lunedì 4 febbraio 2008

Sicko di Michael Moore



Ci sono film che non mi piacciono, film che non mi provocano alcuna reazione, ci sono film che mi fanno divertire, film che mi fanno applaudire alla fine e ci sono film che provocano in me l' applauso finale e le lacrime in più punti della visione, Sicko il film di Michael Moore che parla del pessimo sistema sanitario americano basato sui soldi ed i profitti delle società private è riuscito in quest' ultimo intento.

Se non l'avete ancora visto e non avete intenzione di acquistare il DVD originale su YouTube si trova tutto il film in versione inglese sottotitolato in italiano diviso in 11 parti, sopra trovate la prima parte, qui sotto la seconda e su YouTube le seguenti, la visione è consigliatissima.

13 commenti:

marcouk76 ha detto...

Anche a me Sicko e` piaciuto molto, e in un certo senso ci fa rendere conto di quanto noi siamo fortunati (nonostante tutto il male che si dica della sanita`). Se ti e` piaciuto questo film che affronta un problema che non ci tocca da vicino, ti consiglio di vedere altri 2 film di Michael Moore: Bowling for Columbine, ma soprattutto Farenheit 9/11.

Antonio La Trippa ha detto...

Ciao sono Antonio La trippa. Ho aperto un blog parallelo al mio ma tutto in lingua inglese. Ti va uno scambio di link? io ti ho gia linkato....fammi sapere ciao

gianluca ha detto...

d'accordo con te, ma io non piango, mai! è più difficile piangere che non piangere per me. ciao

Roberto Mime ha detto...

El critiche al sistema sanitario americano sono legittime, rammentando che però che quello italiano è anch'esso orribile, con un bollettino di morti e incidenti simile a quello di guerra e con i NAS che dopo un recente controllo hanno rilevato 16 ospedali calabresi su 17 che non funzionavano! Poichè Il signor Alessio è sempre molto attento alla cultura mi permetto di segnalare all'esimio amico un nuovo blog molto, ma mooolto particolare e dalla tematica estremamente rara: http://tappetorientale.blogspot.com

Marco ha detto...

Ho visto il film...non è il genere di film che prediligo ma devo dire che questo è un film da vedere.

LuCa ha detto...

Ottim film, l'ho visto in dvd, mi è piaciuto molto e in effetti è anche commovente!

magistrale Moore, che come di consueto ci fa riflettere con attacchi e critiche dirette al suo paese natale.

Profondoceano ha detto...

Io l'ho visto è molto interessante, anche se farenheit 9/11 lo è anche di più.
Ho aderito allo scambio link. Passa a trovarmi.
Saluti.
Andrea

http://veritasegrete.splinder.com

Artemisia ha detto...

L'ho visto l'estate scorsa. E' un ottimo film di denuncia e dovrebbero vederlo tutti quelli che sono fautori della sanita' privata. Trovo pero' che ci siano delle forzature quando vuol far apparire idilliaca la situazione negli altri paesi.
Ho ricevuto notizie contrastanti per esempio su quello che succede in UK e qui mi piacerebbe un parere di Marcouk76 in merito.
Bowling for Columbine e Fahreneit 9/11 li ho trovati migliori.

marcouk76 ha detto...

x Artemisia.

Io parlo per esperienza personale; il servizio sanitario Inglese per me e` eccellente.

Come diceva M.Moore in Sicko c'e` un ticket fisso per qualsiasi prescrizione di circa £7 (9 euro).

Quello che qui chiamiamo GP (medico curante) lavora in stretto contatto con gli ospedali e tramite computer prenota direttamente gli esami richiesti oltre ad avere la cartella di tutti i pazienti su computer.

I GP di solito lavorano in studi in cui ci sono 2 o 3 dottori (le cosiddette "surgeries" percui anche se quel giorno non c'e` il tuo dottore abituale, c'e` sempre qualcuno che puo` accedere alla tua cartella.

Artemisia ha detto...

Grazie, Marco, per la pronta risposta. Amici di amici che vivono a Londra mi avevano invece dipinto la situazione in modo piuttosto diverso (tipo USA per intendersi).

marcouk76 ha detto...

Beh, ci sono compagnie che offrono assistenza sanitaria privata (la piu` famosa e` la BUPA), ma secondo la mia opinione il servizio sanitario pubblica funziona comunque bene.

Manu ha detto...

Michael Moore è un eroe ed ogni persona dovrebbe vedere i suoi film. Hai veramente un bel blog Alessio, ti va di visitare il mio? Il mio blog si occupa di approfondimento politico e culturale...se ti va di farci un giro l'indirizzo è http://freemanu.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Michael Moore sarebbe un eroe ?
Ma per piacere,usiamo le giuste parole....
Moore è un fazioso, che tira avanti sulle tragedie.
Felici voi che avete apprezzato i suoi "documentari"

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.