venerdì 16 novembre 2007

Contro Beppe Grillo. I difetti del comico secondo me



Era da tempo che volevo fare un post simile.
Coloro che odiano Beppe Grillo spesso pensano che i seguaci del comico genovese siano solo dei poveracci non pensanti che non fanno altro che pubblicizzarlo, farlo diventare sempre più ricco e che prendono alla lettera qualsiasi cosa dica.
Oggi riporto quelli che secondo me sono i difetti di Beppe Grillo per far capire le mie posizioni nei suoi confronti e capirete che io non sono un suo estimatore assoluto come sembrerebbe ne prenderei alla lettera qualsiasi cosa dica, spesso lo sostengo perchè dice cose sensate e potrebbe essere la chiave per cacciare via questi politici che non rappresentano il volere dei cittadini.

Ecco alcuni punti criticabili:

1) Beppe Grillo guadagna un sacco di soldi, più visite arriveranno nel suo blog, più avrà successo, più venderà i suoi prodotti li presenti, quindi il suo interesse finale potrebbe essere il denaro non il bene del paese.

2) Il suo blog non è proprio 2.0, praticamente il suo blog è una spece di giornale on line dove ogni giorno scrive un articolo. Non è mai stato fatto un sondaggio ad esempio.

3) E' poco democratico, nelle sue scelte spesso non coinvolge i cittadini ne i meetup, i punti sul Vaffanculo Day a quanto mi risulta sono stati formulatamente da lui all'improvviso senza alcuna discussione precedente sul blog o nei Meetup.

4) Beppe Grillo a volte dice cose errate (ovviamente tutti possono sbagliarsi) e manipola un po i fatti per renderli più divertenti ed accattivanti da buon comico.

5) In uno spettacolo ricordo che se la prendeva con i vegetariani non sapendo che loro contribuiscono in maniera molto sostanziale alla lotta contro l'inquinamento, chissà magari ha cambiato idea su questo punto proprio come ha fatto per il computer (qualche anno fa li distruggeva nei suoi spettacoli ritenendoli inutili).

6) Il linguaggio di Grillo sicuramente non dei più corretti, dovrebbe evitare tutti quei "porca buttana" è bello che una società abbia un linguaggio pulito e sicuramente lui non aiuta molto questo processo.

7) Beppe Grillo non ha un passato illustre, un tempo era tra i più inquinatori in assoluto, è stato condannato per omicidio plurimo per aver provocato un incidente stradale dove lui era alla guida, le 3 persone a bordo della sua auto morirono. Lui si è salvato per miracolo. Ha posseduto anche una Ferrari (classificata tra le auto più inquinanti in commercio), insomma prima non dava per niente il buon esempio, fortunatamente è cambiato con il tempo.

8) Ha incitato all' iscrizione ed alla creazione dei vari gruppi nel sito "meetup" sito che oltre ad essere americano, privato, a pagamento, adesso ha pure le pubblicità (Annunci Google).

9) Dice tanto che le merci se possibile non debbano spostarsi e poi nel suo blog vende dvd e li spedisce per posta invece di elaborare una versione digitale da inviare tramite internet agli acquirenti del prodotto invece di spedirlo fisicamente contribuendo quindi a muovere le merci.

Adesso nonostante tutto io lo stimo e penso che stia facendo molto per il nostro paese, sta illuminando moltissime persone che prima non facevano altro che guardare la loro bella partitina di calcio e fregandosene della società, di ambiente e di politica, Beppe Grillo ha questo grandissimo merito che va ben oltre qualsiasi comportamento non proprio corretto citato sopra. Io sono il primo ad essere stato illuminato da lui, prima di vedere qualche suo spettacolo non m'interessavo di politica, qualche anno fa ero solo un semplice appassionato di videogiochi, manga, giochi di ruolo dal vivo e quello di carte Magic The Gathering (ho partecipato due volte ai nazionali).

Beppe Grillo nonostante tutti i suoi difetti potrà essere la chiave vincente per risollevare l'Italia da molti dei suoi problemi a partire proprio dalla classe politica assolutamente da rinnovare il più brevemente possibile.
Spero tanto che con il tempo si avvicini di più ai cittadini quando deve prendere delle decisioni e non faccia tutto per conto suo.

In alto potete vedere l'inizio del suo spettacolo incantesimi registrato a marzo del 2006. Qui sotto la seconda parte.
Su YouTube potete vedere tutti gli altri spezzoni (è diviso in 17 parti)...sperando che Beppe Grillo non ne chieda la rimozione...



Colgo l'occasone per segnalarvi anche il suo ultimo post: Salvatore Borsellino si è ammastellato e l'iniziativa "Anche io sono ammastellato".

19 commenti:

Matteo ha detto...

1) Beppe Grillo guadagna un sacco di soldi, più visite arriveranno nel suo blog, più avrà successo, più venderà i suoi prodotti li presenti, quindi il suo interesse finale potrebbe essere il denaro non il bene del paese.

E allora?
L` importante e` che le cose cambino per il meglio.
Tutti fanno qualcosa per soldi, tranne i fanatici e i pazzi

Anonimo ha detto...

Ma dai...addirittura un blog hai aperto per queste "rivelazioni"? Ma cosa credi che siamo tutti una massa di pecoroni lobotomizzati? Ma per favore...La vera tristezza è che ci sia bisogno di un "comico" per venire a sapere di tante cose....
Vincenzo1977

Anonimo ha detto...

Si capisce che sei molto giovane da quello che scrivi. Tra 10 anni, vai a rileggere cio' che hai scritto, e ti farai un sacco di risate, perchè credo che quello manipolato sei tu.
Ciao e buona fortuna.

Valerio Novelli ha detto...

Questi commenti sono a dir poco singolari. Volevo lasciare un breve commento su questo post, ma a questo punto devo dilungarmi un pò.

1 - Matteo, secondo me il problema non è che Beppe Grillo si faccia i soldi tramite il blog e le visite, il problema è che forse a volta sfrutta determinate situazioni, per farsi pubblicità e per metterle in evidenza. In sostanza, lui è un personaggio di spicco, se dico io che l'italia va male, muore lì, se lo dice Grillo.... partono i V - day, ....

2 - Anonimo, effettivamente non siamo tutti pecoroni lobotomizzati come dici tu,... però diciamo che l'80% della popolazione non è che sia proprio ben informato in materia...

3 - Anonimo, anche io sono molto giovane, come l'autore del blog, ma ciò non toglie che il protagonista del blog non sia un vero e proprio stinco di santo, anzi...

Per come la vedo io , Beppe Grillo sta facendo tanto, ma il suo modo di fare non è dei migliori, il suo linguaggio è sicuramente sporco, i suoi gesti a vole esagerati, infine penso che non deve essere un comico a cambiare l'Italia, ma il popolo tutto, unito tramite qualcosa che possa dare la svolta. E se Beppe Grillo è partito dal suo blog, allora perchè non creare un circuito di blog nostro.... e chissà... magari un domani... qualcosa la cambiamo anche noi!

Anonimo ha detto...

ottimo commento. condivido passioni e giudizi e non sono tanto giovane come te. ciao

Heike ha detto...

Ciao Alessio. Grillo mi fa ridere quando fa il comico, e in questo senso le sue esagerazioni le si accettano più che volentieri. Il problema sta nel fatto che molte persone lo prendono fin troppo sul serio e lo ascoltano come si ascolterebbe una guida spirituale (ruolo che lui stesso rifiuta di peso).
Ma non era di questo che volevo parlare, bensì del motivo per cui la blogosfera italiana non lo considera un vero blogger: perchè il suo non è un blog.
In sostanza i post NON li scrive affatto lui - benchè li firmi - ma li fa scrivere dalla sua redazione, che si occupa anche di cercare notizie. Oltretutto secondo me la cosa più rilevante sta nel fatto che Grillo non partecipa alla vita sociale del suo blog, perchè non modera nè risponde ai commenti - certo, dovesse rispondere a più di mille commenti al giorno non potrebbe fare altro nella vita...
Un saluto

Alessio da Modena ha detto...

Hei Hie ragazzi, calma!!
Ma vi sembra di prendersela col povero Alessio solo perchè ha espresso opinioni (condivisibili o meno che siano) su un personaggio pubblico, amatissimo e in qualche caso addirittura "idolatrato" dai suoi fan (tra cui mi annovero io stesso, sia chiaro).
In fondo mentre su alcuni commenti non sono d'accordo, su altri Alessio mi sembra che ci prenda, o comunque ci si avvicini molto... Se adesso chiunque critichi Grillo, in qualsiasi modo lo faccia, viene quasi "sbeffeggiato" o, peggio, si tenta di sminuirne l'immagine, adducendo poi una motivazione piuttosto "deboluccia" come l'età, del tipo "tu che sei troppo giovane non puoi capire", allora non va proprio bene!! Tra l'altro, se fosse l'età che conta, allora il Parlamento non si potrebbe criticare nessuno, no?
Io credo invece, dai mie 31 anni (giusto a titolo informativo per i più anagrafico-scettici), che Alessio sia da apprezzare. Un ragazzo che dimostra interesse civico e spirito critico non può che far del bene a questo marcio paese... Ripeto, non concordo su molte cose che scrive, ma lo aamiro e lo rispetto... ecoo, appunto, rispetto!! Per tutti, però.
Ciao a tutti.

Artemisia ha detto...

Bravo, Alessio! Sempre piu' bravo! Fa piacere che si siano ragazzi come te che non abbandonano lo spirito critico, che non rinunciano a pensare con la propria testa. Sono d'accordo con te: Grillo fa un ottimo lavoro di spronamento soprattutto verso i giovani che altrimenti starebbero (proprio come dici te) davanti ai videogiochi tutto il giorno. Purtroppo ogni tanto deraglia e quello che dice va preso con il beneficio dell'inventario. Soprattutto e' pericoloso che tanti lo seguano come fossero degli ultras.
I piu' vivi complimenti da una quarantacinquenne.

gianluca ha detto...

anche io sono un grande ammiratore di Grillo, ma su alcune cose hai ragione, Grillo non è molto coerente a lungo termine. ciao

Delia ha detto...

Valerio, complimenti per il commento e Alessio, complimentoni per il tuo post. E' ben scritto e ragionato...e nemmeno io sono più così giovane!
Delia’s corner…

Anonimo ha detto...

La cosa più fastidiosa che si usa contro Grillo è quella dei soldi. Si finanzia attraverso i libri e dvd (a basso costo rispetto al normale) per le sue ricerche e le sue iniziative. Per il v-day guardatevi il bilancio e vedrete che buona parte l'ha messo di tasca sua.
Inoltre è una cosa VOLONTARIA, chi compra e fa offerte lo fa perché lo VUOLE, cosa che invece non accade nei partiti politici, che si finanziano in vario genere (rimborsi stratosferici per ogni voto, pagamento per poter votare a primarie farlocche, ecc).

TUTTO il mio rispetto per chi fa i soldi in modo onesto, cosa difficile soprattutto in italia. Mi danno fastidio quei moralisti da quattro soldi che pretendono che uno si debba vergognare per i soldi che ha. I politici per che cosa credete che siano lì, x gloria? :D

Victor Ward

Effe ha detto...

Meglio qualcuno a cui arriva denaro per ciò che dice rispetto a qualcuno a cui arriva denaro per ciò che fa di nascosto... ^_^

Anonimo ha detto...

Non condivido assolutamente quanto dice Alessio...fino ad oggi non mi erascaduto cosi tanto. Non so se tornero' cosi' frequentemente qui.
Alessio..è vero...tutto è opinabile ma se non esiste una persona come Grillo qui chi smuove le acque ? Striscia la notizia ?!? LOL

Alessio ha detto...

E che ho detto io, per me Beppe sta facendo molto e guai se non esistesse. Dato che nessuno è perfetto ho solo scritto quelli che secondo me sono i suoi difetti. Se nessuno glieli espone non potrà mai migliorare

Anonimo ha detto...

ma come fai a criticare una persona che ha il coraggio di andare contro tutto lo schifo che c'è, che ci sensibilizza su problemi di cui spesso ne siamo del tutto ignari!! Prima di dire queste cose informati di più sulla merda che c'è nelle nostre istituzioni prima di criticare uno che perde tempo in processi anche per te!! Che raccoglie firme per giuste cause e dà davvero voce a tutti noi!!! Chi ti ha pagato per fare quest'intervento?

Anonimo ha detto...

Un intervento ragionato,complimenti!

Aldilà del fatto che su alcuni punti non sia daccordo con te,mi fa piacere nel vedere che in Italia non ci sia gente che uccide il proprio senso in critico per schierarsi dall'una o dall'altra parte.

adriano smaldone ha detto...

e t con quella faccia ke hai vuoi dire cose sul blog di grillo ma se te nn capisci nemmeno il buco del culo dove ce lai vuoi parlare pure lo sto costruendo io un sito internt appena sarà pronto ti inviero un kommento cn il link dentro vuoi pure parlare te ma stai zitto e capisci cosa dice grillo

andrea ha detto...

un nuovo blog con ancora 0 contatti ha deciso di sfidare beppe grillo. Vuole dimostrare che siamo tutti capaci di avere molte visualizzazioni se fomentiamo l'odio dei detrattori contro un personaggio pubblico e quindi che lui non sta facendo proprio niente di speciale. se siete d'accordo iscrivetevi a questo gruppo. http://www.facebook.com/s.php?q=grillo&init=s%3Agroup&k=200000010&n=-1&sid=17ee35d1bb1b092c15d09b89cce712f4#/group.php?gid=107162751355

Anonimo ha detto...

Sono passata da questo blog per caso e al di là dei commenti con i quali mi trovo d'accordo anche con quelli in disaccordo volevo esprimere un'opinione su Alessio che mi ha colpito per il suo modo educato di scrivere.Un'educazione così cortese che fa piacere in un ragazzo giovane e dovrebbe insegnare a tutti che l'educazione è una Cenerentola che si dovrebbe riportare al ballo.
buona sera a tutti.
Antonella

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.