martedì 1 luglio 2008

Sgarbi sindaco, strane alleanze e manifesti abusivi


Come avevo pronosticato Vittorio Sgarbi è stato eletto Sindaco di Salemi, aveva una bella condanna alle spalle per truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato quindi non poteva di certo perdere. Sgarbi ha vinto al ballottaggio con oltre il 60% delle preferenze nonostante fosse sostenuto solo da due partiti di centro (UDC e DC) ed una lista civica.

Leggendo l'articolo su Repubblica mi sono anche soffermato sui risultati dei ballottaggi di Catania restando abbastanza perplesso sulle alleanze...

"A Biancavilla, il candidato del centrosinistra, Giuseppe Glorioso, ha un ampio vantaggio su quello del Pdl e alla fine dello scrutinio sarà quasi certamente eletto sindaco. Per appena 31 voti a Palagonia, sempre nel catanese, Francesco Calanducci (Mpa-Udc) la spunta su Gaetano Benincasa (Pd-Pdl). A Scordia il sindaco è Angelo Agnello, candidato da Pdl-Idv, che superato Francesco Barchitta, sostenuto da Udc-Mpa."

Mah...!

Intanto ecco lo stato di molti muri catanesi dopo 15 giorni dalle elezioni...


E quello di molte segnaletiche stradali...


In questo caso addirittura questo Strano ha messo il suo manifesto sopra un altro dello stesso formato (di un altro candidato), da notare che sotto ci stavano anche le indicazioni per raggiungere l'ospedale! VERGOGNA!

Ho anche provato a togliergli a mano ma è veramente impossibile ci vuole un lungo lavoro e prodotti adeguati. Qui un video dove provavo a rimuovere parte del manifesto...



Qualche mese fa ho ho visto anche segnali stradali coperti da manifesti elettorali risalenti alle elezioni degli anni passati...chissà se mai Catania potrà avere una segnaletica stradale che sia tale e non un invito a votare qualcuno.

Veramente assurdo, come tutto quello che accade in Italia ultimamente.

Post simili: Manifesti abusivi a Catania. Che vergogna!

10 commenti:

Petrelli ha detto...

Devi vedere adrano...ovviamente,pure qui è salitp un partito del pdl

LuCa ha detto...

è brutto vedere come l'inciviltà predomini..per fortuna da me (al nord) non è così..ma credo manchi poco..meno male che c'è gente come te alessio, e tanti altri, che denunciano queste cose!!

Michele ha detto...

Ciao Alessio! il tuo blog è sempre interessante...
Nel mio paese (Terme Vigliatore) si sono ri-candidati al consiglio comunale quelli che erano stati sciolti per ingerenza mafiosa... naturalmente hanno vinto di nuovo! L'altra lista diceva di essere "la novità, il cambiamento", ma di quella facevano parte anche fuoriusciti della prima... bleah... avrei voluto appoggiare e votare una terza lista, che non è stata nemmeno presentata perchè non aveva speranze contro i voti clientelari delle prime due :(
Mi chiamo Michele, anch'io ho un blog (nato da poco tempo, non aggiornato frequentemente come questo), se hai tempo, fai una visita, grazie :)

migro ha detto...

E' una vergogna.
Un saluto da ingross

manuele varese ha detto...

indecente !
anch'io qui nella mia città ed a milano (dove c'è un forte degrado nella segnaletica verticale) quando ci vado, cerco in tutti i modi di tener pulita la segnaletica e l'arredo urbano (quando è possibile aggiusto anche quella danneggiata con l'aiuto di una chiave inglese) .. per quanto riguarda il manifesto elettorale sui segnali stradali (che oltretutto indicano l'0spedale, mica il parcheggio dello stadio!)devi aspettare un bell'acquazzone per tirarlo via.. sotto l'acqua e tutto fradicio, con l'ausilio di un taglierino con lama medio-grande, riesci a raschiarlo via senza danneggiare la cartellonistica e soprattutto facendo tornare leggibili le scritte sottostanti ! provaci :) ciao

Dario ha detto...

Ciao Luca,
prima volta sul tuo blog.
Sì Italia particolare questa.
L'importante è spararla.
Siamo passati dal parlare al fare male.
Una via di mezzo mai, vero?
Ho blog satirico ma non voglio spiattellartelo così, su un commento.
Mi sembrerebbe di approffitare dello spazio, tanti lo fanno immagino.
Cosa faccio, ti scrivo una mail con il link?
C'è un aggiungi link che ho visto?
Fammi sapere.
Ciao, bel blog, complienti.
Ciao.
Dario.

Honey ha detto...

E' uno schifo... il solito schifo di sempre... daltronde loro lo fanno per non farci mai dimentricare che il paese in cui viviamo è l'Italia =.=
comunque sinceramente non mi và giù che si dica che nel sud predomina l'inciviltà ed al Nord no (e sto parlando con te, Luca...)io ad esempio abito al sud, più precisamente in una cittadina campana al quanto famosa chiamata Pompei e dal momento che si vive solo di turismo (sia religioso che culturale) l'immagine è tutto quindi i vari sindaci sanno bene che devono investire quanto più possibile per migliorare sempre di più l'aspetto della città... con quest'esempio voglio dire che è inutile fare delle distinzioni fra Nord e sud perchè così s'incrementa solo il distacco psicologico fra le persone... cioè... io conosco molte persone che si sentono psicologicamente inferiori ai coetanei del nord e tu se vai dicendo così aggravi solo la situazione... non dimenticare che molti abitanti del nord italia vengono dal sud...
ah... e sgarbi per quanto mi riguarda farebbe bene ad andare a cagare... anzi a fanculo (e viva beppe grillo)

Dario ha detto...

ragazzi, sono tanto pessimista che non riesco neppure più ad indignarmi. Dire che Sgarbi ha vinto, ad esempio, per alleanze strane o cartelli messi male lo sappiamo io e voi...non focalizza il problema credo. Dobbiamo ammettere, possiamo piangere ovviamente mentre lo diciamo, che le persone votano le faccie dell TV, del Grande Fratello, della trasmissione di cucina perchè alla fine, giungo ad un classismo cupissimo, scusate, oggi giornata storta, non capiscono la differenza, in molti casi, tra fare una torta e uno Stato. Madonna che post da stronzo...scusate ma visione amara della vita. PS Non porto sfoga ragazzi.

Anonimo ha detto...

SU BIANCAVILLA:

Il Sindaco neo eletto PIPPO GLORIOSO del PARTITO DEMOCRATICO e candidato unico del Centrosinistra ha vinto il turno di Ballottaggio con oltre 5mila preferenze.
Sotto i due candidati del cosiddetto Centrodestra. Ad avere la meglio sugli altri due candidati tagliati fuori dai giochi politici è stato il candidato SALVUCCIO FURNARI del MOVIMENTO PER L'AUTONOMIA, il partito di Raffaele Lombardo.
Fuori sono rimasti MARIO CANTARELLA, SINDACO USCENTE del POPOLO DELLE LIBERTA' e ANTONIO PORTALE di una lista civica.
C'è da dire che sia FURNARI che PORTALE sono stati parti integranti dell'Amministrazione Cantarella uscente. Si è aperta una forte diatriba soprattutto tra CANTARELLA e FURNARI, quest'ultimo suo vicesindaco sino ai primissimi giorni di giugno.
Due delle liste civiche che sostenevano CANTARELLA al primo turno, indipendentemente, hanno voluto fare quadrato attorno alla figura di GLORIOSO e al suo PROGRAMMA elettorale. Il POPOLO DELLE LIBERTA', invece, non ha fatto la scelta più ovvia e cioè quella di compattarsi con l'altra parte del Centrodestra e quindi con il candidato FURNARI ma si è detto "neutrale" non schierandosi con nessuno dei due candidati.

Questo è un piccolo passaggio per spiegare cosa realmente è accaduto a Biancavilla.
Coloro che volessero maggiori notizie con foto, audio, video possono collegarsi al Diario elettorale su http://www.biancavilla08.splinder.com/

Anonimo ha detto...

ma perche' non parlate di come si sono svolte le elezioni a catania! invece di limitarvi ai manifesti,

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.