venerdì 19 ottobre 2007

Tassa per i blog in arrivo! Tranquilli, non ci riusciranno


Vi rimando alla notizia che poco fa ho letto su punto informatico.

Sostanzialmente il governo vuole tassare e burocratizzare tutti i blog e siti internet!

La proposta è così assurda che probabilmente non sarà mai approvata, ci prenderebbero in giro in tutto il mondo e non voglio sapere cosa accadrebbe qui in Italia...sicuramente i milioni di blogger non starebbero a guardare!

La notizia la trovate qua:

http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2092327&p=1

S C A N D A L O S O


Aggiornamento 11.56:
Stamattina anche repubblica.it ne parla.

Fortunatamente la vicenda ha preso subito visibilità dopo l'articolo di punto informatico.

Aggiornamento 13.30:
Anche Beppe Grillo ne ha parlato sul suo blog ed invita tutti quanti a scrivere un email a Ricardo Franco Levi (l' ideatore di questo disegno di legge), la sua email è: levi_r@camera.it

11 commenti:

gianluca ha detto...

che scandalo...solo in italia; nel pomeriggio diffonderò la notizia. ciao e grazie, per essere un internetgiornale vivente, gianluca

gianluca ha detto...

anzi lo faccio ora

Il Finz ha detto...

In questi giorni in cui si parla anche della neutralità della rete questa notizia fa cadere le braccia e spaventa. Io giuro che mi inca*** sul serio e il primo blogger che non gli va a spaccare i mar*** sotto il Parlamento lo vado a prendere io da casa!!!! Svegliamoci!!!!

Alexwer ha detto...

Sono proprio stufo di tutti questi tentativi di tappare la bocca ai cittadini!! Comunque una possibile scappatoia sarebbe trasferire tutti i nostri blog su piattaforme per blog in stati esteri più democratici!

terronista ha detto...

Avevo letto qualche giorno fa di questa notizia. Credo che il "popolo della rete" si farà sentire in maniera forte e unita contro questa assurda decisione.

Sara ha detto...

ciao sto organizando una raccolta firme contro il DDL, ma non riesco a segnalarti il link nei commenti. Se ti va di darmi un amano firmando e facendo girare la voce, mandami un mail (sara@ordinaryland.com)

Lloyd ha detto...

che scandalo!!
già è uno scandalo che nn possiamo monetizzare il nostro blog!!
per mettere adsense a quanto sembra ci vuole x forza partita iva...

Albarello Marco ha detto...

http://it.youtube.com/watch?v=KbidLa2JbVA

Grillo non è stato il primo comico a fare quello che sta facendo lui…

E già che ci siamo, a chi lo accusa di apologia del fascismo io lo difendo con l’apologia di Socrate:

http://www.swif.uniba.it/lei/personali/pievatolo/platone/apologia.htm

Sostituite la parola Ateniesi con la parola Italiani, il nome di Meleto con quello di Sgarbi, quello di Anito con quello di Mastella e vedrete che stiamo ripetendo cose già fatte e concetti già espressi.
Errare è umano, perdonare è divino, perseverare è diabolico, non ripetiamo lo stesso errore per l’ennesima volta e che cavolo.

Chi di spada ferisce, di penna perisce!

Albarello Marco

me ha detto...

CHE SCHIFO! UNO SCHIFO PIU' SCHIFO DI QUESTO NON L'AVEVO MAI SENTITO! Cara Sinistra, mi sa che perderai l'80% dei tuoi elettori se passa una roba del genere (me compresa)!
E noi sapete che facciamo? C'è chi fa lo sciopero fiscale, qui in Italia, e chi inizierà a fare lo sciopero dei blog, ma al contrario! Semplicemente se tutti i bloggers della rete si rifiutano di sottostare a questa legge e continuano a postare come hanno sempre fatto, senza avviare alcuna pratica burocratica o pagare tasse...mica possono fermarci...si renderanno conto da soli che l'Italia non ha le forze per far funzionare questa cosa...Con tutti i delitti irrisolti che ci sono e i mafiosi in libertà figuriamoci se le forze dell'ordine e la magistratura si mettono a scovare tutti i bloggers clandestini e ad andarli a prendere da casa! SCIOPERO! Pubblicate tutti la notizia sui vostri blog, diffondetela!

Anonimo ha detto...

SE SAREMO UNITI QUEI MALEDETTI PORCI DELLA CASTA NON PASSERANNO !!!

BY DAVIDE

Daniel ha detto...

Non credo fosse un gesto di gentilezza quello di pubblicare l'indirizzo e-mail, hehe. Immagino che comunque sia pubblico. L'onda del progresso fa paura a chi non è sulla cresta perché ha paura di rimanerne travolto.

Una possibile soluzioni alle varie stronz*te (vedi anche quella di censurare Google o simili) è spiegare come funziona internet a chi è al potere. Magari poi la smetterebbero con questa intolleranza.

Che vergogna!

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.