lunedì 22 gennaio 2007

Enel, l'energia che ti ascolta...forse


"Salve, avete mai provato ad immaginare come sarebbe il mondo senza i suoi colori?
L' inquinamento, l' uso sconsiderato delle sue risorse stanno cancellando i colori del mondo
"

Così inizia il filmato introduttivo del sito web dell'enel (sezione ambiente).
Frasi d' effetto molto belle ma in realtà quest' azienda non sta facendo molto (al contrario di quanto sembrerebbe) per ridurre l' inquinamento e le emissioni di anidride carbonica. Non a caso è presa di mira dagli attivisti di Greenpeace



Enel sta attuando dei progetti di riconversione a carbone di alcune centrali che porteranno nell' atmosfera milioni di tonnellate di anidride carbonica in più (che aumentano l' effetto serra).


In ogni caso è pur sempre un bene che Enel si occupi anche di promuovere soluzioni di risparmio energetico, informazioni sui pannelli solari, generatori eolici ecc.ecc, sempre meglio di niente.
Per ulteriori informazioni su quello che combina l' Enel visitate questo post di Blogeko.

1 commento:

Francesco - ChaZ ha detto...

Si, stanno raccontando un po' di balle. Per esempio la centrale di Porto Tolle che attualmente funziona a olio combustibile e che puntualmente ogni anno si deve bloccare perchè manca l'acqua del po che serve a raffreddare i macchinari, la vogliono riconvertire a carbone. Per carità, non ci saranno più polveri sottili e metalli pesanti, nè anidride solforosa (che in atmosfera si condensa e ricade come acido solforico, la più conosciuta pioggia acida). Ma la quantità di Co2 emessa sarà ben superiore.
Inoltre Enel sta investendo all'estero nel nucleare. Ha acquistato una centrale in Slovacchia, anche questa più che una scelta di energia pulita sembra essere piuttosto una scorciatoia per avere energia in breve tempo e in grande quantità.
Fattostà che quella centrale gli austriaci non la vogliono perchè dicono che sia pericolosa. Per questo motivo avevano imposto come condizione lo smantellamento della stessa, perchè quel paese potesse entrare nella UE.

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.