sabato 3 marzo 2007

Blocco del Traffico e piogge acide



In occasione del blocco del traffico in tutto il nord Italia di domenica scorsa (25 febbraio 2007) a Brescia è stata organizzata una critical mass speciale chiamata "tutta mia la città" organizzata da Piùbiciabrescia, gli Amici della Bici, noielabicicopernico.tk e il Meetup degli Amici di Beppe Grillo di Brescia.
Per l'occasione è stata rallentata a passo di bicicletta anche la tangenziale.
Nonostante la pioggia i partecipanti sono stati davvero numerosi. La bici è possibile utilizzarla anche in simili condizioni, basta un buon impermeabile e delle scarpe adatte per non bagnarsi. Comunque mal che vada l'uomo non è solubile in acqua :) ...beh certo dimenticavo che anche grazie alle auto adesso ci stanno la pioggie acide...


Ecco cosa riporta Wikipedia riguardo questo fenomeno:

Le piogge acide sono precipitazioni contaminate dalla presenza di acidi che si sono formati nell'atmosfera come conseguenza di processi di combustione.
Centrali termoelettriche, scarichi delle auto, impianti di riscaldamento riversano nell'atmosfera milioni di tonnellate di anidride solforosa e di ossidi di azoto. Queste sostanze, reagendo con il vapore acqueo, presente nell'atmosfera sotto forma di nuvole, formano acido solforico e acido nitrico.
La ricaduta, con le piogge, di tali composti chimici può verificarsi anche a notevole distanza dai luoghi dove sono avvenuti i processi di combustione e si ripercuote pesantemente su tutto l'ambiente.
La vegetazione, che danneggiata in modo irreparabile, va incontro a fenomeni di essiccazione.
Le sostanze acide contenute nell'acqua piovana danneggiano anche le acque dei fiumi e dei laghi che vengono inquinate dai metalli, resi solubili, attraverso reazioni chimiche, proprio dall'acidità delle piogge.
Il pH di un lago, che normalmente è pari a 8, con le piogge acide e lo scioglimento primaverile delle nevi si abbassa, dando il via una serie di pesanti conseguenze per la vita acquatica. Infatti al di sotto del valore 5,5 di pH muore la maggior parte dei pesci, dei crostacei e dei molluschi. 140 sono i laghi ormai privi di vita in Canada, 107 sono in pericolo in Finlandia, 1750 in Norvegia e 15.000 in Svezia.
A essere colpiti sono anche i materiali dei monumenti e degli edifici: il marmo, per esempio, viene trasformato in gesso e quindi si sgretola; così gli intonaci e il cemento, mentre i metalli vengono corrosi.


USATE LA BICI

6 commenti:

Gaetano ha detto...

Certo... scortati da celerini non è certo Critical Mass... pero'...

Giulia ha detto...

Ciao Alessio,
e' da poco che ho scoperto il tuo blog e se sono davvero entusiasta !!!
Oltre i tuoi interessantissimi post c'è di tutto e di piu'.
GRAZIE DI CUORE per tutto il materiale che metti a ns/ disposizione.
Un caro saluto

Artemisia ha detto...

Grandi! Bravi! Pensare che c'è gente che non fa nemmeno 10 metri a piedi senza ombrello!
Giusto oggi ho pubblicato un post sulla bicicletta
(http://artemisia-blog.blogspot.com/2007/03/due-ruote-di-libert.html)
e non potevo non citarti....
Grande, Alessio!

feowyn ha detto...

è una vita che non tocco la bicicletta...dovrei ricominciare =)

ifield ha detto...

wow! a quanto pare la nostra biciclettata (nostra nel senso che ho pedalato anch'io) ha fatto più notizia fuori che dove si è svolta!
saluti
field

Anonimo ha detto...

Gentile Alessio,
concordo con la sua analisi, il fenomeno va tenuto in considerazione, la saluta è molto importante.
La invito altresi a visitare il nostro blog e lasciare un commento:
http://unitipercastelmella.blogspot.com/

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.