sabato 10 maggio 2008

Giro D'italia 2008 e Guillaume Prèbois il Forest Gump della bici



Come molti di voi sapranno oggi inizia il 91esimo giro d'Italia.

Ho scoperto che un giornalista francese che si batte per un ciclismo pulito, affronterà, con 24 ore d'anticipo tutte le tappe del giro sottoponendosi ai controlli anti doping dimostrando che anche un ciclista amatoriale quasi in solitudine e senza "chimica" può portare a termine un giro.

Da un interessante articolo di Repubblica che vi consiglio di leggere, ho scoperto che Gulliaume Prèbois (questo il suo nome) gradisce anche qualche cicloamatore si affianchi a lui per qualche chilometro durante il suo "pre giro" in modo da aiutarlo nell' impresa (quando si è in gruppo si fa meno fatica per l'effetto scia), da qui ovviamente l' idea di unirmi a lui con la mia bici da corsa fino a quando riesco a tenere il suo ritmo. Prèbois dispone di un' ottima bici ed una preparazione fantastica, in queste prima tappe del giro sarà anche affiancato da Antonio Pieretti un ciclista che ha stabilito un primato assoluto, 25 ore e 15 minuti senza mai scendere dalla bici percorrendo oltre 700 Km.

Io domani, a meno di imprevisti, partirò con un amico (ciclista amatoriale tesserato con la Sikania Bike) verso le 8 da Catania copiando il percorso della terza tappa del giro aspettando che Prebois e Pieretti ci superino e li proveremo a seguirli ed aiutarli un po fino a quando ce la faremo. Se riusciamo a fare questa cosa magari ci vedrete anche nel canale ufficiale di YouTube che Guillame ha aperto, qui sotto ci illustra la tappa che affronterà oggi, Cefalù - Agrigento che i professionisti del giro affronteranno domani:



Qui il suo blog dove racconta come procede la sua avventura
Qui il suo sito ufficiale

Qui la tappa di Catania che proverò ad affrontare in parte assieme al giornalista francese:
Altimetria:
La prima parte è pure quella più impegnativa si sale fino ad oltre 1000 metri quindi sarà difficilissimo riuscire a seguirli proprio in quel tratto ma almeno ci proverò dato che non mi costa nulla. Vi farò sapere...

Qui tutte le tappe del giro in dettaglio.

Aggiornamento 17.49: Per problemi tecnici abbiamo deciso di fare parte del percorso in senso opposto (da Fiumefreddo a Randazzo) ed appena incontreremo Prèbois e Pieretti invertiremo il senso di marcia. Il tempo attualmente non è dei migliori speriamo bene per domani.

7 commenti:

Antonio G. ha detto...

vai aleeee!
pedalaaaa!
se io non fumassi 20sigarette al giorno, avessi la bici, e non facessi una vita sedentaria come faccio....proverei anch'io!
heehhe

Sikanino ha detto...

Domani non si scherza, domani si pedala!!!

tommi ha detto...

volevo segnalarti l'ultima iniziativa di emergency adotta un ospedale. ho fatto un post a riguardo.
tommi

Il Rompiblog (Damiano) ha detto...

Link inserito.

Mi raccomando ti voglio in forma sul Gran Premio della Montagna.......

giadatea ha detto...

hei ma che bella idea, e bravo questo giornalista che ha saputo essere propositivo e originale, e bravi voi volenterosi

Saretta ha detto...

grandissimo!!!

Anonimo ha detto...

occhio hai paternesi che ti lasciano correre appresso l'aranci! ahahah

e cerca di non accucchiari mali cumpassi!

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.