venerdì 12 ottobre 2007

Quando il calcio limita l'informazione...RAI RAI RAI....



Guardate il video in alto. E' un esempio lampante di come spesso il calcio, com'è impostato oggi, sia un danno per la nostra società cosa che ho sempre sostenuto (a prescindere anche da quello che poi accade negli stadi vedi le conseguenze del 2 febbario 2007).

In televisione e sui giornali si dovrebbe parlare molto meno di questo sport, parlarne tanto e quindi darne molta importanza (con tanto di processi) tende ad aumentare le rivalità tra tifoserie oltre che naturalmente informare la gente di avvenimenti sicuramente non sono utili alla crescita intellettuale della persona e della società. Poi tra l'altro il calcio di oggi non è più quello di un tempo, ha perso tutta la sua magia...per non parlare degli scandali come quello di Moggi e la Juventus...

Ultima considerazione sul calcio? Meglio giocarlo, non guardarlo!

5 commenti:

Il Finz ha detto...

Figurati io manco lo gioco. Mi ha sempre fatto come dire...schifo? Si schifo. Meglio il tennis.

gianluca ha detto...

ciao, Alessio; ti invito, per aparcondicio, a citare anche altri scandali, non solo quello della juventus..ciao

Anonimo ha detto...

INTERVENTO STUPIDO PER QUANTO MI RIGUARDA..............

Anonimo ha detto...

bè..che dirti alessio,dall'alto dei tuoi,quanti?65 anni? come darti torto! meglio il calcio di una volta! eh sì..senti,tu che c'eri,mi potresti dire come dribblava sivori?il calcio,come comportamenti e atteggiamenti è sempre stato uguale..
pensa alla bici va..e lascia perdere questi postucci che lasciano il tempo che trovano per incompletezza,scarsa conoscenza e approfondimento
pace se non ti piace il calcio,ma visto che sei malato di ciclismo citaci un pò di avvenimenti EDIFICANTI a riguardo

Alessio ha detto...

Più qualcosa diventa commerciale più peggiora, il calcio di oggi è commerciale ed un tempo lo era meno

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.