giovedì 4 ottobre 2007

mastellatiodio.blogspot.com a rischio censura



Sfortunatamente, anche oggi, mi tocca parlare di un episodio di censura. Il ministro di giustizia Clemente Mastella (il quale tempo fa ha anche commentato sul mio blog ma adesso ho notato che ha eliminato il suo commento dal post) ha chiesto l'oscuramento del blog

http://mastellatiodio.blogspot.com

Dopo aver messo un pesante filtro ai commenti sul suo blog cerca anche di oscurare l' intera rete applicando una censura dei siti web a lui scomodi, poi si lamenta pure se viene attaccato, ma mi scusi signor Ministro perchè non inizia a fare quello che gli chiedono gli italiani e rendersi quindi più gradito invece di fare mosse che non fanno altro che aumentare l'odio nei suoi confronti ed aumentare la visibilità dei siti a lei scomodi? Ad esempio potrebbe iniziare a parlare nel suo blog della vicenda indulto e chi gli ha fatto pressioni per portare in parlamento quel disegno di legge per liberare migliaia di delinquenti (sempre se la proposta non è uscita completamente da lei).

In ogni caso la vicenda è interessante perchè essendo un blog di blogspot (come il mio) anche Google è stata interpellata per la chiusura del sito e quindi sarà interessante vedere come si comporterà BigG su questa vicenda e se quelli della polizia postale riusciranno ad oscurarlo.

I blog contro Mastella sono parecchi sulla rete, eccone alcuni:

http://clementepastella.blogspot.com

http://dementemastella.blogspot.com

http://mastellauncensored.blogspot.com

In alto potete vedere un video realizzato qualche mese fa dai ragazzi di Qui Milano Libera e Piero Ricca.

Mentre qui sotto un video tratto da Ballarò dove Clemente parla del blog Mastella Ti Odio.



Vincerà la rete o Mastella? Vincerà il "potente" o i cittadini? Vincerà il ministro di giustizia o LA GIUSTIZIA? Questo dipende da noi...

Dato che siamo in tema ceppalonico concludo il post con il banner creato da Beppe Grillo per De Magistris.

Appello per la Giustizia - Per De Magistris

Diffondete la notizia ed il banner

Internet funziona così:

per ogni parola provata ad oscurare altre mille ne verranno pubblicate

4 commenti:

Nemo ha detto...

aggiungerei anche

http://ceppalonisburning.blogspot.com
http://inclementemastella.blogspot.com

Intanto, sto scrivendo un post in tema col tuo, per diffondere la cosa...

bambam ha detto...

....Rendersi più gradito ???
Perdonami Alessio, ma per tutto ciò mi sa che la strada volge in salita !!!

Anonimo ha detto...

siamo alla dittatura??
mastella non capisce che cosi facendo ne fa chiudere uno e se ne aprono 100 di blog contro di lui!!.. A CASA!

Francesco Candeliere ha detto...

Non capisco proprio perchè deve essere oscurato il blog.Che fa di male oltre che dire la verità?
Questa è dittatura vera e propria!!!
Hai la mia solidarietà e spero che la rete riuscirà a mettere in testa alla gente che questa classe politica è sempre più corrotta e lontana dai problemi della gente quindi va azzerata.A presto e complimenti Alessio.

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.