mercoledì 18 aprile 2007

Pista ciclabile a Catania in arrivo entro il 2007. Si spera!



A quanto sembra anche la mia città entro un anno avrà la sua prima pista ciclabile.
L'altro ieri sono stato all' inaugurazione dei lavori in Piazza Falcone, era presente l'assessore ai lavori pubblici e diversi giornalisti. Ho fatto un piccolo video che potete visionare sopra.

Il progetto, che avrà un costo di circa 3 milioni di euro, con fondi provenienti dalla Comunità Europea, dal Comune e dalla Regione, prevede la costruzione di due tratti: il primo, di circa 1,5 km, si estenderà da piazza Stesicoro a piazza Giovanni XXIII, il secondo tratto, di 3 km, passerà da viale Africa per proseguire fino a piazza Europa. Inserita nel progetto anche la riqualificazione urbana della prima parte di via Marchese di Casalotto. Per eseguire i necessari interventi, però, il Comune ha ricevuto in comodato d'uso dall'Istica, la società proprietaria di alcuni dei terreni lungo la via, la possibilità di eseguire i lavori di ampliamento della strada e di costruire una sede come punto d'appoggio per i ciclisti. Inoltre, per non creare ulteriori disagi al traffico veicolare e pedonale, visto che la tutta la zona circostante è interessata da lavori, quali San Berillo, piazza Teatro Massimo e viale Africa, si razionalizzerà l'intervento che verrà eseguito a lotti e concluso entro un anno.

Progettista: Marina Galeazzi
Direttore dei lavori: Ugo Mirone
Tecnico dell'Istica Cecos: Dario Consoli


Adesso io mi chiedo, ma adotteranno delle misure adeguate per evitare l'ingresso dei motorini o delle auto nella pista? Non è che diventerà un parcheggio esattamente come lo sono diventati i marciapiedi della città?

6 commenti:

Morgan ha detto...

Un passo in avanti importante per la città di Catania, anche se ti confesso che quando si parla di Sicilia vorrei che venisse fatto qualcosa per stroncare definitivamente la mafia o colpirla di brutto per indebolirla.

Simone ha detto...

Io invece ti chiedo: ma che te ne fai di un'altra pista ciclabile? Bisognerebbe poter circolare liberamente (e in sicurezza soprattutto) per le strade. Le piste ciclabili, a meno che non coprano buona parte della città, servono a ben poco.

Artemisia ha detto...

Bene che qualcosa si muova. Di sicuro aspettati l'occupazione della pista da parte di motorini macchine e pedoni. E' comunque un segnale.
Vai, Alessio, siamo con te!

Grazyana ha detto...

Ah va bhe ma una cosa è sicura....diventerà un parcheggio per i motorini come tutti i marciapiedi della nostra città....è desolante dirlo ma i catanesi hanno un codice comportamentale tutto loro :(

Simone ha detto...

Non sono i catanesi, i milanesi fanno la stessa identica cosa.

Gaetano ha detto...

Vabè come è in costruzione la pista ciclabile... sono in stampa tantissimi begli adesivi per autosauri abusivi da pista clclabile... così scrosta oggi e scrosta domani... vedi come non parcheggiano +!!!

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.