mercoledì 21 maggio 2008

Video e foto veggie pride 2008 Roma



Uccelli infilzati arrostiscono nelle vetrine. Corpi smembrati guarniscono gli scaffali. Sui ponti delle barche mucchi di pesci si dimenano impotenti mentre muoiono lentamente di asfissia. Negli allevamenti fetidi si consumano delle povere vite. Si tagliano al vivo e senza anestesia becchi, denti, testicoli. Si ingozzano a viva forza oche per ricavarne foie gras. Ovunque circolano camion pieni di condannati a morte. Sono coloro che saranno sgozzati, sventrati e ridotti in pezzi.
Durante questo giorno ordinario, coloro che patiscono paura e sofferenza si contano a milioni. In questo paese in pace, la tortura e la morte sono all'ordine del giorno.

Soprattutto per questo motivi, qualche giorno fa, si è tenuto a Roma il Veggie pride nella speranza di ridurre queste atroci ed inutili sofferenze.

Qui trovate i video mentre qui le foto.

Le statistiche dicono che nel 2050 il 50% della popolazione italiana sarà vegetariana, voi pensate che sia possibile? Io lo penso eccome...


Verrà un tempo in cui considereremo l'uccisione di un animale con lo stesso biasimo con cui consideriamo oggi quella di un uomo.

Leonardo da Vinci

5 commenti:

Andrew ha detto...

Nel 2050? Forse anche qualche anno prima...

Ciao Alessio

manuele ha detto...

io c'ero ! e mi sono visto anche nel video :)

Wake up your Soul,
STOP Eating Animals!

Crocieristi ha detto...

che vergogna, come dico sempre, a volte gli animali siamo noi

Giovanni Affinita ha detto...

non vuole essere una critica, ma solo un volersi informare: qual'è il principio di fondo che muove i vegetariani?

Anonimo ha detto...

amore amore amore

pace pace pace


vegani vegani vegani


ninni da Foggia

anche se io sono per adesso ancora vegetariano ma presto.....

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.