domenica 4 novembre 2007

Tiziano Ferro - Non me lo so spiegare e Sere Nere...

Benvenuti alla rubrica divertente domenicale.
Questa prima settimana di novembre do spazio ad un cabarettista e musicista italiano, ovvero Luca Medici alias Checco Zalone.

Il video è tratto da una puntata di Zelig del 2007, presenti con lui anche l'immancabile Vanessa Incontrada e Claudio Bisio.

Checco Zalone esegue una parodia delle canzoni Non me lo so spiegare e Sere Nere di Tiziano Ferro.

Eccola:




P.S. Anche in questo video viene citato il grande giornalista Enzo Biagi.
Fortunatamente le sue condizioni sono migliorate.

4 commenti:

Il Finz ha detto...

Ah! Divertentissimo. Una mia amica me l'aveva fatto sentire via I-pod.
Curiosità: il termine "Cozzalone" in dialetto barese deriva dalla parola "cozzalo" che vuol dire letteralmente contadino. Oggi viene usato come dispregiativo per indicare una persona grezza e ignorante con pessimo gusto nel vestire e scarse capacità lessicali. :) ehhh! Che cultura! :)

gianluca ha detto...

ciao, è sempre bello questo video, anche io una volta lo pubblicai, e devo dire che ricevo più visite su questo video che non sugli altri

http://gianluca-revolution.blogspot.com

Sarettadd ha detto...

è un grande fa troppo ridere!!!

100 MILIONI DI TONNELLATE ha detto...

Ti viene impedito di avere un reddito per impedirti di avvicinare le donne, per farti soffrire, farti ammalare, farti ubriacare, farti drogare, spendere soldi andando a prostitute, farti indebitare, farti delinquere, e farti portare al guinzaglio tutta la vita.

http://100-milioni-di-tonnellate.blogspot.com/2007/11/meglio-un-cane-per-amico-che-una-donna.html

Ti viene impedito di avere un reddito per impedirti di avvicinare le donne, per farti soffrire, farti ammalare, farti ubriacare, farti drogare, spendere soldi andando a prostitute, farti indebitare, farti delinquere, e farti portare al guinzaglio tutta la vita.

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.