lunedì 22 settembre 2008

La terza guerra mondiale, Putin ed il sottomarino Kursk



Oggi, vista la recente invasione della Russia ai danni della Georgia ed i relativi problemi internazionali che ne sono derivati, vi propongo un bel documentario sul sottomarino Kursk tragicamente affondato otto anni fa.
Oltre al rapporto ufficiale, che parla sostanzialmente di un problema tecnico che ha fatto esplodere dei missili all'interno dello scafo, esiste anche una versione dei fatti dove il mezzo russo è stato affondato da un siluro sparato da un sottomarino statunitense motivo per cui si sarebbe anche potuta scatenare una terza guerra mondiale.

Qualche settimana fa Putin, in un' intervista alla CNN, ha affermato che lui ha attaccato la Georgia su pressioni degli Stati Uniti per favorire uno dei candidati alla presidenza ma loro hanno smentito con la seguente dichiarazione "L'insinuazione secondo cui gli Stati Uniti abbiano orchestrato il conflitto in Georgia nell'interesse di un candidato alle prossime elezioni non è razionale".

Chissà chi è vero, intanto le tensioni tra Mosca e Washington stanno diventando sempre più preoccupanti, Sarah Palin, vice di McCain, ha fatto sapere che una guerra con la Russia (e quindi anche un probabile Terza Guerra mondiale) in caso venisse eletta vice presidente d' america non sarebbe un ipotesi lontana...insomma mi sa che dobbiamo tanto sperare in Obama perché mi sa che questi due appena eletti scateneranno una guerra dalle conseguenze catastrofiche.

13 commenti:

Andrew ha detto...

bellissimo il documentario alessio

Blogger ha detto...

Alessio, questa volta non so perchè ma... la Russia mi sembra realmente la sola in torto.
Al di là delle opinioni personali: meglio di un conservatore americano ci sarebbe anche Letizia Moratti o Mara Carfagna!
No, Mara Carfagna no ma Letizia forse, il che è tutto dire.
Speriamo in Obama ma il ragazzo sembra avere, purtroppo, realmente qualcosa in comune con Veltroni.
è un masochista e perde spesso punti cl tempo.
Dario
ITALY ITALIA

Claudio ha detto...

Scusami ma sono completamente in disaccordo su quanto dici!! Innanzitutto ti faccio notare che uno vale l'altro...Obama, McCain...continueranno lo stesso la guerra in Iraq (Obama ha votato qualche anno fa a favore di altre truppe in Iraq).
E poi a costo di dar ragione alla Russia si spera che vinca Obama? Assolutamente no!!
Nota che la mia è solo una semplice esposizione delle mie idee (io spero che vinca McCain)...
Terza Guerra Mondiale? Se succede, credo proprio che Obama non si tirerà indietro...dovrà pur difendere i suoi elettori...
La Palin è una donna tutta d'un pezzo...avercela noi in Italia...
Come governatore dell'Alaska ha un gradimento dell'80% e lo supera anche...questo vuol dire che si sta comportando bene...o no?

Adriano Smaldone ha detto...

Alessio visita anche il mio blog (www.smaldoneadriano.blogspot.com) questo è il link non sarà perfetto come il tuo forse perche te hai fatto e messo qualkosa in più ma in sostanza è lo stesso se vuoi ti prendi il banner e te lo incolli nel tuo sito fai te vienimi a trovare!!! ti aspetto

Nemo ha detto...

Uhm... forse le frasi di Sarah Palin sono un po' diverse da quelle riportate dai giornali italiani.
Cito testualmente quanto scritto da Luca Sofri nel suo sito, wittgenstein.it:
"Il candidato alla vicepresidenza americana Sarah Palin non ha detto “Pronti alla guerra con la Russia”, ma alla domanda di un intervistatore ha risposto che “i trattati NATO impongono di aiutare i paesi alleati se attaccati”. Insomma, non è già lì con la motoslitta lanciata verso lo Stretto di Bering, come suggeriscono i titoli dei giornali."

CoCoSAuRo ha detto...

BERLUSCONI PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI SUBITO!!! Così ce lo leviamo dalle scatole!!!

Ale ha detto...

Mah, se la Russia vuole veramente cominciare la Terza Guerra Mondiale ho paura che non ci sarà differenza tra McCain ed Obama. Io spero comunque nella vittoria di Obama, perchè mi sembra l'unico che possa portare una buona ventata nel mondo.

Gaetano ha detto...

Le elezioni sono vicine. La presidenza di Obama cambierà il mondo.

Antonio Candeliere ha detto...

Credo che una guerra tra USA e Federazione Russa non la vuole nessuno e poi ci terrei a precisare che è una cattiva informazione dire che la Russia ha invaso la Georgia. La russia ha solo risposto.

Eloisa ha detto...

"La russia ha solo risposto."

Bello sapere che c'è gente che non è condizionata dai media ufficiali!

Anonimo ha detto...

porca miseria ma dove vivete?...se la terza guerra mondiale scoppia è perchè oramai gli stati uniti sono in banca rotta, non riusciranno piu' a restituire i prestiti datigli sotto forma di buoni del tesoro il dollaro sara' carta straccia e determinera' il crollo della potenza economica mondiale degli stessi usa...chiaramente loro rimarranno abbarbicati al loro potere fino all'ultimo..AD OGNI COSTO!..e voi mi parlate ancora di usa/russia..giu' dalle brandeeeeeeee

Iohannes ha detto...

Unus solusque est hostis meus terribilissimus, quam interficere pugnans volimus, Skynetaes mala bestia!


Iohannes Comnorium,
(Dux humanae resistentiae)


PS Resistere omnes, ad victoriam pervenimus!


.

Anonimo ha detto...

Non sono d'accordo,gli stati uniti non sono così scemi da rischiare così tanto con i russi.Basti pensare i problemi che hanno con l'iraq e l'afghanistan.Gli americani non riescono a vincere xchè il mondo arabo semplicemente finanzia le milizie locali.In iraq,per esempio,c'è l'arabia saudita da una parte (alleata degli americani) e l'iran dall'altra (alleata con cina e russia.Grazie a loro il paese iracheno non avrà mai pace

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.