martedì 23 maggio 2006

VIdeo sulle Scie chimiche

Ultimamente è uscito un altro video sulle scie chimiche, eccolo



Non mi metto a spiegare personalmente di cosa siano...sarebbe un intervento lunghissimo, per informarvi potete andare qui
Vi posso assicurare che non si tratta di una bufala come molti credono, ho la certezza matematica che ci stanno nascondendo qualcosa di veramente grosso. Due anni fa esatti i cieli italiani erano completamente invasi da questi aerei che rilasciavano scie chimiche (in inglese vengono chiamate chemtrails), li ho visti personalmente durante un viaggio in treno (Catania - Milano e ritorno) dove in cielo erano presenti sempre 2 o 3 per tutta la durata dei viaggi. Inoltre in quel periodo (metà maggio - giugno - ed inizio luglio 2004) ho avuto seri problemi respiratori, ero veramente in crisi ma fortunatamente ad un certo punto non ho visto più aerei simili rilasciare scie nel luogo dove abito e magicamente tutti i miei problemi respiratori sono spariti! Che caso eh?...
Molti potrebbero pensare che sia stata una semplice allergia da polline ma non è così perchè l'anno successivo durante lo stesso periodo non ho avuto nessun tipo di problema (e naturalmente non ci stavano aerei in cielo a rilasciare sostanze). Guardate più attentamente il cielo da oggi in poi.
E' possibile firmare la petizione contro le scie chimiche in questa pagina

4 commenti:

AngelOne ha detto...

Complimenti Alessio per il video è molto chiaro, netto contrasto con l'oscurità che attualmente avvolge il cielo....

Anonimo ha detto...

Premesso che qualsiasi governo dovrebbe denunciarvi per calunnia.. o per idiozia... molto
meglio la seconda.
Quelle che vedi sono la condensa che si forma dietro i motori di un velivolo quando esso è in movimento.
E si tratta sì di "roba chimica" H2O è un composto chimico notoriamente noto come acqua.
Dovrei quindi arguire che vedendo le nuvole vi spaventiate... eh sì a volte piove...

Utente Indignato

Alessio ha detto...

Si vede che non hai mai studiato il fenomeno di persona come me

MaD ha detto...

Ho letto, riletto, controllato, ricontrollato, studiato, forte anche del fatto che un apiccola laureetta in ingegneria l'ho pur io e capisco l'inglese tecnico con una buona dimistichezza... E forte pure del fatto che il mio collega di stanza é un convinto assertore della teoria delle scie chimiche (assieme alle teorie orgoniche e alla macchina di Tesla).
e di discussioni ne ho avute tante.
Resto scettico, scetticissimo e poco convinto, anche perché le evidenze scientifiche spesso addotte nei vari studi sono confutabili in maniera molto pesante. A partire dalle foto scattate: non esiste un modo per valutare l'altezza relativa di un oggetto in volo da una fotografia, non certo con una valutazione visiva o data dal numero di pixel. Per non parlare delle pubblicazioni scientifiche e dei relativi diagrammi e delle loro traduzioni molto risibili dall'inglese all'italiano. Tant'é che io, per natura e rigore, le pubblicazioni me le leggo solo in lingua originale, fin dove possibile, o comunque nell'inglese utilizzato dall'autore della pubblicazione. Una su tutte: il diagramma di Appleman. Nella traduzione italiana, "Always Contrails" diventa "Contrails non Persistenti": http://asd-www.larc.nasa.gov/GLOBE/resources/activities/chart1.jpg. Ma non sono che piccole sciocchezze, queste. L'impostazione scientifica (vedi, per esempio, lo studio pubblicato su scie chimiche sardegna) lascia parecchio perplessi, perché, ripeto, confutabile nella teorizzazione e nell'esecuzione e nella raccolta delle prove.
Beh... Che devo dire. Nella scienza, ciò che non é scientificamente dimostrabile é dubbio. Ma nulla toglie che, un giorno, qualcuno non possa farmi cambiare idea in proposito.

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.