mercoledì 3 settembre 2008

Download Chrome. Il Browser di Google!



Assolutamente a sorpresa, poche ore fa, Google ha lanciato il suo browser ovvero un programma che permette di navigare sul web. Attualmente i due più utilizzati sono Internet Explorer e FireFox il quale ultimamente, a mio parere, ha perso qualche colpo (ma ancora lo ritengo il migliore in assoluto) essendo diventato un po pesante e non molto affidabile in quanto non è raro che mi si blocchi dovendolo riavviare.

Naturalmente ho scaricato il programma di Google per metterlo subito alla prova e le prime impressioni sono assolutamente positive.


Come vedete (screenshot in alto), il browser è ottimizzato per ridurre al minimo lo spazio occupato sul monitor lasciandone più alla pagina web senza interferire minimamente sulla praticità d' uso. Al momento dell' installazione, Chrome, preleverà i dati da FireFox o da internet explorer risparmiandovi di dover rimettere tutti i preferiti, la cosa che mi ha più stupito è stata la velocità del programma, Chrome utilizza diversi processi per ogni pagina web che aprite (anche se in schede), questo gli permette di ottimizzare la memoria e rendere il tutto più veloce e sicuro, anche dei processori poco potenti non faticheranno ad aprire più pagine contemporaneamente senza rallentamenti ed in caso di crash di una di esse potrete chiudere solo quella e non tutte come accade negli altri browser.
Tra le funzionalità più curiose troviamo sicuramente la possibilità di aprire le pagine in modalità incognito (cliccando sul destro nel link apparirà l'opzione, potete vederla nello screenshot in alto) senza quindi lasciare tracce di questa navigazione sul vostro computer, la modalità è anche scherzosamente chiamata da molti "porn mode" in quanto verrà sicuramente utilizzata soprattutto per la navigazione dei siti a luci rosse, qui anche un piccolo video di Google che ne parla:



Altra funzionalità utile è quella di poter far diventare una scheda (quelle che si formano in alto cliccando con la rotellina del mouse sui link) in una finestra separata semplicemente trascinandola, poi abbiamo la possibilità di eseguire una ricerca evidenziando la parola di una pagina cliccando sul destro e su "cerca parola selezionata su Google", un task manager integrato che gestisce i processi del browser accessibile cliccando sul destro nella barra in alto del programma. Qui sotto potete vedere uno screenshot con il task manager aperto e la pagina che si può vedere cliccando successivamente nella simpatica opzione chiamata "statistiche per nerd":


Chrome è attualmente in versione beta, quindi ci sono ancora diversi problemi da risolvere ad esempio una volta mi si è bloccato mentre spostavo i preferiti nella barra, poi ha stranamente modificato l'html delle immagini e dei video mentre li spostavo durante la modifica di questo post ed il cursore lampeggiante (sempre durante l'editing dell' articolo) si muoveva arbitrariamente quando cliccavo con il destro per fare incolla, insomma il browser promette molto bene anche se è evidente che non sia ancora maturo com'è normale che sia per essere solo la prima beta.

Ulteriori informazioni sulle funzionalità di Chrome le trovate qui.

Potete scarcare il browser di Google in questa pagina, sfortunatamente per il momento è disponibile solo per Windows, gli utenti di Linux e Mac dovranno aspettare ancora qualche settimana.

Consigliatissimo soprattutto a chi ancora usa solo internet explorer per navigare.

12 commenti:

Francesco e Zara ha detto...

Guarda, mi ero così affezionato a Firefox che quando ho letto ieri la notizia di Chrome mi sono detto che non lo avrei scaricato. Ora però leggo il tuo commento e mi hai incuriosito: vai con il download. Ma ce le ha le estensioni add on come Mozilla? Sono quelle che determinano il "plus", come amano dire quelli che vogliono fare i fichi (e che pronunciano PLAS).

Alessio ha detto...

Ancora niente estensioni ma arriveranno anche quelle

Alessio ha detto...

Ancora quindi è meglio utilizzare firefox, quando arriveranno anche quelle per Chrome sarà una bella lotta

Andrew ha detto...

devo scoprirlo, ma sembra buono!

ciao Alessio

Ale ha detto...

Ho letto qualcosa solo oggi di questo nuovo browser...
Comunque riguardo ai tuoi problemi con Firefox sono certamente personali, perchè io ce l'ho installato e con vari add-on e fila liscio. Comunque dopo proverò anche questo nato di Google.

Altra piccola mia considerazione: io trovo Firefox il migliore browser in circolazione, subito seguito da Safari. Gli altri sono parecchio distanti e colloco IE in ultima posizione.

Tiziano Dal Betto ha detto...

Accidentaccio ai proxy aziendali che richiedono autenticazione... l'installer purtroppo non riesce a scaricare i dati dal web... qualcuno ha un'alternativa?

Altrimenti mi tocca, questa sera, creare un macchina virtuale con XP sul mio iMac per soddisfare la mia curiosità.

Adriano Smaldone ha detto...

nn ci stava bisogno de tuo aiuto per farci scoprire questo nuovo browser Alessio Vergogna d'Italia

Anonimo ha detto...

nn c'era bisogno (nn ci stava e sbagliato)

jacopo ha detto...

Hai dimenticato che Google Chrome è open source!!E siccome anche Firefox è open source non si combatteranno ma si aiuteranno a vicenda.

Comunque ciao Alessio visto che questo è il mio primo post.

Andrea ha detto...

Occhio alla licenza: delusione portami via. Come se non bastasse l'irritante scelta di non rendere immediatamente disponibili le versioni per linux e mac. Buona lettura:

"11. Licenza sui Contenuti concessa dall'utente
11.1 L'utente è proprietario del copyright e di qualsiasi altro diritto già posseduto sui Contenuti inviati, pubblicati o visualizzati su o tramite i Servizi. Inviando, pubblicando o visualizzando i Contenuti, l'utente concede a Google una licenza perenne, irrevocabile, internazionale, non soggetta a diritti d'autore e non esclusiva per riprodurre, adattare, modificare, tradurre, pubblicare, eseguire in pubblico, visualizzare pubblicamente e distribuire qualsiasi Contenuto inviato, pubblicato o visualizzato su o tramite i Servizi. Detta licenza ha il solo scopo di autorizzare Google a visualizzare, distribuire e promuovere i Servizi e può essere revocata per alcuni Servizi, come definito nei Termini aggiuntivi dei Servizi in oggetto.


11.2 L'utente conviene che detta licenza includa un diritto per Google di rendere tali Contenuti disponibili per altre aziende, organizzazioni o altri soggetti con cui Google abbia rapporti per la fornitura di servizi diffusi e di utilizzare tali Contenuti in relazione alla fornitura di tali servizi.


11.3 L'utente riconosce che Google, nell'esecuzione delle operazioni tecniche necessarie per fornire i Servizi ai propri utenti, può (a) trasmettere o distribuire i Contenuti dell'utente su varie reti pubbliche e con vari mezzi e (b) apportare ai Contenuti dell'utente le modifiche necessarie per renderli conformi ai requisiti tecnici delle reti, dei dispositivi, dei servizi o dei mezzi di connessione. L'utente accetta che tale licenza dovrà autorizzare Google a intraprendere tali azioni."

Antonio Buono ha detto...

Ciao Alessio ti volevo chiedere di leggere il mio commento riguardo al tifo violento e gli ultras napoletani;scusa se l'ho fatto qui!!!! A presto!

Anonimo ha detto...

non posso provarlo ho Windows 2000 server... :(

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.