venerdì 15 febbraio 2008

M'illumino di meno 2008. Spento anche l'europarlamento



Oggi, 15 Febbraio 2008 è la giornata di "m'illumino di meno" organizzata dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio Due e patrocinata da Ministero dell’ambiente e Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Dell' iniziativa ne avevo parlato anche l'anno scorso e consiste nello spegnere più elementi possibili che consumino energia alle ore 18.
L' anno scorso ero in piazza università a Catania insieme a Greenpeace ed i Grilli dell'Etna dove sono stati spenti i lampioni ed abbiamo acceso alcune candele per illuminarla.
Quest' anno all' iniziativa aderirà per 10 minuti anche il parlamento europeo che spegnerà alle ore 18 le luci esterne del palazzo.

Una luce spenta oggi potrebbe essere un giorno in più per il nostro futuro.

6 commenti:

marcouk76 ha detto...

E` un argomento interessante: gli edifici di governo dovrebbero dare il buon esempio?
Qui a Londra per un periodo c'era una polemica fra gente che sosteneva che Buckingham Palace non avrebbe dovuto essere illuminato di notte e quelli che invece sostenevano che e` un'istituzaione troppo importante e turisti da tutto il mondo vengono per ammirarlo e pertanto dovrebbe essere illuminato nelle ore notturne.
Tu cosa pensi? Sarebbe giusto lasciare al buio il Colosseo o la Statua della Liberta` per esempio?
(non e` una provocazione, solo curiosita`).

Alessio ha detto...

In quanto capolavori storici dell'umanità penso sia giusto dare la possibilità di ammirarli anche di notte, magari si potrebbe fare una notte si e una notte no per ammirarli anche al buio e risparmiare un po di energia :)

giz ha detto...

Ecco un'altra iniziativa cazzata.

Gianluca Pistore ha detto...

anche io ne ho parlato nel blog, ma ho duramente criticato il fatto che è sponsorizzata dall'ENI.
ciao

Gianluca Pistore ha detto...

P.S. per i monumenti, viricordo che la luce la si può generare con sistemi fotovoltaici in modo da andare tutti d'accordo

èrri ha detto...

Ritengo positive iniziative come quella del parlamento europeo perché possono avere un'ampio spazio mediatico. La giornata di oggi è una ottima occasione per sensibilizzare la gente su tematiche come il risparmio energetico o l'utilizzo di forme di energia meno inquinanti.
Non credo che tenere al buio capovalavori dell'umanità, proprio per il loro carattere di unicità, possa essere una soluzione. Però, se almeno (o come minimo) una volta all'anno spegnessero le illuminazioni, sarebbe un segnale nella giusta direzione!

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.