lunedì 14 luglio 2008

Steve Ballmer alla guida di Microsoft ed i netbook in arrivo



Dopo il ritiro di Bill Gates adesso l'unico a guidare Microsoft sarà Steve Ballmer, quel pazzo scatenato di cui ho parlato spesso sul blog.

Dopo la brutta figura di Windows Vista classificato da molti come il peggior software dell' anno e l' avvento dei mini computer portatili con sistemi operativi non Microsoft la strada per l'azienda di Ballmer si sta facendo sempre più dura.

Come sapete consiglio da sempre di comprare computer senza Windows per non continuare a sostenere questa sorta di mafia che grazie al suo potere sta cercando di ritardare il più possibile la diffusione di massa dei sistemi operativi liberi e gratuiti che porterebbero vantaggi enormi alla società ed ai nostri portafogli, è come se qualcuno stesse frenando lo sviluppo e diffusione di un enciclopedia come Wikipedia.

Nei tanti nuovi piccoli notebook in uscita (che saranno concorrenti dell' Asus eee PC) sarà presente anche Linux e quindi potranno essere la chiave per una serie diffusione di questo sistema operativo.

Vi mostro cosa accade montando Windows (S)vista in uno di questi subnotebook:



A sinistra l'EEE Pc mentre a destra l'HP 2133...

Un tempo d'avvio praticamente neanche paragonabile tra i due sistemi.

I mini notebook in uscita più famosi sono l'Acer Aspire Mini one, MSI Wind e l'HP 2133.

Questi netbook stanno portando una ventata di aria fresca, saranno anche ottimi per ridurre i consumi energetici e portare molte persone ad avvicinarsi al mondo dei computer ed internet essendo molto semplici da usare ed economici.

In alto con lo spot storico di Steve di uno dei primi Windows.

9 commenti:

la Civetta di Atena ha detto...

Ciao, bel blog.
Affronti temi interessantissimi.
Mi piacerebbe che dessi un'occhiata alla mia pagina: www.lacivettadiatena.blogspot.com
A presto, e spero di leggerti sul mio blog.


ciao,

R.

Turk182 ha detto...

Ciao
ti ho assegnato il premio "Brillante Weblog 2008"
Vieni sul blog per saperne di più !!!
A presto

Turk182
http://cervellocollegato.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Basta con questi post noiosi. Posta qualche castronata delle tue sull'ambientalismo,così scaldi gli animi dei più!!!

Andrea ha detto...

Lungi da me l'intento di ergermi a paladino di Microsoft, io che promuovo tra i conoscenti e non il software libero, vorrei spezzare una lancia in favore di Vista.
QUesto tipo di test non ha praticamente nessun valore: la differenza sostanziale del tempo di boot così ridotto dell'Eeepc è dovuta al tipo di memoria fissa utilizzata. L'eeepc monta una memoria a stato solido, l'HP 2133, se non vado errato, utilizza un comune Hard Disk SerialAta. La prima è più veloce. Insomma, è una questione di hardware più che di software.

Alessio ha detto...

La memoria presente sull'eee pc non è tanto più veloce rispetto all'hd dell hp. Si parla di un solo secondo di differenza avviando uno stesso sistema operativo

Antonio G. ha detto...

ma chi ci crede che zio bill abbia abbandonato la barca solo per dedicarsi alla gates foundation??
troverà il modo di mangiare anche con la beneficenza (leggasi, non pagherà le tasse perchè è una società di beneficenza...)
e SI DICEEE che stia collaborando con Rockefeller per la costruzione di una mega banca semi a prova di cataclisma nel oceano artico..cos'avranno in mente quei due??

Antonio G. ha detto...

per chi fosse curioso e volesse fantasticare un pochino qui c'è l'articolo che parla di bill e rockefeller...
http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3109

Andrea ha detto...

@Alessio: non saprei dire con precisione, ma che io sappia il tempo di accesso alle memorie a stato solido è intorno al millisecondo, quello di un comune harddisk è circa 10millisecondi.

@Antonio G.
Trovo molto triste accanirsi contro Bill Gates anche per l'encomiabile opera di beneficemza. Come imprenditore ha sicuramente avuto degli atteggiamenti molto discutibili, ai limiti del ricatto, ma vedere del marcio anche nei fiumi di soldi che versa per associazioni umanitarie è veramente, permettimi, ridicolo.

Antonio G. ha detto...

@andrea
non è tanto un accanimento...è che proprio ho un odio innato...eheheheh
il lupo perde il pelo ma non il vizio si diceva?

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.