venerdì 4 aprile 2008

Come si vota alle elezioni regionali siciliane e nazionali

Dato che molti non lo sanno, oggi spiegherò alcune cose su queste elezioni che si terranno il 13 e 14 aprile 2008.
Mentre a livello nazionale basta segnare il partito preferito, per le elezioni regionali il meccanismo è più complesso.

In alto, nel fac-simile della scheda, trovate un esempio di come voterò, la lista amici di Beppe Grillo e Sonia Alfano per la presidenza della regione Sicilia.
Basterà mettere due croci in quel riquadro in modo da dare la preferenza sia alla lista che alla presidenza.

E' anche possibile inserire la preferenza del candidato accanto al simbolo della lista (a sinistra) o votare un presidente di regione appartenente ad una lista diversa, ad esempio è possibile votare per Anna Finocchiaro alla presidenza e dare comunque il voto alla lista degli amici di Beppe Grillo.

Ecco un esempio di voto disgiunto:

Una lista porta rappresentanti all'assemblea regionale se supera lo sbarramento del 5%.

E' assurdo votare per coloro che hanno devastato la nostra terra e sporcano pure le nostre città con i loro manifesti elettorali! Guardate questo post.
Diamo il voto a cittadini come noi, limpidi, senza reati penali e con tanta voglia di cambiare pagina! Adesso è possibile farlo votando la lista amici di Beppe Grillo (anch'io sono uno di loro).



Qui sotto invece, trovate un esempio di come si vota per le elezioni nazionali del 2008, vi verranno consegnate due schede, una per la Camera ed una per il Senato e basterà tracciare una croce sul vostro partito preferito come nell' esempio sotto:


Ho segnato la lista Per Il Bene Comune (con candidato Premier Stefano Montanari) in quanto è la mia preferita.

Riceveranno la scheda del Senato solo coloro che hanno già compiuto 25 anni. I partiti che troverete non sono gli stessi in tutte le circoscrizioni ma variano, le schede che vedete sopra sono quelle della Puglia.
Se preferite non ascoltare il mio consiglio sulla lista Per il Bene Comune e non sapete chi votare vi ricordo che è possibile effettuare un test per stabilire a quale partito siete più vicini, lo trovate nel post: chi votare alle prossime elezioni nazionali.

Buon voto :)

N.B. La lista civica nazionale Per Il bene comune non è presente nella circoscrizione Sicilia 2 alla Camera.

23 commenti:

brian ha detto...

io non ho nessun dubbio guarda....

hai visto, ho voato per il vaffa d'oro...

PS hai seguito rossi alla tribuna elettorale? Secondo me ha parlato bene...

Anonimo ha detto...

Grazie Alessio!!!

Anonimo ha detto...

Per favore Alessio, cancella dalla scheda della Camera il simbolo della lista di quell'essere immondo ed ipocrita di Ferrara.

Anonimo ha detto...

Ma è così semplice votare, non c'è nemmeno bisogno di esprimere preferenze, ci pensano i partiti a questo.

Anonimo ha detto...

http://www.menomalechesilvioce.it/index.php

Anonimo ha detto...

Ero propenso a lasciare la scheda bianca, poi ho sentito Montari alla conferenza stampa che hanno trasmesso su Rai 2 e mi sono convinto a votarlo.
Grazie Alessio per avermi fatto notare questa lista!

Donazione ha detto...

ragazzi, ho modificato l'immagine della scheda elettorale...credo che sia più appropriata per rappresentare l'attuale situazione italiana

http://donazione.blogspot.com/2008/04/chi-votare-alle-prossimeelezioni.html

faustidio ha detto...

bravo Donazione! In effetti siamo nella mani di nessuno.
Per la Alfano, penso sia una delle scelte necessarie e possibili. altrimenti?

tommi ha detto...

purtroppo la mia scheda non sarà proprio così: avrà la LEGA NORD. assurdo che un partito faccia una scelta del genere, fossi in voi mi sentirei umiliato. fossi in me mi vergognerei per avere gente così che mi gira intorno.
tommi - www.bloginternazionale.com

Nico ha detto...

Ciao Alessio,
questo post è interessantissimo. Col tuo permesso lo sto ricopiando sul mio blog.
Inoltre ti ho agginto come sito amico.
Ciao bello

Alessio in Asia ha detto...

Al Senato, dove le possibilita' che la lista PBC (che, sia chiaro, gode di tutta la mia stima) ha praticamente nessuna possibilita' di raggiungere la soglia dell'8%, non converrebbe votare per la Sinistra Arcobaleno? Tra l'altro secondo i sondaggi la Sinistra in Sicilia e' intorno al 7,5%... (uno o piu' senatori alla sinistra vorrebbe dire uno o piu' senatori in meno ad altre liste...)

Alessio in Asia

Anonimo ha detto...

@ alessio in asia
dipende dalla regione in cui ti trovi. Per esempio in Veneto credo che sia meglio votare per Casini. Se passano l'8 per cento fregano un senatore ai partitoni.

Se cerchi un po' si trovano le situazioni regione per regione, alcune sono abbastanza in bilico

Alex ha detto...

@Anonimo: si si hai ragione nel dire che "dipende dalla regione in cui ti trovi". Infatti (oltre ad averne parlato in questo post http://ale1980italy.wordpress.com/2008/04/02/elezioni-13-14-aprile-2008-istruzioni-per-il-voto/) ho specificato "in Sicilia", dove la SA e' (secondo i sondaggi...) a circa il 7,5% e quindi a un soffio dalla soglia di sbarramento.
Infatti quello che intendevo e' proprio che mentre alla Camera posso capire un voto "di protesta", o "di cuore" (o in qualunque modo vogliamo chiamarlo) per un partito come puo' essere PBC che, nonostante sappiamo che salvo sorpese non arrivera' al 4% e quindi non avra' comunque rappresentanza parlamentare, potrebbe comunque dare un segnale forte.
Dunque alla Camera capisco questo tipo di voto, anche se io voterei l'Italia dei Valori.
Ma al Senato, dove tra l'altro (come 2 anni fa) un pugno di voti in UNA regione potrebbero decidere le sorti dell'Italia per i prossimi 5 anni, magari converrebbe studiarsi un po la situazione della propria regione e dare un voto, invece che al partito che piu' si ama, a quello che MENO SI DETESTA. Per come la penso io, penso bisognerebbe cercare di ridurre il numero di senatori della destra di berlusconi-mussolini-fini-borghezio e compagnia brutta.
Anche l'UDC, che per 14 lunghi anni ha sguazzato nella "feccia" (definizione di Montanelli) berlusconiana, e che candida quel mafioso di Cuffaro insieme a tante altre brutte facce, per me sarebbe da proprio da evitare.

Alessio in Asia

Anonimo ha detto...

grazie Alessio, continua così. Carmelo, catania.

Alessio in Asia ha detto...

Ciao Carmelo, grazie di nulla.
E mi raccomando datevi da fare in Sicilia, che la vergogna del 2001 (61 a 0 per il centrodestra di quelli che " con la mafia si deve convivere") non si ripeta. All'estero se racconti cose del genere nemmeno ci credono.

Alessio

www.ale1980italy.wordpress.com

guerrilla radio ha detto...

Voto disgiunto?
attenzione!
per ostacolare la vittorio di Berlusconi è necessario votare Sinistra Arcobaleno al senato,
specie nelle regioni Lombardia Emilia Romagna e Toscana.

vedi perchè e percome:

http://guerrillaradio.iobloggo.com/archive.php?eid=1683

buon voto Alessio!

Don\azione ha detto...

Si, hai ragione, al senato Sinistra Arcobaleno è la scelta più giusta anche secondo me.
Cmq tranquilli, in Toscana la sinistra dovrebbe avere la meglio..ne sono quasi certo. (o almeno spero che i toscani non mi deludano)

Anonimo ha detto...

Ragazzi io alle regionali ho sbarrato solo il simbolo degli Amici di Beppe Grillo e vicino (dove c'era voto di preferenza) ho scritto il nome di Sonia Alfano ma non ho risbarrato il simbolo a sinistra.Dite che è valido lo stesso?

Anonimo ha detto...

il simbolo a destra volevo dire.

Alessio ha detto...

Si è valido se hai votato nella provincia di Catania Messina e Palermo dove Sonia è anche capolista alle provinciali.

Anonimo ha detto...

No, io sono della provincia di Caltanissetta!Quindi la scheda non è valida? :(

Alessio ha detto...

Viene dato il voto solo per la presidenza della regione e non per la lista

Anonimo ha detto...

Semmai il contrario, io ho votato la lista ma non per la presidenza della regione che cmq se non sbaglio dovrebbe andare in automatico a Sonia Alfano visto che non l'ho specificato!No?

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.