sabato 19 gennaio 2008

Cuffaro condannato a 5 anni e la telefonata con Berlusconi



E adesso anche il governatore della mia regione di residenza è interdetto dai pubblici uffici, ma può continuare a governare un' intera regione...la più grande d'Italia, quella che assieme alla Campania che ha più bisogno di legalità.
Sfortunatamente ancora, anche per via di un informazione a livello nazionale veramente marcia, la Sicilia ha preferito non voltare pagina alle elezioni regionali del 2006 continuando a preferire Vasa Vasa nonostante la candidata pulita e di altissimo rispetto che l'ha sfidato ovvero Rita Borsellino, sorella di Paolo.

In alto potete vedere Marco Travaglio che interpreta una telefonata tra il Governatore Cuffaro e Silvio Berlusconi che parla proprio del processo di cui ieri abbiamo sentito la sentenza che potete vedere qui sotto in versione integrale:



P.S. Scusate l'ignoranza ma qualcuno mi sa spiegare come mai moltissime persone condannate a molti anni di reclusione non finiscono in carcere? Ad esempio se Cuffaro è appena stato condannato a 5 anni perché non viene sbattuto in galera?

24 commenti:

Scuola di ladri ha detto...

alessio, non lo sbattono in galera perchè la sentenza è di primo grado. ci sarà l'appello e la cassazione prima di giungere alla sentenza definitiva (in appello e in cassazione la sentenza può anche migliorare o peggiorare. mi auguro riescano ad affibiargli l'aggravante per mafia)

Andrew ha detto...

sono d'accordo

Alessandro ha detto...

Perchè in Italia ci sono 3 gradi di giudizio, oltre che la mafia...

Ora che Cuffaro ha ottenuto il suo obiettivo, cercherà in tutti i modi di far cadere tutto in precrizione. Con tutta probabilità di questo processo non vedremo mai la fine, tra rinvii per motivi di salute, o di richiesta di trasferimenti delle sedi processuali, e chissà per quali altri dannati motivi!

Se succedesse come in Francia, dove puoi chiedere i gradi di giudizio successivi ma a tuo rischio e pericolo (perchè li paghi un occhio della testa e se vieni giudicato nuovamente colpevole sei nei guai), penso che chiunque ci penserebbe bene prima di andare in appello e poi in cassazione!

Ovviamente spero di sbagliarmi, e che Cuffaro sia condannato e finisca in carcere al più presto. La Sicilia si merita ben altro che un Presidente di Regione incriminato per reati di Mafia!

SolarTime - Il Blog di Alessandro

Rococò22 ha detto...

Alessio, tu che sei preciso, saprai bene che la regione più grande d'Italia è il Piemonte. la tua Sicilia è infatti un isola, pur essendo più estesa del Piemonte. Sono rimasto profondamente deluso da una simile imprecisione.

Alessio ha detto...

Rococò22 nessuna imprecisione la Sicilia è anche una regione...mi ricordo ancora quando all'elementari mi dicevano che la mia regione era la più estesa d'Italia, ma se vuoi una conferma ti incollo anche quello che dice wikipedia:

La Sicilia è una regione autonoma a statuto speciale, facente parte dell'Italia insulare. Coi suoi 25.710 km² è la regione più estesa d'Italia nonché, coi suoi 25.460 km², la più grande isola del Mar Mediterraneo.

Alessio ha detto...

Naturalmente se escludiamo quelle a statuto speciale il Piemonte è la più grande

Gaetano ha detto...

Uno statuto SPECIALISSIMO, guarda... -___-
Cuffaro, Scapagnini, Cammarata...
e tanti altri personaggioni.

ANDATE AFFANCULOOOOOOOOOO

http://rockspolitik.blogspot.com

Aladar ha detto...

Che schifo! Siciliani e siciliane liberi, eredi di Pitagora e Pirandello, mandate i vostri policiti AFFANGUUUULO!!!
Comunque non vi preoccupate, voi avete i politici mafiosi, noi del nord quelli massoni...la differenza sta forse nei modi spicci della mafia, e in quelli subdoli dei fratelli col grembiulino... Affanculo gli uni e gli altri!!!

Gianfranco ha detto...

Ciao Alessio sono Gianfranco, finalmente ti scrivo...anzitutto ti invito nel mio space personale all'indirizzo www.myspace.com/gianfr (c'è anche un blog ma ancora ho messo 1solo post,e poi la fregatura è che chi nn è iscritto a myspace nn può lasciare commenti).Per quanto riguarda la questione Cuffaro posso aggiungere che oltre che corrotto e solo al 1°grado, Cuffaro è ...un politico ovverosia tra agganci ed espedienti leciti e non tanto farà che in galera non ci andrà!(e non mi scuso del gioco di parole)Poi ricordo a tutti che noi siamo ricoperti qui da 3strati di merda:Scapagnini(Comune)Lombardo(Provincia)e Cuffaro(Regione)x cui non è facile togliercela di dosso...in più ora ci vogliono portare pure quella di Napoli(merda vera almeno)! Mi permetto di contraddire Rococò22 e di associarmi ad Alessio:la Sicilia è geograficamente un'isola ma politicamente è anzitutto una regione, del tanto martoriato Stato Italiano!!E quindi è la più grande.

nuovamusica ha detto...

Secondo me Rita Borsellino sarebbe stata solo una marionetta comandata da qualcun'altro. Le avrebbero concesso solo qualche contentino ogni tanto per farla stare buona. Era stata messa lì solo perché sorella del giudice Borsellino, in modo da poter prendere il maggior numero possibile di voti.
Per questo, non essendo convinto da nessuno dei due candidati maggiori (Cuffaro non l'avrei mai votato), ho votato per il terzo incomodo. Ma purtroppo ci siamo ritrovati quel campione di onestà di Vasa Vasa. Che di staccarsi da quella poltrona proprio non ne vuol sapere.

nuovamusica ha detto...

Scusate l'errore di battitura. E' "qualcun altro" e non "qualcun'altro". :)

c_e_i ha detto...

Ah, ma allora Cuffaro non è mafioso.!?!
Come ho potuto predere una tale cantonata.!?!
No, no ... una brava persona.
Le cose giuste.
Solo 5 anni di carcere ed interdizione a vita.
No, no ... una persona davvero per bene.
Che cantonata ... oh.
Baciamo le mani.

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=IAJxIXAyMWA&eurl=http://www.sicilianiemigranti.blogspot.com/

Giofilo ha detto...

Totò dimettiti!

Miky ha detto...

come hanno già scritto in molti: per vari espedienti cuffaro in galera non ci andrà perchè estitono le pene alternative alla detenzione e una condanna alla reclusione a 5 anni ci entra perfettamente..perchè poi c'è anche l'indulto e mi pare che il favoreggiamento ci rientri..corregetemi se sbaglio!
Mi da comunque molto fastidio,al di là dell'aggravante che purtroppo non è stata provata, la sua esultanza e l'appoggio di tutti..cioè cavolo ma la sentenza non era un'assoluzione!
che schifo..rispetto per la pronuncia du un magistrato pari a 0.

D ha detto...

...perché la scritta nella aule dei tribunali non è completa: "La legge è uguale per tutti quelli che non la fanno". Non c'entrava tutta...

gianluca ha detto...

ciao, dato che ho comprato un dominio, ti volevo chiedere di cambiare l'URL del blog [R]EVOLUTION da gianluca-revolution.blogspot.com a:

www.gianlucapistore.com

Andrew ha detto...

che vergogna...

Barabba ha detto...

che rabbia

Nicola Andrucci ha detto...

Cuffaro condannato a 5 anni per favoreggiamento, si è detto soddisfatto. E cosa vuoi che sia un favoreggiamento? Non è stata riconosciuta l'aggravante di favoreggiamento a Cosa Nostra.
Le preghiere di Cuffaro non sono bastate, la condanna è arrivata, ma Cuffaro è felice, si sfrega le mani... Ecco, una cosa così può succedere solo in questa italia...
Cuffaro è stato interdetto dai pubblici uffici, ma resterà Presidente della Regione Siciliana. Un'altra cosa che può succedere solo in italia...
Cuffaro, condannato e felice, esce dal Tribunale quasi trionfante. In italia infatti, i precedenti penali fanno curriculum...

Anonimo ha detto...

Alessio, scappa finché sei in tempo

freesud ha detto...

Cuffaro è un angioletto. Condannato a soli 5 anni di carcere. Tutta l'UDC è in festa.

staff freesud

www.riberaonline.blogspot.com

Big S ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Big S ha detto...

Vorrei ricordare solo l'incongruenza:

Cuffaro negli studi di AnnoZero avvisò di dimettersi se fosse stato dichiarato colpevole di concussioni con la mafia,ma solo se avesse avuto delle aggravanti a carico.L'incongruenza non è tanto nel fatto che non si sia dimesso,SU QUELLO CI AVREI MESSO LA MANO SUL FUOCO,
ma semplicemente sul fatto che se uno ha favorito o meno la mafia, lo sa a prescindere dal giudizio di un giudice.
Quindi sarebbe stato più giusto dire: Io mi dimetto a prescindere, perchè ho sbagliato(ma questo è umanamente impossibile)

Ma almeno dire: Io non mi dimetto neanche se il giudice mi condanna,in quanto non ho commesso quel reato...

Sarebbe stato più logico almeno.

Big S

http://giovaneopinionista.blogspot.com/

Il Blog è senza pubblicità.
Se hai il piacere di offrirmi qualcosa, puoi fare una piccola donazione. Grazie.