martedì 22 gennaio 2008

Gratta e Vinci, la truffa autorizzata dello Stato



Oggi pubblico un post di Danilo molto interessante sulla truffa dei gratta e vinci, sotto trovate mie considerazioni:

"E' un decennio che non acquisto piu' i biglietti del gratta e vinci e cioe' da quando mi e' capitata sottomano la gazzetta ufficiale dove viene riportato la procedura di emissione dei biglietti con relative vincite sintetizzate nella seguente tabella:
-Montagna d'oro (G.U. n. 5 dell' 8 gennaio 2007) COSTO BIGLIETTO : 2.00 euro
"Art. 2. Vengono messi in distribuzione n. 44.880.000 biglietti la cui facciata anteriore riproduce la denominazione della lotteria, il prezzo di vendita del biglietto, il logo «Gratta e Vinci!»......
Art. 5 La massa premi ammonta ad euro 53.857.600,00 suddivisa nei seguenti
premi:

n. bigl. vincenti...........premio.............% di vincita
6 ............. .................100.000,00........ 0.0000134%
187................................1.000,00..........0.0004167%
748...................................250,00..........0.0016667%
157.080..............................50,00..........0.3500000%
308.550..............................20,00..........0.6875000%
983.620..............................10,00...........2.1916667%
2.692.800.............................5,00...........6.000000%
7.779.200............................2,00.........17.3333333%


A)Leggendo la tabella ci si accorge subito che la possibilità' di vincita dei premi "consistenti"
e' quasi inesistente!!!! (e voi direte che questo gia' si sapeva) ma non e' questa la vera truffa

B)Nella massa complessiva dei premi sono inseriti ben 11.455.620 di biglietti
con premio truffa (da 2,00 ; da 5,00 e 10,00 euro) cioè quei cosiddetti premi che alla fine
ritornano nelle tasche dello stato in quanto anche se vincenti non vengono mai ritirati
dai vincitori i quali naturalmente preferiscono acquistare altri biglietti invece di ritirare
effettivamente l'irrisorio premio;
insomma detto cio' e' facile tirare le somme:
45.000.000 di biglietti venduti a 2,00 euro fanno 90.000.000, 00 DI EURO DI CUI SOLAMENTE 15.038.000,00 euro sono poi effettivamente distribuiti ai vincitori e non 53.857.600, 00 come riportato furbescamente sulla gazzetta Ufficiale!!!!!!!
con un ricavo netto dello stato di Euro 75.000.000,00 circa!!!!!!!!!!
considerando che le altre decine di lotterie il cui costo del biglietto e' anche di 5,00 e 10,00 euro seguono lo stesso filone fate voi i conti (
ogni mese spendiamo l'equivalente in denaro di una finanziaria senza che ce ne accorgiamo e siamo contenti perche' siamo convinti di vincere.....

CHI VUOLE INTENDERE INTENDA!!!!!!!!!!!!!!!!!!"


Ora vi racconto un piccolo aneddoto sui gratta e vinci, quand' ero piccolo ed era scoppiata la moda di questi "biglietti"(s)fortunati, ne comprai uno promettendomi che se vincevo non ne compravo altri, andai dal tabacchino e ne acquistai uno da duemila lire, ho grattato ed ho vinto...ma solo altre duemila, dico al tabaccaio che volevo riscuotere la "vincita" ma lui si è rifiutato dicendomi che me ne poteva dare solo un altro, io insisto ma niente, mi da un altro biglietto e naturalmente perdo.

Sopra potete vedere il video di un parcheggiatore abusivo di Palermo il quale dichiara che il gioco porta solo disastri ma lui comunque afferma che giocherà sempre e vorrebbe anche aprire un centro da gioco...lo dico sempre che purtroppo Einstein aveva ragione.

Oltre che con lo Stato, me la prendo quindi anche con tutte le persone che nonostante hanno capito che giocare non conviene, continuano imperterriti a regalare soldi allo Stato...poi chiaramente ognuno è libero di fare quello che vuole con il proprio denaro, io personalmente non gioco a qualcosa o compro biglietti della lotteria da moltissimi anni.

P.S. Nel video in alto, lo spezzone riguardante il gioco si trova al minuto 6.05

55 commenti:

gianluca ha detto...

io vinco sempre; ti spiego come faccio:
-prendo 5 euro e dico vado a giocare;
-passo avanti il tabaccaio ed alzo il dito medio....

HO VINTO 5 EURO CHE SONO 150 EURO AL MESE, CHE SONO 1825 EURO ALL'ANNO CHE SONO QUASI 10000 EURO IN 5 ANNI; UN FONDO PENSIONE!

Cosenza2febbraio ha detto...

APPELLO ALLA MOBILITAZIONE

Erano passati pochi giorni dalla manifestazione di un milione di persone contro la guerra in Iraq che aveva concluso il Forum Sociale Europeo di Firenze, una delle più importanti esperienze di partecipazione democratica realizzate nel nostro paese.

La notte del 15 novembre 2002 venti persone che erano state fra gli organizzatori di quel Forum furono arrestate dai reparti speciali dei ROS e dei GOM. Ad altri cinque furono notificati gli arresti domiciliari. Quarantatre persone finirono indagate nel filone di inchiesta. Le irruzioni di uomini armati fino ai denti e con il volto coperto terrorizzarono molte famiglie a Cosenza, Napoli e Taranto.

Tredici persone furono rinviate a giudizio, accusate di aver voluto "sovvertire violentemente l'ordine economico costituito nello stato" per essere stati fra gli animatori delle grandi manifestazioni di popolo in occasione del vertice OCSE di Napoli e del G8 di Genova nel 2001.

Quel processo, iniziato il 2 dicembre 2004 presso la Corte di Assise di Cosenza, è alle sue battute finali. La requisitoria del Pubblico Ministero è prevista per il 24 gennaio, e poco dopo sarà emessa la sentenza.

Solo un mese fa il Tribunale di Genova ha comminato più di un secolo di carcere a ventiquattro manifestanti. Sono stati inflitti fino a 11 anni di carcere utilizzando reati da codice di guerra come l'accusa di "devastazione e saccheggio".

Al contrario, nessuno ha pagato per le inaudite violenze compiute dalle forze dell'ordine sui manifestanti a Genova, giudicate da Amnesty International la più grave violazione dei diritti umani in Europa dal dopoguerra.

Nessuno dei dirigenti responsabili ha dovuto rendere conto degli errori ed orrori commessi: al contrario, sono stati tutti promossi. I processi per la macelleria della Diaz e le torture a Bolzaneto si avviano alla prescrizione per decorrenza dei termini. L'omicidio di Carlo Giuliani è stato archiviato senza un processo. Il Parlamento ha respinto la richiesta di istituzione di una Commissione di Inchiesta. Al contrario, gli imputati di Cosenza rischiano pene severissime.

Ancora una volta c'è bisogno di difendere la dignità calpestata del nostro paese e le garanzie democratiche - nel sessantesimo della Costituzione. Una volta ancora bisogna pretendere verità e giustizia sui fatti di Genova, e difendere il diritto a costruire un "un altro mondo possibile".

Il nostro paese è pieno di lotte, vertenze nazionali e locali, resistenze e proposte per i diritti umani, sociali, civili, politici, ambientali, per la difesa dei beni comuni, contro la guerra e il riarmo. L'attivismo civile e la mobilitazione sociale dovrebbero essere considerati una risorsa di questo paese.

Al contrario, questi conflitti finiscono sotto processo e tante persone rischiano di vedersi rovinata la vita per il loro impegno sociale. Crediamo sia necessario allargare la riflessione, la solidarietà e l'iniziativa unitaria di fronte ai segnali di una deriva securitaria e repressiva contro ogni forma di diversità e di dissenso.

Agli imputati di Cosenza viene contestato di essere protagonisti attivi del movimento altermondialista e delle lotte per il cambiamento, attività che viene quindi considerata sovversiva e cospirativa.

Questo processo riguarda perciò fino in fondo tutti coloro che credono doveroso impegnarsi per una società e un pianeta più giusti e che vogliono per tutti e per tutte il diritto ad agire, ad opporsi, a praticare e vivere alternative.

E' tempo di tornare a Cosenza da ogni parte d'Italia, come facemmo il 23 novembre del 2002 protestando insieme a tutta la città.

Costruiamo insieme una nuova grande manifestazione a Cosenza sabato 2 febbraio per liberare chi è sotto processo da accuse inaccettabili.

DIFENDIAMO IL DIRITTO A VOLER CAMBIARE IL MONDO

Le adesioni collettive e individuali vanno inviate a: liberitutti@inventati.org


AUTOBUS

Da PALERMO
- Partenza sabato 2 febbraio - ore 7:00 - Davanti l'ExKarcere (Via Mongitore)
Biglietto 15 euro a/r
Info: 380-4286926 - excarcere@ecn.org

oppure

- Partenza sabato 2 febbraio - ore 6.00 Stazione Notarbartolo
Contributo 10 euro a/r (5 euro per studenti e disoccupati)
Info: 348-5968407



Da BARI
Partenza sabato 2 febbraio - ore 6:30 - Largo Sorrentino Bari
Info: 333-8633876



Da CATANIA
Partenza sabato 2 febbraio - ore 08:00 - Piazza Alcalà/Borsellino
Info prenotazioni: tel. 328-6340528 - valeriogccatania@yahoo.it


Da TARANTO
partenza sabato 2 febbraio - ore 9.00 dalla Concattedrale
il prezzo del viaggio è indicativamente di 10 euro
Per contatti e adesioni: 0994716012 (dopo le ore 20.00)- 3895873684 - comitato.di.quartiere@email.it

Anonimo ha detto...

ciao...ascolta il mio commento non ha nulla a che fare con il tuo blog...
ma volevo semplicemente chiederti se puoi aiutarmi...come si fa a mettere il contatore delle visite sul blog di blogger??perchè anch'io ce l'ho e non riesco!
grazie mille...

bahrabba ha detto...

Si sapeva che ci marciavano li dietro

bahrabba.wordpress.com

Gianca ha detto...

mah...io nn la vedo così...
io gioco al gratta e vinci...nn spesso, ma due o tre volte al mese, quando mi capita di avere della moneta che mi gonfia il portafolgio e passo davanti a un rivenditore.
Ho una buona media di vincita e con due vincite da 100€ e una da 50 (più altre svariate minori) in fondo l'anno scorso credo di essere uscito in attivo.
Non sno d'accordo sul fatto di sommare le vincite minori perchè quella di rigiocare è una tua scelta e se lo stato "la sfrutta" cosa c'è di male?
Per le probabilità allora il superenalotto ne ha 1 su 622.614.630....
L'unica cosa che mi lascia un po' dubbio è la piena legalità di queste cose perchè di solito dove c'è tutta sta grana ci sono i soliti furbi...e noi italiani siamo esperti a fare i furbi...

Kazuno ha detto...

La mia titolare ha vinto due giorni fa 500 euro al gratta e vinci con un biglietto da 2 euro. Con quei soldi ci offre la cena. Morale della favola: GIOCATE, GIOCATE <3

gianluca ha detto...

basta non giocare a quel gratta e vinci 250 volte (con una media di 2 volte al giorno) bastano 4 mesi circa per vincere 500 euro!

vedi... io vinco sempre!

Big S ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Big S ha detto...

Io non gioco al gratta e vinci.
Non lo trovo un buon investimento,dato che considero buoni investimenti quelli con una percentuale di ricavo superiore al 10 percento delle probabilità.
Ma mi sento di dissentire dal tuo ragionamento.
Che il gratta e vinci sia ingiusto sono d'accordo,ma non mi sento di dire che è una truffa.
Una truffa è quella tipo il gioco delle tre carte(quello che fanno alcuni ambulanti per strada) imn qcui non puoi vincere in quanto la carta vincente viene rimossa:% vincita pari a 0.
Se la percentuale è anche di un millesimo sopra lo zero,vuol dire che essa esiste, e quindi non può essere una truffa.Ed è anche normale che ci sia un guadagno per lo stato,in quanto investimento.

La scelta sta ai cittadini: illudersi oppure sciegliere di non giocare?

Big S

http://giovaneopinionista.blogspot.com/

Artemisia ha detto...

Hai proprio ragione. Purtroppo quelli che giocano di piu' sono quelli piu' disperati che sperano in una svolta nella loro vita.

Juliet ha detto...

non sono mai stata d'accordo a giocare con i soldi...come si fa a giocare con le armi?

gratta e vinci ha detto...

Ma è talmente chiaro che non si possa "investire" denaro col gratta e vinci che quel che ha scritto Gianluca, ossia
"basta non giocare a quel gratta e vinci 250 volte (con una media di 2 volte al giorno) bastano 4 mesi circa per vincere 500 euro!"
risulti una sciocchezza, così come ingenuotto (vero o falso?) quel che ha scritto bahrabba ("Si sapeva che ci marciavano li dietro") è semplicemente populista...

andrea ha detto...

Io ho iniziato a giocare dopo ke mi hanno rubato il motorino. il primo gratta e vinci ke ho fatto e stato 7/mezzo e ho vinto due euro ke poi mi sono rigiocato e o perso.
I gratta e vinci sono una malattia dopo ke ne fai uno ne fai un'altro e poi un'altro ancora finche non finisci tutti i soldi ke hai in tasca.
perquesto concludo dicendo non giocate mai!!!!!

Anonimo ha detto...

la scorsa settimana dovevo fare un documento al tribunale di Lodi, mi hanno mandato a comprare un marca da bollo da tabaccaio, già che c'ero ho preso un gratta e vinci da 5 € e ho vinto 10 €, ne ho presi altri due, il primo nulla ma il secondo mi ha regalato 100 €...ho ricaricato due telefonini e fatto il pieno alla macchina.

Anonimo ha detto...

io devo dire questo a) leggetevi "Il giocatore" romanzo di Fedor Dostoevskij e smetterete subito LA COSA + SAGGIA...b)io gioco quotidianamente 5 Euro e tengo il conto delle perdite vincite su un apposito foglio excel, dopo 8 mesi sono in pareggio (1 vincita da 500..2 da 100....+ tutte quelle minori 5/10/15/25)

Anonimo ha detto...

Gratta e vinci.......ovvero lo Stato croupier. Il gratta e vinci è una vera e propria presa in giro, che fa leva sulle difficoltà delle persone illudendole di poter vincere milioni di euro. I premi minori sono gli unici abbordabili (quelli che per intenderci vengono "reinvestiti" nell'illusione, quanto ai premi cospicui, beh è più facile trovare l'ago in un pagliaio grande quanto la Russia. NON GIOCATE MAI ! Parola di uno che è uscito dal tunnel dell'azzardo.....Pieno di debiti.

toxy ha detto...

scusami ma non la vedo cosi.
ti faccio un esempio, a me piace il vino e ne bevo un
bicchiere al giorno,
ho 30 anni mi sento bene e tutto fila liscio.
se a te piace il vino e ne bevi
4 bottiglie al giorno
mi sa che diventi legermente alcolizato,
ma x questo non credo che dovremmo rendere inlegale il vino ma curare te che sei semplicemente malato.
..............CURATIIIII...........

Anonimo ha detto...

io credo che se fatto con moderazione non sia nulla di così cattivo come voi dite:

non è una truffa, è semplicemente un gioco in cui le possibilità di vincita sono molto basse. fatto sta che i biglietti con premi alti, anche se pochi, in giro ci sono e qualcuno li comprerà...poi l'analisi delle percentuali lascia il tempo che trova... puoi giocare una vita intera e vincere 2 euro o giocare 1 volta sola e prendere quello da 500000...l'importante è non spenderci tutto lo stipendio ogni mese...

FgF ha detto...

faccio il tabaccaio, alla frase

"dico al tabaccaio che volevo riscuotere la "vincita" ma lui si è rifiutato " ho storto il naso.

questa è "truffa"...
noi tabaccai siamo OBBLIGATI a pagare, anche se il biglietto non è stato preso da noi
potevi chiamare anche i carabinieri, era un tuo diritto.
poi se eri piccolino allora bè se n' proprio approfittato.

x gianluca: grazie del vaffanculo quotidiano al mio collega, ti do un consiglio, fallo davanti al gelataio (2 euro) , davanti al dermatologo ( 100 euro x 5 minuti di visita ) e davanti al benzinaio (10 euro).... alla fine dell'anno sarai milionario :D

ANDREAILBLASCO ha detto...

CARO ALESSIO,OGNI GIOCO D AZZARDO HA UNA BASSA PROBABILITA' SULLE VINCITE NOTEVOLI(VEDI LOTTO,SUPER ENALOTTO,TOTOCALCIO ECC),QUINDI NON CAPISCO IL TUO ACCANIRTI VERSO IL GRATTA E VINCI CHE TRA L ALTRO REPUTO UN GIOCO MOLTO AFFASCINANTE E CON PIU' POSSIBILITA' DI VINCITA RISPETTO AI DIVERSI GIOCHI CHE TI HO ELENCATO SOPRA! VOGLIAMO PARAGONARE UN 5+1 AL SUPER ENALOTTO?? O UN 13??(rispetto alle probabilita' di vincere cifre medesime con un gratta e vinci).TUTTAVIA POI IL NOSTRO DESTINO SUPERA OGNI PROBABILITA' DI VINCITA,TRANNE LO 0%(il non giocare mai)...QUINDI BISOGNA TENTARE LA GRATTATA!!!

mikancona ha detto...

alessio, il succo del discorso secondo me non sono i numeri o le probabilità, ma le debolezze e le speranze della comune gente; se pensassimo per ogni cosa come per il gratta e vinci tuuto sarebbe una truffa legalizzata dello stato, vedi ad ex alcool e sigarette, uccidono la gente ma lo stato ci guadagna. l'importante nella vita è l'equiligrio che deve comunque governare illusioni speranze emozioni; puoi anche illuderti di diventare ricco o di poter star meglio con poco ma se viene fatto con sano gusto ed equilibrio ogni gratta e vinci giocato ogni bicchiere di vino bevuto o sigaretta fumata saranno ben venuti....

Anonimo ha detto...

Riguardati i conti, sono completamente sballati! Quando fai l'esempio di uno che vince 2 euro e li rigioca non tieni conto del fatto che lui riceve il secondo biglietto senza sborsare i 2 euro e quindi allo stato non vanno 90.000.000 ma 90.000.000 meno i biglietti dati come vincite. Se sommi questi biglietti alle vincite effettive alla fine vengono fuori i 53 milioni dichiarati dalla Gazzetta Ufficiale, che quindi è corretta!!! Poi che le probabilità di vincita siano basse è un'altro discorso!

Anonimo ha detto...

Interessante questo articolo!!

Cmq io gioco circa 5 euro al mese con il Superenalotto.

Ponendosi dei limiti è un passatempo come un'altro, i limiti pero' bisogna darseli prima di iniziare a giocare, quando si è più coscienti!

Anonimo ha detto...

secondo me chi gioca e perche' nella vita e' un perdente ,io non gioco neanche un centesimo e sono un vincente mentre lo stato con la mia filosofia se lo puo' prendere tutto in ....,cia a tutti, non regalate soldi allo stato ma piuttosto fate della beneficenza e forse vi sentirete meglio e quindi vincendi.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,premetto che non faccio parte di quella categoria di persone definite "disperate" anzi economicamente godo di una situazione molto favorevole ma non per questo rinuncio ad acquistare qualche "gratta&vinci" saltuariamente.Perchè lo faccio?beh lo trovo tuttosommato un gioco divertente,ovviamente ognuno deve comprare in base alle proprie possibilità.Per quanto riguarda il discorso sulle probabilità di vincita essendo un ingegnere i calcoli da fare a onor del vero sono un pò più complessi nel senso che bisogna tenere conto di tutti i biglietti perdenti che quotidianamente vengono venduti(faccio un esempio:se la lottomatica produce 100 biglietti dei quali 80 non vincenti e col passare del tempo di questi 80 biglietti se ne arrivano a vendere ad es. 60 chi acquisterà in questo quadro mutato avrà sicuramente più probabilità di trovare i biglietti vincenti).Ovviamente il discorso è duale cioè se le vincite da 500 keuro al miliardario sono ad es. 3 in tutta Italia e si sa già chi ha vinto inutile acquistare un miliardario sperando di vincere quella somma!!bisognerà aspettare il successivo "turno" di produzione.
Gioco da qualche mese,non so dire se sono in attivo,pareggio o perdita ma non acquisto più di 10 euro in gratta e vinci a settimana;queste le vincite max realizzate fino ad ora:
_7 e mezzo->40 euro
_Miliardario->25 euro
_Portafortuna->20 euro
_Mercante in fiera->50 euro.

Anonimo ha detto...

Premesso che vincere somme rilevanti rasenta lo 0% (come da percentuali riportate), non è certamente corretto il conteggio che hai fatto per quanto riguarda il guadagno dello Stato.
Ammettiamo che io acquisto un biglietto da 2 euro e ne vinco 10.
Ammettiamo che decida di non ritirare i 10 euro ma di prendere altri 5 biglietti da 2 euro e grattando non ho nessuna vincita.
A fronte di 6 biglietti che io ho grattato lo stato ha comunque incassato solo 2 euro del primo biglietto che avevo acquistato. Lo stato non ha sborsato i 10 euro di vincita in forma monetaria ma, per mia decisione, li ha sborsati sottoforma di altri 5 biglietti. A conti fatti non cambia nulla.
Pertanto i conti pubblicati sulla Gazzetta sono corretti.
Ciao.

Anonimo ha detto...

Ogni tanto fa bene giocare. Però se ne compri uno e non vinci non insistere. Ritenta il giorno dopo

Anonimo ha detto...

Raga... scaricatevi questo file: http://bmi.altervista.org/statistichegv.xls
E' una tabella di Excel che mi sono fatto desumendo i dati dalle varie Gazzette Ufficiali. Almeno, quando compro uno di questi biglietti, conosco sempre le reali possibilità di vincita.

Anonimo ha detto...

I gratti e vinci sono solo un tornaconto per lo stato e nient'altro,giocate che i politici si ingrasseranno sempre di più .

Mike ha detto...

Anche secondo me i gratti e vinci e una truffa autorizzata dallo stato e quei porci di politici che lo compongono,non basta tutte le tasse che paghiamo.

Anonimo ha detto...

Scusa ma il file exel come lo si 'decifra'? Le colonne a cosa corrispondono?
Così, per curiosità...
Grazie...

Anonimo ha detto...

Non vedi le intestazioni delle singole colonne?
Comunque, a parte il nome del biglietto e il relativo prezzo, nelle colonne successive è indicato il numero totale di biglietti stampati e il numero di biglietti vincenti per ogni singolo premio. Alla fine è riportato il totale dei biglietti vincenti, il totale dei biglietti perdenti e le percentuali di vincita e perdita.

Anonimo ha detto...

Mi piace giocare al gratta e vinci. A seconda di quanto ho in tasca gioco da 1 euro a 10euro. A volte niente....c'est la vie....comunque ho vinto somme non esaltanti fino a sabato quando con un biglietto da 5euro ne ho vinto 1000. Morale: bisogna rischiare un pò nella vita.

VERONICA 88 ha detto...

HAI RAGIONE ALESSIO! E' TUTTA UNA TRUFFA! HO GIOCATO OGGI 10 EURO IN GRATTA E VINCI ! DUE DA 5 ! E NIENTE...
COME AL SOLITO! MA VAFFANKULO! GOVERNO DI MERDA!
CREDO CHE CON TUTTE LE TASSE CHE PAGHIAMO E CON TUTTO QUELLO CHE DIAMO PER QUESTI GIOCHI LO STATO DOVREBBE AUMENTARE LE VINCITE! KMQ E' PIU CONVENIENTE GIOCARE AL LOTTO O SUPERENALOTTO CHE IN OGNI CASO SPENDI 1 EURO ..O 2 MA SAI KE KMQ E' UNA COSA FATTA AL MOMENTO E NON TI POSSONO FREGARE! INVECE CON I GRATTA E VINCI E' TUTTA UNA FREGATURA!

Anonimo ha detto...

Che i gratta è perdi siano una truffa è risaputo ed è anche risaputo che misere sono le possibilità di vincere. Però mettiti nei panni del disgraziato che spera che finalmente possa uscire dalla miseria vincendo un gratta è vinci milionario. Finisce per lui l"incubo della disoccupazione e dei lavori temporanei è saltuari retribuiti una miseria e oramai grazie ai fascisti è a Berlusconi diventati lavori (stabili). L"Italia è in merda totale grazie ai vari governi di destra è di centro che la hanno sfasciata e ridotta alla fame. L"unica certezza è speranza che ha il povero italiano è sperare di vincere con un gratta è vinci.
Se gli togli pure ciò meglio spararsi.

gola profonda ha detto...

Vivo nel ricco Nordest, Il Veneto cosi da una ventina di anni viene descritto per TV disoccupazione zero,buoni stipendi,possibilità di far soldi. Queste sono balle che la propaganda fascista della Regione Veneto diffonde da circa 30 anni.
Bene negli ultimi 18 anni il mio stipendio di operaio si è abbassato dai 1200 euro del 1990 ai 900 euro massimi del 2008.
Le tasse sono aumentate del 150% minino e il costo della vita raddoppiato. Per trovare un schifoso lavoro temporaneo ci vogliono dai 9 ai 24 mesi stipendio massimo 900 euro o meno. Ovviamente il conto corrente è perennemente in rosso e le tasse quelle mai vengono a mancare.
Non si fanno più ferie nè si ha i soldi per farle ovviamente quei quattro soldi che hai in tasca non ci fai un cazzo ! Li sperperi allora con qualche gratta è vinci sperando che la ruota giri a tuo vantaggio.

Anonimo ha detto...

una curiosita' sul gratta e vinci!non ho ancora capito se il gestore di una tabaccheria o di un bar viene a sapere di una grossa vincita di un cliente solo se quest'ultimo lascia un biglietto o lo gratta nello stesso luogo,oppure se gli viene comunicato dalla lottomatica!cioe' nel senso metti caso uno gratta e vede 500 mila euro ed esce di corsa dal bar il gestore lo verra' a sapere in qualche modo?grazie per la risp!
DANIELE

Anonimo ha detto...

Volevo dire qualcosa circa il famoso "Miliardario". Avete notato che ora le vincite da 500 euro si possono ritirare in tabaccheria direttamente? Prima il limite era 150 euro! Ma da quando hanno cambiato sto limite, i gratta e vinci vincenti sono decisamente diminuiti... chissa' perche'...
Meditate gente, meditate

Anonimo ha detto...

Che lo stato ci guadagni e tanto siamo tutti d'accordo del resto anche nel lotto normale le probabilita' di vincita sono piuttosto scarse: forse le probabilita' piu' alte le da' il casino', ma li' e' meglio non entrarci mai, se non senza bancomat, senza carte di credito varie,e con i soldi contati come se fosse la cifra destinata ad un qualsiasi altro intrattenimento, ve lo dice uno che in passato ci ha rimesso parecchio! ciao a tutti Angelo

Anonimo ha detto...

confermo tutto cio che avete detto e' una truffa bella e buona ed e' vero le vincite sono diminuite ti fanno vincere 10 o 20 oal massimo 100 euro alla fine niente sono le somme che la maggiorparte di noi vince ma poi cosa ti trovi nel tuo portafoglio ?quando perdi la tentazione di comprarne altri e forte tirando le somme tu perdi sempre lo stato vince sempre

Anonimo ha detto...

In questo discorso ognuno ha ragione in base a quello che creda sia giusto per se stesso ma sbaglia se crede che sia giusto anche per gli altri. Insomma sappiamo bene che nessuno regala nulla quindi se uno gioca si assume il rischio di farlo; io conosco persone che vincono di continuo e persone come me che vincono raramente! Cmq a conti fatti alla fine ci si rimette sempre garantito al 110%!!!

Meteopordenone ha detto...

Le vincite sopra i 100€ sono drasticamente calate dal gennaio 2009 .. Non giocate più al gratta e vinci già non si vinceva prima , ora non si vince proprio niente
Il governo ha messo lo zampino pure li , daltronde non potendo aumentare le tasse per via della crisi da qualche parte doveva prenderli questi soldi .. non giocate questo è il mio consiglio , le statistiche le tiene un mia amico tabacchino che mi ha fatto notare la cosa

Anonimo ha detto...

Non pubblico mai commenti, non è mia abitudine. Sono finito qua per caso...i misteri della rete.
Ma non resisto...devo scrivere due righe.
E' incredibile. E' talmente chiaro comprendere quanto lo Stato sfrutti il gioco d'azzardo per coprire i debite, che non mi aspettavo certo di leggere commenti di sostenitori di queste truffe legalizzate.
Insomma, vi prego, ragionate.
Comprate pure tutti i gratta e vinci che volete, i soldi sono vostri. Ma non fate finta di non vedere quello che è visibile anche per un bambino di 3 anni...siete ridicoli...davvero ridicoli.
Amen.

jungla ha detto...

meno male, almeno
dai a cesare
le giuste accuse
che merita cesare

mi stanno sul cazzo quei filo-fascisti che chiedono aiuto proprio allo stato
per perseguire chi LIBERAMENTE GIUSTAMENTE e SENZA un VALIDO MERCATO del GIOCO D'AZZARDO
( come la prostituzione )

cercano solamente di campare, oppure di giocare

Anonimo ha detto...

ciao a tutti, ho 48 anni e lavoro da 32, come capita a molte persone, di questi tempi , le cose non vanno affatto bene, quindi gioco, e perdo,La verità scusate ! è ke qualcuno sta giocando con la nostra vita. se non ci ribelliamo, saremo sempre più skiavi, non solo del gioco ma di tutto. ho una domanda da fare...PERCHE' ?
ripeto, PERCHE' ?

Anonimo ha detto...

ciao a tutti, ho 48 anni e lavoro da 32, come capita a molte persone, di questi tempi , le cose non vanno affatto bene, quindi gioco, e perdo,La verità scusate ! è ke qualcuno sta giocando con la nostra vita. se non ci ribelliamo, saremo sempre più skiavi, non solo del gioco ma di tutto. ho una domanda da fare...PERCHE' ?
ripeto, PERCHE' ?

Casino ha detto...

Il vero gioco truffa dello stato è il superenalotto! Anche se le pubblicità: gioca facile e diventa milionario, possono essere considerate come ingannevoli!

Anonimo ha detto...

ho appena aperto un gruppo su facebook : "I gratta e vinci della serie si gratta ma non si vince"...dopo che gli ho lasciato venti euro.
grazie

Anonimo ha detto...

un mio amico ha vinto,con il miliardario, 500.000 €.. io ho fatto dei 100,200,500 e qualche premio minore, ma a conti fatti non credo di essere in attivo..
Il succo è: per quei 5 o 6 che vincono i 500mila quante persone si rovinano o rischiano di rovinarsi?
Tentare la fortuna è spendere poco ogni tanto...il resto è accanimento(e non è salutare)
Qualcuno disse..:"il gioco d'azzardo è la tassa sulla stupidità"
Buona vita a tutti..

Anonimo ha detto...

il gioco eh la tassa sui sogni eh lo stato bischazziere la fatto diventare la tassa sui disperati su 10 giocatori ormai 8 sono le persone chè dopo il 15 di ogni mese sono quelli chè non anno nemmeno il cibo arrivera il giorno chè diventeranno criminali per dare soldi allo stato.brava italia brava ormai l'80% dei cittadini eh solo un pezzente

Anonimo ha detto...

Guardate come hanno taroccato la " gara d'appalto" ... praticamente non l'hanno mai istituita e mai fatta...tutto un magna magna tra loschi personaggi ...leggete e diffondete!

http://isegretidellacasta.blogspot.it/2012/03/concessione-del-lotto-senza-gara-da-19.html

Anonimo ha detto...

Bel post..... tutto vero !!! anche perchè avrebbe più senso eliminare le vincite da 2 da 5 e da 10 sui biglietti da 2 e ripartire le restanti somme aumentando il numero dei biglietti sulle vincite più alte !!! però così lo stato non guadagnerebbe e rischierebbe di fare qualcosa solo ed esclusivamente nell'interesse degli italiani !!! e no'... nun se po' fa' .. effettivamente è troppo altruista come prospettiva e contraria a tutti i principi di mala fede e persecuzione economica-fiscale, ecc..... perseguiti dall'odierno stato italiano... questi fanforani buoni a nulla, mangia soldi a tradimento, truffatori, vili e privi di qualsivoglia principio morale, di correttezza, diligenza ecc.. ecc... che ci governano devono andare a casa e trovare un vero lavoro perchè il parcheggiatore nel video molto più competente di loro non occorre la laurea per dire tutte le cazzate che giornalmente si inventano nè serve per imparare a prendere in giro le persone perchè solo questo sanno fare....... QUELLO CHE NON HA CAPITO NESSUNO E' CHE CI SONO GLI STRUMENTE PER CAMBIARE LE COSE E MANDARE A CASA QUESTI BUONI A NULLA CI SONO GLI STRUMENTI PER CAMBIARE LE LEGGI OCCORRONO SOLO I CONSENSI ED IRONIA DELLA SORTE NOI STIAMO ATTRAVERSANDO UN PERIODO STORICO SOCIALE CARATTERIZZATO DALLA POSSIBILITA' DI RICORRERE E FARE AUSILIO DI SOCIAL NETWORK E SISTEMI DI COMUNICAZIONE DI MASSA COME INTERNET CHE POTREBBERO FACILITARE IL REPERIMENTO DEI PREDETTI CONSENSI..... E NON FACCIAMO NULLA !!!! CI ARRENDIAMO !!! FORSE TUTTO QUESTO CE' LO MERITIAMO!?!?!? qualcuno mi dica che non è così !!!

Anonimo ha detto...

Il fatto che non si vince nulla e' oramai sicuro, la truffa vera e che le uniche a guadagnarci davvero, sono le concessionarie, non lo stato. Provate per credere, consulta il sito aams.

casalborsetti ha detto...

e' uno schifo lo stato biscazziere vive sulle debolezze della gente e' veramente una porcheria siamo la repubblica delle banane incrementiamo le lotterie i giochi e i videogiochi a scapito della tranquillita' delle famiglie e questi loschi individui(politici ed affini) con la scritta "Gioca il giusto" credono di mettersi l'animo in pace, ripeto che SCHIFO!!!!!

Anonimo ha detto...

bene avete detto tutto,ed e' tutto giusto e' l'ennessima tassa di noi stupidi illusi,anche io gioco e' come molti perdo, si ho vinto ma cifre irrisorie, come quelle che vincono gli altri, mai piu'di 100 euro senza parlare di quando vinci la tua stessa cifra investita,ora che faccio pensi la ritiro che ho giocato a fare se questo e' per cosi' dire e' vincente l'altro della stessa categoria sara' perdente prendo un altro ,ma si proviamo uno di un altra categoria, ma vaff ho perso.non vi dico quando perdi 20euro poi .ora e' vero so calate le vincite,vedo la gente sperperare il proprio denaro e' mi fa rabbia anche se non la conosco tengo in mente la faccia di quei politici che se la ridono e' mi domando ma perche' dobbiamo giocare di azzardo che ricordiamoci e' illegale.poi tutta quella carta straccia per strada che sono poi soldi stracci ,buttati al vento che rabbia va.ora rimpiango gli anni addietro quando non c'erano tutte queste lotterie e si stava tutti abbastanza bene ormai non c'e' piu speranza ci fregano sempre per cui ragazzi state attenti e' occhi aperti

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.