venerdì 20 giugno 2008

Nessuno può giudicare Berlusconi



Io mi chiedo...possibile che ogni volta che viene eletto un nuovo governo la prima priorità che ha è di fare delle leggi contro la giustizia?...due anni fa l' indulto, adesso l' abolizione di tantissime intercettazioni e processi compresi quelli di Berlusconi... un ottima dimostrazione di come molti dei nostri politici siano disonesti e vanno al parlamento per tutelarsi dalle loro malefatte e di quelle dei loro amichetti.

Non dimentichiamoci di Cuffaro che appena condannato a 5 anni si è dimesso per andare al Senato o Umberto Scapagnini che oltre a combinare un disastro a Catania si è dimesso dalla carica di Sindaco per andare alla Camera e pochi giorni dopo la sua elezione è stato condannato a 2 anni e mezzo con interdizione ai pubblici uffici.

Dite che esiste una speranza per l'Italia?

Non esiste più democrazia, bisogna far qualcosa.

15 commenti:

Eleonora Voltolina ha detto...

Caro Alessio,
aspetta. Anch'io mi indigno, come te, quando i governi spingono per licenziare leggi "contro la giustizia", come le chiami tu. La proposta di normativa sulle intercettazioni è indegna, così come è a mio avviso poco saggia la proposta di introdurre il reato di clandestinità.
Vergognoso è anche che il nostro Parlamento sia un raduno per condannati: voi direte "qualcuno li ha votati", io rispondo che è vero (anche se con la legge elettorale attuale, che prevede le liste bloccate, non è che ci sia poi così tanta scelta).
Però voglio dire, piano piano, che l'indulto non può essere messo in questo calderone. Quando uno Stato si definisce democratico, poi non può costringere i suoi cittadini detenuti nelle "patrie galere" a vivere in dieci in celle da quattro.
Nessun governo ha voluto investire nella costruzione (o anche solo nell'apertura) di nuovi carceri: il risultato è stato un sovraffollamento crescente, che a un certo punto è diventato insostenibile.
La vergogna dell'indulto è che è stato esteso anche ai "colletti bianchi", gente che col carcere non aveva e non avrebbe avuto niente a che fare. E questo perchè, come tutte le cose fatte "all'italiana", ogni parlamentare ci ha voluto guadagnare (e far guadagnare il suo elettorato di riferimento).
Un saluto,

Eleonora
http://repubblicadeglistagisti.blogspot.com/

homo sapiens v. 2.00 ha detto...

Anche io sono convinto che l'indulto non possa essere messo nel calderone delle leggi vergogna. O meglio, col senno di poi, fu una cavolata, ma lì per lì ricordo chiaramente che mi sembreva un bel gesto.

Comunque una riflessione sul futuro dell'Italia. Una volta (neanche troppo tempo fa) gente come noi si sarebbe detta orgogliosamente di "sinistra". Ora a "sinistra" non c'è un bel tubo (per ora) a "destra" c'è un fottio di animaletti un po' pazzi che fanno schifo da un punto di vista della legalità, ma che (a mio parere) sono bravini da un punto di vista amministrativo-economico: probabilmente la legge Brunetta sarà apprezzata da molti, la manovra economica di Tremonti non è completamente insensata (inoltre viene fatta con 2 mesi d'anticipo, quando 20 anni fa veniva fatta con mesi di ritardo), la class action sta persino per essere estesa alla pubblica amministrazione, ecc....

Insomma, finchè da sinistra non arriveranno risposte convincenti, che diano la stessa idea di efficienza e modernità, ma che siano al tempo stesso risposte ecologiste e legalitarie.... questi qui, "a destra", i voti continueranno a prenderli per anni.

e comunque ditemi se provate la stessa mia sensazione: 10 anni fa quando Berlusconi sembrava toccare il fondo con l'ennesima legge vergogna la reazione emotiva era molto simile all'indignazione.
ORa, quello che provo, non è una vera e propria indignazione: io mi concentro, ma non riesco ad indignarmi, davvero ci provo, ma non ci riesco.

Quello che provo quando bigB sfigura per l'ennesima volta lo stato di diritto è un po' quello che si prova quando un tuo compagno di classe ti mangiucchia per l'ennesima volta la matita la matita che gli hai prestato.

Quello che provi è una sensazione di fastidio e dici a te stesso: "non ci posso credere, l'ha fatto un'altra volta, che odio", però non riesci ad indignarti, perchè sono anni che è il tuo odiato compagno di banco, ci hai fatto familiarità, quasi non ti sorprende più. Insomma ti da fastidio ogni volta che lo fa, ma non ti indigni, perchè la mattina, quando entri in classe, sai già cosa ti aspetta e sai che dopo anni che fai di tutto per farlo smettere, il tuo compagno di classe continua inesorabilmente a mangiucchiarti la tua matita.

Fregandosene di quello che pensi tu e soprattutto fregandosene della matita.

Pablo Moroe ha detto...

"Non esiste più democrazia, bisogna far qualcosa."
Sante parole. Ma cosa?

Anonimo ha detto...

io penso che ci sia sempre speranza..
_freedomgirl_

bikecity ha detto...

perche'? io ho trovato una risposta semplicissima........
come si sa esistono tre poteri,
il potere esecutivo e il potere legislativo sono nelle mani della casta politica....il terzo, il potere giudiziario ancora no!!!! e cosi' non va bene.........

Il Camorrista ha detto...

Uno stato per non costringere i suoi cittadini detenuti nelle "patrie galere" a vivere in dieci in celle da quattro deve fare una sola cosa: costruire altre galere, non liberare i delinquenti. L'unica soluzione, imho, e' una nuova carboneria. Serve un leader catalizzatore che si circondi di poche persone valide in grado di organizzare un esercito segreto, addestrarlo ed affrontare i nemici dello stato, anche con la forza ove necessario. Non bisogna avere timori, si e' nel giusto. Io sono pronto!

happyclown ha detto...

me lo chiedo anche io se esista o meno una speranza...ma ho paura a darmi la risposta

COMITATI AUTONOMI ha detto...

DENUNCIA SETTA DEI PETROLIERI, MORATTI, TEMPLARI


Mi fai girare questa denuncia anche facendola partire da un indirizzo mail anonimo a tutta la tua mailing list o solo a quelli che vuoi tu perfavore conservando questa dicitura in modo che anche i destinatari possano a loro volta rispedire la mail?

<-----Messaggio Originale----->

From: Domenico Schietti
Sent: 31/5/2008 7:53:47 AM
To: carabinieri@carabinieri.it;urp.mi@poliziadistato.it
Subject: DENUNCIA SETTA DEI PETROLIERI, MORATTI, TEMPLARI

CARISSIMI

Volevo comunicarvi che con le foglie, le potature invernali degli alberi e gli scarti di lavorazione agricole si può fare bioetanolo utilizzabile al posto della benzina senza modificare i motori delle macchine.

Ma la setta degli ingegneri scientisti ci fa credere che serva oltre il 70% dei terreni italiani coltivabili a mais per sopperire al fabbisogno italiano di bioetanolo per auto e quindi che non si avrebbe più cibo.

Ma è una fesseria, il bioetanolo viene fatto con gli scarti di produzione, per esempio con le foglie e la potatura invernale dei peschi, dei ciliegi, degli aranci, dei kiwi.

Inoltre le montagne sono pieni di boschi con foglie, aghi di pino, ricci di castagne, ghiande, rametti, 100 kg di foglie hanno lo stesso potere calorifico di 50 lt di petrolio.

Io oggi avrei potuto andare in un bosco e raccogliere 30 mila euro di foglie e biomassa senza toccare una sola pianta viva, e stasera andarmene in giro con un Porsche a bioetanolo col paraurti rinforzato a misura standard, ma nessuno mi compra foglie, vivo in povertà perserguitato, ed invece che aiutarmi mi radono al suolo i miei boschi come a Tavarone.

In compenso vengono distrutte le foreste tropicali e boreali tagliando alberi per fare bioetanolo.

Da 100 chili di foglie, erba, e potature di alberi di parchi e giardini, si possono ottenere fino a 5 litri di bioetanolo e poi con gli scarti produrre pellet per stufe o cellulosa per carta igienica e dare reddito a centinaia di milioni di persone in tutto il mondo.

BASTA CON LA DISTRUZIONE DELLE FORESTE, BASTA CON LE ALLUVIONI DOVUTE AL DISBOSCAMENTO SELVAGGIO

Si tratta di un complotto globale per eliminare con metodi bastardi oltre 3 miliardi di persone

PER LA MILIONESIMA VOLTA VI COMUNICO ANCHE CHE HO INVENTATO UN METODO PER FARE ACQUA POTABILE CON LA SERPENTINA LOW COST AL PREZZO DI 0,002 AL LITRO ANCHE IN MEZZO AL DESERTO DEL SAHARA

Non posso frequentare da anni i miei amici, devo vivere in povertà assoluta in semiclandestinità, mi hanno usurpato decine di mie idee vendendo centinaia di milioni di prodotti derivati dalle mie idee.

Il mondo è dominato da alcune gang che fanno il bello e il cattivo tempo su scala globale.

Vi ricordo anche che ormai da anni ho confutato la legge di Boyle - Mariotte dimostrando che tutto quello che viene insegnato nelle scuole e nelle università scientifiche è falso e quindi che la setta degli ingegneri scientisti manipola la verità per ottenere decine di miliardi di euro di finanziamenti pubblici.

Vi prego di intervenire, di iniziare le perquisizioni nelle università, nelle sedi dei media, e di diffondere la notizia che non esiste nessun problema energetico, ma che si tratta di un complotto globale dell'impero britannico eredi dell'Ordine dei Templari

Domenico Schietti
comitati-autonomi.blogspot.com

davideb ha detto...

Ciao alessio,
passo per un saluto....

Bahrabba ha detto...

ho fatto anche io un post a riguardo citando però una canzone ben più profonda, scritta da De Andrè

bahrabba.blogspot.com

Anonimo ha detto...

GUARDATE IL FILMATO SUL SISTEMA THOR DEL CNR PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI A MESSINA SU:
http://www.la7.it/news/dettaglio_video.asp?id_video=8383&cat=cronaca

POI SE CONDIVIDETE QUESTO SISTEMA FIRMATE LA PETIZIONE SU:
http://firmiamo.it/sistemathordelcnr

COSI CHIEDIAMO SPIEGAZIONI SUL MANCATO UTILIZZO DI QUESTO SISTEM

Anonimo ha detto...

la democrazia esiste eccome!! ecco perchè sale sempre questa gentaglia, perchè ci facciamo abbindolare. io sn unc catanese d'adozione e ho vissuto UN PO' queste elezioni.. ma come ha fatto stancanelli ad avere la maggioranza ke ha avuto?? in teoria i catanesi avrebbero dovuto essere stanchi e stremati dall'ultimo mandato di scapagnini (visto ke ha ridotto la città in mutande).. e invece no: stancanelli, suo diretto successore ha una maggioranza grandiosa. ma di ke c lamentiamo? le alternative c'erano ma (papale papale) se a ghienti è kissa (=le persone sn fatte così) è inutile ke stiamo qui a parlarne. catania ha rivotato per la destra, l'italia ha votato per la destra, roma ha votato per la destra: è il momento della destra in tutta la penisola (la sicilia sembra quasi la patria della destra). vediamo un po' cs faranno e speriamo d nn cadere ancora + in basso.

seth

Adduso ha detto...

Noi ... MUCCALAPUNI"

In questi giorni, tanti noti “fantini, giustizialisti e zerbini”, si sono “catapultati” a difesa della magistratura e contro il “psiconano” (per il quale premetto non nutro alcun entusiasmo come però per la maggior parte delle Istituzioni).

Poi però,da siciliano di strada, avendo imparato a “chiedere”, trovo questo articolo:
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Italia/2008/06/blitz-anti-fannulloni-sicilia.shtml?uuid=d105b2d6-3f9a-11dd-9190-00000e251029&DocRulesView=Libero,
del quale qui di seguito riporto solo una piccola quanto eloquente parte:

“… La scelta di Ilarda e di Russo di transitare dalla magistratura alla giunta regionale, come tecnici, non è stata però da tutti approvata. Antonio Ingroia, pm della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, che dopo aver definito «inopportuna la scelta di candidarsi nel medesimo territorio dove si è esercitata fino a quel momento una funzione giudiziaria», a domanda sull'argomento assessori-tecnici ha risposto: «È molto delicata la questione di incarichi politici, assunti non sulla base di un'investitura da parte dei cittadini-elettori ma in virtù di una designazione fiduciaria: un caso in cui i profili di inopportunità crescono. Infine, bisogna valutare con attenzione il rientro in magistratura dopo avere svolto un mandato politico».

Gli “squali vestiti da prete” della destra, prendono tutti questi voti, perché il centro (pd & c.) raccontano le “poesie” che convengono alle loro “care poltrone”.

tommi ha detto...

cerchiamo almeno di protestare tanto quanto l'indulto. a me sembra che con il centrosinistra, siccome ci si aspettava qualcosa di buono, si è protestato molto più fortemente anche per molto meno.
Ora che cose più gravi son fatte da berlusconi, nell'opinione pubblica italiana vige un misto di indifferenza e rassegnazione che consentono al governo di far ciò che vuole e di incrementare la propria popolarità oltre i confini del proprio elettorato.
Assurdo.

Raffaele ha detto...

Ciao Ragazzi.
:D
Dobbiamo evidenziare e contemplare che in questa nostra società non c’è una cosa che sia come dire buona. Non esiste nessuna ideologia, questo ormai è evidente dagli effetti causati da certi rispettati uomini politici che d’etica e di morale ne hanno assai poca. Il bello è che malgrado riconosciuti dei veri delinquenti sono e rimangono al potere e fanno quello che vogliono per il loro egoistico tornaconto.
:D
Credo che ormai è noto a tanti che non esiste né sinistra, né destra né centro. E’ meglio non parlare di queste limitate espressioni perchè i politici sono sempre stati come la bandiera che gira dove gira il vento. Qualcuno di sicuro dirà come fare a cambiare questa nostra società imperniata su false ideologie e su apparenti e inappaganti desideri.
:D
Osservate, ascoltate e capirete come questa nostra politica, o in genere l’economia sia pilotata da governi di potere e da corrotti uomini politici.
:D
Un evidente esempio dello scempio è il calo del valore del petrolio espresso in dollari al barile, anche se il potere di acquisto dell’euro dovrebbe abbassare il costo dei carburanti almeno alla metà. Questa è la tripartizione voluta di questa nostra società affinché esista un potere che la classifichi la schiavizzi da elite a media e bassa.
:D
Basta, dico dal cuore mio e basta vorrei che dicessero in tanti. Il come fare è il problema?
:D
Allora cominciamo a riflettere e a fare dei seri ragionamenti di logica intuitiva.
:D
[b] un giorno Gesù disse e dice “in ogni Cosa, in ogni Uomo, In ogni Essere c’è un DIO ce DIO e Voi farete cose più grandi di me e se avete fede (Consapevolezza intelligenza, Conoscenza, Amore Compassione Tolleranza, Umiltà e Saggezza ) anche se è piccola quanto un granello di senape, potrete dire a questo monte: “Passa da qui a là", e passerà; e niente vi sarà impossibile” [/b]
:D
Volete capire in quattro sole parole che [b]ANCHE VOI SIETE DIO[/b]. Riuscite ad immaginare cosa comporta questa celata ed inespressa verità? Verità detta in ogni tempo, da tantissimi illuminati, da tantissimi mistici, da tantissimi filosofi, da tantissimi artisti, poeti, scienziati e maestri di saggezza che attraverso l’espressione o il pensiero, ermetico simbolico massonico ci hanno trasmesso o agito in secreto per tramandarci questa grandiosa verità?
:D
(I Cor. 3:16) Non sapete che siete tempio di Dio e [b] he lo Spirito di Dio dimora in voi? [/b] Se qualcuno distrugge il tempio di Dio, Dio distruggerà lui; poiché il tempio di Dio è santo, e questo tempio siete voi”.
:D
(Giov. 15:26) “Ma quando sarà venuto il Consolatore, che vi manderò dal Padre, lo Spirito di Verità che procede dal Padre, renderà testimonianza a mio riguardo. [b] E anche voi renderete testimonianza, perché siete con Me fin dal principio” [/b].
:D
E ancora:
:D
[b] (1) Capire la dinamica e la correlazione delle forze duali è il PRIMO PUNTO, perché per un principio d’attrazione / repulsione le due forze opposte tendono a bilanciarsi. E’ come se combattendo il male, l’oscurità non fa altro che rafforzarsi e di conseguenza tenderà a dominare sulla luce che a sua volta cercherà di opporsi. Creando un continuo instabile processo disarmonizzato che non conduce a niente ma solo a squilibrio, a conflitto duale e ad illusorio potere. [/b]
:D
(2) Dalle nuove scoperte della quantistica e di neuro scienza risulta ché: ogni colore, ogni profumo ogni parola ogni suono, ogni sensazione, ogni pensiero ogni sentimento è vibrazione. [b] Ogni vibrazione è realtà manifesta. [/b]
:D
(3) Nella fisica quantica è il [b] collasso di particelle subatomiche emesse dall'osservatore, che si adattano alla realtà osservata/osservabile dal pensiero del suo pensatore è come dire che siamo i costruttori della realtà che percepiamo[/b], in uno spazio/tempo dove esistono tutte le probabilità e possibilità di creare manifestare e sperimentare il vero potere del verbo della parola sacra e del vero pensiero creativo. Permettendo a noi stessi di fondere nell’unità quelle forze opposte e trasmutarle in forze unificanti di creatività.
:D
[b] (4) Capite che è l’essere umano che per un principio creativo ed evolutivo, per capire meglio, per risalire alla sua fonte, all’origine di tutte le cose, scinde e frantuma la realtà, che per sua natura è unitaria, in tante diverse realtà che s’identificano e si aggregano nel dualismo? [/b]
:D

Allora qualcuno di sicuro direbbe: si sono belle parole ma che centra e a che serve questa roba?


Serve e come se serve, basta fermarli per un momento è riflettere, contemplare queste parole, e rapportarci con questa nostra reale e non reale realtà. Ragazzi siamo dentro un fantastico gioco virtuale che possiamo cambiare in qualsiasi momento ma solo prendendo consapevolezza della nostra vera natura, della nostra vera essenza. [b]Semplicemente Pensandolo ed Immaginarci di svegliarici consapevolei[/b]. E’ anche vero che dobbiamo essere in tanti. Spero che questo Pazzo messaggio possa arrivare al cuore di tanti per svegliare la coscienza.
:D
Cordialmente
Raffaele

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.