martedì 16 ottobre 2007

Spot Nuova Fiat 500. Nuovo video



Un mio amico ha realizzato una nuova versione della pubblicità per la nuova Fiat cinquecento.

Potete visionarla in alto. Ecco cosa dovrebbe andare in onda...

Le pubblicità di automobili andrebbero vietate o perlomento ridotte drasticamente, in Italia siamo bombardati da questi assurdi spot dove provano a farci pensare l'automobile come qualcosa di stupendo, veloce, rilassante, armonioso, ecologico, indispensabile.

Non facciamoci prendere per il culo!



Le automobili possono anche essere utile in alcuni casi, ma oltre ad essere lentissime in città, uccidono e provocano probabilmente alla società più problemi rispetto alle sigarette (vedi guerre per il petrolio)...però le pubblicità di quest'ultime le hanno vietate.

Chissà se ci sono più morti per lo scorretto uso del tabacco o per le automobili (incidenti ed inquinamento).

P.S. Ho inserito il video dello spot della 500 anche nella pagina dell' iniziativa "Usa la Bici per un mondo migliore".
IO AMO LA BICI

20 commenti:

Name: Raffaele (21) ha detto...

bravo!!! io non guido un'auto da un mese e mezzo, visto che sono all'estero per un pò, e sto benissimo. non mi manca per niente e non devo andare a sperperare soldi per la benzina... a proposito quanto costa adesso in italia?

Alessio ha detto...

1,314 Verde
1,413 Verde 98
1,204 Diesel

Fonte: http://www.prezzibenzina.it

Pillo ha detto...

Complimenti a te e al tuo amico Alessio! Come è successo per la pubblicità sull'acqua dovremmo far partire un'iniziativa per mettere fuori legge quelle per le automobili.
Facciamo partire un'iniziativa comune per chiedere al ministro di realizzare uno spot di pubblicità progresso per incentivare l'uso della bici? Cosa ne pensi? Muovendo tutti i meetups e raccogliendo qualche firma dovremmo farcela...

Alessio ha detto...

Mah, mi sa che questo ministro parla tanto ma poi non fa molto...ancora nessuna notizia su una possibile riduzione del prezzo del biglietto delle bici in treno (ed in altri mezzi di trasporto)...io direi intanto di aspettare e vedere se almeno su questo punto ci verrà incontro come aveva affermato nel post dove ha pubblicato la mia email, poi magari proveremo con le pubblicità...almeno questo è il mio parere, se vi volete mobilitare fate pure naturalmente mi sosterrò

gianluca ha detto...

forse gia le conosci, ma le statistiche per una machian sono:
5km di percorso (medio)
100 kg trasportati (medio)
12 km/h di velocità (media)
ma sono le statistiche di un mulo...
http://gianluca-revolution.blogspot.com

Alessio ha detto...

Eh ennesimo dato che dimostra la superiorità della bici

Artemisia ha detto...

Hai visto il servizio Pedala! di Report? La nostra citta', Alessio!
Ti ho citato nel mio ultimo post.
http://www.rai.tv/mpplaymedia/0,,RaiTre-Report%5E23%5E37292,00.html

gianluca ha detto...

ho fatto un post contro il fumo dove ho pubblicizzato la tua iniziativa io non fumo; se lo vuoi venire a vedere:

http://gianluca-revolution.blogspot.com

gianluca ha detto...

ciao Alessio, il mio grande problema è che non conosco bene l'inglese, comunque, ho giocato un po' con i miei feed, quando vuoi vedi se ora va bene, grazie ancora. ciao

giulia ha detto...

Sono assolutamente d'accordo con te, Giulia

rigitans ha detto...

ottima idea quella della campagna per la bici, l ho messa anche nel mio blog!

Taz ha detto...

Ciao, volevo solo lasciarti un saluto...
Taz
Ciaooo :-)

Alberto ha detto...

Naturalmente sono d'accordo, ma provate a parlarne a Torino, che è una città che si regge sull'auto e che ha ripreso a respirare (?) dopo le ultime performace della Fiat.

Alessio ha detto...

Convertono le fabbriche da auto a biciclette :P

Quando l’ultimo albero sarà stato abbattuto... Quando l’ultimo fiume sarà stato inquinato... Quando l’ultimo pesce sarà stato pescato... scoprirai che i soldi non si possono mangiare

Andrea ha detto...

Perdonami Alessio, sai che seguo il tuo blog con interesse, ma oltre a non condividere quanto da te scritto, questo post non mi piace per niente.
Quello che dici sa di fanatismo e dirlo mi dispiace.

Gaetano ha detto...

Fanatismo??
Quando sai che SOLO IN ITALIA ci sono 4000 persone L'ANNO che muoiono per cause legate allo smog (e sono molte, e ci potremmo essere sia noi che i nostri cari, in questo numero)...
Quando vedi le città piene di SUV i quali consumano OGNUNO ben 100.000 LITRI DI OSSIGENO ogni 500Km..
Quando vedi che nel tuo comune si "rinnovano" strade e non si pensa, tra le tante cose da "RINNOVARE", a una pista ciclabile...
Quando ci sono, sempre nel tuo comune, i propietari dei locali che occupano INTERE STRADE, fino al marciapiede dall'altro lato, impedendo così il passaggio, non solo di ciclisti e pedoni, ma sopratutto dei disabili, che poi, tra l'altro, non possono scendere dallo stesso marciapiede che A FORZA si sono conquistati, perkè davanti alla scivola per loro c'è LA SOLITA CAZZO DI AUTO parcheggiata a caso.
Allora quello che IO STESSO chiamerei FANATISMO, se abitassi ad AMSTERDAM, allora quello, diventa spirito di conservazione e senso civico. Cosa che in molti, in troppi, almeno in Italia, non hanno.

Tu dirai... "appunto.. sono già tanti che non cel'hanno.. se reagisco SOLO IO.. SONO UNA GOCCIA NEL MARE!!"
SBAGLIATISSIMOOOOOOO!!!!
Questi ragionamenti rovinano + di 50anni di negligenze.
E poi.. il mare è FATTO di gocce. Anche se è un mare di m.... ;)

Andrea ha detto...

Gaetano, hai messo sul piatto altre questioni. Non ho parlato di piste ciclabili, non ho parlato di marciapiedi occupati dai tavolini dei bar, né di auto in sosta selvaggia. Né tantomeno di SUV, veicoli che reputo dannosi per l'ambiente e la vivibilità delle città, oltre che enormemente costosi.

Critico l'eccessivo sdegno con cui si bolla l'automobile come demonio ambientale. Piacerebbe anche a me spostarmi in bicicletta, ma non ne ho la possibilità per tanti motivi, non solo di viabilità. L'auto ha le sue comodità, l'auto ha i suoi costi, l'auto ha i suoi lati negativi, l'auto ha il suo mercato, che impone l'uso della pubblicità, come per qualsiasi prodotto: si chiamano leggi di mercato (detto in maniera molto generica).

Non ho nulla contro di te "ciclista", ma ho qualche perplessità nei confronti di te "contro l'automobile". Le critiche si muovono con razionalità e flessibilità di pensiero, oltre che con passione
:)

Anonimo ha detto...

La Fiat è il motore del paese. Ma tu non puoi capire, essendo abituato a fare un cazzo dalla mattina alla sera sotto l'ombra dell' Etna. Quando senti parlare di lavoro ti vengono i sudori freddi e la febbre gialla. Continua a ubriacarti con le tue minchiate vegetariane, brutto senza Dio

Gaetano ha detto...

Anonimo: ...Incommentabile.
La Fiat è il motore DI STA MINKIA!!!
Ecco una bella espressione "all'ombra dell'Etna".
Cassintegrazione, tangenti, droga, auto fatte in polonia... e una pubblicità che li fa passare per dei santi.
che bell'orgoglio italiano, eh?

Danx ha detto...

La FIAT è il motore dello statalismo.
Si ciuccia sempre miliardoni dallo Stato!

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.