gli stessi risultati..presenza fino a 8 volte superiore i termini di legge di metalli quali bario e alluminio, e in certi casi son stati addirittura ritrovati anke polimeri e virus modificati..ora io non credo ke mezzo mondo sia impazzito così di punto in bianco per il solo gusto di creare allarmismo, e comunque a prescindere, ripeto ke non è piacevole vedere certi spettacoli come quello a cui ho assistito anke questa domenica dove al mattino c'era un cielo pulito pur se con qualke nuvola chimica già presente, ma ke poi si è trasformato in un reticolo di scie allucinante ke col passare del tempo si è espanso fino ad oscurare il sole e rendere il cielo di un bianco lattiginoso..no, non è proprio bello, perkè nessuno ha il diritto e ribadisco x nessuna ragione al mondo, ke essa sia di natura commerciale (fosse vero ke si tratta di aerei di linea e commerciali) o militare, di privarci della luce del nostro sole e della possibilità di gustarci l'azzurro del nostro cielo, e purtroppo qua sta diventando un fenomeno sempre più raro! Se ancora non l'hai fatto entra nel sito ke parla di scie in sardegna, guardati qualche immagine eppoi dimmi se già solo a vederle ti sembrano delle immagini normali oppure se qualke dubbio ti sorge. Io da par mio ho anke raccolto dei campioni di acqua piovana, ke è sporchissima e ke se non costa molto porterò ad analizzare...solo così potrò levarmi quei pokissimi dubbi ke ancora permangono.
P.S. Cercati su youtube anke le pubblicità di una nota compagnia telefonica spagnola, la "O2" cerca col tag "O2 chemtrails" ascolta le parole ke dice e osserva il cielo e sappi ke quel cielo li qua in Sardegna ce l'abbiamo quasi tutti i giorni, e purtroppo non è fantascienza ma la triste realtà!
Fammi sapere poi cosa ne pensi!
Ti saluto!
Krohm

Valeria ha detto...

Rispondo a Paolo
Forse mi sono espressa male,il fatto che la NASA non abbia ne smentito ne affermato che le scie chimiche esistono,ma gli astronauti hanno comunque affermato che le normali scie lasciate dagli aerei rimangono in cielo solo per pochi minuti e non ore come quelle che si vedono da un pò di tempo a questa parte, per me è una risposta.Non diranno mai chiaramente che quelle sono scie chimiche.
Questo comunque è solo il mio modo di vedere la cosa.

Valeria

alpha_omega ha detto...

Ragazzi, la questione è molto semplice, portatemi una ricerca, una vera ricerca con dati e misure, di esperti che dica che quelle non possono essere scie di condensazione e allora poi si potrà cominciare a parlare. Se è così evidente che non sono scie normale non dovrebbe essere così difficile trovare un meteorologo, fisico, chimico, ingegnere aeronautico che lo dimostri.

Krohm ha detto...

Alpha Omega potrei risponderti lo stesso...portami prove e analisi inconfutabili ke dimostrano ke qll ke vediamo permanere x ore nel cielo sono normali scie di condensa e quindi semplici cristalli di ghiaccio e sarò disposto a credere ke di scie di condensa si tratta...
purtroppo vista la quota di volo di qst aerei ke rilasciano scie difficilmente si può credere ke si tratti di aghetti di ghiaccio visto ke non ci son le condizioni indispensabili x far si ke qst si formino. Già di x se le scie di condensa sono un fenomeno raro anke a quote di volo superiori gli 8000 mt visto ke devono pure coincidere tassi di umidità relativa di circa il 72% e temperature di -40°, ma stranamente ora il fenomeno raro e diventato osservare un aereo ke non lascia alcuna scie dietro di se!!!
Boh come sono strane e volubili le leggi della fisica!
Ripeto se di un aereo si riesce a vedere dettagliatamente la sagoma, i motori e persino ad udirne il rumore mentre passa, difficilmente qst si troverà ad un'altezza superiore i 3000 metri, ragion x cui, se la fisica non è un'opinione, non dovrebbero esserci i presupposti per la formazione di scie di condensa.
Sfido kiunque ad andare in montagna ad un'altezza di 3000 mt portandosi dietro una borraccia d'acqua e star li ad aspettare finkè qst non si sarà ghiacciata..mi sa ke uno ci muore di vecchiaia nll'attesa!

Gianni Comoretto ha detto...

Alessio, mi unisco ai tanti che cercano di farti ragionare.
Anch'io guardavo il cielo fin da piccolo, e quelle scie le ho sempre viste. Sono molto aumentate, ma perché 1) il traffico aereo nel frattempo e' aumentato di 4-5 volte; 2) i motori sono cambiati, essendo + efficienti emettono scarichi + freddi e quindi + scie; 3) le quote di volo medie si sono alzate.
Ma si sa fin dal 1953, quando il meteorologo Appleman ha studiato in dettaglio il fenomeno, che scie PERSISTENTI si formano ogni volta che ci sono determinate condizioni, che nei nostri cieli sono piuttosto frequenti (circa il 40% del tempo, in media).

Nel 1968, nell'osservatorio dove lavoro, arrivò un tizio che ci raccontò che quelle scie, lunghe e persistenti, comparivano sempre prima che piovesse, quindi servivano a far piovere.

Sono un disinformatore pagato dalla CIA? Allora sono in buona compagnia, perchè ancora non ho trovato UN SOLO meteorologo che sostenga che quelle non siano scie di condensazione. Mentre sono migliaia quelli che le studiano. E comunque alla CIA sono un po' indietro con i pagamenti, per favore sollecitateli....

Si parla di veleni irrorati, ma non c'e' nessuna misura, se non analisi chimiche che trovano SiO2 (SABBIA!) alluminio (e' il 9% della crosta terrestre) e TRACCE di bario nella polvere che e' sempre presente nell'acqua piovana. Le ho mostrate ad un geologo e si e' messo a ridere.

Su HAARP poi c'e' da mettersi le mani nei capelli. Fai due conti (senno' falli fare a qualcuno capace di farli) e vedrai che le onde radio emesse, quando arrivano sulla ionosfera, sono sotto i limiti di legge italiani per la popolazione. Altro che "armi". Quelle riflesse in giro per il mondo non sono in grado neppure di disturbare le comunicazioni, tanto son deboli, figurarsi modificare il clima (a cui comunque le onde EM non fanno un baffo) o scatenare terremoti (idem).

Trovami un articolo scientifico serio che smentisca quanto ho detto e mi ricredo. Ma nel frattempo, chiedi a persone con un minimo di conoscenze in merito, un meteorologo, un ingegnere elettronico, un esperto di aeronautica (non un SEDICENTE esperto come quelli dei molti siti sulle sciechimiche).

Un buon sito per informarsi davvero

E complimenti per tutti il resto del tuo blog

Gianni Comoretto ha detto...

Per khrohm

2) Se vedi la sagoma di un aereo, e non hai meno di 5/10 di vista, significa che questo e' ad una distanza di meno di qualche decina di km.

Se non ci credi, fai un disegno in scala 1/1000 di un aereo di linea: un jumbo jet ha circa 70 metri di apertura alare, quindi disegna una sagoma di 7 cm. Un MD80 e' circa la meta'. Appendi il foglio e allontanati fino a quando non vedi la sagoma confusa. Ogni metro e' un chilometro, in scala. Se vuoi far prima, usa una scala 1/10000, disegnino di 4-7 mm e mettilo a 1 metro di distanza. Un aereo a quota 10.000 metri si vede così.

Naturalmente la foschia può complicare le cose, e un aereo basso sull'orizzonte può essere a 50-100 km di distanza. Allora vedi solo la scia, che difatti è una jellatura per gli aerei militari, che non vogliono farsi vedere. E se non ci sono scie, per quel po' di foschia che c'e' sempre, l'aereo semplicemente non lo noti, quindi il traffico sembra mplot più intenso i giorni in cui le scie si formano. (questo per il punto 3)

4) Se un aereo è a 9000 metri e uno a 10.000 è frequentissimo che le condizioni di persistenza ci siano ad una quota e non all'altra. E ti sfido a distinguere ad occhio le due quote. Incidentalmente, possono NON esserci a 10.000, non è SEMPRE vero che le scie ci sono di più a quote maggiori

5) Se l'atmosfera in quota e' supersatura di acqua, la scia fa da "innesco" alla formazione di cirri. Non ci fossero state le scie, la formazione sarebbe avvenuta comunque, ma magari in modo più uniforme. Se vuoi ti mando un paio di articoli scientifici, ma sono tecnici e in inglese. Altrimenti accontentati del http://bragwebdesign.com/contrails/

6) Dunque i militari stanno segretamente avvelenando il mondo con esperimenti segreti, e coinvolgono nel complotto pure la Walt Disney? Visto che l'alternativa è che, banalmente, le scie sono in cielo e quindi vengono rappresentate, direi che questo è un chiaro sintomo di paranoia.

7) Nelle immagini stile meteosat le contrail non si vedono comunque. Nelle immagini satellitari di buona qualità degli anni '70 si vedono. Questa qui e' del 1977, e mostra una sica di oltre 500 km di lunghezza, e decine di scie più corte: http://bp2.blogger.com/_x82XUutcuD4/SCgC6hDWmaI/AAAAAAAAAB8/uIHmLFenO7M/s1600-h/old_contrail.gif

Quindi il complotto segretissimo coinvolge anche tutti i servizi meteorologici.

8) Le condizioni per la formazione di scie NON sono rare. E non sono quelle che indichi. 8000 metri sono indicati perché e' la quota sopra cui la temperatura scende sotto i -40, di solito. L'umidità può essere anche solo del 50%, dipende dalla temperatura. Se ti bastano contrail non persistenti puoi avere anche unmidità dello 0%, se fa abbastanza freddo.

9) Se si tratta di contrail, i governi ti dicono che sono contrail, come han sempre fatto. Senza reticenze o vaghezze. Se poi tu vuoi una risposta differente, affari tuoi. Ma non puoi usare come prova che NON sono contrail il fatto che ti dicono che sono contrail.

Le scie di formula 1 sono formate proprio da acqua, acqua presente nell'atmosfera. Che altro potrebbe rilasciare scie SU UN ALETTONE?

Infine, benissimo porsi domande. E' la prima cosa che ho fatto quando ho sentito parlare di chemtrail. Ma non posso inventarmi le risposte se non so nulla dell'argomento (meteorologia, areodinamica, chimica). La prima cosa da fare e' sentire se tra chi ne sa qualcosa ci sono persone con dubbi, come si diceva riguardo a nanoparticelle e Montanari. Quindi studiarsi le loro argomentazioni e

In questo campo gli unici che sostengono queste teorie sono degli incompetenti globali (non mi riferisco a che sa di essere incompetente, e rimanda ai loro siti). Che non sanno neppure che le scie persistenti sono sempre esistite (mica lo falsifichi, un articolo scientifico del 1953). Che sparano una cavolata dopo l'altra in qualsiasi cosa su cui io abbia una minima infarinatura. Portatemi un meteorologo professionista che dica che quelle non sono contrail, e se ne riparla.

Su Vojager, ne so qualcosa, visto che periodicamente ripassano una mia intervista. Han scelto i 10 secondi tra circa 10 minuti di intervista che servivano al loro discorso. Magari quegli astronauti han anche detto che le scie di condensa talvolta sono persistenti per ore, (come di fatto lo sono, basta guardarsi un QUALSIASI articolo scientifico serio sull'argomento) e l'hanno tagliato. Quindi se volete citare un esperto, citatelo in qualcosa che ha scritto lui, non in una trasmissione televisiva di intrattenimento.

L'alluminio e il bario, nelle analisi, erano come elementi, non come metalli liberi. Il bario come elemento nell'acqua non ce lo trovi comunque....

Alessio: scie ci sono praticamente tutto l'inverno, e poi ricompaiono, non sono mica sparite. Ci sono ai livelli attuali da anni, il cielo lo guardo essendo il mio mestiere, e quegli affari davanti al telescopio dan parecchio noia. Non puoi basare tutto su una coincidenza temporale, oltretutto con sia le scie che il mal di gola più probabili quando fa brutto tempo.

Mi dispiace che tu abbia ricevuto minacce di diffamazione, ma se sostieni che è in atto un complotto per genocidio, e ci metti dentro tutti i piloti (di fatto devi farlo, trova un pilota che sostiene che quelle non sono scie di condensa...) forse un'associazione di piloti se la prende un pochettino. Se io dicessi che il tuo blog e' mafioso, perché vivi in una regione mafiosa, forse tu non saresti proprio contento no? (mi guardo bene dal pensarlo, ho molti amici nella tua splendida città). E non mi stupirei troppo di una minaccia di querela, soprattutto se fossi il 200esimo a dire quelle cose.

Per la mia opera di "debunker" ho ricevuto minacce di querela, ma anche inviti a morire rapidamente ed in modo doloroso, assieme ai miei figli. Questo non dimostra nulla. Ma anch'io non ci guadagno nulla a dire queste cose, vorrei solo che ci si concentrasse sui problemi reali, invece di perder tempo, o peggio creare mostri, su problemi inesistenti.

Santi ha detto...

Io ho fatto un piccolo commento sul mioblog, ho iserito dei video tratti dal programma Voyager, e delle foto che ho scattato che hanno come sogetto il cielo del mio paese... Non so se quella delle scie chimiche sia una teoria infondata e complottistica, so solo che prima di scie "di condensazione" non ce ne erano così tante... Spero proprio che non sia niente...
visitatemi: http:\\santicastrianni.spaces.live.com

Anonimo ha detto...

Krohm sei il mio idolo! Nei tuoi commenti hai riassunto egregiamente la questione VERA ed EVIDENTE che sta succedendo da anni sulle nostre teste!(In Italia come in altri paesi del pianeta)
Purtroppo, l'occhio umano percepisce il mondo che lo circonda, in maniera differente.(tralasciando il fatto se poi è pagato per chiudere un occhio, o tutti e due!).
Solitamente, e gli scettici ne sono la dimostrazione, l'occhio è "addestrato" solo a VEDERE i fenomeni che lo circondano. Ma se andasse oltre il semplice VEDERE, arriverebbe a GUARDARE eppoi OSSERVARE.
E se non ti limiti a VEDERE ma OSSERVI il mondo, la prospettiva cambia notevolmente!..
....diventa EVIDENZA!
Dedicato a chi vuole rimanere nel buio della propria vita, complice (disinformatore, pilota militare, politico) o scettico che sia!
Anche voi e le vostre famiglie la respirate la merda o siete immuni?
O il denaro conta più della salute dei vostri figli????
Io ai miei gli sto dicendo la VERITA', sapranno almeno distunguere in futuro, un cielo azzuro naturale da uno stile matrix...Forza e Coraggio Uomini Giusti, loro non avranno futuro,e sapendolo stanno tentando di tutto, persino di toglierci l'unica fonte di vita che abbiamo, insieme all'acqua, il SOLE!..Se si offusca il sole si offusca l'umanità!...ma il RISVEGLIO sta AVVENENDO e saranno c...loro!
Alessio sei un grande uomo!
P.S.
Al nord è uno schifo continuo! Sono in grado quotidianamente di dire l'esatta evoluzione del tempo.
Altro che previsioni metereologiche in TV!

fuzzy ha detto...

Fabio,

capito qui per caso, sembri in gamba, ma anche giovane. Le scie chimiche sono cialtronate inventante a scopo di lucro da uno scrittore americano.
Ma il punto è un altro: se c'e' gente come te che "crede" a queste fesserie, vuol dire che è possibile costruire cose fasulle facendole passare per vere, vuol dire che è possibile manipolare le persone.
E' quello che fa Berlusconi... e la gente ci crede.

Anonimo ha detto...

Ho notato che chi nega il fenomeno delle scie cerca di gettare discredito su coloro che lo affermano. Questa suggestione si chiama "argumentum ad personam", ed è una fallacia della logica (per info cercare su google).
Chi confuta un fatto deve spiegare perchè lo ritiene falso, nonchè l'origine delle scie; deve cioè opporre un altro fatto, e non accusare gli altri di essere creduloni. Se un ubriacone afferma che siamo nell'anno 2008, non lo si può contraddire tacciandolo di essere un alcolizzato.

Anonimo ha detto...

mi associo a coloro che finalmente vedono le cose, per come stanno davvero!

è troppo facile dire: sono tutte pagliacciate....e poi? tutto qui?

ma per favore.....anche sopra i cieli della mia città, ogni giorno osservo queste strane scie ( che fino a poco tempo fa, le credevo per davvero scie di condensa, ma poi mi sono ricreduta ) e quelle normali di condensa e devo dire, che la differenza è DAVVERO NOTEVOLE! CHE COSA SIAMO ALLORA?TUTTI ALLUCINATI DI MASSA? ma per favore! strano che tutti ne parlano, molti sono proeccupati e adirittura alcuni comuni, stiano cercando di porre queste domande al Governo.....che puntualmente però vengono ignorate....PER QUALE MOTIVO? se sono davvero scie di codensa, dov'è stà il pericolo nel dirlo? PERCHè CONTINUANO A TACERE O SMENTIRE? "STRANO"....Federica87

Anonimo ha detto...

esattamente cosa dovrebbero irrorarvi sul capo questi misteriosi piloti d'aerei? sarebbe interessante sapere perchè dovrebbero sperperare i loro soldi per comprare un agente chimico e disperderlo a migliaia di metri d'altezza in un volume d'aria così grande da farne pervenire nel vostro apparato respiratorio ppt (parti per trilione) ad essere loro fortunati.....poi cosa dovrebbe fare questo misterioso agente chimico all'interno del vostro organismo? mah....forse una sperimentazione in triplo cieco!!!! alla base di un dubbio dovrebbe esserci sempre una motivazione, voi l'avete? solo chiacchere e voglia di credere a complotti inesistenti, vi suggerisco di guardare la realtà con gli occhi della scienza ed un po' di senso critico, inoltre documentatevi su siti seri e lasciate perdere le stupidaggini che dicono in trasmissioni televisive o siti internet paradeficienti..dai fate uno sforzo e speriamo bene (un bioricercatore)

Anonimo ha detto...

Permettete che vi suggerisca di passare a siti internet referenziati e critici e lasciare nel fango i deficienti..... le bufale su internet viaggiano molto più veloci di verità e smentite e mai il detto: "L'ha detto la televisione" (in questo caso internet) è stato più applicabile di questo periodo storico.
Vi invito a leggere:
http://www.attivissimo.net/
http://www.cicap.org/new/index.php
http://www.snopes.com/

e speriamo possiate trovare nuovi spunti di raziocinio
(il bioricercatore sopra)

Anonimo ha detto...

(Federica87)- mi associo a coloro che finalmente vedono le cose, per come stanno davvero!
è troppo facile dire: sono tutte pagliacciate....e poi? tutto qui?

(Padania45)- Esatto, tutto quì. Sono cazzate, e cazzate restano. Per cui tutto quì!

(Federica87)- ma per favore.....anche sopra i cieli della mia città, ogni giorno osservo queste strane scie ( che fino a poco tempo fa, le credevo per davvero scie di condensa, ma poi mi sono ricreduta ) e quelle normali di condensa e devo dire, che la differenza è DAVVERO NOTEVOLE!

(Padania45)- Se lo dici tu! muah ah ah ah

(Federica87)- CHE COSA SIAMO ALLORA?TUTTI ALLUCINATI DI MASSA? ma per favore!

(Padania45)- Allucinati non lo sò.
Peracottari sì!!
Aggiungiamoci anche "ingnoranti oltre misura"!
Senza offesa.

(Federica87)- strano che tutti ne parlano, molti sono proeccupati e adirittura alcuni comuni, stiano cercando di porre queste domande al Governo.....che puntualmente però vengono ignorate....PER QUALE MOTIVO?

(Padania45)- Come "per quale motivo"?
Perchè quelle cazzate non esistono, e siccome non esistono si ignorano.
Ma tu guarda questa!

(Federica87)- se sono davvero scie di codensa, dov'è stà il pericolo nel dirlo?

(Padania45)- Ma se sono più di 80 anni che ve lo dice tutto il mondo che sono scie di condensazione, somararella!
Si conoscono da 80 anni, sono studiate da 80 anni, ci sono migliaia di libri scientifici che le trattano da 80 anni, si conosce vita morte e miracoli di questo fenomeno.
Che cazzo vuoi inventarti?
Vuoi ribaltare la scienza intera?
Studia, poi parla!

(Federica87)- PERCHè CONTINUANO A TACERE O SMENTIRE? "STRANO"....

(Padania45)- Anca mò?
Perchè queste cazzate non esistono!
Tè capìì o no?
Sono cazzate spudorate, e le cazzate non si discutono mai, restano cazzate, e le cazzate si smentiscono.
Altro che "strano"!
Voi donne siete "strane"!!
Altro che le scie degli aerei!
Studia di più e parla di meno, e soprattutto (lo dico per il tuo bene) frequenta siti SERI, mica siti di SOMARI frequentati da facce da culo come Straker e affini.
Ciao ciao

Krohm ha detto...

Caro sig. Gianni Comoretto,
nonostante mi appaia come una persona abbastanza sicura di se nelle sue affermazioni, ciò ke dice fa acqua da tutte le parti e spesso risponde con il solo intento di rendere il discorso confusionario e fuorviare i punti cardine di certe affermazioni. Procedo ordinatamente:

1. premetto ke ho 10/10 su entrambi gli occhi; io non ho detto ke non si può vedere a occhio nudo un aereo a 8 km di distanza, ho detto ke lo si può vedere, ma lo si percepirà come un puntino indefinito, ragion x cui se in luogo del puntino indefinito riesco a scorgere una sagoma ben identificabile e dettagli precisi come il numero dei motori e deviatori di flusso posteriori questo non potrà trovarsi ad un'altezza di 8 km, ma sarà già tanto se son 2. Altra cosa di immediata constatazione cmq sarebbe un'avvistamento a quote invertite. Ki di voi viaggiando ad un'altezza di 8km riesce a vedere dettagliatamente case, campi di calcio, navi, capannoni industriali tutti oggetti ben più grandi di un aereo di 50/70 metri???
A me non è mai capitato di riuscire a scorgere le ciminiere di una nave volando a 8000 metri d'altezza, eppure la nave è un oggetto bianco su sfondo blu esattamente come gli aerei, ma guardacaso come si sale di quota incredibilmente la vista umana perde gradi e la mia vista alla Superman ke da terra mi rende capace di vedere i motori di un aereo ke viaggia a 8000mt d'altezza si trasforma improvvisamente in vista da talpa ke non riesce a sensi invertiti a vedere dettagliatamente nemmeno un campo da calcio ke è 100mt x 50 o una nave, ripeto ben più grandi di un aereo!

2. aumento traffico aereo e quindi più scie...
bene, ma com'è ke fino a metà giugno circa ogni giorno riuscivo a contare oltre 100 aerei passare sopra casa mia mentre ora da più di un mese e mezzo non se ne vede più nemmeno l'ombra, non ne passa uno??? Eppure abito in Sardegna, e si sa ke d'estate la mia regione viene presa d'assalto dai turisti, ragion per cui il traffico aereo dovrebbe aumentare in maniera esponenziale proprio in questi mesi estivi, invece durante il giorno non passa un aereo...in compenso al calar del sole comincia un via vai senza tregua e cominciano a passare aerei anche a gruppi di 5 e lucine lampeggianti (o fisse come fari di auto!) dappertutto, avanti fino all'alba. Forse ke le compagnie aeree han deciso di concentrare il traffico la notte x risparmiare sull'aria condizionata e far viaggiare ugualmente freschi i propri clienti??? Come mi spiega lei questa stranezza??? Tra l'altro giusto x tagliare la testa al toro la informo ke la zona di Oristano dove abito è definita zona R54, ossia zona militare x cui interdetta ai voli civili e commerciali, quindi c'è poco altro da aggiungere credo..si guardi questo video di una conferenza informativa tenutasi a Cagliari:

http://it.youtube.com/watch?v=RMKzJ7FIjrk

Come vede ciò ke lei afferma non sta ne in cielo ne in terra visto ke qua si parla di aerei militari e l'aumento del traffico aereo non c'entra una cippa con l'aumento delle scie!

3. non avevo ancora nominato i militari ma vedo ke ha messo le mani avanti..cmq a quanto pare si, i militari stanno avvelenando l'atmosfera e la terra e di sicuro non è per mitigare il riscaldamento globale visto ke ora passan solo nelle ore in cui il sole è già tramontato..è più verosimile l'ipotesi di un controllo climatico come arma da guerra, con relativo avvelenamento del terreno per imporre le sementi OGM a livello planetario (chissà xkè mettono in cassaforte i semi di tutte le specie vegetali nelle isole Svalbard in Norvegia), rendere la popolazione malaticcia e più bisognosa di farmaci, ridurre drasticamente le piogge e completare il processo di privatizzazione dell'acqua

(http://it.youtube.com/watch?v=LBBhHyg5saQ).

Chi ci guadagnerà da tutto questo ovviamente saranno solo le solite note multinazionali e i soliti banchieri internazionali massoni schifosi, e come ti dimostra anke il video ke ti ho postato non si tratta di fantasia ma di una triste realtà ke è già in atto.

4. Beh ke Walter Disney era un massone non lo scopro certo io..basta informarsi un po di più prima di scrivere..mai sentito ke la Disney pagò 70 milioni di dollari x evitare un processo in cui era imputata di Satanismo??? Mai visto mex subliminali con simboli massonici e immagini porno nei cartoni Disney?? Guarda qua:

http://it.youtube.com/watch?v=LBBhHyg5saQ
http://it.youtube.com/watch?v=k_H7M1yg2jw
http://it.youtube.com/watch?v=705gZCr9v_8&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=R06ftwUYHNE&feature=related

E ora si stupisce ke la Disney rappresenti cieli artificiali fatti a strisce per fare il lavaggio del cervello ai bambini al fine di far percepire loro come normale un cielo che sifatto non è?

5. sa ke ci son stati esperimenti di aerosol chimico già a partire dagli anni 50? A San Francisco come emerge da documenti ufficiali declassificati fu sperimentato nel 1950, sulla popolazione ovviamente inconsapevole, il batterio Serratia Marcescens ke è un patogeno molto pericoloso che determina l’insorgenza della polmonite e che causò vari decessi.
Anche su Londra si fecero degli esperimenti di aerosol sulla popolazione inconsapevole, x non parlare di tutte le altre sperimentazioni messe in atto su cavie umane ovunque nel mondo e note da tempo; quindi mi spiega cosa trova di così strano nel semplice ripetersi della storia??? La foto satellitare da lei postata a parte ke è senza alcun riferimento che faccia capire che si tratta di una foto d'epoca, potrebbe benissimo essere una ripresa fatta in una zona in cui erano in corso operazioni di aerosol chimico. Se poi vogliamo aspettare ke i governi dicano la verità su eventuali sperimentazioni in corso si può star freschi..non mi pare ke alla gente di San Francisco abbian detto "stiamo testando su di voi il batterio della polmonite, ma state tranquilli, al max ci saranno solo qualche migliaio di ammalati e qualche decesso!" ma va va, ma dove vive lei, a Paperopoli o a Topolinia!!! Ovvio ke se devo fare qualcosa di clandestino e illegale non vado certo a dirlo al primo ke me lo chiede..non mi pare ke alcun politico in Italia abbia mai ammesso di esser colluso con la mafia, eppure in parlamento siedono più pregiudicati ke persone oneste, e noi dovremo aspettarci ke siano queste persone oneste e senza macchia ad informarci e a dirci la verità sulle operazioni in corso? Utopia

6. diceva di persone competenti ed esperte da citare poi: il generale Fabio Mini ke ha scritto una relazione sulle operazioni e sui metodi usati x il controllo climatico è forse un idiota? L'ingegnere aeronautico sardo Luigi Fenu che da anni si batte in Sardegna per il diritto alla verità e che ha evidenziato tutte le anomalie del caso sbugiardando a più riprese chi afferma si tratti di innocue contrails è secondo lei un incompetente? Medici e ricercatori che in tutte le parti del mondo riportano nelle analisi fatte su acqua, terra, neve, piante la presenza di sostanze come bario, alluminio, virus modificati, silicio, polimeri etc sono tutti solo dei fanfaroni? Non mi pare che i polimeri si trovino in natura come il bario e l'alluminio, e nemmeno i virus modificati! Ma già, dimenticavo, solo voi a quanto pare siete i luminari della fisica, della metereologia, dell'aeronautica, della chimica etc, gli altri son tutti dei poco di buono che spacciano menzogne per verità per lucrare miliardi su non si sa bene cosa...
Comunque visto che lei ha sempre una risposta a tutto come spiega questo video?

http://it.youtube.com/watch?v=GVnz6_rxmTM&eurl=http://www.sciechimiche.org/scie_chimiche/index.php?option=com_content&task=blogsection&id=23&Itemid=416

E non mi venga a dire ke le condizioni meteo cambiano ogni 5km in maniera così drastica da zona a zona da permettere l'effetto scie a intermittenza o comportamenti di scie differenti di aerei che viaggiando su stesse rotte e quote, perchè sarebbe come dire che spostandomi nell'arco di 10km dentro Milano trovo in un quartiere nebbia, in un'altro temperatura torrida a +40°, in un'altro grandine, in un'altro temperatura polare di -40°, in uno pioggia e vento a 160km/h e nell'altro neve, perchè nemmeno nella fantascienza sarebbe possibile!

Per il bioricercatore di sopra che vuole motivazioni valide poi: il controllo del clima sia a scopi militari che no, l'aumento dei fatturati delle multinazionali farmaceutiche e agroalimentari, l'indotto che può scaturire a livello economico da situazioni di crisi come alluvioni o siccità estrema non ti sembrano delle motivazioni plausibili? Guarda tutti i soldi che si muovono ogni volta che c'è un terremoto, un uragano, uno tsunami, un'epidemia etc...ti ricordo giusto per buttarne li una o due che in Italia sulla benzina paghiamo ancora accise per la ricostruzione dopo l'alluvione di Firenze del 1966, il terremoto del Belice del 1968, il terremoto del Friuli del 1976, il terremoto dell'Irpinia del 1980, il disastro del Vajont del 1963, e ti ricordo che ogni qualvolta l'agricoltura viene messa in ginocchio dal maltempo lo Stato elargisce valanghe di soldi in contributi agli agricoltori, indebitandosi ancora di più nei confronti delle banche centrali che i soldi li stampano dal nulla e tassando ancor di più noi per non collassare il giorno dopo. Se è in buonafede cerchi di vedere un po più al di la della punta del suo naso, perchè non tutti hanno il prosciutto negli occhi o sono lobotomizzati dalla TV al punto da non riuscire ad elaborare un ragionamento, o da non notare tutto lo schifo e le stranezze che ci circondano, e se i media cercano in ogni modo di far passare e farci accettare le anomalie per cose normali, questo non significa affatto che lo siano!
Ad ogni modo attendo risposte su tutto ciò che ho scritto che non siano il solito insulto all'intelligenza umana come tutto ciò che si può trovare nei siti segnalati dall'anonimo sopra

http://www.attivissimo.net/
http://www.cicap.org/new/index.php
http://www.snopes.com/

e ci aggiungo pure il sito "www.md80.it" altro ritrovo di cialtroni che han venduto la loro dignità per qualche spicciolo.
Saluti
Krohm

Anonimo ha detto...

Rispondo sinteticamente (per ora) ad "Anonimo" luglio 31, 2008 6:24 PM.

Mio Dio che "peracottaro" ignorante arrogantemente posizionato - sul piedestallo dell’incongruenza - come un nuotatore di queste olimpiadi allo start. Vai a scuola che è meglio ipocrita e non tentare di rispondere a questa mia senza prima esserti preventivamente documentato in merito, poiché diversamente mi troverei costretto a fare a brandelli la tua stupida motoria verbalità.

Complimenti Alessio! Continua così e mi raccomando non mollare.

Un tuo sostenitore.

Anonimo ha detto...

Chemtrails evidence

http://www.youtube.com/watch?v=3DYnIkMVLVg

Anonimo ha detto...

3.1.2 Altezze minime

Ad eccezione dei casi in cui è necessario per il decollo o l'atterraggio, o nei casi di permesso accordato dall’ENAC, gli aeromobili non devono volare al di sopra di aree abitate di città e paesi, su insediamenti o assembramenti di persone all'aperto, a meno di volare ad un’altezza tale da consentire, in caso di emergenza, un atterraggio senza porre in pericolo persone o beni al suolo.

3.1.4 Spargimento di sostanze o lancio di oggetti

Il lancio di oggetti o lo spargimento di sostanze puo' essere effettuato solo in conformita' alle disposizioni ENAC ed in conformità a quanto reso noto con le pertinenti informazioni aeronautiche. Tale attività, quando prescritto, è oggetto di autorizzazione da parte dei competenti enti ATS. La documentazione che determina l’eventuale diniego dell’autorizzazione è conservata per tre mesi e viene mostrata a richiesta.

Straker ha detto...

I disinformatori, travestiti da agnelli, sono pagati per scrivere su blog e forum. Lo fanno perché le loro stereotipate frasi vengono indicizzate nei motori di ricerca. Consiglio quindi di non dar loro ulteriore spazio, perché si fa il gioco di coloro che ci stanno avvelenando. Alessio, non mollare.

Analisi chimiche

Anonimo ha detto...

scie chimiche che vi avvelenano??? siete comici, vi consiglio di smettere di fumare e una scia chimica molto vicina a voi improvvisamente svanirà!!!
un secondo consiglio è quello di andare a scuola e smetterla con filosofia e allucinazioni di massa; all'utente che ha 10\10° di vista consiglio di immaginare per una volta che il suo senso vista non è un indice analitico ma solo un'elaborazione del suo cervello finchè c'è.....

Anonimo ha detto...

caro krohm se pensi che siti supportati e recensiti dai migliori studiosi italiani e non siano una pagliacciata, ti aspetta una nuova stagione in compagnia di maria de fillipi e affini vari....
quei tre link postati allo stato attuale sono quanto di più autorevole "in materia divulgativa" si può trovare nella giungla di baggianate internet......
altro non ho da dire, ognuno navighi con la sua immaginazione e hai voglia di scie chimiche che vede.....
"il bioricercatore che ti rispone da sotto"

Anonimo ha detto...

..............hanno gia fatto svolgere delle analisi su campioni di acqua, terra, fiori, filtri antiparticolati di condizionatori etc, e tutti danno inesorabilmente gli stessi risultati..presenza fino a 8 volte superiore i termini di legge di metalli quali bario e alluminio, e in certi casi son stati addirittura ritrovati anke polimeri e virus modificati..
....mi puoi indicare le autorevoli fonti da cui hai tratto queste "vaghe" informazioni, così le verifico visto che è il mio mestiere,
ciao Luca

Anonimo ha detto...

ciao Alessio ma quando hai avuto quei 3 mesi (e non son pochi) di tosse, come riferisci, hai consultato uno pneumologo? sai quante patologie che non hanno niente a che vedere con le scie chimiche si celano dietro a tosse persistente?
..........altre persone che hanno frequentato il tuo stesso posto "irrorato" hanno accusato i medesimi sintomi? se si, sai quante altre motivazioni ci potrebbero essere che vanno al di la delle scie chimiche?
ma perchè siete così creduloni e banali? mah!!!
Luca

Anonimo ha detto...

sign krohm ancora aspetto di sapere quali sono sti virus modificati e la fonte della notizia per verificare la problematica dalla natura diciamo mistica....ripeto è il mio mestiere, o forse non interessa un'opinione valida? o forse anche io potrei dire che c'è acqua sul sole e che ne sono sicuro e migliaia di persone nel mondo riporterebbero, come valida scientificamente, questa mia tesi?
quando si fanno affermazioni straordinarie ci vogliono prove straordinarie.....krohm aspetto le tue!! io sono qua
Luca "biologo molecolare"

Krohm ha detto...

Caro Luca Biologo Molecolare anche io sono qua!
Per prima cosa noto con dispiacere che lei non ha risposto a nessuna delle questioni che ho posto poco sopra, mentre avrei gradito delle risposte punto per punto, ma forse è tipico dei disinformatori o di chi non ha risposte fuorviare la questione e rigirare la frittata con altre domande.
Secondo se vuole informazioni più dettagliate vada nel sito ScieSardegna.it e da li potrà mettersi in contatto con l'Ing.Aeronautico Luigi Fenu e il suo team di ricercatori..ho già postato i link che riportano una conferenza dove loro illustrano tutto ciò che ho già detto e ora da settembre stanno organizzando conferenze informative un po in tutta la Sardegna, per cui se crede può anche confrontarsi in un faccia a faccia con lui dove potrà avere un valido contradditorio..ad ogni modo se vuole ulteriormente approfondire il discorso scie chimiche in rete c'e tanto, ma tanto di quel materiale proveniente da tutte le parti del mondo e in tutte le lingue possibili che impiegherei qualche settimana per postarle tutti i link..può trovare studi con relativi risultati delle analisi provenienti dall'America, dalla Germania, dall'Italia, Croazia etc...ovunque i risultati son stati grossomodo gli stessi..poi anche se non c'entra nulla col discorso scie chimiche, si guardi il documentario di Enrique Solanas "Diario del Saccheggio", che parla del crack in Argentina..questo giusto per farle capire che chi ha in mano i media e dunque dovrebbero essere le fonti di informazione più autorevoli, il più delle volte parlano di tutto tranne che di quello che dovrebbe essere di pubblico interesse e di pubblico dominio, anzi fanno disinformazione, perchè sa, la gente informata è sicuramente un'arma pericolosa e d'intralcio per i progetti militari-governativi, per cui meglio rincoglionire la gente con i vari Maria de Filippi, Grande Fratelli, Isole dei Famosi, Porta a Porta, Matrix etc..per la cronaca il documentario in questione è stato trasmesso in pochissime sale cinematografiche in Italia e dopo circa un mese è stato ritirato (forse perchè qualche squilibrato mentale avrebbe potuto viaggiare con la fantasia e notare qualche similitudine di troppo con la passata e attuale situazione dell'Italia???).
Comunque ci vada e li frequenti lei quei siti che lei ritiene essere attendibili e supportati dai migliori studiosi italiani, visto che per quanto mi riguarda li ho visitati, li ho letti e son giunto alla conclusione che la pagliacciata son proprio loro, e possono imbambolare solo il cittadino medio che di solito è alla ricerca di facili soluzioni e non ha voglia di approfondire ulteriormente questioni troppo impegnative e che richiedano uno sforzo cerebrale leggermente sopra la media, per cui la guardi lei la tv, a me non interessa lobotomizzarmi il cervello guardando giullari, scimmie, oche e vacche che sono l'apoteosi del nulla e di conseguenza nulla di positivo e costruttivo hanno da dare o da trasmettere alla gente.
Saluti
Krohm

P.S. Certo che poi dopo che Straker ha smascherato l'ultima fandonia riportata su MD80.it che spacciava per Fuel Dumping le scie chimiche di un aereo che volava a bassa quota su Torino, il sito non può certo guadagnarne in credibilità visto che già il loro "studio" precedente faceva acqua da tutte le parti, ora l'intero sito ne esce proprio con le ossa a pezzi e smascherato in tutta la sua ipocrisia!!!

Anonimo ha detto...

krohm sei molto esilarante, io avevo chiesto semplicemente il link dove trovare le tue o da te supportate argomentazioni sui virus modificati, altro non mi interessa. Mi occupo di questo e questo volevo esaminare, se pensi che perdo le mie giornate andando in giro nella rete a trovare fandonie scritte da dementi che non sanno niente di virologia e genetica molecolare sbagli!!!
Hai il link o no?
se lo hai postalo, se le cose te le inventi va a fare un po' altro che il mondo dopotutto non ha bisogno di fantascienza.
Adesso sono più chiaro? Luca

Krohm ha detto...

Beh io invece trovo te esilarante, soprattutto perchè stai riducendo tutto quello che ho scritto solo ed esclusivamente a questo punto senza dare alcuna spiegazione riguardo tutte le altre "stranezze" che ho fatto presenti in precedenza..visto ke per te son tutte stronzate al 100%, comincia a dare delle risposte logiche a tutti i punti che ho elencato nei post precedenti, poi eventualmente ti darò i link che non hai voglia di cercare visto che nemmeno io ho tempo da perdere con chi gira solo intorno ad altre questioni senza mai arrivare al dunque e senza mai rispondere a cio che precisamente viene richiesto.
Fresca fresca su ciò che è accaduto oggi poi ho anche un'altra questione: oggi il cielo era nuvolosissimo, stava arrivando un temporale corredato da tuoni e fulmini..guardacaso cominciano a volare aerei con le solite scie al seguito, passando e ripassando proprio dove le nuvole si stavano dirigendo, e cioè sopra il mio paese..man mano ke le nuvole arrivavano sopra il mio paese, cioè dove passavano sti caxxo di aerei, sparivano, tant'è che non è piovuto, le nuvole si son tutte dissolte ed e rimasto solo lo schifo spruzzato con tanto di effetti iridescenti e finte "nuvole" dai colori arcobaleno..ora, visto che è un dato di fatto che esistano delle miscele di composti chimici altamente igroscopici che spruzzate dagli aerei sulle nuvole siano in grado di non far piovere, e premesso che al mio paese non c'erano ne Olimpiadi ne ricorrenze particolari che potessero essere in qualche modo rovinate dalla pioggia come è successo in Russia qualche tempo fa, mi spieghi chi diavolo è che dà diritto a questa gente di privarci della pioggia di cui tanto c'è bisogno nella mia terra a loro discrezione??? Attendo risposte in merito a questo e a tutti gli altri punti riportati nei post precedenti.
Krohm

Anonimo ha detto...

Penso che la nostra discussione sia giunta ad un chiaro epilogo, è ovvio e palese per tutti quelli che leggono che le notizie sui virus modificati le hai lette da chi le ha a sua volta lette da chi le riportava secondo qell'altro che le ha sentite, insomma a capo di tutto c'è solo fumo come nella migliore saga fantascientifica!!! chi vuole capire capirà. I virus modificati da agenti ambientali (quali e in che modo?) come vuoi far credere te esistono solo nelle fantasie dei cartoonmakers.....se poi vuoi magari provare a modificare un virus in laboratorio prova ad iniziare da una buon corso universitario per comprendere meglio affermazioni di tale portata.....Spiegare scientificamente quello che vuol dire esula dalle "competenze" di un blog siffatto e dalla portata di chi ci scrive, io avevo provato a sbufalarti ma ci sei riuscito da solo....bravo!!!!
guarda il cielo magari ci vedi un caprone o era lo specchio?

Krohm ha detto...

Guarda sicuramente non son stato io a fare le analisi e a riscontrare i virus e non ho problemi ad ammetterlo visto che io non ho nulla da nascondere come qualcun'altro qua, perchè sinceramente tu non hai risposto a un bel nulla di tutto ciò che ho scritto, per cui mi sa tanto che la figura barbina sei solo tu a farla e stai sicuro che chi ha testa per leggere e ragionare si accorgerà che la cosa è lampante!
In queste tue brevi risposte hai cercato di concentrare e fuorviare tutto il discorso sulla questione virus modificati che rappresenta l'1% di tutto ciò che ho scritto e volutamente hai tralasciato tutto il resto riguardante dubbi, perplessità e anomalie sul fenomeno scie chimiche, e credo sia evidente a tutti il perchè: è sempre più difficile arrampicarsi sugli specchi quando le domande e i ragionamenti si fanno precisi e ficcanti!
Ribadisco:

1.
Aumento traffico aereo e quindi più scie??? ...bene, ma com'è ke fino a metà giugno circa ogni giorno riuscivo a contare oltre 100 aerei passare sopra casa mia mentre ora da più di un mese e mezzo non se ne vede più nemmeno l'ombra, non ne passa uno??? Eppure abito in Sardegna, e si sa ke d'estate la mia regione viene presa d'assalto dai turisti, ragion per cui il traffico aereo dovrebbe aumentare in maniera esponenziale proprio in questi mesi estivi, invece durante il giorno non passa un aereo...in compenso al calar del sole comincia un via vai senza tregua e cominciano a passare aerei anche a gruppi di 5 e lucine lampeggianti (o fisse come fari di auto!) dappertutto, avanti fino all'alba. Forse ke le compagnie aeree han deciso di concentrare il traffico la notte x risparmiare sull'aria condizionata e far viaggiare ugualmente freschi i propri clienti??? Come mi spiega lei questa stranezza??? Tra l'altro giusto x tagliare la testa al toro la informo ke la zona di Oristano dove abito è definita zona R54, ossia zona militare x cui interdetta ai voli civili e commerciali, quindi c'è poco altro da aggiungere credo..si guardi questo video di una conferenza informativa tenutasi a Cagliari:

http://it.youtube.com/watch?v=RMKzJ7FIjrk

Come vede ciò ke lei afferma non sta ne in cielo ne in terra visto ke qua si parla di aerei militari e l'aumento del traffico aereo non c'entra una cippa con l'aumento delle scie!

2.
Oggi il cielo era nuvolosissimo, stava arrivando un temporale corredato da tuoni e fulmini..guardacaso cominciano a volare aerei con le solite scie al seguito, passando e ripassando proprio dove le nuvole si stavano dirigendo, e cioè sopra il mio paese..man mano ke le nuvole arrivavano sopra il mio paese, cioè dove passavano sti caxxo di aerei, sparivano, tant'è che non è piovuto, le nuvole si son tutte dissolte ed e rimasto solo lo schifo spruzzato con tanto di effetti iridescenti e finte "nuvole" dai colori arcobaleno..ora, visto che è un dato di fatto che esistano delle miscele di composti chimici altamente igroscopici che spruzzate dagli aerei sulle nuvole siano in grado di non far piovere, e premesso che al mio paese non c'erano ne Olimpiadi ne ricorrenze particolari che potessero essere in qualche modo rovinate dalla pioggia come è successo in Russia qualche tempo fa, mi spieghi chi diavolo è che dà diritto a questa gente di privarci della pioggia di cui tanto c'è bisogno nella mia terra a loro discrezione???

3.
1. premetto ke ho 10/10 su entrambi gli occhi; io non ho detto ke non si può vedere a occhio nudo un aereo a 8 km di distanza, ho detto ke lo si può vedere, ma lo si percepirà come un puntino indefinito, ragion x cui se in luogo del puntino indefinito riesco a scorgere una sagoma ben identificabile e dettagli precisi come il numero dei motori e deviatori di flusso posteriori questo non potrà trovarsi ad un'altezza di 8 km, ma sarà già tanto se son 2. Altra cosa di immediata constatazione cmq sarebbe un'avvistamento a quote invertite. Ki di voi viaggiando ad un'altezza di 8km riesce a vedere dettagliatamente case, campi di calcio, navi, capannoni industriali tutti oggetti ben più grandi di un aereo di 50/70 metri???
A me non è mai capitato di riuscire a scorgere le ciminiere di una nave volando a 8000 metri d'altezza, eppure la nave è un oggetto bianco su sfondo blu esattamente come gli aerei, ma guardacaso come si sale di quota incredibilmente la vista umana perde gradi e la mia vista alla Superman ke da terra mi rende capace di vedere i motori di un aereo ke viaggia a 8000mt d'altezza si trasforma improvvisamente in vista da talpa ke non riesce a sensi invertiti a vedere dettagliatamente nemmeno un campo da calcio ke è 100mt x 50 o una nave, ripeto ben più grandi di un aereo!

Il cielo lo guardo tutti i giorni e tutte le notti ma caproni non ne vedo, e di specchi vedo solo quelli dove invano cerchi di arrampicarti tu!
Comunque se e quando darai delle valide e logiche spiegazioni almeno ai punti ke qua ho nuovamente riportato sarà qualcosa, per adesso ti assicuro che ti stai solo coprendo di ridicolo annaspando come un disperato che affoga nel mare della verità!
Saluti
Krohm

Anonimo ha detto...

forse sei scemo o non sai leggere ti ho scritto a caratteri cubitali che il mio mestiere mi porta a fare considerazioni/ricerche sulle problematiche virali e non sulle tue farneticazioni e allucinazioni visive, per quello esistono gli psichiatri!!! è chiaro che nessun autorevole gruppo di ricerca ha mai dichiarato le stupidaggini che riporti tu (del tutto inventate da te per dar forza ai tuoi argomenti da cannabis dipendente o da pseudoscienziati dell'ultimo minuto, ma propenderei per la prima ipotesi!!!).
finiscila di spammare sui siti e va a lavorare !!!

Krohm ha detto...

Quindi ciò vuol dire che sei talmente tarato mentalmente da non riuscire a fare altre considerazioni??? Bene bene, devono averti programmato proprio bene allora! Se io ho bisogno degli psichiatri tu hai bisogno A) di un bravo oculista, B) di un Brain Training che ti apra un po di più la mente visto che forse hai studiato al CEPU con l'uccellino di Del Piero! E' ovvio che gli "autorevoli" gruppi di ricerca son per te solo quelli che sono al soldo di chi è dietro alla questione scie chimiche, perchè di gruppi di scienziati, dottori e ricercatori che studiano tutte le varie sfaccettature legate alle scie chimiche in tutto il mondo ce ne seno a centinaia, ma già, quelli son tutti cannati o cocainomani con le allucinazioni o pseudoscienziati dell'ultimo minuto, perchè gli scienziati "graduati" son solo quelli che a prescindere e senza dare alcuna risposta concreta dicono che le scie chimiche non esistono (un po come quei dottori e quegli scienziati che intorno agli anni '70 per difendere gli interessi delle multinazionali del tabacco affermavano a gran voce che il fumo non danneggiava assolutamente la salute!). Comunque le mie erano solo semplici considerazioni di quello che osservo quasi tutti i giorni sul cielo sopra casa mia, non ho bisogno di inventarmi assolutamente nulla come invece fate voi, e l'impossibilità da parte tua a rispondere solo a delle semplici constatazioni dimostra ancora una volta di più la tua malafede e il tuo intento di creare confusione disinformando.
A proposito visto che tutti quelli che vedono le scie son dei tossici allucinati, che ne dici di leggerti questo recente articolo pubblicato dal quitidiano Il Manifesto?!?! E menziona anche i virus correlati alle scie chimiche cosa a te tanto cara e che a tuo dire io mi sarei inventato!

http://www.ilmanifesto.it/terraterra/archivio/2008/Agosto/48aed40819f57.html

Mannaggia oh, viviamo proprio in un mondo del cavolo; drogati e tossici allucinati sono ovunque anche nelle testate giornalistiche nazionali (che evidentemente sempre più a stento riescono a tenere nascosto un fenomeno che giorno dopo giorno esce prepotentemente alla ribalta!).
Quanto alla tua ultima frase poi mi sa che l'unico imbrattablog qua sei tu visto che i tuoi contributi son sempre stati di nessuna utilità al fine di costruire un dialogo e un confronto costruttivo...non posso dirti anch'io di andare a lavorare perchè mi sa tanto che il tuo meschino lavoro di disinformatore stai già tentendo di farlo, sebbene con scarso successo e coprendoti inevitabilmente di ridicolo racattando una figuraccia dietro l'altra! Spero solo che quei 2 spicci che ti danno possano almeno servirti per approfondire i tuoi studi al CEPU, altrimenti sai che onore svendersi e svilirsi in questa maniera!!!
Krohm

Franz ha detto...

Ciao Alessio, sono Franz. Ho trovato per caso il tuo articolo sulle scie chimiche (ho pubblicato due articoli anche io sul mio blog). Essendo un po' curioso anch'io sull'argomento, sono rimasto cerito dal fatto che tu abbia addirittura ricevuto minaccia di querela. E forse questo mi interessa ancora di più dell'argomento principale. Se potessi mandarmi una mail (mail@francescoamato.com) sul fatto mi farebbe piacere scrivere un articolo in proposito. Comunque complimenti e buon lavoro.
Ciao

saben ha detto...

[quote]Te lo dico, perché non sopporto la disinformazione, lostinazione e l'ignoranza scientifica (non tua) di chi sostiene queste tesi, senza contare la speculazione economica che traggono i furbastri (vedi il caso degli orgoni).[/quote]

Te lo dico, perché le multinazionali prima ammalano la gente, e poi ti vendono il farmaco. Te lo dico perché i tuoi studi scentifici si basano su cosa? La scenza non sa spiegare ancora un micchio di cose, permettimi di dire, allora, che anche lei può essere ignorante e o sbagliare.

Te lo dico, perché anche tu fai copia incolla di quello che gli scienziati/media ti fanno passare davanti alla testa.

Vai su in quota, prendi la scia che ha lasciato un aereo e respiratela, poi torna giù a dirci che gusto ha, sempre ammesso che sia fatta di soli giacciolini e non di altro, che, quanto meno ti faccia intossicare.

Gianni Comoretto ha detto...

@krohm
Rispondo per punti.
1) Un aereo a 8 km è un puntino? Ha circa le dimensioni delle lettere che sto battendo sul terminale, viste dalla distanza a cui le guardo. Ne deduco che lei usa un font gigantesco....
2) Sulla mia testa passano quotidianamente un centinaio di aerei, circa. In una giornata con scie, gli aerei si vedono bene (sfido, hai la scia a puntarli), anche bassi sull'orizzonte (anche 50 km in linea d'aria). In una giornata senza scie, fai una fatica bestia a vederli, devi beccarli nel minuto o due in cui ti sorvolano direttamente sulla testa. Se c'è un po' di foschia, con il teleobiettivo vedi solo la fusoliera, le ali non le vedi proprio, sono azzurre come il cielo. Ma sono GLI STESSI AEREI, che passano seguendo circa le stesse rotte, alle stesse ore.
Come mai da giugno le scie diminuiscono? Forse perché le condizioni per la formazione di contrail persistenti d'estate sono più rare?
3) Certo che i militari fan cose turpi. Ma per poter dire che fanno qualcosa devi aver le prove. E quelle scie si comportano ESATTAMENTE come scie di condensa, seguendo ESATTAMENTE la fisica che conosciamo.
Se uno sostiene (prima panzana che mi capita in testa) che l'acqua dell'acquedotto viene intenzionalmente contaminata con batteri, difatti esce trasparente dal rubinetto mentre tutti sanno che è azzurra, difatti in tutti fumetti si disegna azzurra, non stupirti se non gli credo.
Io non posso escludere che una piccola percentuale delle scie che vediamo sia qualcosa di "anomalo", accuratamente mimetizzato da normale contrail. Ma esattamente come non posso escludere che nel rubinetto mi piazzino cose "anomale", mimetizzate da normale acqua.
4) Walt disney era un massone? E allora? A parte il non far andare Qui Quo Qua a messa e farli vivere con uno zio eterno fidanzato, quali messaggi tremendi ha infilato nei suoi film? Qualche fotogramma rifilato di nascosto da disegnatori in vena di scherzi? Ah certo, dopo aver visto Bianca e Bernie avevo delle voglie inspiegabili di saltare addosso a ogni ragazza che passava, ora capisco il perché :-)
Comunque il punto era un altro. Stai sostenendo che c'e' un complotto mondiale, che include la Walt Disney e le principali case cinematografiche, per avvelenare il mondo. Come se, prima di spruzzare batteri venefici su San Francisco (supposto l'abbian fatto) avessero prima contattato il sindaco, i telegiornali, ditte di pubblicità: "Ah stiamo contaminando in massa i vostri concittadini, per favore copriteci ed aiutateci".
5) La foto satellitare è parte di un articolo scientifico dell'epoca. Lo trovi qui:
http://ams.allenpress.com/archive/1520-0450/39/9/pdf/i1520-0450-39-9-1434.pdf
Certo, stavano irrorando a casaccio un'area di centinaia di km di diametro. E un articolo di meteorologia usa la foto come "tipica".
6) Fabio Mina cita un documento in cui qualcuno afferma che, facendo le giuste ricerche, si riuscirà nel 2025 a controllare un'area di una decina di km di diametro. Che c'entra con le tesi delle scie chimiche? Fenu non porta prove di quel che dice, a parte qualche conto sbagliato di fisica. Le analisi che citate riportano valori NORMALI di NORMALI componenti del suolo, non specificano il metodo di campionamento, e non dicono nulla sulla provenienza degli eventuali inquinanti. Vi ho invitati a citarmi un meteorologo professionista che affermi che le scie di condensa persistenti sono un fenomeno rarissimo, finora non ne ho visto UNO.
6b) l'acqua in atmosfera è una delle cose con cui combatto, per lavoro (è poco trasparente alle onde radio che studio). Sì, cambia drasticamente in 5 km in orizzontale, o in 200 m in verticale.

Io come quelli che negavano i danni del tabacco negli anni '70? Ma dopo pochi anni dall'ipotesi di una relazione tra fumo e cancro questa era accettata da quasi tutti. Qui sono 10 anni che si parla di scie chimiche, e dovete ancora convincere UN SOLO meteorologo. Idem per l'accusa alla Bayer su antiparassitari e api, che cita. Un conto è muovere accuse basate su dati, verificabili, un altro è dire panzane perché non si è capito la fisica dell'atmosfera. La scienza è uno strumento potente per capire se un'accusa è fondata o no, e come riporta l'esempio di Montanari ed inceneritori, se l'accusa è fondata gli scienziati seri che la studiano ci sono sempre.

Alla fine l'unica evidenza che avete è la presenza di scie persistenti nel cielo. Scie che sono sempre esistite, si comportano esattamente come dice la scienza e non come dite voi. Si può guardare il cielo finché si vuole, ma finché non dimostrate, dati e fisica alla mano, che una scia non può essere persistente, smentendo 50 anni di studi sull'argomento, tutto quel che c'è nel cielo sono contrail, alcune persistenti e altre no, alcune continue e altre interrotte, alcune che si allargano e altre no. Come prevede la fisica.

Anonimo ha detto...

per il simpaticcissomo mister padania 45....facci un favore, vai a zappare la terra! Ignorante -_- piuttosto che rispondere in modo costruttivo hai offeso come un pecorone.....complimenti ahahahah! BEATA IGNORANZA, INFORMATI VA!

V

Anonimo ha detto...

Alessio,continua cosi e non dare retta a queste persone che vogliono confondere le acque.....

V

Anonimo ha detto...

Mazza quanto siete somari!
Scie cOmiche?
uah ah ah ah ah ah ah ah ah

Anonimo ha detto...

per anonimo del commento di ieri....se devi parlare a vanvera risparmiatelo.....occupati del tuo tempo in qualche altro modo!

l'ignoranza la fa da padrona eh? ahahahha inizia a guardati sopra la testa e studia il fenomeno seriamente, altrimenti vai a lavorare!

Anonimo ha detto...

Guardare sopra la testa?
E che guardo a fare somaro?
Per vedere gli aeroplani di linea che volano?
Muah ah ah ah!!

Studiare il fenomeno?
Ma di che fenomeno vai cianciando, asino?
Ah ah ah..minchia se siete fuori.
I minieraaaaa, somaariiii!!!

Anonimo ha detto...

Muah ah ah ah ah ah!!!

http://www.youtube.com/watch?v=i5FP3cwCbvM

Anonimo ha detto...

sei proprio messo male a offendere la gente cosi? ma tornatene all'asilo! per l'anonimo del commento che prende in giro le scie....

Krohm ha detto...

Signor Gianni Comoretto lei ancora non ha ben chiare alcune cose:
io gli aerei non li vedo e identifico grazie alla scia ke lasciano e ke dunque li rende più visibili, bensì mi accorgo ke sta passando un aereo dal rumore dei motori! Non ho bisogno della scia x vederli, tant'è ke mi accorgo molto facilmente quando passano anke la notte, e da dentro casa con le finestre chiuse, poi esco fuori e facilmente identifico le luci intermittenti! Mi accorgo anke quando passano sopra un cielo nuvoloso, non li vedo ma ne sento il boato...poi come d'incanto a volte le nuvole cominciano ad aprirsi in certe zone e guarda un po cosa ti compare? Scie.
Il suo discorso quindi è privo di ogni fondamento perchè da giugno non è ke diventa più difficile identificare gli aerei perchè non lasciano la scia a causa delle condizioni climatiche meno favorevoli, le scie non ci sono perchè come già detto gli aerei non passano proprio, perchè non se ne sente nemmeno il rumore! O forse vuole dirmi che in certi periodi dell'anno mutano anke le condizioni di propagazione del suono??? Eppure è strano, in estate verso la Sardegna dovrebbe esserci un aumento esponenziale del traffico aereo, vista la rinomata meta turistica, eppure ci son intere settimane ke non ne vola uno!!! E già, se ne evince proprio che l'aumento delle scie è dovuto proprio all'aumento del traffico aereo!!! Ma mi faccia il piacere!
Per quanto riguarda poi tutto il resto del discorso sviluppato non mi sembra nemmeno il caso di dilungarmi più di tanto visto ke è ormai noto che i massmedia, cinema compreso sono l'arma più potente in mano a politici, governanti, militari e quant'altro x coprire le loro schifezze e lobotomizzare i cervelli della gente a loro piacimento...basta solo considerare cos'hanno elaborato l'11 settembre del 2001 x averne una minima un'idea, e purtroppo la cosa continua...

jungla ha detto...

--- ANCHE NELLA ZONA DI MILANO CI SONO ?

chiedo,
perchè ci faccio caso alle strisciate, ma non ne ho mai viste al di fuori del legittimo sospetto di normale condensa ( funzionale alla stima visiva ad occhio dell'altitudine e quindi della temperatura e umidità del giorno )

sto solo chiedendo eventuali avvistamenti.....

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.