lunedì 31 dicembre 2007

Film sulla Mafia: In un altro paese. Falcone e Borsellino



Concludo questo 2007 con un post molto serio (ma domani sarà opposto a questo).

Qui sopra potete vedere il bellissimo film documentario sulla Mafia (dagli anni settanta al 2005) di Marco Turco (tratto da un libro di Alexander Stille): In un altro paese.

E' fatto veramente molto bene e ne consiglio assolutamente la visione.

Mettetevi comodi perchè dura 92 minuti.

Ultimamente (forse anche per il cambio di governo) la mafia sta perdendo i suoi boss principali (Provenzano, Lo Piccolo...) e si sta indebolendo parecchio, è di pochi giorni la notizia che gli inquirenti stanno studiando l'archivio segreto di Salvatore e Sandro Lo Piccolo dove sta scritto praticamente tutto su come funzionava la mafia e dove agiva.

Ultimamente sembra che lo Stato ed i cittadini stiano riprendendo forza contro questo cancro della società, ricordo a tutti la meravigliosa associazione Addio Pizzo composta da tantissimi ragazzi straordinari.

Per chi se la fosse persa riporto la prima pagina dell' Independent il giorno dopo l'elezioni politiche del 2006...

Concludo questo post con due citazioni e un' immagine di due dei più grandi eroi della storia italiana:

La lotta alla mafia dev'essere innanzitutto un movimento culturale che abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà che si oppone al puzzo del compromesso morale, dell'indifferenza, della contiguità e quindi della complicità.

Paolo Borsellino


"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola"

Giovanni Falcone

15 commenti:

grazie ha detto...

Vista la vacuità solita di ragazzi della tua età, incoraggia il fatto che ci siano giovani coscienti delle lotte da condurre per migliorare la nostra vita.

Grazie e coraggio

gianluca ha detto...

ciao, ti volevo dire solo che non concordo molto il fatto che si stanno arrestando molti boss per il cambio di governo, non che ami Berlusconi, ma ti ricordo che Mastella conosce molti mafiosi... e mentre De Magistris lavorava su di lui... tolto!
mahhh

Stefania (alias zstefy) ha detto...

bel post..buon 2008!

suburbia ha detto...

Passata per caso mi complimento per il bellissimo post, ciao e buon anno

Fabio ha detto...

bellissimo film, magistrale e che lascia un senso di vuoto e impotenza.
purtroppo io non sono così ottimista sulla cattura di provenzano e lo piccolo... sembra infatti che ormai la vera mafia sia entrata nella politica, è per questo che da anni la mafia tace, non uccide (almeno per quanto riguarda cosa nostra). e sembra anche che lo piccolo e co siano solo esecutori...

Nemo ha detto...

Credere che l'arresto dei Boss sia segno di cambiamento dimostra come la maggior parte delle persone ignori la vera struttura della mafia.

È fumo negli occhi. Persone che non servono più nel posto dove sono, vengono arrestate cosicché le persone possa asserire, appunto, che qualcosa stia cambiando.

Questi sono poteri che partono dalle alte sfere. Organizzazione come la Mafia sono internazionali e sopravvivono grazie all'intreccio stretto con le forze politiche ed economiche. Se parliamo poi della Camorra, la situazione è ancora peggiore. Il rapporto di quest'ultima con la politica è diverso da quello adottato dalla Mafia. La Camorra ha capito che essere vincolata alla politica è limitante, per questo si è posta al di sopra. Per questo di Mafia si parla tanto, ma la Camorra nessuno la nomina. Perché parliamo di un potere con il quale nemmeno la stessa Cosa Nostra vuole avere a che fare.

Questa è la situazione. Ed è per questo che l'arresto di questi personaggi mi fa solo capire che è ancora tutto sotto controllo. Che nulla sta cambiando.

Anonimo ha detto...

Ecco bravo cosi si fa..conciso e chiaro..post eccellente!la mafia c'è esiste e non so se pima poi cessera di esserci,ma bisogna lottare per estinguerla.le frasi che hai riportato mi sono piaciute, è proprio vero che chi ha paura tutti i giorni,tutti i giorni muore e chi ha paura una sola volta,una sola volta muore...Tempo fa vidi un comizio della sorella di Borsellino..ecco lei è una di quelle persone che morirà una sola volta perchè una sola volta avra paura.fossero tutti cosi la mafia verrebbe definitivamente eliminata.Lela

Riverinflood ha detto...

Un prosit al volo antimafia! Buon anno e a presto!

Batsceba ha detto...

e come apriremo l'anno prossimo?
bravo, bel post
peace and love e ...

Artemisia ha detto...

Sono i ragazzi come te che danno speranza per il futuro.
Buon anno, Alessio!

WilliSchirò ha detto...

Molto bello questo blog. Io ne ho aperto uno su Giovanni Falcone: http://giovannifalconeeroeitaliano.blogspot.com/

WilliSchirò ha detto...

Bello il blog.
Io ne ho aperto uno su Giovanni Falcone: http://giovannifalconeeroeitaliano.blogspot.com/

mayo ha detto...

la mafia se si vuol combattere efficaciamente si deve cominciare per dare lavoro alla maggior parte della popolazione. Occuparsi dei piu' demuniti. Dunque i piu' poveri della scala irarcica sociale!!! dare il minimo vitale a tutti quelli che oggi non hanno nemmeno un'euro per vivere dimendicati anche dall'onnipotente!!! e smettere di dare i posti sempre agli stessi!!! tutti questi pistonati spesso figli a papa'!!! non trattare il meridione da bestie come direbbe il mio amico shaka perche' noi siciliani spesso siamo assimilati giusto a questo a bestie da mattatoio come se non facessimo parte del popolo italiano?.... e su tutti i punti di vista!!! per il resto trovo che il post che ai messo e magnificamente realizzato......ma siamo sempre sicuri che alla testa della politica italiana insieme con i fascisti della lega del nord non ci siano ancora mafiosi?.......mafiosi e fascisti che sono stati eletti alle urne con la benedizione della maggiorita' del popolo italiano!!!?......questo vorrebbe dire che siamo veramente dei pecoroni e che non abbiamo ancora capito niente!!! per quanto riguarda il vaticano dico solo questa e poi chiudo quasi quasi canonizzano anche i delinquenti?... gia' sono sepolti nelle loro cripte che aspettarsi di piu' di loro?.....pensateci? ciao a tutti Mayo ;-)http://shaka.myblog.it

tarocchi ha detto...

credo che questi eventi siano solo fumo negli occhi...per saziare l'opinione pubblica che qualcosa stia cambiando...ma in realta'...

Geronimo ha detto...

a te interessa solo che la gente passi molto tempo sul tuo sito,e magari sia attratta da qualche altro articolo e magari ritorni a rivedere il resto del film perche' 92 minuti non si possono vedere in un sol colpo!

se ti interessa veicolare i veri contenuti antimafia perche' non dai istruzioni per scaricarlo e distribuirlo a piu' persone possibili?

hai disattivato anche la possibilita' di vedere tutti i video del tuo sito , sul sito di origine ovvero google video,il link funziona e sono tutti video belli lunghi di durata (come i documentari su berlusconi)

cmq ... signori visitatori, una copia del film potete scaricarla aggiungendo questo file ad un qualsiasi client torrent:

http://hotfile.com/dl/29711928/731472b/In_Un_Altro_Paese.torrent.html

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.