sabato 20 dicembre 2008

Il disastro della Social card




In questi giorni le poste sono assediate dalla povera gente che cerca di ottenere la Social Card, l'ultima pazza invenzione di questo governo al quale piace fare le cose complicate e dispendiose, poteva tranquillamente aggiungere i 40 euro negli stipendi invece di progettare e realizzare questa carta che non fa altro che complicare la vita ai poveri.
Guardate un po in alto cosa succede a Catania...

Qui sotto una lettera che è arriva ad Antonio di Pietro su questa Sociale Card:

"Caro Antonio,
giovedì ho accompagnato i miei genitori di 75 e 78 anni e con un reddito di 450 e 480 euro ciascuno, presso l'ufficio postale di Silvi Marina, in provincia di Teramo, per ritirare i moduli della "social card" presso l'Ente Patronato.
Ma davanti al commercialista dell'Ente, la grande sorpresa, o l’immensa bufala. Secondo la legge, che stabilisce i requisiti per l’attribuzione della stessa, i miei genitori non hanno diritto alla "social card", poiché nell'abitazione di cui usufruiscono e risiedono, senza esserne proprietari, ma usufruttuari, vi è il "garage". Vien da sorridere ma è così, il garage viene considerato "immobile di lusso", quindi fa reddito. Anche se ne usufruisci, ossia anche se non lo possiedi. Questo è stato sufficiente per non avere avuto riconosciuto il diritto alla "social card". Assurdo!
Spero lei consideri il fatto sconcertante e voglia renderlo pubblico. Gli italiani non meritano di essere presi più in giro in un momento in cui la solidarietà e l’aiuto dello Stato dovrebbe rappresentare un dovere.
Nella giornata di oggi mio padre ha saputo dall'Ente Patronato, che altri pensionati non hanno ricevuto lo stesso diritto per lo stesso motivo e che sarebbero andati a protestare nelle sedi INPS interessate.
In Italia i proprietari di immobili superano 85% della popolazione e di questo il 75% ha un garage. Questo governo lo sapeva anche prima di fare la bufala della SOCIAL CARD. E allora a chi pensava di darne i benefici? Perché allora non ha spiegato prima queste cose ai cittadini, invece di illuderli, e mortificarli?
Come si può commettere un'azione così meschina nei confronti di persone anziane e deboli, che non sanno come difendersi?
Romandini Riccardo

8 commenti:

Rufus86 ha detto...

E pensa tutti gli uffici postali intasati da questa gente per la social card! Altri problemi di disagi dell'ordine pubblico direi...
Ma in Sicilia la posta apre dopo le 11? Interessante

Anonimo ha detto...

ma Antonio Di Pietro chi? Questo? Voi sinistrorsi siete meglio di zelig, sempre pronti a sparar esilaranti e fragranti fregnacce, ma chi vi crede più ormai? Nessuno, e i risultati si vedono, non siete saliti al governo, e dubito ci sara mai in Italia un'altro governo futuro di sinistra, vogliamo parlare dei recenti"inghippi" in quel del PD? Ma no lasciamo stare, incalziamo sulla social card, il vero prblema italaino, questa orrenda misura del governo che dà 40 euro a chi non ha REALMENTE nulla da mangiare...

Anonimo ha detto...

Berlusconi '94. Disastro!
Prodi '96. Disastro!
Berlusconi '01. Disastro!
Prodi '06. Disastro!

Prendete un bambino di età superiore ai 36 mesi (non italiano) e chiedetegli: come la vedresti se l'Italia finalmente adottasse il bipolarismo con i due schieramenti di cui sopra, in modo da sfoltire la giungla di sigle che infestano la scheda elettorale? Io dico che si metterebbe a ridere.

Prendete invece tutto il popolo italiano maggiorenne vaccinato con tanto di richiami (14 anni dovrebbero bastare) e ne resterà estasiato. Si recherà alle urne in massa e voterà per l'ennesima volta le stesse facce.

Alla prima tornata ('94 e '96) era giusto protestare. Alla seconda tornata ('01 e '06) era giusto se cominciavamo a non arrivare alla fine del mese.

A quest'ultima (Berlusconi '08 e Veltroni che verrà, ne sono sicuro) CE LO MERITIAMO DI ESSERE UMILIATI!

Perciò che stiano zitti e subiscano...

Anonimo ha detto...

Ecco, l'anonimo delle 8.53 non fa altro che dimostrare quello che ho scritto nel commento precedente. La colpa non è di chi ci governa, ma di quelli che hanno votato lo schieramento opposto!
I romani lo dicevano già prima di Cristo, DIVIDI ET IMPERA. Invece di guardare Maria de Filippi e Totti goal studiatevi la storia!

Anonimo ha detto...

@anonimo delle 9:02

evidentemente non hai capito il punto, o non hai compreso il mio commento, spiegatemi adesso a cosa serva dare addosso ad una iniziativa (lodevole) del governo (dar 40 euro a chi non ha nemmeno gli occhi per piangere), quando ci sono mille porcherie commesse quotidianamente... vogliamo parlare dell'inchiesta whynot che riguardava personaggi di spicco sinistrorsi, e finita in un come dire, puf! con trasferimento e zittimento annesso di De Magistris? O vogliamo parlare della Forleo e del caso Unipol? Vogliamo parlare dei recenti inghippi campani sinistrorsi? Vogliamo parlare (notizia fresca di oggi) del figlio del moralizzatore Tonino? Vogliamo parlare dei limpidi personaggi che popolano la sinistra? E parliamone :

- Sergio D'elia, ex terrorista, arrestato e condannato in primo grado a 30 anni per BANDA ARMATA e CONCORSO IN OMICIDIO, nonostante ciò, eletto,(rosa nel pugno), a segretatario alla Presidenza della camera, nonchè, III commisione affari esteri e comunitari (giugno 2006) e comitato di vigilanza (!!!) sulle attività di documentazione del precedente governo PRODI.

- Francesco Caruso, arrestato nel 2002 su ordine della procura di Cosenza, con l'accusa di sovversione, cospirazione politica ed attentato agli organi costituzionali dello Stato", condannato per rapina il 24 febbraio del 2003 in primo grado a 10 mesi di reclusione dal tribunale di Milano, e assolto per PRESCRIZIONE in appello lo scorso 26 maggio

- Daniele Farina, Condannato nel 1996 per oltraggio, resistenza, violenza, fabbricazione o detenzione di materie esplodenti, l’ex consigliere comunale meneghino, che vanta un impresionante elenco di arresti e segnalazioni, è vicepresidente della Commissione giustizia della Camera

- Emma Bonino, Emma Bonino entra in politica nel 1975 quando, dopo essere stata tra i fondatori del C.I.S.A. (Centro per l'informazione sulla sterilizzazione e l'aborto) si autoconsegna per procurato aborto, e, andando volontariamente in carcere, diventa uno dei protagonisti della campagna per la legalizzazione dell’aborto. È il primo dei suoi molti arresti per disobbedienza civile.

- Francesco rutelli, Corte dei conti, con sentenza confermata dalla Cassazione, a risarcire al Comune di Roma 65.000 euro spesi per i numerosi consulenti esterni all'amministrazione capitolina, assunti con varie delibere dal 1993 in poi quando era Sindaco della Capitale.

- Vincenzo De Luca, Non si costituisce parte civile contro chi ha piazzato mezzo chilo di tritolo tentando di far fuori un assessore della sua giunta. Dichiara di "disprezzare profondamente i pentiti"
che svelano i mandanti del fallito attentato. Viene bersagliato da avvisi di garanzia. Si è spesso sottratto alla giustizia grazie alla giunta per le autorizzazioni a procedere. E’ indagato a Salerno per il piano regolatore e gli appalti della centrale termoelettrica. Il pm ne ha chiesto l'arresto per associazione per delinquere, truffa, minacce a pubblico ufficiale, ma il gip ha respinto la richiesta.

- Massimo D'alema, prescritto a Bari per un mini-finanziamento illecito coinvolto nell'inchiesta di Milano sulle scalate Unipol. (vedi Forleo, e magico...puf!)

- Stefano cusumano, arrestato nel 1998, ed ora sotto processo per corruzione e turbativa d’asta

- Enzo Carra, condannato in via definitiva a 1 anno e 4 mesi per false dichiarazioni nel processo per le tangenti Enimont

- antonino Papania, Egli fu accusato di abuso di ufficio (scambiava regali con assunzioni). Ha patteggiato la pena (quindi ha ammesso la colpa) ed è stato condannato a 2 mesi e 20 giorni. (sentenza del 24 gennaio 2002).

- Romolo Benvenuto, condannato in primo grado per percosse nei confronti dell'ex moglie, una vicenda che si è ESTINTA con un risarcimento

potrei continuare all'infinito...

menzioni la STORIA, bene stendiamo "due parole" anche per la storia :

- Vogliamo parlare dei Gulag?
- Vogliamo parlare delle Foibe?
- Vogliamo parlare del Triangolo della morte, Bologna, Modena e Reggio Emilia?
- Vogliamo parlare della cosiddetta Volante Rossa ?
- Vogliamo parlare di Lotta continua, di Avanguardia Operaia dell'Unione dei comunisti d'Italia, ecc. ecc. ?
- Vogliamo parlare dei G.A.P. di Giangiacomo Feltrinelli, che si rifacevano nel nome e nell'attività ai Gruppi di Azione Partigiana degli anni 1943 - 1945?
-Vogliamo parlare delle Brigate Rosse ?
- Vogliamo parlare di Prima Linea, quella del figlio dell'ex ministro democristiano Carlo Donat Cattin e di tanti altri assassini quali Sergio Segio, Roberto Rosso ecc. ?

ma adesso parliamo un pò di "numeri" , o peggio, del numero di morti per mano comunista :

- Urss, 20 milioni di morti,
- Cina, 65 milioni di morti,
- Vietnam, 1 milione di morti,
- Corea del Nord, 2 milioni di morti,
- Cambogia, 2 milioni di morti,
- Europa dell’Est, 1 milione di morti,
- America Latina, 150.000 morti,
- Africa, 1 milione 700.000 morti,
- Afghanistan, 1 milione 500.000 morti,
- movimento comunista internazionale e partiti comunisti non al potere, circa 10.000 morti.

IL TOTALE SI AVVICINA AI 100.000.000 DI MORTI. (la lista delle vittime è stata presa da: Libro nero del Comunismo,
di Stéphane Courtois).Già soltanto questo dato dovrebbe bandire il comunismo dalla faccia della terra, ma vogliamo inoltre anche parlare di storia "moderna"?

- Vogliamo parlare del prelievo coatto di soldi PERSONALI E PRIVATI GUADAGNATI CON IL SUDORE sui c/c dei cittadini italiani? (Amato)
- vogliamo parlare del congelamento dei BOT(Prodi) ?
o vogliamo parare di CUBA ?

Coloro che conoscono la realtà cubana sanno che il 13 Luglio del 1994 passerà alla storia come la data in cui fu compiuto uno dei tanti crimini del regime comunista di Fidel Castro. Era una mattina soleggiata e calda come tutte le altre nell'isola caraibica. Un gruppo di 71 cubani salpò dal porto dell'Avana a bordo di una imbarcazione di legno costruita a mano, battezzata con il nome di "13 de Marzo". Direzione, come per tutte le migliaia di persone che fuggono da Cuba via mare: la Florida. I profughi non fecero a tempo a superare il tratto di mare appartenente al territorio cubano, che vennero accerchiati dalle motovedette della Guardia Costiera cubana, le quali cominciarono a sparare acqua sull'imbarcazione, colpendo varie volte le persone a bordo. I sicari del regime non si fermarono neanche sentendo le grida disperate di donne e bambini presenti nella barca. Alla fine, l'inondazione che affondò l'imbarcazione uccise 41 persone, tra cui donne e bambini tra i 2 ed i 6 anni.

adesso concludo se no intaso il blog, dicendo che non effettuerò nessuna ulteriore replica, e questo è il mio ultimo commento, vorrei solamente dire all'anonimo delle 9:02 di studiarsi lui la STORIA, e prima di dire "La colpa non è di chi ci governa, ma di quelli che hanno votato lo schieramento opposto!" di farsi un bell'esame di coscienza...
per tutti gli altri, continuate pure a preoccuparvi dell'enorme grosso e infido problema della social card...

Saluti

Anonimo ha detto...

non è che i genitori vivono in usufrutto per aver fatto una donazione o similare per evitare di pagare le TASSE DI SUCCESSIONE? perhè se così fosse e proprio il paese dei furbi evitano quando possono ma chiedonop chiedono

Paolo ha detto...

Sai perché non li hanno messi nello stipendio direttamente? Semplice: quei soldi servono solo per generi alimentari e di prima necessità ( e lacarta serve anche per degli sconti in negozi convenzionati); se avessero messo i soldi in busta paga, molti li avrebbero spesi in stupidaggini (tipo le sigarette).

Anonimo ha detto...

sei ridicolo.....e insignificante!!!

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.