sabato 7 marzo 2009

Crema in faccia al ministro inglese



In alto potete vedere il video di una spettacolare protesta ambientalista verso un ministro inglese che vuole ampliare l'aeroporto di Londra.

Una giovane donna si è avvicinata a lui gettandogli in faccia con violenza circa un litro di innocua crema verde...forse dovremmo imparare da loro, chissà in Italia che sarebbe successo se qualcuno l'avesse fatto a Berlusconi.

I nostri politici di secchiate di crema verde se ne meriterebbero proprio tante, le ultime novità in materia sono sicuramente il voler realizzare il ponte sullo stretto (contro la volontà della maggior parte degli italiani tra l'altro) e la terribile legge a favore della caccia che potrebbe essere varata dal governo di cui ha parlato ieri Beppe Grillo in questo post.

8 commenti:

alexilgrande ha detto...

Postare servizi del TG2. zzzzzzz

brian ha detto...

"se qualcuno l'avrebbe fatto"?!?
Alessio, daiiiii....

Brizio ha detto...

Spero almeno che la crema fosse inacidita...

Antonio G. ha detto...

in italia sarebbe stata manganellata a sangue ovviamente...

Alessio ha detto...

Errare è umano purtroppo :)
Pensa che a volte anche i blog super controllati e ricorretti fanno errori.

Emilio ha detto...

@ Antonio g.

il ministro l'ha presa bene e la ragazza se ne è andata tranquillamente. Anche così si è un paese civile. Ma loro sono inglesi, l'aplomb italiano è fatto di manganelli e minacce.

Antonio G. ha detto...

ovviamente non davanti le telecamere eh! prima ti prendono per l'orecchio fino alla volante...poi in questura, con calma e comodità, ci si diverte

Giovanni Affinita ha detto...

e quindi? è normale che protesti in questo modo? mah...

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.