venerdì 4 luglio 2008

Guitar Hero e bambini fenomeni. I videogiochi per chitarra



Ieri per risollevarvi dalla deprimente musica dei Tokio Hotel vi ho proposto la canzone dei DragonForce - Through the Fire and Flames, questa canzone è stata inserita nel videogioco Guitar Hero III: Legends of Rock ed è considerata la canzone più difficile del gioco, molti si sono cimentati in quest' impresa, ed un bambino prodigio ha mostrato la sua bravura su YouTube, il video ha avuto un successo strepitoso ed ad oggi conta oltre 7 milioni di visualizzazioni (potete vederlo in alto). Come dicevo tempo fa la rete offre un ottimo palcoscenico per mettersi in mostra e sono i singoli cittadini a decidere cosa ha successo. Per la cronaca dopo l'inserimento di questa canzone nel videogioco le vendite del CD musicale dei DragonForce sono aumentate vertiginosamente e non è difficile capirne il motivo viste tutte le persone che hanno visto quel video su YouTube. Chissà se questo bambino diventerà una star grazie ad internet proprio come ha fatto Terra Naomi.

Dato che ho parlato di videogiochi per chitarra ve ne propongo uno gratuito molto carino che potete scaricare gratuitamente per il vostro computer, il gioco si chiama Frets On Fire e lo trovate qui (funziona usando la tastiera, non serve la chitarra).

Vi lascio con un video "estremo" proprio di questo videogioco:

11 commenti:

Antonio G. ha detto...

" le vendite del CD musicale dei DragonForce sono aumentate vertiginosamente e non è facile capirne il motivo viste tutte le persone che hanno visto quel video su YouTube. "

eheh forse volevi dire "e non è difficile capirne il motivo"
;-P

volevo segnalarti anche un giochino simile..si chiama StepMania, anche questo gratis e opensource, però incentrato sul "ballo" non sulla chitarra
http://www.stepmania.com/

ciaus

Alessio ha detto...

Ahah certo, corretto, lo dico sempre che devo smetterla di scrivere i post alle 2 di notte :)

Zibibbo ha detto...

Che tristezza, invece di imparare a suonare una chitarra vera, si impegnano con queste chitarrette giocattolo. proprio ieri hanno trasmesso una puntata di South Park su Guitar Hero.

Alessio ha detto...

All'inizio la pensavo anch'io così ma penso che in fondo i bambini che iniziano giocando in questo modo poi si incuriosiscano e successivamente quindi prendono una chitarra vera.

Antonio G. ha detto...

infatti! alla fin fine, da piccolo pure io avevo la chitarra in stile guitar hero, ma quella che produceva i suoni da sè, anche perchè non esisteva ancora la pleistescio o l'icsbox o comunque tutte queste console che oggi giorno sono arrivate ad un livello tale di realismo che portano dritti dritti alla lobotomia...però può essere giusto che si faccia conoscere la chitarra AI BAMBINI tramite gioco. la cosa triste è quando vedi 30enni "pagghioli" fossilizzati con la play

LaCapa ha detto...

Io il gioco per il pc lo voglio. Anzi, adesso lo scarico. Ho tentato di imparare la chitarra vera ed ho capito di non essere proprio portata, chissà che con il pc non sia diverso... =)

Briseide ha detto...

Accidenti, quel ragazzino è davvero un fenomeno O__o

Gaetano ha detto...

Allora premesso che se già suoni la chitarra (tipo io, anche se indegnamente) sei molto + avvantaggiato. Cmq è un'OTTIMO allenamento per l'agilità, anche se la mano resta perlopiù "ferma" senza scorrere lungo il manico.

Sul mio blog ho fatto un post sul nuovo capitolo di GH. Quello completamente dedicato agli AEROSMITH!!

Guitar Hero Aerosmith

Anonimo ha detto...

Ciao, bel sito e bell'articolo. Io sul mio sito ho un giochino simile, spero che vi piaccia. Ecco una breve descrizione del mio sito se vi va visitatelo : OnlyGamez.net ha un vasto archivio di giochi flash suddivisi in categorie. I giochi nuovi compaiono in home page e ci sono anche diversi giochi musicali

suonare chitarra ha detto...

almeno i bambini imparano a suonare tramite guitar hero

spartiti per chitarra ha detto...

guitar hero e semplicemente un gioco

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.