giovedì 8 novembre 2007

Nokia N70 a 99 euro? Ecco le conseguenze



Sopra potete vedere cos' è successo all'apertura di un centro commerciale in Campania. Tutto questo è avvenuto perché vendevano solo per quel giorno dei cellulari Nokia N70 (lo stesso con cui ho fatto il video sul Vaffanculo Day) a soli 99 euro (attualmente si trova a partire da 160 euro). Un commento tra i tanti mi ha fatto riflettere:

"mi chiedo cosa accadrebbe se ci fosse una crisi alimentare...che schifo...."

spero tanto che non accada mai una cosa del genere.

Qui potete vedere quanta gente si era recata li:



Episodi simili ce ne sono stati parecchi ed in tutta Italia, ecco ad esempio, cos' è successo a Palermo:



E' veramente triste venire a conoscenza di simili episodi, questo consumismo sfrenato non fa altro che aumentare; inoltre, è anche in sintomo di povertà in quanto l'acquisto di questo cellulare era visto da molti come un investimento per guadagnare qualche decina di euro rivendendolo.
Nell' ultimo video di Palermo si sente una voce di una donna che dice: "rilassatevi signori che non è pane!..." queste scene ricordano proprio delle persone in cerca disperata di cibo.

17 commenti:

Gianca ha detto...

patetico...
tutto ciò per un telefonino..
tutto ciò per risparmiare 60 euro su un telefonino...
io questi li farei entrare tutti nel centro commerciale, li chiuderei dentro e poi li schederei e gli toglierei il voto,la patente e gli organi riproduttivi!!!

gianluca ha detto...

probabilmente, queste persone, non hanno mai avuto veri problemi, e vere mancanze nella vita, e non sanno apprezzare nulla.
gianluca http://gianluca-revolution.blogspot.com

Sarettadd ha detto...

sono sbigottita, davvero!!! non so proprio che cosa pensare...
l'unica cosa che so è che non bisognia giudicare nessuno prima di sapere ...

Umbe e Anto ha detto...

mi viene da ridere nel vedere la scena in se...e da piangere a pensare che il tutto è provocato da uno sfrenato materialismo.
tristissimo...
in effetti...cosa succederà quando ci saranno crisi alimentari??(perchè se continuiamo di sto passo, ci saranno e come!)
by Anto

Alberto ha detto...

Dai magari è un flash mob! ahahah

Valerio Novelli ha detto...

Sono di Palermo, ho riconosciuto (ovviamente) il negozio. Posso solo dire: "CHE VERGOGNA!!!!" E' veramente vergognoso e triste.

Artemisia ha detto...

Che tristezza, Alessio! Povera Italia!

Kostia ha detto...

Lo vedi, abbiamo ciò che ci meritiamo.

Fanno bene le compagnie telefoniche a farsi pagare oro i loro servizi, lo farei anch'io se fossi una compagnia telefonica o un produttore di cellulari.

Ma per quanto mi riguarda, io il cellulare lo uso quando serve e ne e lo cambio quando si rompe.

E' una questione di consapevolezza.

Per esempio, io escluso dalla mia lista tutti i locali in cui bisogna far la fila per entrare.

E' una questione di scelte, di priorità.

Il brutto è che forse molte di quelle persone hanno dei problemi molto più seri del cellulare, ma il fatto di possedere uno status simbol li fa sentire meglio, è il sintomo della loro pochezza interiore e purtroppo nessuno li può aiutare, dovranno arrivarci da soli...speriamo bene.

Anonimo ha detto...

Alessio, scappa finché sei in tempo.

Anonimo ha detto...

in troppi d'avanti al negozio ancora chiuso .... non avrei mai aperto le porte a tutta quella gente ... non mi sarei illuso ... avrei pagato le conseguenza di una cattiva mossa di "marketing" ! la situazione ( come si vede dai video )era messa male ancora prima di aprire , ed hanno pure continuato a vendere ...


classi sociali ... un mistero !

Umbe e Anto ha detto...

a proposito!!!

Un offerta speciale su una confezione di olio da cucina ha provocato una tale ressa in un grande magazzino cinese che tre persone sono morte e altre 31 sono rimaste ferite. L'outlet Carrefour nel distretto di Shapingba aveva messo in vendita l'olio a 11,5 yuan (1 euro circa) rispetto al prezzo originale di 51,4 yuan. All'apertura del magazzino la folla si è accalcata sulle porte per correre verso i banchi dell'olio calpestando i corpi.

Il magazzino aveva promosso le offerte per celebrare il decimo anniversario della sua apertura e sin dalle quattro della mattina i clienti di erano ammassati alle porte.

Le autorità poi sono intervenute imponendo l'immediata sospensione della vendita speciale e l'apertura di un'inchiesta.
FONTE: TgCom

by Anto

sevisualizer ha detto...

Sono strafelice che ci siano persone che la pensano come me (evvai non sono un'aliena)!!
Una mia amica ha partecipato alla "guerriglia" per accaparrarsi l'ambito premio...(che insomma, mica glielo lo regalavano) mi ha detto che in fila c'erano anche donne incinta e anziani...ho detto tutto!!!!

Anonimo ha detto...

Magari se mettessero gente qualificata a organizzare le cose non ci sarebbero grandi problemi ... io ho visto un acquisto di un notebook in promozione con gente in coda dalle sei del mattino filare liscio perchè avevano organizzato una distribuzione con ticket ai primi arrivati... ma si sa in Italia siamo disorganizzati perchè si vive di raccomandazioni e furbizie..
Comunque non sono daccordo sul consumismo è naturale che chi lavora per 1000 o meno euro al mese faccia l'impossibile per risparmiare anche 60 euro su un telefonino che ne costa 150 e passa ... ( e che a produrlo non costerà nemmeno 20 ) io penso che molti dei commenti siano scritti da giovani che vivono con i soldi dei genitori ...

Anonimo ha detto...

ma che gente sete.......tutto sto casino per risparmiare 50 euro!!!!
Non state bene e poi sopratutto per un telefonino.....Ma va...va...va....va!

SERGIO VIOLANTI ha detto...

che schifo...manco quando consegnano i viveri in Arica c'è sto puttanaio e lì ne hanno veramente bisogno...povera Italia.
visitate il mio blog:
www.ipssarcolombatto.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Secondo me avete sbagliato tutti a dare questi commenti troppo superficiali.Le ragioni perche spingono la gente a tanto è perche i commercianti vogliono sempre lucrarci troppo.Se un nokia N70 viene venduto a 99 comunque c'è il guadagno da parte del negoziante quindi venderlo a 169 euro significa lucrarci il doppio del prezzo effettivo.Io credo che le speculazioni ci sono e sono di massa!.Secondo me si dovrebbero vergognare i ccommercianti per primi e poi noi cittadini di tali comportamenti.LucaNET

Anonimo ha detto...

Ah...In passato ne presi uno uguale a 234...vendendolo a 200 xk nn andava bene
L'attuale l'ho pagato 209...
mi sento d fo**ere :l
Magari m sarei trovato li...
Wè sapete k risparmio???...
Io nn ho problemi d pane...Stò bene...E un risparmio così alto beh we!...Xk nn approfittarne?
Così cm uno k pensa qst...Così cm tanti...Ognuno va li xk capisce il risparmio...Sl k il problema è k ne capiscono in tanti ;)...
Qnt fiato sprecato...

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.