venerdì 18 aprile 2008

Installare Windows Vista...



Ecco qual'è il miglior modo per installare Windows Vista sul vostro computer.

Guardate il video in alto, è il primo che spunta su YouTube scrivendo Windows Vista ed è stato visualizzato oltre 2,6 milioni di volte.
Anni ed anni di lavoro e Microsoft è riuscita a creare un sistema operativo in grado di avviarsi e far girare programmi e i videogiochi più lentamente del suo predecessore XP, oltre a richiedere molte più risorse, complimenti!
Windows Vista è anche stato classificato come peggior software del 2007 da diversi siti del settore ma nonostante tutto dominerà il mercato perchè lo ritroveremo preinstallato su quasi ogni nuovo pc...

Ricordo che le alternative a sVista ci sono eccome, una tra tutti Linux Ubuntu. Tra meno di una settimana uscirà la prossima versione con supporto a lungo termine la quale semplificherà ulteriormente le operazioni di installazione.

Tra 6 giorni vi consiglio di andare su ubuntu-it.org dove potrete scaricare quest'ultima versione del sistema operativo ed installarlo gratuitamente sul vostro pc (mantendendo windows volendo).

Dobbiamo diventare indipendenti da questi pazzi...



Per chi non lo conoscesse è Steve Ballmer numero 2 di microsoft.

16 commenti:

Gianluca Pistore ha detto...

ah ah ah io ho un mac, e nel CDA della apple, se non sbaglio c'è Al Gore, meglio di così....
ciaoooooo

dangp ha detto...

Scusa Ale mi permetto di fare un po di pubblicità:

http://it.youtube.com/watch?v=TTHCYjFWqHA

Coltiva Linux che tanto Windows si pianta da solo :)

Killo ha detto...

Bhe...io uso Windows Vista, sono programmatore e tecnico informatico e mi trovo bene...è logico che come ogni cosa ci vuole un tempo di sviluppo e di test.

Questo tempo, principalmente è fatto dall' utente, e ben poco dalle case costruttrici.

Quelli che tu definisci "pazzi" hanno portato passi da gigante nel campo dell 'elettronica e dei pc, cosa che penso tu usi quotidinamente, e come minimo avrai almeno 10 programmi microsoft nel tuo bel pc...

Criticare Vista, Xp, 2000, 98 o tutto quello che è di Microsoft è una cagata.

Se ben Ricordi (forse) appena uscito XP risultava pieno di Bug e dopo un anno si vociferava che fosse il miglio sistema operativo in circolazione.

Sono il primo a dire che Microsoft non è nel pieno delle regola antitrust, ma quanti prenderebbero un bel pc di marca con installato Linux?

Credo ben pochi...Non per Linux in se, ma per la comodità e la popolarità di Windows.

Sono anche il primo a dire che Mac è migliore, ma rimango col mio windows (Xp o Vista che dir si voglia)

Ciao

Antonio La Trippa ha detto...

Ciao alessio! sto facendo una selezione dei blog amici da mettere in home page! Ti scrivo per sapere se ti va di fare scambio di link in home page. Fammi sapere! antoniolatrippa.blogspot.com

rolla ha detto...

WWW.ILROLLA.BLOGSPOT.COM

Fabio ha detto...

non posso accettare che si dica che il tempo di sviluppo è fatto principalmente dall'utente per un sistema operativo che costa un bel gruzzolo. anche Leopard allora dovrebbe essere pieno di bug e funzionare male. i suoi bug li avrà come tutto, ma appena uscito funzionava già bene.
usando linux (io ho Mac e linux) posso accettare di trovare bug, imperfezioni o quant'altro, dato che posso contribuire a migliorare i problemi essendo il codice noto. ma usando un sistema operativo a pagamento di cui non posso conoscere il codice sorgente mi girano le palle se c'è qualcosa che non funziona, dato che l'ho pure pagato.
e mi girano ancora di più le palle quando vedo che è difficilissimo potersi comprare un portatile senza già windows installato.
tra l'altro chi diceva che xp fosse il miglior sistema operativo in circolazione? chi crede che la concorrenza dei sistemi operativi sia tra windows 98, 2000, xp e vista senza considerarne altri?
e i passi da gigante portati da vista quali sono? come scopiazzare un sistema operativo dalla apple e obbligare a comprarlo?

Satira Danzante ha detto...

l'importanza di un sistema operativo è direttamente proporzionale al numero di applicativi importanti che vi girano o che vi possono girare. Vista ha tutto non perchè è un buon sistema operativo, ma solo perchè è di una multinazionale capace di spendere miliardi di dollari per assicurarsi applicativi in esclusiva. L'unica soluzione è usare Vista crackato, meglio tenermi 150 euro di licenza che darle in mano ad una azienda che poi li usa per uccidere la concorrenza.

brian ha detto...

ma ubuntu è anke per portatili??o crea problemi?

Pinguino ha detto...

Bhe non so come possiate dire che windows Vista sia un buon sistema operativo, ancor di più quando mi si dice che ci vuole tempo di sviluppo e
test, windows lo paghi, che test devi fare? E non dovresti testarlo tu, ma chi l'ha scritto o scopiazzato; come linux è noto per la sicurezza, windows è noto per i suoi bug, per chi non lo sapesse, tanto casa microsoft è sicura dei suoi sistemi che offre servizi di hosting su sistemi unix server e non su windows server.
Alcuni ritengono che linux sia la nostalgia del passato perchè ancora si usa la riga di comando, allora a molti di questi consiglio di continuare ad utilizzare windows.

Andrea ha detto...

Lungi dall'essere definito un fan di Vista, essendo un utente di Ubuntu, mi sento in dovere di spendere due parole in difesa di questo SO.

La maggior parte degli utenti che sostiene che Vista faccia schifa non l'ha neanche provato. Chi invece l'ha provato, per la maggior parte, è rimasto inorridito dalla nuova veste del Menu Programmi. In effetti è orribile, poco leggibile, dispersivo, ma non è il menu Programmi a fare un sistema operativo.

Non è assolutamente vero che applicazioni e giochi su Vista girano più lentamente. E un'affermazione sostenuta da molti, buttata, in verità, un po' a caso. Soprattutto per i videogiochi, la retrocompatibilità non è un grosso problema, anzi, sono in tanti a sostenere che ci siano meno problemi di retrocompatibilità con Vista che con XP.

L'uso delle risorse è un'altra sentenza tra il vero e il falso. Sì, richiede più risorse hardware ma, in primo luogo, è il prezzo da pagare per il progresso, in secondo luogo la gestione della memoria RAM è completamente differente dal "vecchio" XP. Giusto per fare un esempio, il sistema "virtualmente" prende in "prestito" anche parte di memoria di cui non ha immediatamente bisogno: tuttavia, nel caso un'applicazione necessiti di quella memoria, essa viene immediatamente ripartita e distribuita al richiedente. Nonostante all'avvio il quantitativo di RAM utilizzata possa essere, per esempio, 600MB, in realtà non tutti quei 600MB sono utilizzati e, di fatto, ciò che non è utilizzato è immediatamente disponibile per altre applicazioni.

Il boot è decisamente rapido con a disposizione 1GB e oltre di RAM: dato il costo pressoché irrisorio dei banchi di RAM oggi, non regge il discorso della spesa (esclusivamente er quanto riguarda la RAM).

Senza contare che è un sistema operativo molto più sicuro dei precedenti. Ciò che è da criticare, invece, viene spesso ignorato: è inconcepibile che un sistema operativo del 2007 richieda ancora di essere riavviato per l'installazione/disinstallazione di alcuni software. L'UAC, di fatto, risulta troppo invasivo, ma di contro, disattivandolo si corrono dei rischi. Inoltre, ci sono ancora numerosi problemi di integrazione con l'ambiente grafico, un particolare che a casa Microsoft non è mai stato curato ma soltanto nascosto con l'aggiunta di effetti grafici a destra e a manca.

In soldoni: Vista non mi piace per niente, ma non per i motivi solitamente elencati che, per la gran parte, sono futili o infondati. Il costo della licenza è sì alto, ma anche qui con i prezzi si danno letteralmente i numeri: è invece più legittimo criticare il numero di versioni disponibili, decisamente dispersivo.

nuovamusica ha detto...

Quelli che chiami pazzi sono gli stessi che hanno contribuito a diffondere l'uso del pc. Bill Gates e la sua Microsoft hanno avuto un grosso ruolo in questo. E questo è un grande merito.
Che Vista sia peggiore di Xp forse è vero, ma io non l'ho ancora provato e quindi non posso esprimermi.

Antonio G. ha detto...

si ok...bill ha contribuito a diffondere i pc...ma se non avesse spaccato la concorrenza, oggi come oggi avremmo un Linux ultra funzionale...io ho scoperto linux da poco, uso ubuntu come sistema operativo unico da un anno, e mi trovo alla grande...
vista non è niente di innovativo rispetto a XP, anzi, direi che è un grosso passo indietro. perchè si deve creare,vendere e imporre un s.o. che richiede un hardware che ancora non è stato creato? in nome del progresso? ma finamola...è il sistema che si deve adattare alla macchina, non il contrario!
comè possibile che windows sia l'unico s.o. che più passa il tempo, più lo aggiorni, e più diventa lento??
solo ubuntu ad ogni nuova release schizza in prestazioni?
e scusate se poi uno dice che chi parla bene di vista è tremendamente di parte!

p.s. io vista l'ho provato...mi sono trovato davanti ad una scelta...spendere dalle 100 alle 500€ per aggiornare il mio pc comprato un anno prima (quindi secondo la loro teoria del PROGRESSO, che io chiamerei CONSUMISMO DI MASSA), oppure cercare un'alternativa...e considerando che di XP ne avevo piene le scatole...ho cercato....ho trovato ubuntu, e di certo non torno indietro per nessun motivo, neanche se mi regalano la copia di vista businnes autografata da ziobill in persona...

VISTA SUCKS!

Alessio ha detto...

L'ho modificato...effettivamente non ci stava quel termine ma non vedo cosa c'entri con le faccine su msn :)

Alessio ha detto...

Si ubuntu va bene anche per i notebook

Andrea ha detto...

Antonio G., come già detto di innovativo rispetto ad XP c'è molto, anche se dopo 5 anni di sviluppo ci si attendeva qualcosa di più (almeno io mi attendevo qualcosa in più).

Purtroppo non mi trovi d'accordo sulle performance di Ubuntu. Il passaggio da Feisty a Gutsy non ha sortito, su di me, alcun beneficio in termini di prestazioni, anzi accuso una certa lentezza (dovuta ad un non precisato problema dell'avvio di Compiz) e tutta una serie di problemi relativi al software di corredo. Non si tratta quindi di problema con Ubuntu in sé, ma col suo parco software. Spero vivamente che l'imminente uscita di Hardy mi cambierà "la vita al pc", altrimenti si passa a Debian.

Pinguino ha detto...

Avvolte non capisco la gente da quale punto di vista guarda le cose e i fatti, molti mettono a confronto due sistemi operativi, windows vista (a pagamento) e ubuntu (open source e gratuito), e non danno peso al fatto che windows non è gratuito, ha molti bug, distrugge la concorrenza non per qualità, ma solo perchè compra le esclusive per il suo prodotto, poi c'è linux e la coerenza di pensiero, un modo diverso di vedere le cose, un sistema che in sicurezza e prestazioni non è da meno a nessuno anzi è superiore, sviluppato da persone di tutto il mondo, un sistema con i sorgenti aperti alle idee altrui,
costantemente aggiornato e supportato, nessuno chiede un centesimo per per la licenza, nessuno controlla il tuo sistema se è genuino(a buon intenditore poche parole).
Linux come qualsiasi altra cosa è un modo di vedere le cose diversamente e da altre angolazioni e punti di vista, esce da quello che è la massa.
Gli sviluppatori di linux non buttano merda su windows, non gli interessa nulla, lavorano e basta senza stare a vedere la concorrenza perchè secondo loro non esiste, per loro l'unica concorrenza sta nel migliorare il software che distribuiscono; diversamente, altre case di sviluppano concentrano i loro sforzi non su come offrire un prodotto valido al consumatore ma cercano di impadronirsi del mercato quindi che prodotti volete che sfornino.

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.