sabato 18 agosto 2007

Clemente Mastella mi risponde alle accuse di censura


Qualche giorno fa ho accusato il Ministro della Giustizia Clemente Mastella di applicare un eccessiva censura nel suo blog in quanto dopo diversi giorni dall' invio di un mio commento ancora non era stato inserito mentre altri, inviati dopo il mio erano stati già pubblicati, da qui il sospetto che il mio non fosse stato approvato. Clemente Mastella ha quindi lasciato un commento nel mio post con scritto il seguente messaggio:

"Caro Alessio io non censuro. Ma leggo e rispondo personalmente e mi ci vuole un po' di tempo. Forse pensi a un blog come il tuo dove arrivino quattro o cinque commenti. Non è cosi, ti assicuro. E anche grazie ai tuoi appelli per intasare. Comunque io modero e continuerò a farlo. Il mondo è pieno di blog di questo tipo, o privati, o con accesso dove ci si debba registrare. O no? A furio colgo l'occasione per specificare che io sono un politico. I politicanti non so chi siano"
Sen.Clemente Mastella
Pubblicato alle 9.41 del 15 agosto.

Questo era il mio commento che inizialmente non era stato pubblicato:

Rilasciato il 9 agosto 2007 alle 9.27
Salve ministro, sono ben lieto di sapere che anche lei si è voluto mettere in gioco su internet tramite un blog (tra l'altro proprio su blogspot come il mio). Spero che quest'esperienza possa trasmetterle quello che realmente i cittadini vogliono da lei in modo che poi possa applicarlo. Riguardo ai commenti...beh su internet è così, la critica è all'ordine del giorno, anch'io vengo spesso insultato nel mio blog, è normale, forse dopo un po di tempo si abituerà anche lei. A breve scriverò un post sul mio blog dove parlerò dell'apertura del suo. Le faccio comunque sapere che, per adesso, raramente sono rimasto soddisfatto del suo operato. Spero che in futuro le cose possano cambiare. Saluti da Alessio


Come ho già risposto nel post dove ha lasciato il commento il Ministro si sbaglia pensando che sul mio blog arrivino solo 4-5 commenti al giorno in quanto sul blog di Alessio sono presenti oltre 450 post che ogni giorno continuano ad essere commentati e le visite essendo circa 2000 ogni 24 ore viene facile capire che i commenti sono molti di più. Solo il post sulla Kirby a neanche un anno dalla sua pubblicazione ad esempio conta la bellezza di 421 commenti...

Comunque ripeto che trovo un ottima cosa che i politici si mettano in gioco su internet ed invito nuovamente tutti i miei lettori a sfruttare questa occasione in quanto il Ministro è molto attento ai commenti che rilasciate nel suo blog quindi avete l'occasione di poter dire le cose che secondo voi andrebbero cambiate, lamentarvi per sbagli passati o anche complimentarvi qualora vi riteniate soddisfatti del suo operato, sono fermamente convinto che tutto questo non può che far bene al paese.


Aggiornamento: Il commento del Ministro dopo alcuni giorni è stato cancellato da Mastella.

31 commenti:

Nemo ha detto...

Il mio ancora niente...

Anonimo ha detto...

Ciao Alessio io ti stimo molto e visito quotidianamente il tuo blog. Mastella non mi piace affatto pero' sul commento che ti ha lasciato non posso dargli torto: quando scrive di 4/5 commenti al giorno non si allontana molto dalla relta'. Lasciando stare agosto che e' un mese particolare, in media il tuo blog ha una decina di commenti gioralieri, che non sono pochi, magari li avesse il mio, ma non sono quanti ne puo' avere un blog di un personaggio pubblico come Mastella.
Tu parli del post di Kirby, e' vero quello ha avuto un coinvolgimento clamoroso ma mi sembra sia stato l'unico con quelle cifre. Inoltre quando parli di 2000 visite giornaliere quelle sono le pagine viste, le visite del tuo blog mediamente sono circa 700, un terzo, sempre un ottimo risultato non voglio sminuire quello che fai anche perche' ripeto per me rappresenti un esempio.

Anonimo ha detto...

Concordo e il bello è che votato il suo partito.....
Buon fine settimana.
Un saluto.
*S*

http://www.aikidocatania.splinder.com/

Daniele ha detto...

Comunque è interessante che si sia preso la briga di risponderti. E' pur sempre il Ministro delle Giustizia...
E' alle prese con uno strumento nuovo ecmq colgo con favore la sua intenzione di mettersi in gioco anche lì... Che poi non condivida il suo modo di approcciarsi alla politica è un altro discorso..

Alessio ha detto...

No Anonimo, ti sbagli anche tu. Hai guardato le statistiche di shinystat, che ogni giorno si bloccano verso le ore 13 al raggiungimento delle 1000 pagine viste giornaliere. Quindi le visite che hai visto tu riguardano solo quelle relative a mezza giornata (naturalmente dalle 13 a mezzanotte arrivano molte più visite rispetto a quelle da mezzanotte alle 13 in quanto ci sta tutta la notte di mezzo).

Sergio ha detto...

considerando che il personaggio più popolare sul web è paris hilton, consiglierei il ministro mastella e tutti gli altri navigatori, di non misurare tutto in base all'unico criterio dell'audience...
a me piace molto il blog di alessio, sono contento di aver fatto la conoscenza di questo brillante ragazzo, il quale -nonostante la giovane età- ha molto da insegnare a gente ben più anziana... anche alessandro manzoni nei promessi sposi immaginava di scrivere per uno sparuto gruppuscolo di lettori, meditate gente, meditate.... e buone vacanze!!!

Anonimo ha detto...

Ciao Alessio, scusa ancora se insisto, non e' per fare polemica, il tuo e' blog ha grandi numeri, ma io ho visto le statistiche all'interno di shinystat, cliccando su visite c'e' il report mensile e il tuo blog, almeno sui dati si shinystat, ha circa 700 visite uniche al giorno, che ripeto sono un grandissimo risultato.

Alessio ha detto...

Ed io ti continuo a dire che quel contatore ogni giorno si blocca al raggiungimento delle 1000 pagine visualizzate che avviene all'incirca alle ore 13. Per vedere le stastistiche reali devi cliccare nel pulsante di extremetracking che sta in fondo a destra e poi su unique visitors. Mi è capitato anche di superare le 2500 visite uniche nel periodo pre-agosto e quasi 5000 pagine viste (queste le vedo grazie alle statistiche di feedburner).

noldotar ha detto...

Beh, stiamo parlando di un ministro della giustizia che dà la libertà ai detenuti perché non c'è posto in carcere... LOL!!! Io lo nominerei "ministro del trash"!
Comunque ritengo che un blog ad politico non possa servire molto per il proprio lavoro, ci vorrebbe un raccoglitore di proposte, un posto per fare dibattiti, uno scambio di opinioni fra utenti... insomma qualcosa che possa arricchire il cittadino e che gli possa dare anche la libertà di parola.
...ma parliamo sempre di uno di centro-destra che si è schierato con quelli di centro-sinistra... POVERA ITALIA!!!

Anonimo ha detto...

Ah ok perfetto, quindi al raggiungimento delle 1000 pagine viste si blocca proprio tutto. Ho cliccato anche su extremetracking e ho visto che in effetti le visite uniche medie sono di circa 2000 visite uniche al giorno, beh ancora meglio.

SPO the blogmaster ha detto...

ciao alessio, io sono completamente d'accordo con te. Ho scritto più e più volte al blog di clEMENTE, ma senza successo. Scusa se mi faccio pubblicità ma è necessario: nel mio blog ho deciso di pubblicare i post del Ministro cosi come sono, lasciando però liberi i commenti. In questo modo non potrà più ignorarli. Se ci riuniamo in tanti, penso che potremmo dare davvero una grande spallata alla sua censura! visitalo e scrivimi cosa ne pensi

pietro ha detto...

Caro Alessio, anche io ho lasciato un commento al Ministro, ( ma da buon volpone)non credo che lo pubblicherà. La forza di Mastella è che ha vicino una donna intelligente, che dietro le quinte lo manovra; e da buona donnna del sud, tiene famiglia. In poco tempo è diventato il " CORONA" della politica. Il peculato è un delitto,
(uso del carburante aereo non previsto per trasportare passeggeri in +)ma il pargolo Mastella non credo nè risponderà.
E pensare che Della Valle, poteva dargli un passaggio.. a Lipari hanno arrestato un uomo perchè ha tagliato gli ormeggi dello yacht in cui era la Mastella' s family coll' industriale rampante.(anch' io uso le Tods)(sono belle).Ciao Alessio

morris ha detto...

ho provato a scrivere una lettera sul sito del circolodellaliberta, questo il testo ".....non ditemi che filtrate le lettere, per pubblicare solo quelle positive!.....vi prego non ditemi che fate come i generali del myanmar, perchè io....preferisco la vecchia BIRMANIA.
e si è proprio vero in quel sito esiste la "sicurpost" di derivazione fascista.....non hanno capito niente di internet ma spendono solo soldi per fare siti inutili.

Comitato MAY DAY CALABRIA ha detto...

Caro Alessio,
sul sito del Ministro Mastella ho postato il seguente messaggio che spero possa avere una riposta:
Richiesta del 08/10/07 a Clemente Mastella - http://clementemastella.blogspot.com

Egregio Onorevole Mastella,
non nascondo il mio rammarico quando in serata ho appreso le Sue dichiarazioni, dal Columbus Day, circa il “terrorismo mediatico” italiano (anche se non parlerei mai di “terrorismo” poiché ricorda dei momenti terribili vissuti sino ad oggi dall’intera popolazione mondiale) poiché noi tutti, oggi giorno, dobbiamo subire le Vs. prevaricazioni.
Voi tutti non capite i bisogni dei ceti meno abbienti che non riescono ad arrivare a fine mese con il proprio mensile mentre Voi cercate di ampliare le Vs. indennità.
Non comprendete il malessere dei Giovani che, dopo numerosi sacrifici, non riescono a costituirsi una famiglia per mancanza di uno posto di lavoro nella propria terra natia mentre Voi sistemate i Vs. “amici e parenti” nel migliore dei modi.
Non comprendete il malessere di quei pensionati che vivono sotto la soglia minima di reddito e, in alcuni casi, devono “rubare” nei supermercati per poter mangiare.
Mi auguro che qualcuno di Voi parlamentari decida di entrare nella storia decidendo di ABBANDONARE la propria poltrona DIMETTENDOSI.
Il concetto è questo benché differisca nelle parole scritte nel post del Blog del Ministro della Giustizia Mastella, sperando che quest’ultimo, sulla base del proprio senso democratico, decida positivamente sulla pubblicazione.
A presto, su questo blog, saprete l’esito.

A proposito, chiedo a Te e a tutti i Tuoi amici di darci una mano con la petizione on line al seguente indirizzo:
http://firmiamo.it/bastaconilmalgovernoedilmalaffaremaydaycalabria

Grazie

LauBel ha detto...

Alessio, credo proprio che tu sia un ragazzo in gamba. Comunque, per quanto riguarda la risposta del Ministro... si giudica da sola o, meglio, si giudica grazie al perfetto italiano con cui è stata scritta!
alla prossima...

Luigi l'esseno ha detto...

Ciao Alessio. Sono capitato per caso sul tuo blog tramite uno dei miei figli e sono entusiasmato del tuo blog e un po' ti invidio per come riesci a strutturarlo, cosa che a me riesce alquanto difficile.Comunque vorrei migliorare e insegnarlo ai miei figli. Questo è il mio blog:
nuoviesseni.blogspot.com.
Ciao se puoi darmi qualche suggerimento ne sarei lieto,comunque ti saluto e ti faccio i miei complimenti!

Riccardo ha detto...

Ciao Alessio,

complimenti per il tuo blog, ben fatto e ricco di argomenti interessanti.
Anch'io ho un blog simile al tuo, se vuoi dargli un'occhiata ne sarò lieto.

Riccardo

stefano ha detto...

ciao alessio! complimenti x il tuo blog! bellissimo! sembri veramente un ragazzo intelligente e quindi con la testa sulle spalle! continua cosi!
un saluto
stefano

pietro sestili ha detto...

Salve, in questi giorni è giusto rivedere qualcosa su Mastella, non è più un potente e non è bello lasciarsi andare a un linciaccio tipo Piazzale Loreto.
Suo algrado conoscerà la Giustizia da utente e vedrà come la misura cautelare personale non colpisce solo il reo ma tutta la famiglia.
Il potere spesso rende ciechi e on permette di conoscere la realtà.

Giggino è semp' n'amico ha detto...

Ho scritto all'ex Ministro: voglio sposare sua figlia.
Leggi qui

Nicola Andrucci ha detto...

Ieri Sandra Mastella, moglie del Guardasigilli, è stata arrestata per tentata concussione, Mastella (Clemente) indagato pure lui per concorso in concussione assieme al consuocero Camileri, ai danni di Bassolino (un altro di quelli buoni...); assieme a loro altri politici.
Una parola sola si sarebbe dovuta levare dalla politica italiana: VERGOGNA!!!
Questa parola si è levata, ma nei confronti dei Giudici, sotto attacco del Parlamento a tempo di record, per questo provvedimento. La verità è che i nostri Parlamentari sanno che in tanti di loro potrebbero finire in galera allora, per prevenire, accusano e attaccano.
L'Associazione Nazionale Magistrati respinge la condanna del Parlamento. La condanna del Parlamento??? Chiamate l'ONU, poiché i nostri Parlamentari non conoscono la democrazia!!!
Franceschini, numero 2 del PD, quel partito che sta cercando di fondare un secondo polo di centrodestra, ha dichiarato: "Rispettiamo anche questa volta l'azione della magistratura la sua autonomia anche quando tempi e modi di alcune azioni fanno riflettere e mettono dubbi".
Toh, sono quasi le stesse dichiarazioni di Berlusconi. Allora perché votare PD quando si può votare l'originale? Fossi il Cavaliere chiederei i diritti a Franceschini.
Ognuno ha diritto a votare chi vuole e io non sono qui a dire cosa, chi e come; personalmente so per chi NON votare anche se, francamente, fatico a trovare per chi potrei votare (ma ciò non è importante né interessante ai fini di questo discorso).
Nel 2006 si chiese la discontinuità da una certa politica, ma ciò non è avvenuto. Sulla Giustizia siamo rimasti come eravamo prima, chi all'epoca contestava le leggi sulla Giustizia, alla ricerca di voti a questo punto lo possiamo dire, fingeva. Quella legislazione è rimasta tale e quale anzi, è peggiorata, grazie all'indulto.
I nostri Parlamentari, da destra a sinistra, continuano a volere godere di una immunità (non quella Parlamentare, ma quella ombra che aleggia su di loro da sempre) che gli permetta di fare ciò che vogliono senza essere giudicati. Sono cose che non succedono in nessun altro paese civile, sono fatti da regimi sudamericani, da centro-africa. Succede da noi e oramai non ce ne meravigliamo più.
Faccio un breve accenno, a me caro: a tutt'oggi, non c'è un solo politico uno in Italia, che sia in galera per mafia. La mafia è colpa solo degli italiani, i nostri politici non c'entrano, non sono mai stati collusi con la criminalità organizzata. Falcone, Borsellino, Caselli, con le loro indagini hanno dimostrato tutt'altro, ma i tempi in Italia forse, ancora non sono maturi.
Eh si, ci vorrebbe proprio una bella Rivoluzione Culturale, un cambiamento totale nella società italiana.

Anonimo ha detto...

il caro o MINISTR con il uo VASSALLO ON BARBATO della zona di marigliano politicocamorrista ha fatto assumere nell aquedotto tanti figli di riccagente che noi paghiamo con le nostre tasse guardano le fontanine a CAPRI OTTAVIANO non fanno un cazzo ribadisco figli di gente AGIATA poss di WINE BAR e di altre attiv commercialiQUESTO ci MERITIAMO NO VOTO mai PIUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU

Anonimo ha detto...

ciao, penso non ci siano parole adatte per definire personaggi come Mastella e la sua "onorevole" consorte. ci mancava pure la recita della poesia di Neruda in parlamento per fare ancora di più la figura del falso e ipocrita quale il nostro ex-ministro della giustizia è. è stato accusato, lui e quella brava donna di sua moglie che già in giugno ricattava il governo se non riavesse avuto la sua poltrona di presidente. ma che facci tosta che ha questa gente. ma i figli godono solo dei benefici di cotanti genitori? non si vergognano un pò neanche loro? ma a che livelli di schifezza siamo arrivati? capisco perchè all'estero ci considerino un popolo di sottosviluppati che si fanno fregare tutti i giorni da questi ignoranti e disonesti, non oso neanche chiamarli politici. sono traffichini che si porteggono uno con l'altro perchè tanto sono corrotti e marci tutti quanti.ma Nostro Signore non può mandare una tempesta di fuoco e lapilli che colpisca solo gli umani del nostro parlamento. io faccio il tifo.

saluti
anna

Agenzia pubblcità ha detto...

Casca il governo Prodi per colpa di un grande traditore che ha venduto l'Italia al centrodestra per salvarsi dalla giustizia.

Anonimo ha detto...

secondo me alle prossime elezioni dovremmo lasciare tutti in bianco... forse si renderebbero conto di come stanno rovinando l'Italia e magari lascierebbero il posto a persone che amano la politica e l'Italia e che non lo considerano solo un modo per fare soldi.

automobile ha detto...

un ottimo commento

Anonimo ha detto...

ale 6 un ragazzo molto intelligente non c è che dire,parli con i politici,6 molto acculturato e il tuo blog è molto interessante però credo che tu sia un pò megalomane!non ti conosco personalmente ma forse dovresti rimanere un pò con i piedi per terra!hai cercato di chiarire 2 volte quante visite riceve il tuo blog rispondendo solo ai commenti che colpivano la tua immagine!non ho visto ancora nemmeno un commento per ringraziare tutti coloro che ti seguono e ti considerano un idolo!forse anche tu non hai tempo cm il ministro?

arachesostufo ha detto...

MASTELLA AVANZI UN CAFFè

Anonimo ha detto...

Caro Alessio, come vedi non c'è alcuna soluzione.

Non cambieranno mai nulla e addirittura ti prendi del megalomane da qualche servo del sistema solo per avere contestato un dato falso.

Questi non sono ancora pronti, dovranno continuare a fare gli schiavi, incaprettati come sono ora non vedono coloro che li sfruttano e continuano a credere in un sogno di democrazia che viene sventolato davanti ai loro occhi miopi.

La strada è lunga, ma non sei solo.

Il fatto che tu sia arrivato a certe conclusioni osservando intorno a te non significa che tutti siano pronti a farlo.

Ora il compito di quelli come noi è di risvegliare gli altri e far capire loro cosa c'è nella società intorno a loro, e questo richiede partecipazione.

Aveva ragione l'amico Gaber.

Un grosso abbraccio, continua così, credimi il momento del risveglio è arrivato, ma il tempo dei cambiamenti deve maturare nelle coscienze e nelle menti delle persone.

Continuiamo ad allargare il cerchio di coloro che vedono la realtà, attraverso l'informazione, ciò chechi ha il controllo della società teme di più.

Un popolo ignorante è più controllabile, e il continuo degenerare della situazione culturale nel nostro paese, supportato dai media e dalla sistematica distruzione del nostro sistema didattico e culturale è teso proprio a questo.

Non sono degli incapaci, ma solo dei disonesti e vili servitori di un sistema di potere ancor più grande, che fingono di essere degli incapaci.

E ci riescono molto bene.

DG

Francesco ha detto...

Meno male che Mastela non è più Ministro della Giustizia....

MSNallclub ha detto...

Caro Alessio
Hai il mio stesso nome e le mie stesse opinioni solo che io sono del mondo di MSN infatti sto creando un blog dedicato ad esso!!
Volevo lasciarti un link di you tube dove il mio DJ preferito parla a Mastella e io la penso come lui (IL DJ) se puoi salvalo nel tuo blog!

Il link è questo : http://it.youtube.com/watch?v=JKQ-gQxknYM

Miraccomando ascoltalo e commentalo...Ciao Alessio a domani

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.