venerdì 19 gennaio 2007

I commenti del blog di Beppe Grillo sulla Critical Mass



Riporto alcuni commenti interessanti rilasciati sul blog di Beppe Grillo sul post della Critical Mass:

A Bolzano (città seconda per piste ciclabili solo a Ferrara, non c'è zona che non si possa raggiungere in bicicletta facendo a meno dell'auto) l'ex sindaco Salghetti ha ristretto le carreggiate di quasi tutte le strade per costruire piste ciclabili o corsie preferenziali. Le proteste della minoranza chiassosa degli automobilisti sono state violentissime, cavalcate dalla destra fascista che lo aveva già fatto passare come il servo sciocco dei tedeschi (come fanno a Trieste e a Gorizia, dove seminano l'odio tra italiani e sloveni). Ma quello è andato avanti, spalleggiato da una minoranza italiana (o, per meglio dire, la "maggioranza silenziosa" dei ciclisti, delle mamme, dei bambini) e dalla maggioranza tedesca (a BZ gli italiani sono il 70%, i tedeschi il 30%). Questo è DISPOTISMO ILLUMINATO, non è democrazia. Eppure funziona meglio della democrazia - bananarchia italiana.
I sindaci delle grandi metropoli dovrebbero avere più "palle", prendere decisioni impopolari, trattare il cittadino italiano per quello che è: un bambino scemo (mi duole dirlo, ma i "crucchi" qua hanno il verde e la pulizia perché sono pronti a scendere in piazza per qualcosa di più importante del loro "particulare" o della propria squadra di calcio).
bolzanino affranto


Un ottimo sistema per metterlo nel culo ad assicurazioni, petrolieri, lava-vetri(non per i lava-vetri ma per la "mafia" che c'è dietro), parcheggiatori(idem), figli che rompono le palle per essere portati ovunque...a piedi! l'unico problema resta.......come fare sesso su di un biciclo...mah, forse con un pò di pratica.
felice micatanto


Ho deciso,andrò a lavoro in bicicletta.Sono solo una quindicina di chilometri.Magari,mentre vado in bici respiro smog invece di ossigeno.Magari,devo vestirmi da ciclista invece che col completo obbligatorio in azienda.Magari,faccio tardi al lavoro e mi riducono lo stipendio.
Però vuoi mettere la soddisfazione di riprendermi la città?Dopo tutto la colpa è mia e solo mia.L'automobile è solo un vezzo,mica una necessità.I sindaci,i produtori di auto e i miei superiori in azienda mica possono pensare a me.Io mi devo arrangiare.Magari,pedalando forsennatamente per arrivare in orario,posso arrivare a 50 anni puliti,puliti!
Non è colpa dei produttori di auto.Loro offrono ciò che noi chiediamo da sempre:scaldini che inquinino.Perchè noi siamo cattivoni e le alternative sono da sfigati.
Non è colpa di chi ha concepito l'urbanistica di una città.E' colpa nostra che compriamo auto troppo grosse e poi non entrano nel taschino.
Bello...
Alessandro Cimatesi


stavo andanndo in bici a roma.
ero a circo massimo. ad un certo punto mi si affianca uno tutto sorridente, anche lui in bici.
mi guarda e non dice niente.
-cazzo vuoi? penso io, ma non glielo dico.
poi mi chiede se conosco critical mass e mi invita.
quindi esiste anche a roma.
non avevo mai visto altri cilcisti a roma oltre a me. forse per quel fatto dei sette colli.
comunque qualche ora dopo sono ripassato dal circo massimo. stavo tornando a casa, era giá calato il buio, faceva freddo, pedalavo in salita, controsenso, senza fanalino, senza marce...avevo quasi raggiunto la vetta, quando mi si accosta una macchina. quattro dentro, tutti maschi. e in coro mi gridano:
"aooo! ma ndo cazzo vaiii?" e se ne sfrecciano via.
enrico ski


A proposito di biciclette. Io sono stato nella scorsa primavera in Baviera e ho notato un rispetto illimitato nei confronti dei ciclisti. Piste ciclabili che costeggiano persino le autostrade. Mi sembrava l'altra parte del mondo e non la vicina Germania...
Samuel Pavanello


Trovo che sia molto riduttivo postare un messaggio sulla bicicletta solo nella categoria "Trasporti".
Non staro' qui a spiegare come una bicicletta sia un beneficio per l'individuo e per la comunita' globale sotto il punto di vista dell'ecologia, economia, energia, politica, salute, trasporti, scienza, religione e molto altro ancora.
Auspico una grande diffusione della bicicletta, apprezzo quando i cosiddetti "VIP" si fanno vedere in bicicletta, gioisco nel vedere ciclisti non sportivi, col cestino, lo zaino, l'ombrello, la spesa, l'amore sulla canna che giocano con l'equilibrio e la sana e meritata velocita' di una discesa, senza casco, senza motore, senza rumore, senza ammortizzatori, col vento in fra i capelli... e poi c'e' la salita, la prova da superare coi rapporti giusti... oppure a piedi senza infamia! E poi in palestra, tutto tranne la cyclette. E poi a casa per una meritata doccia e pasto. E poi uscire con gli amici tutti in bici andando pian pianino sorseggiando un buon vino, chiaccherando e bestemmiando sotto le stelle, andare a ballare e smaltire la sbornia al ritorno e svegliarsi il giorno dopo fresco come una rosa.
Diciamo che una bici "ti mette le ali" ma sul serio! La fatica scoraggia i novizi ma non si sente piu' dopo una settimana di passeggiate di 20km (un'ora). E' chiaro che poi se uno deve fare 40km al giorno ci mettera' 2ore e non avra' il tempo per andare in palestra. E se uno deve fare 60km allora prende la macchina e 'sti cazzi! Ma se a causa del traffico e del parcheggio ci metti 3 ore, allora comincia a usare la bici e diventerai un atleta niente male! E con un bel gruzzoletto! Senza benza, multe, bollo, assicurazione, meccanico...

Il mio messaggio e':
Se hai una bici, usala.
Se non la usi, prestala.
Se non hai una bici, comprala (€250 + €50 per la catena).
Se non hai i soldi, trovala.
Se non la trovi, rubala ma...
Se ti acchiappo, sotterrati...con le chiappe scoperte, cosi' ci parcheggio la bici!
:D
david falcioni


Critical mass non crea traffico, ne fa parte...
solo che va più piano, non puzza, non fa rumore, non inquina, non paga benzina, assicurazione, bollo...
Nel raggio di 5 km è il mezzo di spostamento più conveniente e rapido...
Chi si vuole svegliare si svegli
chi vuole dormire, dorma (senza rompere le scatole, dando addosso a chi tenta di risvegliare
i cervelli da eccessivo torpore)
Più bici e più baci a tutti
Maurizio Mancini


L'automobile è lo strumento con cui la gente, di cui molti di voi, è tenuta schiava. Chi produce automobili dovrebbe essere giudicato come un nemico giurato dell'umanità. Lo sfruttamento dell'uomo sull'uomo oggi si regge perchè la società è modellata sul trasporto motorizzato: se vi piace, vedete voi.
Io da sei anni ho smaltito l'automobile e grazie a questo lavoro meno della metà e guadagno lo stesso, però anzichè spendere i soldi per queste puzzolenti e inutili scatolette di lamiera mi mangio bottarga e tartufi e ci bevo sopra il barolo; prima ero sempre senza soldi.
Chi dice che non può eliminare la triste scatoletta, che oltretutto induce solitudine e malattia, rifletta bene e si accorgerà di quanto sia turlupinato. Auguri
Paolo Bortolini


A Copenaghen 15 anni fa prendevo con 20 corone una bici e la usavo per quanto volevo. Alla fine riappoggiavo la bici e riprendevo le 20 corone.
C'erano bici e posteggi per bici ogni 500 metri e ce n'era SEMPRE una libera, tutte in buono stato e manutenute. Uso gratuito e utilità ENTUSIASMANTE per tutti, turisti e cittadini. Serve un brevetto ? ...o serve solo la voglia di fare le cose utili ?
p.s. il comune incassava soldi dalla pubblicità vendendo gli spazi pubblicitari sulle ruote lenticolari.
Fabio La Torre

Risposta
Esatto.
E le ruote lenticolari servivano come deterrente contro i furti, per il fatto che le bici diventavano visibili a distanze considerevoli ed erano molto scomode per un utilizzo continuativo visto il forte vento che di solito colpisce Copenaghen.
Era veramente una bella idea, ma ricordiamoci che la Danimarca è un paese civile.
Ricordo che alcuni anni fa a Parma distribuirono una domenica mattina decine e decine di biciclette gialle e blu (colori comunali) da utilizzare gratuitamente e riporre la sera.
Ne furono riconsegnate 3 (TRE). Le altre furono rubate e ridipinte ...
Jacopo della Quercia

Ulteriore risposta
LO CAPITE PERCHE' DA NOI NIENTE DI BUONO PUO' ESSERE FATTO ? PERCHE' SIAMO UN PAESE DI GENTE DI MERDA, INDIVIDUALISTI, EGOISTI E MALEDUCATI. CHI CI RAPPRESENTA E' COME NOI !
Quando sapremo meritarci la civiltà, la otterremo quasi automaticamente... per ora restiamo nel nostro oblio a farci le seghe con la tecnologia credendo di essere "evoluti". Delle bestie siamo ! ...anzi... scusate, bestie, per l'analogia.
Fabio La Torre


Considerazioni di un ciclista dell’ultima ora.
Abito a roma, che non è proprio il luogo adatto alla bici, eppure ora uso solo la bici, il mio raggio d’azione aumenta sempre di più mano a mano che la gamba migliora, le salite che due mesi fa mi facevano odiare la bici ora neanche le noto.
Occorre una bici discreta, è più facile comodo e non la odierete dopo una settimana. Attenti faranno di tutto per fregarvela.
Non avete bisogno di una mountain bike ma di una bici per la città. (in città non percorrerete tratturi di montagna e le ruote grosse servono solo a fare più fatica)
Con la pioggia usate una mantellina lunga, di quelle aperte ai lati, mettete la parte di davanti sopra il manubrio, non vi arriverà una goccia. (metodo visto in viet-nam loro sono esperti di bici e pioggia)
Imparate a sostituire da soli una camera d’aria, lo farete in 5 minuti e potrete ripartire, in bici si buca più facilmente.
Non è vero che respirerete a pieni polmoni lo smog, imparerete invece a trovare percorsi alternativi, scoprirete che le auto si concentrano in poche strade facilmente evitabili.
Conoscerete la città in cui avete sempre vissuto.
Non pagherete più multe, bollo e benzina, parcheggerete dove vorrete.
Spostarsi diventerà un piacere, arriverete prima che se usaste i mezzi pubblici o l’auto e farete movimento, che non guasta. (un esempio per romani: da s.giovanni se devo andare all’auditorium ci vado in bici e arrivo prima di chi parte assieme a me in auto –verificato la settimana scorsa di domenica quindi con poco traffico).
nicola poddighe


IL FUTURO DEL TRASPORTO STA...
Il mezzo di trasporto deve essere: pesante, diciamo 60, 70 tonnellate.
La potenza non può essere inferiore ai 1500 Hp.
Con un pieno deve percorrere non più di 100 Km.
Poi deve fare fumo, molto fumo, preferibilmente nero, tossico ma aromatizzato.
Deve insomma rappresentare l'archetipo della attuale industria automobilistica e militare.
Ah dimenticavo i proiettili: degli 88 mm potrebbero andare bene.
L'uso che se ne può fare è dettato dal buon senso del conducente.
Buone derapate a tutti e, non mancate il bersaglio.
NEL CARRO ARMATO.
Gian Franco Dominijanni


L'automobile causa morti e menomazioni gravi, per questo motivo:
1. dovrebbe esserne vietata la pubblicita` (invece adesso fanno la pubblicita` in cui mettono in evidenza come sia DIVERTENTE guidare!!)
2. Sulle automobili dovrebbe esserci scritto "Nuoce gravemente alla salute"
3. In caso di superamento del limite di velocita` ci vorrebbe il ritiro dell'automezzo e della patente, senza se e senza ma.
4. Ci dovrebbero essere mezzi pubblici funzionanti (ho letto ieri che il numero di km della rete di metropolitane in Italia e` inferiore alla sola metropolitana di Madrid)
Arcangelo Malvi


Come dice Beppe, la cosa fantastica del CM è il suo spirito: non ci sono bandiere che possono indicare l'appartenenza ai partiti, slogan politici, persone che comandano (ossia i soliti capetti che si mettono in testa al gruppo per dare ordini), e la massa di persone che vi partecipa è veramente eterogenea chi, per caso, si ritrova in testa al gruppo può decidere il percorso da fare bloccando di conseguenza la parte di città interessata.
Sono anni che partecipo alle CM di Roma e vi giuro che tutte le persone estranee all'uso della bici che vi ho portato sono rimaste entusiaste. Dallo spirito di gioiosità, dalla musica, dal fatto di attraversare vie che fino a 5 min prima erano soffocate da auto incolonnate e invece nel momento in cui passiamo noi si sente solo silenzio e gioiosi campanelli.. Immaginatevi a Roma il lungotevere, via Nazionale, corso vittorio (ma anche la tangenziale) o altre vie perennemente incasinate dalle auto, immaginatevi il silenzio improvviso i passanti che si girano perche non ne capiscono il motivo e poi arriviamo noi festanti e gioiosi...
A ROMA IL CM DA ANNI SI FA OGNI ULTIMO VENERDI DEL MESE A PIAZZA DELLE MASSE CRITICHE O SCUSATE PIAZZALE OSTIENSE, INOLTRE L'ULTIMO WEEK-END DI MAGGIO SI FA LA CM NAZIONALE SEMPRE A ROMA..E IN QUELL'OCCASIONE NON POTETE PROPRIO MANCARE..
Michele DeRossi

Foto Flickr

1 commento:

Raf ha detto...

Ciao a tutti.Ho letto i Vostri commenti e li ho trovati molto interessanti. Se oltre alle bici vi
interessa anche l'Arte ecco una notizia sensazionale :

C’e’ chi dice che l’Opera di M.C. Escher ( 1898-1972 ) e’ Autentica e cita
Al riguardo una Consulenza Giurata presso il Tribunale di ROMA datata
04 Agosto 2006, fatta dalla Dott.Anna PETRECCHIA, un Famoso e Stimato
Professionista.
La Perizia e’ di ben 51 pagine e attesta L’Autenticita’ dell’Opera datata
18.1.1949, Opera che a parere di Esperti del settore Arte e della TV e Carta
Stampata raffigura Nessie, il Mostro di Loch Ness che emerge dalle acque
Del mare o di un lago, richiamato dal suono di un flauto,suonato dall’Uomo
Nero senza Volto ( a mio avviso un mostro chiama un altro mostro).-

TV locali e Giornali hanno riportato la notizia in diverse occasioni.
TV : Telenostra di Avellino
Irpinia Tv di Avellino ecc.
Giornali:
Ottopagine Avellino del 08 giugno 2005
Il Corriere di Avellino pag.19 del16 maggio 2005
Il Giornale di Polizia .
Ecco inoltre alcuni dei tanti Siti internet che ne parlano:

http://www.romanzieri.com/archives/001204.php

http://www.amicidellapolizia.it/html/arte.htm

http://www.ladysilvia.it/magaView/news/8885/arte

http://iprovinciali.splinder.com/archive/2005-06?from=10

http://www.ladysilvia.eu/magaView/news/7662/cronaca

http://www.ladysilvia.it/magaView/news/7869/arte

http://otrale.blog.tiscali.it/dg2044158/

http://www.irpinianews.it/comuni/news/news/?news=19596&comune=118

http://telegolfonews.blogspot.com/2007/07/n-e-s-s-u-n-o-n-e-p-r-l.html

http://www.fimservice.it/pdf/pol_dic06.pdf

http://www.napoli.com/stamparticolo.php?articolo=13464

http://www.amicidellapolizia.it/html/arte/estratto%20perizia.pdf


A T T E N Z I O N E
La M.C.Escher Foundation di Baarn Olanda al riguardo dice :

“ This is to let you know that M.C.Escher NEVER HAVE MADE a
Painting and the mentioned paining of Loch Nes is a fake.
You should rectify this message. It is absolutely nonsense.
For years this people are trying to get a certificate, but
They never will get, because it is a forgery.
M.C.Escher Foundation.”

A quanto ci e’ dato a sapere da Fonti attendibili e bene informate, fino a questo
Giorno la M.C. Escher Foundation NON HA MAI VISIONATO o
CONTROLLATO L’INEDITO QUADRO ORIGINALE, ne’ la scritta, ne’
La data 18.1.1949, ne’ la dedica, ne la o le firme, ne’ i numeri di registrazione
Fatte di proprio pugno da Maurits Cornelis Escher dietro al Disegno.

Cio’ nonostante, la stessa M.C. Escher Foundation ha affermato che l’Opera
E’ FALSA ( senza vederla ) ma non ha ancora fornito LA PROVA della
Falsita’ del Quadro .

Molti si chiedono come la M.C.Escher Foundation POSSA FORNIRE TALE
PROVA se, NON ha mai visionato o esaminato ( ne ha mai fatto visionare o
Esaminare da propri Esperti) L’OPERA ORIGINALE.

Restiamo in attesa che venga resa nota la Prova della falsita’ del Quadro
Per poterla divulgare in tutto il Mondo.

Fin quando non verra’ esibita la Prova di falsita’ dell’Opera, il Quadro Inedito
E’ e RESTA UN O R I G I N A L E .-

Per contatti : tedesco1958@libero.it


Associazione Gioventù Pro-Volturara
Giovanni Palatucci

IL GAZZETTINO VOLTURARESE
Mensile dell´Informazione



Oggetto: Inedito quadro di Maurits Cornelis Escher (1898-1972) raffigurante NESSIE IL MOSTRO
DI LOCH NESS, che emerge dall´acque richiamato dall´ UOMO NERO senza volto.

Il Gazzettino Volturarese dopo il trovamento dell´Inedito Quadro di cui all´oggetto a Volturara Irpina (AV) e dopo il film trasmesso dalla BBC Inglese e ritrasmesso dai Mass Media Italiani circa la nuova apparizione del Mostro di Loch Ness (Scozia) ritiene necessario informare il Mondo intero che il pittore e incisore Olandese M.C.Escher già lo aveva disegnato e ne aveva annunciato la sua ricomparsa sulla scena Mondiale richiamato dall´UOMO NERO senza volto. In relazione a quanto sopra esposto, è pacifico che:

1. O Escher ha visto di persona il Mostro di Loch Ness durante il suo girovagare,
2. O Escher credeva nell´esistenza del Mostro di Loch Ness tanto è vero che lo ha disegnato.
L´opera è datata 18.1.1949 ed è stata dichiarata Autentica dal Perito Grafico Dott.Prof. ANNA PETTRECCHIA iscritto all´Albo dei consulenti del tribunale Civile e Penale di Roma La Consulenza grafica composta da ben 51 pagine è stata Giurata e depositata al Tribunale di Roma in data 04 agosto 2006. questa è una Grande scoperta per il mondo dell´arte. TV e Quotidiani di Avellino, Benevento, Crema nonché il Giornale di Polizia ne hanno già diffuso la notizia in lungo e largo. Anche internet riporta decine di siti dedicati all´inedito Quadro di M.C.Escher. Del caso si sta occupando anche la PROCURA DELLA REPUBBLICA DI AVELLINO, interessati dallo stesso poliziotto proprietario del Quadro.
L´Olanda Nega l´esistenza dell´inedito (senza averlo mai visto o esaminato) "ALTRI" FANNO FINTA DI NIENTE e "snobbano la notizia per invidia o cattiva fede". IL GAZZETTINO VOLTURARESE si fa portavoce di questa Grande scoperta fatta da un appartenente alla Polizia di Stato Italiana e, il caso o il fato ha voluto che fosse proprio questo paesino dell´Alta Irpinia a scoprire l´Inedito Quadro di M.C. Escher. IL MOSTRO DI LOCH NESS dopo essere stato riportato in vita da Escher è "sbucato" a Volturara Irpina forse perché invitato dal Mostro nostrano "IL DRAGONE DI VOLTURARA". Onore e gloria a Escher, al MOSTRO DI LOCH NESS, a tutte le persone IRPINE e ai Mass Media Nazionali e Internazionali che pubblicheranno lo
STORICO EVENTO.-
Il Presidente dell´Associazione
Marra Michelangelo
Per eventuali contatti si potrà utilizzare la e-mail:
marramichelangelo@tiscali.it
http://www.romanzieri.com/archives/001204.php
http://www.ladysilvia.it/magaView/news/8885/arte
http://www.amicidellapolizia.it/html/arte.htm
http://www.ladysilvia.it/magaView/news/7869/arte
http://otrale.blog.tiscali.it/dg2044158/
http://iprovinciali.splinder.com/archive/2005-06?from=10
http://www.ladysilvia.it/magaView/news/7662/cronaca
http://www.irpinianews.it/DaiComuni/news/?news=19596
http://notiziario-volturara.blogspot.com/

http://www.napoli.com/stamparticolo.php?articolo=13464

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.